Impossibile applicare le impostazioni di controllo della protezione ai computer client Windows Vista quando viene distribuito un criterio basato sul dominio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 921468 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Informazioni beta
Nel presente articolo viene illustrata una versione beta di un prodotto Microsoft. Le informazioni contenute in questo articolo vengono fornite "nello stato in cui si trovano" e sono soggette a modifiche senza preavviso.

Per questo prodotto beta Microsoft non fornisce alcun tipo di supporto formale. Per informazioni su come ottenere supporto per una versione beta, consultare la documentazione fornita con i file del prodotto beta oppure visitare il sito Web dal quale è stata scaricata la versione del prodotto.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Si consideri lo scenario descritto di seguito. Viene distribuito un criterio basato sul dominio per configurare le impostazioni di controllo della protezione in computer client Windows Vista in un dominio di Active Directory. Viene eseguita l'utilità Gruppo di criteri risultante (RSoP) in uno dei computer client Windows Vista. Quando si effettua questa operazione, l'applicazione del criterio viene indicata dall'utilità RSoP. Tuttavia, il criterio non viene effettivamente applicato a uno o più computer client Windows Vista.

Cause

Questo problema si verifica se nel computer client Windows Vista è attivata l'impostazione del criterio "Controllo: imposizione delle impostazioni di sottocategoria del criterio di controllo (Windows Vista o versione successiva) per sostituire le impostazioni di categoria del criterio di controllo". L'impostazione del criterio può essere attivata manualmente modificando il Registro di sistema oppure utilizzando Criteri di gruppo.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei seguenti metodi a seconda della situazione.

Metodo 1: Disattivazione dell'impostazione del criterio utilizzando l'Editor oggetti Criteri di gruppo

Verificare che l'impostazione del criterio sia attivata utilizzando Criteri di gruppo, quindi disattivarla utilizzando l'Editor oggetti Criteri di gruppo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Verificare che l'impostazione del criterio "Controllo: imposizione delle impostazioni di sottocategoria del criterio di controllo (Windows Vista o versione successiva) per sostituire le impostazioni di categoria del criterio di controllo" sia attivata utilizzando Criteri di gruppo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nel computer client Windows Vista, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Esegui, digitare rsop.msc nella casella Apri, quindi fare clic su OK.
    2. Espandere Configurazione computer, Impostazioni di Windows, Impostazioni protezione, quindi Criteri locali e infine Opzioni di protezione.
    3. Fare doppio clic su Controllo: imposizione delle impostazioni di sottocategoria del criterio di controllo (Windows Vista o versione successiva) per sostituire le impostazioni di categoria del criterio di controllo.
    4. Verificare che l'impostazione del criterio sia impostata su Attivato e notare l'oggetto Criteri di gruppo (GPO).
  2. Disattivare l'impostazione del criterio "Controllo: imposizione delle impostazioni di sottocategoria del criterio di controllo (Windows Vista o versione successiva) per sostituire le impostazioni di categoria del criterio di controllo" dell'oggetto Criteri di gruppo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nell'Editor oggetti Criteri di gruppo, aprire l'oggetto Criteri di gruppo.
    2. Espandere Configurazione computer, Impostazioni di Windows, Impostazioni protezione, quindi Criteri locali e infine Opzioni di protezione.
    3. Fare doppio clic su Controllo: imposizione delle impostazioni di sottocategoria del criterio di controllo (Windows Vista o versione successiva) per sostituire le impostazioni di categoria del criterio di controllo.
    4. Scegliere Disattivato, quindi OK.
  3. Riavviare il o più computer client Windows Vista.

Metodo 2: Disattivazione dell'impostazione del criterio utilizzando l'editor del Registro di sistema

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.Per disattivare manualmente l'impostazione del criterio utilizzando l'editor del Registro di sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Effettuare l'accesso al computer client Windows Vista come utente membro del gruppo Administrators.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi fare clic su OK. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo account utente e viene richiesto di elevare il token dell'amministratore, fare clic su Continua.
  3. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\LSA
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su SCENoApplyLegacyAuditPolicy, quindi scegliere Modifica.
  5. Digitare 0 nella casella Dati valore, quindi scegliere OK.
  6. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
  7. Riavviare il computer client Windows Vista.
Nota Se il criterio è basato sul dominio e non un criterio locale, potrebbe essere necessario attendere il completamento della replica di Active Directory e di SYSVOL prima che le impostazioni del criterio diventino effettive nell'ambito dei computer client Windows Vista.

Informazioni

Windows Vista e versioni successive di Windows consentono di gestire criteri di controllo a un livello più dettagliato utilizzando sottocategorie del criterio di controllo. Se si configurano criteri di controllo a livello di categoria, le sottocategorie del criterio di controllo verranno sostituite.

Se si desidera gestire criteri di controllo utilizzando sottocategorie del criterio di controllo e non si desidera utilizzare Criteri di gruppo, sarà possibile configurare la voce del Registro di sistema SCENoApplyLegacyAuditPolicy. Quando si configura la voce del Registro di sistema SCENoApplyLegacyAuditPolicy, si impedisce ai criteri di controllo a livello di categoria configurati utilizzando Criteri di gruppo o Criteri di protezione locali di essere applicati.

Tuttavia, è necessario considerare che l'impostazione del criterio potrebbe non essere applicabile se viene configurato un criterio differente per sostituire il criterio di controllo a livello di categoria. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
921469 Utilizzo dei Criteri di gruppo per configurare impostazioni di controllo della protezione dettagliate per computer client Windows Vista in un dominio di Windows Server 2003 o di Windows 2000

Proprietà

Identificativo articolo: 921468 - Ultima modifica: venerdì 17 novembre 2006 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Enterprise
Chiavi: 
kbtshoot kbregistry kbprb kbexpertiseinter KB921468
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com