Separazione di Internet Explorer 7 dalla shell di Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 928675 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

Windows Internet Explorer 7 Cambia modalitÓ di esplorazione per contenuto Web e visualizzare le cartelle della shell di Windows. In questo articolo vengono descritte alcune delle motivazioni dietro la separazione di Internet Explorer 7 dalla shell di Windows.

Informazioni

Sfondo

In Microsoft Internet Explorer 6 per Microsoft Windows XP, che si verifichi l'esplorazione in diretta, indipendentemente dal fatto che sono in esecuzione Internet Explorer (Iexplore. exe) o la shell di Windows (Explorer. exe). Quando si utilizza Internet Explorer 7 (Iexplore. exe) per visualizzare un Windows shell cartella, l'esplorazione utilizza il programma di Explorer. exe. Questo comportamento si verifica quando si utilizza Internet Explorer 7 con i seguenti sistemi operativi:
  • Windows Vista
  • Windows XP con Service Pack 2 (SP2)
  • Microsoft Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1)
Al contrario, quando si tenta di visualizzare una pagina Web utilizzando la shell di Windows e questi stessi sistemi operativi, esplorazione si verifica nel browser Web predefinito.

Mantenere la stabilitÓ della shell di Windows

In Windows XP, Ŕ possibile esplorare senza problemi le pagine Web e le cartelle Windows in posizione. Questo comportamento si verifica perchÚ Internet Explorer 6 e la shell di Windows erano essenzialmente lo stesso programma, ma utilizzati punti di ingresso dell'interfaccia utente diverso. Un principio chiave di Internet Explorer 7 Ŕ che l'installazione di una nuova versione di Windows Internet Explorer non aggiorna la shell di Windows. Tale comportamento avrebbe un effetto di grandi dimensioni nell'esperienza degli utenti, funzionalitÓ e stabilitÓ. Di conseguenza, i componenti che in precedenza sono stati condivisi con la shell di Windows, ad esempio la finestra principale, la barra degli indirizzi e le barre degli strumenti, non vengono aggiornati per Windows XP SP2 e Windows Server 2003 con SP1. Internet Explorer 7, invece, consente di installare i componenti pi¨ recenti per l'utilizzo. Ci˛ riduce notevolmente i rischi di compatibilitÓ e la necessitÓ di aziende clienti verificare la shell di Windows per gli aggiornamenti di Windows Internet Explorer.

Utilizzo coerente di nuove funzionalitÓ di protezione

Internet Explorer 7 sono state introdotte nuove funzionalitÓ di protezione, ad esempio un'icona di report di protezione e le notifiche colorate sulla barra degli indirizzi. In genere, il numero elevato di modifiche alla protezione in Internet Explorer 7 rende necessario utilizzare componenti di Internet Explorer 7 invece di componenti di Internet Explorer 6. x per visualizzare il contenuto Web. Di conseguenza, Windows Explorer Invia pagina Web di esplorazione per il browser Web predefinito.

ModalitÓ protetta

Con l'introduzione di livelli di integritÓ di Windows Vista, il contenuto Web viene eseguito il rendering in modalitÓ protetta di Internet Explorer 7 Ŕ notevolmente pi¨ avanzato rispetto al contenuto Web in cui viene eseguito il rendering in Esplora risorse. Si tratta di un motivo di grande supporto solo esplorazione Web in Windows Internet Explorer 7. In caso contrario, l'attivazione di esplorazione in Windows Explorer Web generale sarebbe sconfiggere lo scopo della modalitÓ protetta in Windows Internet Explorer 7. Un altro problema Ŕ che alcuni componenti della finestra della shell non sono progettati per l'esecuzione in modalitÓ protetta. Hosting di visualizzazioni di cartelle della shell in modalitÓ protetta in Internet Explorer 7, le visualizzazioni delle cartelle della shell Windws potrebbe rendere inutilizzabile. In Windows Vista, l'esplorazione del Web e l'esplorazione del serbatoio devono essere separati per mantenere la sicurezza e funzionalitÓ.

Prestazioni ottimizzate

Internet Explorer 7 e la nuova shell di Windows in Windows Vista dispone di molte nuove funzionalitÓ personalizzate per i relativi scenari di utilizzo specifici. La separazione tra Internet Explorer 7 e la nuova shell di Windows, Windows Vista offre i seguenti vantaggi:
  • Internet Explorer 7 e la shell di Windows possono essere ottimizzate per la migliore esperienza.
  • ╚ possibile aggiornare le versioni future di Windows Internet Explorer e la shell di Windows pi¨ rapidamente per offrire le funzionalitÓ che si desiderano che gli utenti.
  • Internet Explorer 7 e la shell di Windows pu˛ essere eseguite con minor rischio di problemi.

CompatibilitÓ

Microsoft Ŕ consapevole che diversi scenari di clienti sono stati modificati negativamente con la decisione per forzare l'esplorazione in un processo separato. In particolare, delle cartelle Web e FTP spesso affidamento sul posto di esplorazione per mantenere il contesto, ad esempio lo stato di autenticazione. Le cartelle FTP ora interagiscono con i server in modo diverso rispetto le cartelle FTP nella visualizzazione classica di FTP. Delle cartelle Web e FTP sono probabilmente le funzionalitÓ che meglio si dimostrano la potenza e la versatilitÓ di un browser Web integrato con la shell di Windows. Abbiamo ricevuto un feedback che la separazione ha causato problemi per gli utenti dipendenti in larga misura l'integrazione del browser Web e la shell di Windows. Si sta continuando a raccogliere i commenti e ricerca di soluzioni alternative per problemi di compatibilitÓ risultanti da tali modifiche all'architettura principale. Avendo a disposizione ulteriori informazioni sugli scenari di clienti, migliorare il comportamento delle funzionalitÓ che si sovrappongono sul limite tra Windows Internet Explorer e la shell di Windows. Tuttavia, crediamo che la separazione di questi componenti porterÓ a un browser Web pi¨ innovativo e flessibile.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 928675 - Ultima modifica: giovedý 24 marzo 2011 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Internet Explorer 9
  • Windows Internet Explorer 7 for Windows XP
  • Windows Internet Explorer 7 for Windows Server 2003
  • Windows Internet Explorer 7 in Windows Vista
Chiavi:á
kbexpertiseinter kbbrowsing kbhowto kbtshoot kbinfo kbmt KB928675 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 928675
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com