Un controllo ActiveX pu˛ essere scaricato due volte quando si visita una pagina Web che include il controllo in Internet Explorer 6

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 922659 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

INTRODUZIONE

Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2) e Windows Server 2003 Service Pack 1 (SP1) aggiungere una nuova funzionalitÓ di Microsoft Internet Explorer 6: la barra informazioni . La barra informazioni Ŕ una barra dorata che viene visualizzata sotto la barra degli indirizzi. La barra informazioni fornisce informazioni sul download, bloccato finestre popup, i potenziali rischi di protezione e altre attivitÓ. La funzione di barra di informazioni include la funzione di blocco automatico controllo ActiveX. Questa funzionalitÓ utilizza la barra informazioni per chiedere se si desidera installare un controllo ActiveX. In determinate condizioni, un controllo ActiveX pu˛ essere scaricato due volte quando si visita una pagina Web che include il controllo.

Informazioni

Quando si visita una pagina Web che richiede un controllo ActiveX, Internet Explorer scarica il controllo ActiveX prima che la barra informazioni venga caricata. Tuttavia, Internet Explorer non memorizza il controllo nella cache del sistema a questo punto. Invece la funzione di blocco automatico controllo ActiveX viene chiesto se si desidera installare il controllo ActiveX. Se si desidera installare il controllo, Internet Explorer scarica nuovamente il controllo e viene chiesto di installarlo.

Il controllo ActiveX deve essere scaricato in modo che Internet Explorer possano verificare che firma del controllo sia valida e che il controllo non viene bloccato. VerrÓ inoltre necessario ottenere il nome dell'editore da visualizzare nella barra informazioni. Internet Explorer non Ŕ richiesto se si desidera installare il controllo fino a quando non termina queste attivitÓ.

La funzionalitÓ di blocco automatico di ActiveX controllo consente di proteggere il computer eliminando il controllo ActiveX se non pu˛ essere elaborata correttamente. Questa procedura impedisce che utenti malintenzionati di download contenuto eseguibile nel computer e di eseguire il contenuto dalla cache. Se un controllo Ŕ bloccato, Impossibile completare la verifica di trust per il controllo. Il controllo viene eliminato.

Per impostazione predefinita, la funzione di blocco automatico di ActiveX controllo rimuove un controllo ActiveX dal computer. Un controllo ActiveX pu˛ essere scaricato qualsiasi numero di volte. Tuttavia, il controllo ActiveX tipico Ŕ piccolo o pu˛ essere implementato come uno stub di installazione che scarica il completo controllo ActiveX quando viene eseguita.

Per aggirare questo comportamento in modo che un controllo ActiveX non Ŕ scaricato da un sito Web due volte, Ŕ possibile aggiungere il sito Web all'area attendibile in Internet Explorer.

importante Questa procedura pu˛ aumentare il rischio di protezione. Questa procedura potrebbe rendere il computer o la rete pi¨ vulnerabile agli attacchi di utenti malintenzionati o da software dannoso, ad esempio virus. Si consiglia di attenersi la procedura descritti in questo articolo per attivare i programmi a funzionare come sono stati progettati per o per implementare funzionalitÓ specifiche del programma. Prima di apportare queste modifiche, si consiglia di valutare i rischi associati all'implementazione questo processo in un ambiente particolare. Se si sceglie di implementare questo processo, adottare ogni ulteriore procedura per proteggere il sistema. ╚ consigliabile utilizzare questo processo solo se occorre davvero questo processo.

Per ulteriori informazioni sull'aggiunta di un sito Web a un'area di protezione, visitare i seguenti siti Web Microsoft: Per ulteriori informazioni sulle aree di protezione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
174360L'utilizzo delle aree di protezione in Internet Explorer

ProprietÓ

Identificativo articolo: 922659 - Ultima modifica: mercoledý 7 febbraio 2007 - Revisione: 1.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 6.0áalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows XP Home Edition Service Pack 2 (SP2)
    • Microsoft Windows XP Professional Service Pack 2 (SP2)
    • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1
Chiavi:á
kbmt kbtshoot kbsecvulnerability kbwebbrowser kbinfo KB922659 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 922659
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com