Come creare un archivio centrale per i file del modello amministrativo dei criteri di gruppo in Windows Vista

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 929841 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come utilizzare i nuovi file ADMX e ADML per creare e amministrare le impostazioni dei criteri basate sul Registro di sistema in Windows Vista. In questo articolo viene spiegato anche come archivio centrale viene utilizzata per archiviare e replicare i file di criteri di Windows Vista in un ambiente di dominio.

Informazioni

Panoramica

Windows Vista utilizza un nuovo formato per visualizzare le impostazioni dei criteri basate sul Registro di sistema. Queste impostazioni dei criteri basate sul registro appaiono sotto Modelli amministrativi in Editor oggetti Criteri di gruppo. In Windows Vista, queste impostazioni dei criteri basate sul Registro di sistema sono definite dai file XML basato su standard che hanno un'estensione di file ADMX. Il formato di file ADMX sostituisce il formato di file ADM legacy. Il formato di file ADM utilizza un linguaggio di markup proprietario.

In Windows Vista file del modello amministrativo sono divisi in file ADMX e ADML specifico del linguaggio disponibili agli amministratori di criteri di gruppo. Le modifiche implementate in Windows Vista consentono agli amministratori di configurare lo stesso set di criteri utilizzando due linguaggi diversi. Gli amministratori possono configurare criteri utilizzando i file ADML specifico del linguaggio e dei file ADMX di lingua.

Archiviazione dei file modello amministrativo

Nei sistemi operativi precedenti, vengono aggiunti tutti i file del modello amministrativo predefinito nella cartella ADM di un oggetto Criteri di gruppo (GPO) in un controller di dominio. Oggetti Criteri di gruppo sono memorizzati nella cartella SYSVOL. La cartella SYSVOL viene replicata automaticamente ad altri controller di dominio nello stesso dominio. Un file di criteri utilizza circa 2 megabyte (MB) di spazio sul disco rigido. Poiché ogni controller di dominio contiene una versione diversa di un criterio, viene aumentato il traffico di replica.

Windows Vista utilizza un archivio centrale per memorizzare i file del modello amministrativo. In Windows Vista, la cartella ADM non viene creata in un GPO in versioni precedenti di Windows. Pertanto, i controller di dominio non archiviare o replicare copie ridondanti dei file adm.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
NotaSe si utilizza un client che esegue una versione precedente di Windows per modificare un criterio che viene creato o amministrato in un computer basato su Windows Vista, il client crea cartella ADM e replica file.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
816662Consigli per la gestione dei file del modello amministrativo dei criteri di gruppo (adm)

Archivio centrale

Per usufruire dei vantaggi dei file ADMX, è necessario creare un archivio centrale nella cartella SYSVOL in un controller di dominio. L'archivio centrale è un percorso di file controllato dagli strumenti Criteri di gruppo. Strumenti Criteri di gruppo utilizzano i file ADMX nell'archivio centrale. I file presenti nell'archivio centrale successivamente vengono replicati in tutti i controller di dominio nel dominio.

Per creare un archivio centrale per i file ADMX e ADML, creare una cartella denominata PolicyDefinitions nel seguente percorso:
\\FQDN\SYSVOL\FQDN\Policies
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nota FQDN è un nome di dominio completo.

Ad esempio, per creare un archivio centrale per il dominio Test.Microsoft.com, creare una cartella PolicyDefinitions nel seguente percorso:
\\Test.microsoft.Com\SYSVOL\Test.microsoft.Com\Policies
Copiare tutti i file dalla cartella PolicyDefinitions in un computer client basato su Windows Vista alla cartella PolicyDefinitions sul controller di dominio. Cartella PolicyDefinitions in un computer basato su Windows Vista si trova nella stessa cartella di Windows Vista. Cartella PolicyDefinitions del computer basato su Windows Vista memorizza tutti i file ADMX e ADML per tutte le lingue sono abilitate sul computer client.

I file ADML sul computer basato su Windows Vista sono memorizzati in una cartella specifica del linguaggio. Ad esempio inglese (Stati Uniti) ADML sono memorizzati in una cartella denominata "en-US". Coreano ADML sono memorizzati in una cartella denominata "ko_KR." Se sono necessari file ADML per altre lingue, è necessario copiare la cartella contenente i file ADML per la lingua nell'archivio centrale. Dopo aver copiato tutti i file ADMX e ADML, cartella PolicyDefinitions sul controller di dominio deve contenere i file ADMX e uno o più cartelle che contengono file ADML specifico del linguaggio.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
NotaQuando si copiano i file ADMX e ADML da un computer basato su Windows Vista, verificare che siano installati gli aggiornamenti più recenti per questi file e Windows Vista. Assicurarsi inoltre che i file del modello amministrativo più recenti vengono replicati. Questo consiglio vale anche per i service pack, se applicabile.

Amministrazione dei criteri di gruppo

Windows Vista non include modelli amministrativi con estensione adm. Inoltre, nelle versioni precedenti di Windows non possono utilizzare il nuovo formato di amministrazione. Computer client che eseguono versioni precedenti di Windows, pertanto, non può amministrare nuovi criteri inclusi in Windows Vista. Si consiglia di utilizzare i computer che eseguono Windows Vista o versioni successive di Windows per eseguire l'amministrazione dei criteri di gruppo.

Aggiornamento di file del modello amministrativo

Criteri di gruppo per le versioni di Windows precedenti a Windows Vista, se si modificano le impostazioni dei criteri di modelli amministrativi sul computer locale, condivisione Sysvol in un controller di dominio del dominio viene aggiornata automaticamente con la nuova.File ADM. A sua volta, tali modifiche vengono replicate in tutti gli altri controller di dominio nel dominio. Ciò potrebbe comportare la rete maggiore carico e requisiti di archiviazione. In Criteri di gruppo per Windows Server 2008 e Windows Vista, se si modificano le impostazioni dei criteri di modelli amministrativi nei computer locali Sysvol verrà non essere aggiornati automaticamente con la nuova.ADMX o.File ADML. Questa modifica del comportamento viene implementata per ridurre i requisiti di archiviazione carico e disco di rete e per evitare conflitti tra.ADMX file and. ADML quando vengono apportate modifiche alle impostazioni dei criteri di modelli amministrativi attraverso impostazioni locali diverse. Per assicurarsi che gli aggiornamenti locali vengono riflesse in Sysvol, necessario copiare manualmente l'aggiornamento.ADMX o.File ADML dal file PolicyDefinitions sul computer locale nella cartella Sysvol\PolicyDefinitions sul controller di dominio appropriato.

Per scaricare i file del modello amministrativo di Windows Server 2008, vedere Modelli amministrativi (ADMX) per Windows Server 2008.

Proprietà

Identificativo articolo: 929841 - Ultima modifica: martedì 25 settembre 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Starter
Chiavi: 
kbpolicy kbexpertiseadvanced kbinfo kbhowto kbmt KB929841 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 929841
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com