FIX: Le richieste di I/O generate dal processo di checkpoint possono causare colli di bottiglia I/O se il sottosistema di I/O non Ŕ abbastanza veloce da sostenere le richieste di I/O in SQL Server 2005

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 929240 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Bug: # 50000708 (SQL Hotfix)
Avviso
Microsoft distribuisce le correzioni di Microsoft SQL Server 2005 come un unico file scaricabile. PoichÚ le correzioni sono cumulative, ogni nuova versione contiene tutti gli aggiornamenti rapidi e tutte le correzioni protezione rilasciate con SQL Server 2005 precedente versione di correzione.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Questo articolo viene descritto il seguente su questa versione di aggiornamento rapido (hotfix):
  • I problemi risolti da questo pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Prerequisiti per l'applicazione del pacchetto hotfix
  • Informazioni se Ŕ necessario riavviare il computer dopo avere applicato il pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Informazioni sulla sostituzione del pacchetto hotfix da qualsiasi altro pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Informazioni sulla necessitÓ di apportare le modifiche del Registro di sistema dopo avere applicato il pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • I file contenuti nel pacchetto di aggiornamenti rapidi (hotfix)

Sintomi

In SQL Server 2005, il processo di checkpoint pu˛ generare periodici picchi di I/O. Il sottosistema di I/O non Ŕ abbastanza veloce da sostenere le richieste di I/O, le richieste di I/O possono causare colli di bottiglia I/O quando viene eseguito il processo di checkpoint.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il processo di checkpoint di SQL Server registra quante richieste di I/O possibile quando determina che Ŕ necessario svuotare il buffer dirty basato sull'intervallo di ripristino. Questo comportamento Ŕ per impostazione predefinita.

Risoluzione

╚ disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix Ŕ tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si Ŕ notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix Ŕ disponibile per il download, Ŕ una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, Ŕ necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi Ŕ necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, Ŕ perchÚ un aggiornamento rapido (hotfix) non Ŕ disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ necessario installare Microsoft SQL Server 2005 Service Pack 1 (SP1).

Per ulteriori informazioni su come ottenere SQL Server 2005 Service Pack 1, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
913089Come ottenere il service pack pi¨ recente per SQL Server 2005

Informazioni sul riavvio

Non Ŕ necessario riavviare il computer una volta applicato l'hotfix.

Informazioni del Registro di sistema

Non Ŕ necessario modificare il Registro di sistema.

Informazioni sul file di hotfix

Questo aggiornamento rapido (hotfix) contiene solo i file necessari per correggere i problemi elencati nel presente articolo. Questo aggiornamento rapido (hotfix) non pu˛ contenere di tutti i file necessari per aggiornare completamente un prodotto all'ultima build.

