Perché viene visualizzato un messaggio di errore "Operazione interrotta" quando si visita una pagina Web in Internet Explorer?

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 927917 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Perché viene visualizzato il seguente messaggio di errore quando si visita una pagina Web in Internet Explorer?
Impossibile aprire Internet Explorer il sito Internet http://<Web site=""></Web>. com. Operazione interrotta.
Risposta: Internet Explorer 7 non è possibile visualizzare un particolare elemento in una pagina Web nel sito Web.

Come risolvere questo problema?

Il modo più semplice per risolvere il problema consiste nell'eseguire l'aggiornamento a Internet Explorer 8. Questo problema non si verifica più in Internet Explorer 8. Per eseguire l'aggiornamento a Internet Explorer 8, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Windows Internet Explorer 8: Home page
http://www.microsoft.com/Windows/Internet-Explorer/Beta/default.aspx
È anche possibile contattare i proprietari del sito Web e comunicare loro che non è possibile visualizzare il sito Web in Internet Explorer 7. Se si sono interessati, gli sviluppatori di siti Web di Ulteriori informazioni per gli sviluppatori sezione viene spiegato come gli sviluppatori Web possono apportare semplici modifiche ai rispettivi siti Web che li renderà pienamente compatibile con Internet Explorer 7. Nel frattempo, naturalmente, non sarà possibile visualizzare questo sito Web, pertanto l'aggiornamento a Internet Explorer 8 potrebbe essere la scelta ideale per voi.

Ulteriori informazioni per gli sviluppatori

Questo problema si verifica perché un elemento del contenitore HTML figlio contiene script che tenta di modificare l'elemento del contenitore padre del contenitore figlio. Lo script tenta di modificare l'elemento del contenitore padre utilizzando il metodo innerHTML o il metodo appendChild .

Ad esempio, questo problema può verificarsi se un elemento DIV è un contenitore figlio di un elemento BODY e un blocco di SCRIPT nell'elemento DIV tenta di modificare l'elemento BODY che è un contenitore padre per l'elemento DIV .

Per ulteriori informazioni su questo errore, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Dov'è l'operazione interrotta?
http://blogs.msdn.com/ie/archive/2008/04/23/What-happened-to-Operation-aborted.aspx
Nota. Gli utenti venga visualizzato il messaggio di errore se una pagina Web in un'area di siti attendibili invia un reindirizzamento HTTP 302 a una pagina nell'area Internet. Con la modalità protetta, Internet Explorer 7 e versioni successive in esecuzione in Windows Vista o versione successiva del sistema operativo impediscono di reindirizzamenti da pagine Web che vengono eseguite all'integrità medio di pagine Web che vengono eseguite a bassa integrità per motivi di sicurezza. In questi scenari, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore "Operazione interrotta" analogo. Per risolvere il problema, assicurarsi che i reindirizzamenti HTTP 302 sono per le pagine all'interno della stessa zona. Ad esempio, assicurarsi che il reindirizzamento è da una pagina di area siti attendibili a un'altra pagina di area siti attendibili. In alternativa, verificare che l'origine e la destinazione del reindirizzamento non implicano una variazione nello stato di modalità protetta di Internet Explorer.

Soluzione alternativa 1

Per aggirare questo problema, scrivere script blocchi che modificano solo contenitori chiusi o che modificano solo elemento del contenitore immediato dello script. A tale scopo, è possibile utilizzare un segnaposto per chiudere il contenitore di destinazione oppure è possibile spostare il blocco di script in un contenitore che si desidera modificare.

Soluzione 2

È possibile disattivare i messaggi di errore HTTP brevi in Internet Explorer. Questa soluzione consente ancora il messaggio di errore visualizzato. Tuttavia, Internet Explorer non si sposta dalla pagina quando si verifica l'errore. Questa soluzione funziona solo per Internet Explorer 6.

A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Strumenti menu, fare clic su Opzioni Internet.
  2. Nel Avanzate scheda, fare clic per deselezionare la Mostra messaggi di errore HTTP brevi casella di controllo sotto il Esplorazione sezione e quindi fare clic su OK.
  3. Chiudere il browser.

Soluzione 3

È possibile disattivare l'esecuzione di script attivo in Internet Explorer. Questa soluzione consente di evitare la condizione di errore impedisce l'esecuzione di qualsiasi script. Tuttavia, lo svantaggio di questa soluzione è che la pagina non mostra i modifiche risultanti dalla precedente le modifiche dinamiche correttamente alla pagina. Inoltre, tutte le pagine nella stessa zona di protezione non sono necessario Active Scripting attivato finché non verrà riattivata la funzionalità.

