Messaggio di errore quando si richiede un ASP pagina che si connette a un database di Access in IIS 7.0: "Motore di Database Microsoft JET errore '80004005 ' relativo al"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 926939 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
importante In questo articolo contiene informazioni che viene illustrato come per le impostazioni di protezione inferiore o su come disattivare la funzionalitÓ di protezione in un computer. ╚ possibile apportare queste modifiche per risolvere un problema specifico. Prima di apportare queste modifiche, si consiglia di valutare i rischi associati all'implementazione questa soluzione alternativa in un ambiente particolare. Se si implementa questa soluzione, adottare ogni ulteriore procedura per proteggere il computer.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Si consideri lo scenario seguente. Su un server Web che esegue Microsoft Internet Information Services (IIS) 7.0, host Ŕ una pagina ASP (ASP) che si connette a un database. Il provider di dati di pagina ASP Ŕ il provider di dati Microsoft.Jet.OleDb.4.0. L'origine dati della pagina ASP Ŕ un file di database (MDB) di Microsoft Access. In questo scenario, potrebbe essere riceverai il seguente messaggio di errore quando si richiede la pagina ASP:
Modulo di gestione di Database Microsoft JET errore '80004005 ' relativo al
Errore non specificato
Nota Si verificheranno un messaggio di errore analogo quando si utilizzano entrambe le seguenti operazioni:
  • Un database di Microsoft Access nel formato di file Access 2007 (accdb)
  • Il provider di dati Microsoft.ACE.OLEDB.12.0

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se IIS 7.0 Ŕ stato configurato per caricare il profilo utente corrente per un identitÓ del pool di applicazioni. Ci˛ potrebbe causare problemi di compatibilitÓ con applicazioni ASP legacy e con applicazioni basate su ADO, perchÚ l'utente corrente potrebbe non dispone di autorizzazioni sufficienti scrivere nella directory temporanea.

Risoluzione

Per risolvere il problema, Ŕ necessario aggiungere voci di controllo di accesso corretto della directory temporanea per l'identitÓ del processo. Per effettuare questa operazione, attenersi alla procedura per il sistema operativo in uso.

Windows Server 2008 e Windows Vista con SP1 o versioni successive

Per risolvere questo problema su un server Web IIS 7.0 in esecuzione su Windows Server 2008 o Windows Vista con SP1 o versioni successive, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Tutti I programmi , fare clic su Accessori , fare clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi e scegliere Esegui come amministratore .
  2. Quando viene chiesto di password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua .
  3. Digitare il comando seguente e premere INVIO:
    icacls %SystemDrive%\Windows\Temp /grant Users:(CI)(S, WD AD, X)

    Nota Questo comando consente a ogni utente di creare file e directory nella directory temporanea.
  4. Digitare il comando seguente e premere INVIO:
    icacls %SystemDrive%\Windows\Temp /grant OWNER":(OI) di CREATOR"(CI)(IO)(F)

    Nota L'utente che crea un file o una directory nella directory temporanea Ŕ il creatore proprietario. Il creatore proprietario voce di controllo di accesso concede a un controllo completo utente tramite il file o tramite la directory. Altri utenti Impossibile accedere a questi file e directory perchÚ non sono di CREATOR OWNER.
Windows Vista RTM

Per risolvere il problema su un server Web IIS 7.0 Ŕ in esecuzione su Windows Vista RTM, attenersi alla seguente procedura:
Nota Per impostazione predefinita in Windows Vista RTM, l'identitÓ del processo Ŕ NetworkService e la directory temporanea Ŕ windir%\ServiceProfiles\NetworkService\AppData\Local\Temp %.
  1. Fare clic su Start , scegliere Tutti I programmi , fare clic su Accessori , fare clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi e scegliere Esegui come amministratore .
  2. Quando viene chiesto di password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua .
  3. Digitare il comando seguente e premere INVIO:
    icacls %windir%\serviceprofiles\networkservice\AppData\Local\Temp /grant Users:(CI)(S, WD AD, X)

    Nota Questo comando consente a ogni utente di creare file e directory nella directory temporanea.
  4. Digitare il comando seguente e premere INVIO:
    icacls %windir%\serviceprofiles\networkservice\AppData\Local\Temp /grant OWNER":(OI) di CREATOR"(CI)(IO)(F)

    Nota L'utente che crea un file o una directory nella directory temporanea Ŕ il creatore proprietario. La voce di controllo di accesso CREATOR OWNER concede a un utente controllo completo del file o la directory. Altri utenti Impossibile accedere a questi file e directory perchÚ non sono di CREATOR OWNER.

Workaround

Per risolvere il problema, utilizzare il metodo Ŕ descritto nella sezione "Risoluzione". Tuttavia, se non si desidera aggiungere le voci di controllo di accesso alla directory temporanea per l'identitÓ di processo, Ŕ possibile aggirare il problema disattivando la proprietÓ loadUserProfile del pool di applicazioni. Quando questa proprietÓ Ŕ disattivata, IIS 7.0 non viene caricato il profilo utente corrente per il pool di applicazioni.

importante Se si disattiva questa proprietÓ, Ŕ possibile creare un rischio per la protezione. Assicurarsi che comprendere e valutare i rischi prima di implementare questa soluzione alternativa.

Per disattivare la proprietÓ loadUserProfile del pool di applicazioni, Ŕ possibile modificare il file ApplicationHost.config. Nell'esempio seguito viene illustrato come eseguire questa operazione.
<applicationPoolDefaults>
    <processModel identityType="NetworkService" loadUserProfile="false" />
</applicationPoolDefaults> 

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su temporaneo autorizzazioni directory quando si esegue una query di database in una pagina ASP, fare clic numero articolo riportato per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
315456Riceverai un messaggio di errore risultati database quando si esegue la connessione al database da una pagina ASP in FrontPage
Utilizzando il classico ASP con database di Microsoft Access in IIS 7.0 e IIS 7.5
http://learn.iis.net/page.aspx/563/using-classic-asp-with-microsoft-access-databases-on-iis-70-and-iis-75/

ProprietÓ

Identificativo articolo: 926939 - Ultima modifica: giovedý 12 marzo 2009 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Services 7.0
Chiavi:á
kbmt kbtshoot kbprb KB926939 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 926939
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com