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello data e ora nel Pannello di controllo.
SQL Server 2005, con le versioni a 32 bit
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Databasemailengine.dll9.0.2214.075,12016-Gen-200719: 35x 86
Logread.exe2005.90.2214.0400,75216-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.adomdclient.dll9.0.2214.0546,16016-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.deploymentengine.dll9.0.2214.0140,65616-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.dll9.0.2214.01,217,90416-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.mgdsqldumper.dll2005.90.2214.078,19216-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.SqlEnum.dll9.0.2214.0910,70416-Gen-200719: 35x 86
Msasxpress.dll9.0.2214.024,94416-Gen-200719: 35x 86
Msgprox.dll2005.90.2214.0200,56016-Gen-200719: 35x 86
Msmdlocal.dll9.0.2214.015,645,55216-Gen-200719: 35x 86
Msmdredir.dll9.0.2214.03,993,96816-Gen-200719: 35x 86
Qrdrsvc.exe cartella2005.90.2214.0369,52016-Gen-200719: 35x 86
Rdistcom.dll2005.90.2214.0643,44016-Gen-200719: 35x 86
Repldp.dll2005.90.2214.0187,24816-Gen-200719: 35x 86
Replmerg.exe2005.90.2214.0320,88016-Gen-200719: 35x 86
Replprov.dll2005.90.2214.0550,25616-Gen-200719: 35x 86
Replrec.dll2005.90.2214.0784,75216-Gen-200719: 35x 86
Replsub.dll2005.90.2214.0407,40816-Gen-200719: 35x 86
Spresolv.dll2005.90.2214.0177,00816-Gen-200719: 36x 86
Sqlaccess.dll2005.90.2214.0350,57616-Gen-200719: 36x 86
Sqlagent90.exe2005.90.2214.0321,39216-Gen-200719: 36x 86
Sqlservr.exe2005.90.2214.028,972,96816-Gen-200719: 36x 86
Xmlsub.dll2005.90.2214.0195,44016-Gen-200719: 36x 86
Xpstar90.dll2005.90.2214.0295,28016-Gen-200719: 36x 86
Xpstar90.rll2005.90.2214.0155,50416-Gen-200719: 35x 86
SQL Server 2005, versione a 64 bit
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Databasemailengine.dll9.0.2214.075,12017-01-200709: 03x 86
Logread.exe2005.90.2214.0525,16817-01-200709: 03x 64
Microsoft.AnalysisServices.adomdclient.dll9.0.2214.0546,16016-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.adomdclient.dll9.0.2214.0546,16017-01-200709: 03x 86
Microsoft.AnalysisServices.deploymentengine.dll9.0.2214.0140,65616-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.dll9.0.2214.01,217,90416-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.mgdsqldumper.dll2005.90.2214.078,19216-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.mgdsqldumper.dll2005.90.2214.094,06417-01-200709: 03x 64
Microsoft.SqlServer.SqlEnum.dll9.0.2214.0877,93617-01-200709: 03x 86
Msasxpress.dll9.0.2214.024,94416-Gen-200719: 35x 86
Msasxpress.dll9.0.2214.030,06417-01-200709: 03x 64
Msgprox.dll2005.90.2214.0262,00017-01-200709: 03x 64
Msmdlocal.dll9.0.2214.015,645,55216-Gen-200719: 35x 86
Msmdredir.dll9.0.2214.03,993,96816-Gen-200719: 35x 86
Qrdrsvc.exe cartella2005.90.2214.0434,03217-01-200709: 03x 64
Rdistcom.dll2005.90.2214.0836,46417-01-200709: 03x 64
Repldp.dll2005.90.2214.0187,24816-Gen-200719: 35x 86
Repldp.dll2005.90.2214.0237,93617-01-200709: 03x 64
Replmerg.exe2005.90.2214.0417,64817-01-200709: 03x 64
Replprov.dll2005.90.2214.0747,88817-01-200709: 03x 64
Replrec.dll2005.90.2214.01,011,05617-01-200709: 03x 64
Replsub.dll2005.90.2214.0528,24017-01-200709: 03x 64
Spresolv.dll2005.90.2214.0225,64817-01-200709: 03x 64
Sqlaccess.dll2005.90.2214.0357,74417-01-200709: 03x 86
Sqlagent90.exe2005.90.2214.0392,56017-01-200709: 03x 64
Sqlservr.exe2005.90.2214.039,386,99217-01-200709: 03x 64
Xmlsub.dll2005.90.2214.0319,85617-01-200709: 03x 64
Xpstar90.dll2005.90.2214.0543,60017-01-200709: 03x 64
Xpstar90.rll2005.90.2214.0156,01617-01-200709: 03x 64
SQL Server 2005, versione per l'architettura Itanium
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
Databasemailengine.dll9.0.2214.075,12018-01-200713: 41x 86
Logread.exe2005.90.2214.01,098,09618-01-200713: 41IA-64
Microsoft.AnalysisServices.adomdclient.dll9.0.2214.0546,16016-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.adomdclient.dll9.0.2214.0546,16018-01-200713: 41x 86
Microsoft.AnalysisServices.deploymentengine.dll9.0.2214.0140,65616-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.AnalysisServices.dll9.0.2214.01,217,90416-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.mgdsqldumper.dll2005.90.2214.078,19216-Gen-200719: 35x 86
Microsoft.SqlServer.mgdsqldumper.dll2005.90.2214.0165,74418-01-200713: 41IA-64
Microsoft.SqlServer.SqlEnum.dll9.0.2214.0877,93618-01-200713: 41x 86
Msasxpress.dll9.0.2214.024,94416-Gen-200719: 35x 86
Msasxpress.dll9.0.2214.057,71218-01-200713: 41IA-64
Msgprox.dll2005.90.2214.0545,13618-01-200713: 41IA-64
Msmdlocal.dll9.0.2214.048,717,16818-01-200713: 41IA-64
Msmdredir.dll9.0.2214.06,249,32818-01-200713: 41IA-64
Qrdrsvc.exe cartella2005.90.2214.0943,98418-01-200713: 41IA-64
Rdistcom.dll2005.90.2214.01,884,01618-01-200713: 41IA-64
Repldp.dll2005.90.2214.0187,24816-Gen-200719: 35x 86
Repldp.dll2005.90.2214.0511,34418-01-200713: 41IA-64
Replmerg.exe2005.90.2214.0957,29618-01-200713: 41IA-64
Replprov.dll2005.90.2214.01,619,82418-01-200713: 41IA-64
Replrec.dll2005.90.2214.02,144,11218-01-200713: 41IA-64
Replsub.dll2005.90.2214.01,159,53618-01-200713: 41IA-64
Spresolv.dll2005.90.2214.0498,03218-01-200713: 41IA-64
Sqlaccess.dll2005.90.2214.0352,11218-01-200713: 41x 86
Sqlagent90.exe2005.90.2214.01,143,66418-01-200713: 41IA-64
Sqlservr.exe2005.90.2214.072,250,22418-01-200713: 42IA-64
Xmlsub.dll2005.90.2214.0593,26418-01-200713: 42IA-64
Xpstar90.dll2005.90.2214.0953,71218-01-200713: 42IA-64
Xpstar90.rll2005.90.2214.0154,99218-01-200713: 41IA-64

