Informazioni per gli amministratori sulle impostazioni di protezione posta elettronica in Outlook 2007

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 926512 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo contiene informazioni per gli amministratori sulle caratteristiche di protezione della posta elettronica in Microsoft Office Outlook 2007. In questo articolo vengono elencate le impostazioni di protezione che Ŕ possibile impostare quando Outlook 2007 Ŕ in esecuzione in un ambiente Microsoft Exchange Server.

Informazioni

Il criterio AdminSecurityMode voce e la protezione del Registro di sistema

Outlook 2007 Ŕ possibile utilizzare moduli di protezione di cartelle pubbliche o criteri di gruppo per gestire la protezione per gli allegati e per i componenti aggiuntivi. La possibilitÓ per utilizzare le impostazioni di oggetto (GPO) dei criteri di gruppo per archiviare le impostazioni di protezione Ŕ una nuova funzionalitÓ di Outlook 2007.

Se l'ambiente utilizza le cartelle pubbliche e se si utilizzano moduli di protezione di cartelle pubbliche in versioni precedenti di Outlook, Ŕ possibile continuare a utilizzare moduli di protezione di cartelle pubbliche. Per farlo dopo aver apportato una modifica secondaria alle impostazioni del Registro di sistema appropriata.

Outlook 2007 Ŕ progettato per sfruttare le impostazioni di GPO per gestire la protezione per gli allegati e per i componenti aggiuntivi. A differenza di Microsoft Office Outlook 2003, Outlook 2007 non utilizza i dati del Registro di sistema CheckAdminSettings per determinare le impostazioni dei criteri o per determinare i livelli di attendibilitÓ per i componenti aggiuntivi. Outlook 2007, invece, utilizza la nuova voce del Registro di sistema AdminSecurityMode per determinare i criteri di protezione.

La voce del Registro di sistema AdminSecurityMode utilizza la seguente configurazione:

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: AdminSecurityMode
Valori:
  • 0: Utilizzare le impostazioni di protezione predefinite Outlook

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita se non Ŕ presente la voce del Registro di sistema AdminSecurityMode.
  • 1: Utilizzare i criteri di protezione dalla cartella pubblica Outlook Security Settings
  • 2: Utilizzare i criteri di protezione dalla cartella pubblica delle impostazioni di protezione di Outlook 2002
  • 3: Utilizzare il criterio di protezione dalle impostazioni del GPO
Utilizzare la voce del Registro di sistema AdminSecurityMode per controllare le impostazioni di protezione Outlook 2007 viene applicata. ╚ possibile configurare Outlook 2007 per utilizzare le impostazioni protezione corrente vengono pubblicate tramite i moduli di protezione di cartelle pubbliche Outlook esistenti. In alternativa, Ŕ possibile configurare Outlook 2007 per utilizzare impostazioni protezione basata sui GPO.

La voce del Registro di sistema AddinTrust e criterio di attendibilitÓ aggiuntivo

La voce di registro AddinTrust in Outlook 2007 funziona esattamente come in Outlook 2003. Tenere presente che quando si imposta il valore della voce del Registro di sistema AddinTrust su 0 (zero), Ŕ configurare Outlook 2007 per utilizzare il criterio di protezione Ŕ determinato dal valore della voce del Registro di sistema AdminSecurityMode. La voce del Registro di sistema AddinTrust utilizza la seguente configurazione:

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: AddinTrust
Valori:
  • 0: AttendibilitÓ Ŕ determinato dal valore della voce del Registro di sistema AdminSecurityMode

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita se non Ŕ presente la voce del Registro di sistema AddinTrust.
  • 1: Attendibili tutti i componenti aggiuntivi
  • 2: Considera attendibile nessun componente aggiuntivo

Outlook 2007 in un ambiente Exchange Server che utilizza le cartelle pubbliche

Se si utilizza giÓ moduli di protezione di cartelle pubbliche per gestire la protezione, la route di migrazione pi¨ semplice per Outlook 2007 consiste nel continuare a utilizzare moduli di protezione di cartelle pubbliche. A tal fine indipendentemente dalla versione di Exchange Server in esecuzione nel proprio ambiente.

