Messaggio di errore quando si tenta l'aggiornamento di Windows SharePoint Services 2.0 a Windows SharePoint Services 3.0: "L'aggiornamento ha rilevato uno o pi¨ elenchi che non sono stati aggiornati da Prescan.exe necessario uscire da"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 923904 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si tenta di eseguire l'aggiornamento di Microsoft Windows SharePoint Services 2.0 a Microsoft Windows SharePoint Services 3.0, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
L'aggiornamento ha rilevato uno o pi¨ elenchi che non sono stati aggiornati da Prescan.exe necessario uscire da. I motivi pi¨ probabili scansione preliminare ignorare un elenco sono contenuti nell'articolo Knowledge Base riportato di seguito in: http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=69958&clcid=0x409. Per informazioni su cui gli elenchi non aggiornati, vedere il file registro aggiornamento inLocationOfLogFile.

Cause

Questo problema si verifica se una delle seguenti condizioni Ŕ vera:
  • Il database di contenuto contiene uno o pi¨ elenchi isolati. Un elenco, ad esempio, non dispone un sito padre Windows SharePoint Services 2.0.
  • Il database del contenuto contiene uno o pi¨ siti di Windows SharePoint Services 2.0 che utilizzano un percorso incluso. Percorso incluso, inoltre, non Ŕ definito sul server.

Risoluzione

Per risolvere il problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito, a seconda della situazione.

Metodo 1: Rimuovi elenchi isolati dal database del contenuto

Per rimuovere elenchi isolati dal database del contenuto, Ŕ necessario installare l'hotfix documentato in articolo 918744 della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito.

Articolo 918744 Ŕ lo stesso articolo viene fatto riferimento nell'URL nel messaggio di errore menzionato nella sezione "Sintomi". L'aggiornamento rapido introduce una nuova operazione della riga di comando databaserepair che Ŕ possibile utilizzare insieme con lo strumento della riga di comando Stsadm.exe per ripristinare il database del contenuto in Windows SharePoint Services 2.0. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
918744Descrizione di una nuova operazione della riga di comando che Ŕ possibile utilizzare per ripristinare il database del contenuto in Windows SharePoint Services
Dopo avere applicato l'hotfix, Ŕ possibile utilizzare lo strumento della riga di comando Stsadm.exe con l'operazione della riga di comando databaserepair per rilevare ed eliminare gli elementi orfani i database del contenuto. Per effettuare questa operazione, attenersi in articolo 918744.

importante L'operazione della riga di comando databaserepair rimuove le voci isolate da database del contenuto in Windows SharePoint Services 2.0. Se gli elementi orfani sono presenti nel database di configurazione, Ŕ necessario eseguire dei elementi orfani nel database di configurazione. Per effettuare questa operazione, Ŕ possibile utilizzare lo strumento di amministrazione centrale Windows SharePoint Services per rimuovere i database del contenuto dal server virtuale. Quindi, Ŕ possibile ricollegare i database del contenuto al server virtuale. Per informazioni su come eliminare gli elementi orfani nel database di configurazione, vedere "passaggio 3: rimuovere e quindi ricollegare i database di contenuto sul server virtuale" nell'articolo 918744.

Dopo aver eseguito la procedura descritta nell'articolo 918744, eseguire il programma di installazione di Windows SharePoint Services 3.0 per l'aggiornamento di Windows SharePoint Services 2.0 a Windows SharePoint Services 3.0.

Metodo 2: Aggiungere un percorso incluso

  1. Esaminare il file Upgrade.log determinare il percorso incluso mancante.
  2. Aggiungere un percorso incluso. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti I programmi , scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Amministrazione centrale SharePoint .
    2. Nella pagina Amministrazione centrale, fare clic su Configura impostazioni server virtuale nella sezione Configurazione Server virtuale .
    3. Nella pagina elenco server virtuali, fare clic su server virtuale che si desidera configurare.
    4. Nella pagina Impostazioni Server virtuale, fare clic su Definisci percorsi gestiti in Gestione Server virtuale .
    5. Nella sezione Aggiunta nuovo percorso , digitare il percorso nella casella percorso .
    6. Fare clic su percorso incluso e quindi specificare il tipo di percorso desiderato nella casella tipo .
    7. Fare clic su OK .
Dopo aver aggiunto un percorso incluso, eseguire lo strumento di Prescan.exe. Verificare che lo strumento venga completato correttamente. Eseguire quindi il programma di installazione di Windows SharePoint Services 3.0 per l'aggiornamento di Windows SharePoint Services 2.0 a Windows SharePoint Services 3.0.

Informazioni

Argomento per ulteriori informazioni lo strumento della riga di comando Stsadm.exe, vedere l'argomento "Operazioni della riga di comando", l'argomento "Parametri della riga di comando" e il comando-riga-Properties"nel capitolo"Reference"della Guida di Microsoft Windows SharePoint Services 2.0 Administrator. Per ottenere il Microsoft Windows SharePoint Services 2.0 manuale dell'amministratore, il seguente sito Microsoft Web:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=A637EFF6-8224-4B19-A6A4-3E33FA13D230&displaylang=en

ProprietÓ

Identificativo articolo: 923904 - Ultima modifica: lunedý 14 maggio 2007 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows SharePoint Services 3.0
Chiavi:á
kbmt kbexpertiseinter kbtshoot kberrmsg kbprb KB923904 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 923904
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com