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Informazioni

Per utilizzare questo aggiornamento rapido (hotfix) per limitare il numero di richieste di checkpoint I/O al secondo, Ŕ necessario utilizzare il -k DecimalNumber parametro di avvio in SQL Server 2005. In questo parametro di avvio, DecimalNumber rappresenta la velocitÓ di checkpoint in MB al secondo.

Nota Per impostazione predefinita, il processo di checkpoint garantisce che SQL Server possono ripristinare i database nell'intervallo di ripristino specificato dall'utente. Se si attiva questo aggiornamento rapido (hotfix), il comportamento predefinito viene modificato. Di conseguenza, potrebbero verificarsi tempi di ripristino lungo se si specifica un valore molto basso per il parametro. Inoltre, backup possono richiedere tempo leggermente superiore per completare perchÚ un processo di checkpoint che avvia un backup inoltre viene ritardato. Si consiglia di utilizzare i metodi riportati di seguito consente di eliminare un collo di bottiglia I/O:
  • ╚ sufficiente hardware per sostenere le richieste di I/O che vengono registrate da SQL Server.
  • Eseguire la regolazione dell'applicazione sufficienti.
Se si dispone per attivare questo aggiornamento rapido (hotfix), assicurarsi che Ŕ possibile eseguire sufficiente test prima di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) nei server di produzione.

Per configurare SQL Server 2005 per utilizzare il -k DecimalNumber parametro di avvio, attenersi alla seguente procedura
  1. Avviare Gestione configurazione di SQL Server.
  2. In Gestione configurazione SQL Server, fare clic su SQL Server 2005 Services , fare clic con il pulsante destro del mouse sull'istanza di SQL Server 2005 e scegliere ProprietÓ . Ad esempio, fare clic con il pulsante destro del mouse su SQL Server (MSSQLSERVER) .
  3. Fare clic su Avanzate nella finestra di dialogo ProprietÓ SQL Server (MSSQLSERVER) e quindi fare clic su Parametri di avvio .
  4. Alla fine del testo esistente, digitare ;-k DecimalNumber nella colonna valore e quindi fare clic su OK .

    Ad esempio, se si desidera limitare un processo di checkpoint di generare solo 3 MB di richieste di I/O al secondo, Ŕ necessario utilizzare un parametro di avvio di ?k3 . Quando si esegue questa operazione, il processo di checkpoint calcola intervalli automaticamente per mantenere le richieste di I/O di 3 MB al secondo.
  5. Riavviare SQL Server per i parametri per rendere effettive.
Questo hotfix Ŕ incluso anche nel pacchetto di aggiornamento cumulativo (build 3161) per SQL Server 2005 Service Pack 2. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
935356Pacchetto di aggiornamento cumulativo (build 3161) per SQL Server 2005 Service Pack 2 Ŕ disponibile

ProprietÓ

Identificativo articolo: 929240 - Ultima modifica: martedý 20 novembre 2007 - Revisione: 1.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition for Itanium Based Systems
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise X64 Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard X64 Edition
Chiavi:á
kbmt kbautohotfix kbsql2005engine kbhotfixserver kbqfe kbpubtypekc KB929240 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 929240
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com