Per assicurarsi che Outlook 2007 utilizza le impostazioni di protezione sono configurate in moduli di protezione di cartelle pubbliche, Ŕ possibile impostare la voce del Registro di sistema AdminSecurityMode su un valore pari a 1 o 2. Il valore impostato varia a seconda se i moduli pubblicati sono disponibili nella cartella pubblica Outlook Security Settings o nella cartella pubblica delle impostazioni di protezione di Outlook 2002.

Nell'elenco seguente vengono descritti i valori di voce del Registro di sistema AdminSecurityMode. Nell'elenco vengono inoltre descritti ogni valore influenza Outlook 2007 in un ambiente Exchange Server che utilizza le cartelle pubbliche, come illustrato di seguito:
  • Nessuna voce del Registro di sistema presente: Outlook 2007 utilizza le impostazioni amministrative predefinite
  • 0: Outlook 2007 utilizzo delle impostazioni amministrative predefinite
  • 1: Outlook 2007 utilizza le impostazioni amministrative personalizzate nella cartella pubblica Outlook Security Settings
  • 2: Outlook 2007 utilizza le impostazioni amministrative personalizzate nella cartella pubblica delle impostazioni di protezione di Outlook 2002
  • 3: Outlook 2007 utilizza le impostazioni di GPO

Outlook 2007 in un ambiente Exchange Server che non utilizza le cartelle pubbliche

Per configurare Outlook 2007 per utilizzare impostazioni protezione basata sull'oggetto Criteri di gruppo, impostare la voce del Registro di sistema AdminSecurityMode un valore pari a 3. Inoltre, se necessario, verificare che la voce del Registro di sistema AddinTrust sia impostata su un valore di 0 (zero).

Impostazioni di protezione degli allegati

Le impostazioni di protezione per gli allegati in Outlook 2007 sono come indicato di seguito.

Visualizzare gli allegati di livello 1

In genere, gli allegati di livello 1 vengono bloccati. Se si attiva questo criterio, gli utenti possono visualizzare gli allegati di livello 1 in Outlook 2007.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: ShowLevel1Attach
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Consentire agli utenti abbassare di livello allegati di livello 2

Se si attiva questo criterio, gli utenti possono abbassare di livello il livello di protezione degli allegati dalla protezione di livello 1, alla protezione di livello 2. In questo modo, gli utenti possono accedere gli allegati di livello 1 in Outlook 2007. Se si disattiva questo criterio, gli utenti non Ŕ possibile abbassare di livello il livello di protezione degli allegati.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: AllowUsersToLowerAttachments
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Disattiva la la richiesta di sugli allegati di livello 1 quando gli utenti inviano un elemento

Per impostazione predefinita, Outlook 2007 presenta agli utenti quando viene inviato un elemento contenente un allegato di livello 1. Se si attiva questo criterio, Ŕ possibile disattivare la richiesta.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: DontPromptLevel1AttachSend
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Disattivare il prompt sugli allegati di livello 1 quando agli utenti di chiudere un elemento

Per impostazione predefinita, Outlook 2007 presenta agli utenti quando viene chiuso un elemento contenente un allegato di livello. Se si attiva questo criterio, Ŕ possibile disattivare la richiesta.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: DontPromptLevel1AttachClose
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Abilitare l'attivazione sul posto di oggetti OLE incorporati

Outlook 2007 Ŕ possibile abilitare l'attivazione sul posto di oggetti OLE incorporati. Questa condizione potrebbe potenzialmente consentono eseguire codice dannoso che Ŕ la forma di un documento. Se si attiva questo criterio, Outlook 2007 consente di rendere gli oggetti OLE in luogo diventano attivo. Se si disattiva questo criterio, Outlook 2007 non consentono rendere gli oggetti OLE incorporati in luogo diventano attivo.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: AllowInPlaceOLEActivation
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Mostra oggetti di pacchetto OLE

