Importante Il protocollo IPv6 è un componente obbligatorio di Windows Vista e delle successive versioni. Non si consiglia di disattivare IPv6 o i suoi componenti, altrimenti alcuni componenti di Windows non funzionano. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla domanda "Cosa consiglia Microsoft in merito alla disattivazione di IPv6?" IPv6 per Microsoft Windows: domande frequenti.

Disattivazione o riattivazione automatica di IPv6 o dei suoi componenti

Fare clic sul collegamento Correggi il problema per visualizzare la procedura che si desidera eseguire. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e seguire le istruzioni della procedura guidata.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Disattivazione di IPv6 Preferenza di IPv4 rispetto a IPv6 nei criteri del prefissoDisattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di connessione Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di connessione Disattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di connessione (tranne loopback) e su tutte le interfacce IPv6 di connessione
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50409
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50410
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50411
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50412
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50413
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Riattivazione di IPv6 Preferenza di IPv4 rispetto a IPv6 nei criteri del prefissoRiattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di connessione Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di connessione Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce non di connessione e su tutte le interfacce IPv6 di connessione
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50440
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50441
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50441
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50443
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Correggi problema
Microsoft Fix it 50444
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Nota relative alla procedura guidata
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  • Questa procedura guidata è disponibile solo in inglese. La correzione automatica, tuttavia, funziona anche per versioni di Windows in altre lingue.
  • Se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, è possibile salvare la correzione automatica su un'unità di memoria flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Per ulteriori informazioni

Disattivazione o riattivazione manuale di IPv6 o dei suoi componenti

Disattivazione di IPv6
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
È possibile disattivare IPv6 nel computer host tramite il valore del Registro di sistema DisabledComponents. Il valore del Registro di sistema DisabledComponents interessa tutte le interfacce di rete presenti nel computer host.

Importante Seguire attentamente i passaggi in questa sezione. L'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Prima di modificarlo, eseguire il backup del Registro di sistema per il ripristino nel caso in cui si verifichino problemi.

Per disattivare alcuni componenti di IPv6, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start, digitare regedit nella casella Inizia ricerca, quindi selezionare regedit.exe dall'elenco dei programmi.
  2. Nella finestra di dialogo Controllo account utente , fare clic su Continua.
  3. Nell'editor del Registro di sistema, individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip6\Parameters\
  4. Fare doppio clic su DisabledComponents per modificare la voce DisabledComponents.

    Nota Se la voce DisabledComponents non è disponibile, è necessario crearla. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nel menu Modifica, selezionare Nuovo, quindi fare clic su Valore DWORD (32 bit).
    2. Digitare DisabledComponents, quindi premere INVIO.
    3. Fare doppio clic su DisabledComponents.
  5. Digitare uno dei seguenti valori nel campo Dati valore per impostare lo stato desiderato del protocollo IPv6, quindi fare clic su OK:
    1. Digitare 0 per riattivare tutti i componenti di IPv6 (impostazione predefinita di Windows).  
    2. Digitare 0xffffffff per disattivare tutti i componenti IPv6, tranne l'interfaccia loopback di IPv6. Questo valore consente anche di configurare Windows affinché preferisca l'utilizzo di IPv4 invece di IPv6, modificando le voci all'interno della tabella relativa al criterio del prefisso. Per ulteriori informazioni, vedere Selezione dell'indirizzo di origine e di destinazione.
    3. Digitare 0x20 per preferire IPv4 rispetto a IPv6, modificando le voci all'interno della tabella relativa al criterio del prefisso.
    4. Digitare 0x10 per disattivare IPv6 su tutte le interfacce non di connessione (sia quelle LAN che PPP).
    5. Digitare 0x01 per disattivare IPv6 su tutte le interfacce di destinazione. Queste includono ISATAP (Intra-Site Automatic Tunnel Addressing Protocol), 6to4 e Teredo.
    6. Digitare 0x11 per disabilitare tutte le interfacce IPv6, ad eccezione dell'interfaccia di loopback IPv6.
Utilizzare il valore del Registro di sistema DisabledComponents per verificare se IPv6 è disattivato. Per effettuare questa operazione, al prompt dei comandi di Windows eseguire il comando riportato di seguito:
reg query HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip6\Parameters /v DisabledComponents
Quando si effettua questa operazione, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
ERRORE: Impossibile trovare la chiave del Registro di sistema o il valore specificato.
Se viene visualizzato questo messaggio di errore, la chiave del Registro di sistema DisabledComponents non è impostata. Se il valore DisabledComponents è impostato, ignora le impostazioni relative alle proprietà di connessione.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Disattivazione di IPv6 su una scheda di rete specifica
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Per fare ciò è sufficiente dissociare la scheda di rete nella finestra di dialogo Proprietà connessione alla rete locale (LAN):
  1. Fare clic su Start, quindi su Pannello di controllo.
  2. Selezionare Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Nell'area Visualizza reti attive, selezionare Connessione LAN, quindi Proprietà.
  4. Nella scheda Rete, deselezionare la casella di controllo Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6), quindi selezionare OK.