Per Internet Explorer 7, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1

Aggiungere il sito di singolo siti con restrizioni in cui lo scripting è disattivato per impostazione predefinita.

Nota. Questo metodo influisce non solo scripting ma anche la molte altre aree della pagina, inclusi i controlli ActiveX, che sono disattivati o impostati per chiesto per questa zona.

A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Strumenti menu, fare clic su Opzioni Internet.
  2. Nel Protezione scheda selezionare la Siti con restrizioni zona.
  3. Fare clic Siti, fare clic su Aggiungere, quindi fare clic su OK.

Metodo 2

Impostare l'esecuzione di script attivo al prompt dei comandi o su disattivato quando si visualizza un sito per la zona in cui viene caricato il sito interessato.

Nota. Questa impostazione ha effetto su tutti i siti dell'area e deve essere impostata nuovamente su attivato durante l'esplorazione di tutti gli altri siti. Determinare quale area del sito viene caricato in visualizzando l'angolo inferiore destro della barra di stato.
  1. Nel Strumenti menu, fare clic su Opzioni Internet.
  2. Nel Protezione scheda, selezionare la zona che viene caricato il sito.
  3. Scorrere verso il basso il Creazione di script sezione e impostare l'esecuzione di script attivo Disattivato - impedisce a script o a Prompt - richiede utente per l'esecuzione o non si desidera eseguire gli script.
  4. Fare clic OK.
Nota. Metodo 1 e il metodo 2 per Internet Explorer 7 potrebbe rendere il sito inutilizzabile. Disabilitare gli script solo se il problema si verifica frequentemente nello stesso sito. Se si modifica il Creazione di script l'impostazione, assicurarsi che ripristinare le impostazioni a Abilitato non sono interessati in modo che altri siti in tale zona. Se non è possibile disabilitare gli script, utilizzare la soluzione 1 o l'aggiornamento a Internet Explorer 8.

Esempio 1

In questo esempio, l'elemento DIV è un elemento del contenitore figlio. Il blocco di SCRIPT all'interno dell'elemento DIV tenta di modificare l'elemento BODY . L'elemento BODY è il contenitore padre non chiusi dell'elemento DIV .
<html>
  <body>
      <div>
                  <script type="text/Javascript">
                    document.body.innerHTML+="sample text";
                  </script>
      </div>
  </body>
</html>
Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1: Modificare l'elemento padre

Spostare il blocco di SCRIPT nell'ambito dell'elemento BODY . Si tratta del contenitore che lo script di prova Per modificare.
<html>
  <body>
      <div>
      </div>
      <script type="text/Javascript">
           document.body.innerHTML+="sample text";
      </script>
  </body>
</html>

Metodo 2: Modificare un elemento contenitore chiuso

Aggiungere un contenitore chiuso come segnaposto nel contenitore padre elemento. Quindi, modificare il nuovo contenitore chiuso con un blocco di script.
<html>
  <body>
      <div id="targetContainer">
      </div>
      <div>
      <script type="text/Javascript">
           document.getElementById('targetContainer').innerHTML+="sample text";
      </script>
      </div>
  </body>
</html>

Esempio 2

In questo esempio, un blocco di SCRIPT che si trova all'interno di un elemento del contenitore TD annidamento tenta di modificare un elemento BODY del contenitore padre utilizzando il metodo appendChild .
<html>
  <body>
      <table>
                <tr>
                         <td>
                                 <script type="text/Javascript">
                                                  var d = document.createElement('div');
                                                  document.body.appendChild(d);
                                 </script>
                         </td>
                 </tr>
      </table>
  </body>
 </html>
Per risolvere il problema, spostare il blocco di SCRIPT nell'elemento BODY .
 <html>
  <body>
      <table>
                <tr>
                        <td>
                       </td>
                 </tr>
      </table>
      <script type="text/Javascript">
                                  var d = document.createElement('div');
                                  document.body.appendChild(d);
                     </script>
  </body>
 </html>

Status

Questo comportamento è legato alla progettazione.

Proprietà

Identificativo articolo: 927917 - Ultima modifica: martedì 9 aprile 2013 - Revisione: 6.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 6.0
  • Windows Internet Explorer 7
Chiavi: 
kberrmsg kbcode kbtshoot kbmt KB927917 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 927917
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com