Outlook 2007 Ŕ possibile visualizzare gli oggetti di pacchetto OLE. Gli oggetti di pacchetto OLE possono camuffare codice dannoso come un altro documento. Se si attiva questo criterio, Outlook 2007 Visualizza gli oggetti di pacchetto OLE. Se si disattiva questo criterio, in Outlook 2007 Impossibile visualizzare gli oggetti di pacchetto OLE.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: ShowOLEPackageObj
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Aggiungere estensioni di file bloccati come elementi di protezione di livello 1

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono promossi alla protezione di livello 1.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Stringa: FileExtensionsAddLevel1
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Rimuovere le estensioni di file che sono bloccate come elementi di protezione di livello 1

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono abbassati di livello di protezione di livello 2.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Stringa: FileExtensionsRemoveLevel1
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Aggiungere estensioni di file bloccati come elementi di protezione di livello 2

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono aggiunti alla protezione di livello 2.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Stringa: FileExtensionsAddLevel2
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Rimuovere le estensioni di file che sono bloccate come elementi di protezione di livello 2

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono rimossi dalla protezione di livello 2.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Stringa: FileExtensionsRemoveLevel2
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Impostazioni di protezione modulo personalizzato

Le impostazioni di protezione di moduli personalizzati in Outlook 2007 sono come indicato di seguito.

Attivare gli script nei moduli di Outlook 2007 one-off

Quando si attiva questo criterio, possibile eseguire script in un modulo one-off di Outlook 2007.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: EnableOneOffFormScripts
Valori:
  • 1: Attivato
  • 0: Disattivato

Configurare una richiesta per le azioni personalizzate di Outlook oggetto modello

Quando si attiva questo criterio, determinate azioni possono verificarsi quando un'azione personalizzata viene eseguita utilizzando il modello oggetto di Outlook. ╚ possibile configurare Outlook 2007 per consentire automaticamente l'azione Nega automaticamente l'azione o richiedere all'utente.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMCustomAction
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare una richiesta per la proprietÓ di "ItemProperty" di un controllo

Questo criterio Controlla il funzionamento del processo di accesso per la proprietÓ ItemProperty di un controllo in un modulo personalizzato. ╚ possibile configurare Outlook 2007 per consentire automaticamente l'azione Nega automaticamente l'azione o richiedere all'utente.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMItemPropertyAccess
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Impostazioni di protezione a livello di programmazione

Impostazioni di protezione a livello di programmazione sono elencate come indicato di seguito.

Configurare un messaggio quando gli elementi vengono inviati in un programma mediante il modello a oggetti di Outlook

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma invia gli elementi utilizzando il modello oggetto di Outlook.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMSend
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando un programma accede a una Rubrica utilizzando il modello oggetto di Outlook

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma accede a una Rubrica utilizzando il modello oggetto di Outlook.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMAddressBookAccess
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando un programma legge le informazioni sull'indirizzo utilizzando il modello oggetto di Outlook

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma legge le informazioni sull'indirizzo utilizzando il modello oggetto di Outlook.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMAddressInformationAccess
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando un programma risponderÓ alle convocazioni di riunione e richieste di attivitÓ utilizzando il modello a oggetti

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma risponderÓ alle convocazioni di riunione e richieste di attivitÓ utilizzando il modello a oggetti.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMMeetingTaskRequestResponse
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando un programma utilizza il modello di oggetto di Outlook per accedere al comando "Salva con nome" per salvare un elemento

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma utilizza il modello a oggetti di Outlook per accedere al comando Salva per salvare un elemento.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMSaveAs
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando gli utenti accedere alla proprietÓ "Formula" di un oggetto UserProperty

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando gli utenti accedere alla proprietÓ formula di un oggetto UserProperty.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMFormulaAccess
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Configurare un messaggio quando un programma accede a informazioni relative all'indirizzo utilizzando il metodo "UserProperties.Find"

Questo criterio determina il comportamento che si verifica quando un programma accede a informazioni relative all'indirizzo utilizzando il metodo UserProperties.Find .

