L'utilizzo di named pipe di filtri in Windows XP SP2, in Windows Server 2003 SP1 e nelle versioni successive di questi sistemi operativi

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 925890 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
importante Vengono fornite informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Verificare che come ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

INTRODUZIONE

In questo articolo viene illustrato come utilizzare i filtri di named pipe in Windows XP Service Pack 2 (SP2), in Windows Server 2003 Service Pack 1 (SP1) e nelle versioni successive di questi sistemi operativi.

Una pipe Ŕ una tecnica per passare informazioni dal processo di un programma a un altro processo del programma. A differenza di altre forme di comunicazione interprocesso (IPC), una pipe Ŕ una comunicazione unidirezionale. Ad esempio, una pipe passa un parametro, ad esempio l'output di un processo, a un secondo processo. Questo processo secondo accetta l'output del primo processo come input. Quindi, il sistema operativo, contiene temporaneamente le informazioni reindirizzate, fino a quando il processo ricevente legge di informazioni. Per le comunicazioni bidirezionali tra processi, Ŕ possibile impostare due pipe. In questo scenario, una pipe deve affrontare una direzione e altri pipe deve affrontare altra direzione.

Tuttavia, non vi Ŕ una limitazione di pipe per IPC. La limitazione si verifica quando i processi che utilizzano pipe dispone di un processo padre comune. Pertanto, devono condividere un processo aperto comune o di un processo di avvio. Quindi, devono essere creati da una chiamata di sistema fork da un processo padre. Dimensione di una pipe Ŕ almeno di 4.096 byte.

Una named pipe Ŕ un'estensione della pipe tradizionale. Una pipe di tradizionale Ŕ senza nome perchÚ esiste in modo anonimo. Il problema persiste solo per, purchÚ il processo viene eseguito. Una named pipe Ŕ persistente di sistema ed esiste oltre la durata del processo. ╚ necessario scollegare o eliminare la named pipe quando non viene pi¨ utilizzato. In genere processi, ad esempio un file, collegare la named pipe per eseguire IPC. Named pipe sono strettamente correlate ai file di "periferica speciale". Come "periferica speciale" file, pipe non fanno riferimento a dati effettivi memorizzati nel file system.

Filtro servizio di named pipe Ŕ stata introdotta in Windows XP SP2 e in Windows Server 2003 SP1 ed Ŕ disponibile nelle versioni successive di questi sistemi operativi. Filtro servizio di named pipe viene utilizzata per consentire o bloccare l'accesso a named pipe. Informazioni su come abilitare il filtro di named pipe sono descritto nella sezione "Informazioni".

Informazioni

avviso Pu˛ causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato mediante l'editor del Registro di sistema o utilizzando un altro metodo. Questi problemi potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che sia possono risolvere questi problemi. La modifica del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Attivare il filtro dinamico di named pipe

Per attivare il filtro dinamico di named pipe, creare la voce del Registro di sistema di PipeFirewallActive e impostare il valore su 1 per questa voce. Quindi, non Ŕ necessario riavviare il computer. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
  3. Menu Modifica , fare clic su Nuovo e quindi fare clic su Valore DWORD .
  4. Digitare PipeFirewallActive come nome per il valore DWORD .
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su PipeFirewallActive e quindi fare clic su Modifica .
  6. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK .
  7. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

Creare un elenco delle named pipe

Per creare un elenco delle named pipe a cui Ŕ possibile accedere, aggiungere l'elenco delle named pipe come valori per il valore di AllowedPipes del Registro di sistema. Quindi, non Ŕ necessario riavviare il computer. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
  3. Dal menu Modifica , fare clic su Nuovo e quindi fare clic su Valore multistringa .
  4. Digitare AllowedPipes come nome per il valore multistringa .
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su AllowedPipes e quindi fare clic su Modifica .
  6. Nella casella dati valore digitare l'elenco delle named pipe e quindi fare clic su OK .
  7. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
Quando il valore della voce del Registro di sistema PipeFirewallActive Ŕ impostato su 1 e i valori di stringa della voce del Registro di sistema di AllowedPipes elencare vari named pipe, il servizio server consente solo l'accesso alle named pipe, i cui nomi sono presenti nell'elenco AllowedPipes . Vengono bloccate tutti gli altri named pipe.

Rimuovere una named pipe dall'elenco "AllowedPipes"

Per rimuovere una named pipe dall'elenco AllowedPipes , attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su AllowedPipes e quindi fare clic su Modifica .
  4. Nella casella dati valore , selezionare uno o pi¨ named pipe che si desidera eliminare. Farvi clic con il pulsante destro del mouse e quindi fare clic su Elimina .
  5. Fare clic su OK per rimuovere le named pipe dall'elenco AllowedPipes .

    Nota Accesso alle named pipe Ŕ ora bloccata.
  6. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
Nota Se la voce del Registro di sistema PipeFirewallActive Ŕ impostata su 1, accesso a qualsiasi named pipe non Ŕ presente nell'elenco AllowedPipes verrÓ bloccato per sessioni autenticate e per le sessioni non autenticate. Ci˛ significa che se l'impostazione del Registro di sistema PipeFirewallActive Ŕ 1, l'elenco AllowedPipes deve contengono la named pipe che Ŕ necessario accedere. Per abilitare l'accesso a tutte le named pipe, non impostare valori per la voce del Registro di sistema PipeFirewallActive .

Nella versione di Windows Server 2003, il riportato di seguito le named pipe Ŕ hardcoded e non pu˛ essere disattivata:
  • Netlogon
  • LSARPC
  • SAMR
  • browser
  • Srvsvc
  • Wkssvc
In Windows Server 2003 SP1 e versioni successive del sistema operativo, le named pipe non sono hardcoded. Se la voce del Registro di sistema PipeFirewallActive Ŕ impostata su 1 e la voce del Registro di sistema AllowedPipes non esiste, verranno utilizzate le named pipe. Se la voce del Registro di sistema AllowedPipes esiste, l'accesso a tutte le named pipe Ŕ bloccato a meno che non le named pipe nell'elenco AllowedPipes .

Named pipe per un file server o per un server di stampa

Di seguito che named pipe sono necessari per il server per funzione solo come un file server o come un server di stampa:
  • Spoolss
  • browser
  • Wkssvc
  • Srvsvc

Named pipe utilizzati nei controller di dominio

Se l'elenco AllowedPipes Ŕ vuoto e la voce del Registro di sistema PipeFirewallActive Ŕ impostata su 1, Ŕ necessario aggiungere manualmente i seguenti named pipe:
  • Netlogon
  • LSARPC
  • SAMR
Se le named pipe non sono nell'elenco AllowedPipes , problemi i computer client. Ad esempio, il computer client non join del dominio.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 925890 - Ultima modifica: domenica 19 aprile 2009 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Service Pack 2
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1
Chiavi:á
kbmt kbhowto kbfilter kbfirewall kbpipeline kbinfo KB925890 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 925890
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com