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: PromptOOMAddressUserPropertyFind
Valori:
  • 0: Nega automaticamente
  • 1: Richiedere all'utente

    Nota Questo Ŕ l'impostazione predefinita.
  • 2: Approva automaticamente

Sulle impostazioni per le operazioni di Simple MAPI

In origine, si sono piani per includere le impostazioni per le seguenti operazioni di Simple MAPI:
  • Invia un programma utilizzando Simple MAPI
  • Un programma risolve gli indirizzi utilizzando Simple MAPI
  • Un programma si apre un messaggio utilizzando Simple MAPI
Tuttavia, queste impostazioni non sono stati aggiunti al prodotto nella versione di Outlook 2007. Si sono ricerca la possibilitÓ di aggiungere questa funzionalitÓ alle impostazioni del GPO. Queste impostazioni potrebbero essere incluso in una versione futura.

Aggiuntivi

Le impostazioni di protezione di aggiuntivi sono come indicato di seguito.

Elenco di componenti aggiuntivi attendibili

Questo criterio sono elencati i nomi di file e i valori hash sono sempre attendibile da Outlook 2007.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security\TrustedAddins

Stringa: File di nome del componente aggiuntivo
Valore: Hash del file generato dalla protezione (SHA-1 Hash Algorithm). L'hash viene archiviata nello stesso formato utilizzato nel modulo di protezione.

Nota Ogni componente aggiuntivo attendibile presenta un valore stringa e un valore hash corrispondente nella sottochiave TrustedAddins.

Impostazioni del Registro di sistema che sono state utilizzate nelle versioni precedenti di Outlook

Alcune impostazioni del Registro di sistema utilizzati nelle versioni precedenti di Outlook si applicano anche a Outlook 2007. ╚ possibile utilizzare queste impostazioni del Registro di sistema con moduli di protezione di cartelle pubbliche, oppure Ŕ possibile utilizzarli come impostazioni indipendenti. Queste impostazioni del Registro di sistema non sono considerate parte l'approccio di oggetto Criteri di gruppo di Outlook 2007 per allegato e di protezione aggiuntivo.

La voce del Registro di sistema DisallowAttachmentCustomization

Quando si attiva questo criterio, Outlook 2007 disattiva la voce del Registro di sistema Level1Remove. Tuttavia, la voce del Registro di sistema Level1Add continua a funzionare.

Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: DisallowAttachmentCustomization
Valori: Qualsiasi valore

Nota Questo criterio determina se Ŕ possibile utilizzando chiavi di registro di sistema dei criteri non personalizzare le impostazioni di protezione degli allegati.

La voce del Registro di sistema Level1Remove

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono abbassati di livello di protezione di livello 2.
Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Stringa: Level1Remove
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Nota Se la voce del Registro di sistema DisallowAttachmentCustomization Ŕ presente, Outlook 2007 Ignora la voce del Registro di sistema Level1Remove.

La voce del Registro di sistema Level1Add

Questo criterio Elenca le estensioni nome file vengono promossi alla protezione di livello 1.
Chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

Valore DWORD: Level1Add
Valori: Elenco di estensioni di file che sono separati da un punto e virgola

Nota Le estensioni di file in questo elenco vengono bloccate da Outlook 2007.

Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di protezione di Outlook 2007, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc179085.aspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 926512 - Ultima modifica: venerdý 29 giugno 2007 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2007
Chiavi:á
kbmt kbhowto kbregistry kbexpertiseinter kbinfo KB926512 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 926512
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com