Nota La casella di controllo Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6) interessa soltanto la scheda di rete specifica e consente di separare IPv6 soltanto dalla scheda di rete selezionata. Per disattivare IPv6 sul computer host, utilizzare il valore del Registro di sistema DisabledComponents. Il valore del Registro di sistema DisabledComponents non influisce sullo stato della casella di controllo. Pertanto, anche se la chiave del Registro di sistema DisabledComponents è impostata per disattivare IPv6, è possibile selezionare la casella di controllo nella scheda Rete per ogni interfaccia. Si tratta di un comportamento previsto.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Preferenza di IPv4 rispetto a IPv6 nei criteri del prefisso
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  1. Trovare i dati del valore corrente di DisabledComponents.
  2. Modificare i dati in dati binari. Saranno valori binari a 32 bit.
  3. Individuare il sesto bit di dati, quindi impostarlo su 0. Non modificare gli altri bit. Ad esempio, se i dati correnti sono 11111111111111111111111111111111, i nuovi dati dovrebbero essere 11111111111111111111111111011111.
  4. Modificare i dati da binari a esadecimali.
  5. Impostare il valore esadecimale come dati del nuovo valore per DisabledComponents.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di non connessione
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  1. Trovare i dati del valore corrente di DisabledComponents.
  2. Modificare i dati in dati binari. Saranno valori binari a 32 bit.
  3. Individuare il quinto bit di dati, quindi impostarlo su 0. Non modificare gli altri bit. Ad esempio, se i dati di origine sono 11111111111111111111111111111111, i nuovi dati dovrebbero essere 11111111111111111111111111101111.
  4. Modificare i dati da binari a esadecimali.
  5. Impostare il valore esadecimale come dati del nuovo valore per DisabledComponents.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Riattivazione di IPv6 su tutte le interfacce di connessione
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  1. Trovare i dati del valore corrente di DisabledComponents.
  2. Modificare i dati in dati binari. Saranno valori binari a 32 bit.
  3. Individuare il primo bit di dati, quindi impostarlo su 0. Non modificare gli altri bit. Ad esempio, se i dati di origine sono 11111111111111111111111111111111, i nuovi dati dovrebbero essere 11111111111111111111111111111110.
  4. Modificare i dati da binari a esadecimali.
  5. Impostare il valore esadecimale come dati del nuovo valore per DisabledComponents.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Riattivazione di tutte le interfacce IPv6, tranne quella loopback di IPv6
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  1. Trovare i dati del valore corrente di DisabledComponents.
  2. Modificare i dati in dati binari. Saranno valori binari a 32 bit.
  3. Individuare il primo e il quinto bit di dati, quindi impostarli entrambi su 0. Non toccare gli altri bit. Ad esempio, se i dati correnti sono 11111111111111111111111111111111, i nuovi dati dovrebbero essere 11111111111111111111111111101110.
  4. Modificare i dati da binari a esadecimali.
  5. Impostare il valore esadecimale come dati del nuovo valore per DisabledComponents.
Note
  • Gli amministratori devono creare un file ADMX per esporre le impostazioni nel passaggio 5 in un'impostazione di Criteri di gruppo.
  • È necessario riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto.
  • Utilizzando un valore diverso da 0x0 o 0x20 si verificherà un errore nel servizio Routing e Accesso remoto dopo l'applicazione della modifica.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Informazioni sul protocollo di tunneling 6to4

Per impostazione predefinita, il protocollo di tunneling 6to4 è abilitato in Windows 7, Windows Vista, Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008, nel caso in cui a un'interfaccia venga assegnato un indirizzi IPv4 pubblico (vale a dire, un indirizzo IPv4 non compreso nell'intervallo 10.0.0.0/8, 172.16.0.0/12 o 192.168.0.0/16). 6to4 assegna automaticamente un indirizzo IPv6 all'interfaccia del protocollo di tunneling 6to4 per ogni indirizzo assegnato. 6to4 registra dinamicamente tali indirizzi IPv6 nel server DNS assegnato. Se questo comportamento è imprevisto, si consiglia di disattivare le interfacce di tunneling IPv6 sugli host interessati.

Informazioni sull?articolo

Identificativo articolo: 929852
Ultima revisione: sabato 8 marzo 2014
Le informazioni in questo articolo si applicano a:: Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows 7 Starter, Windows Server 2008 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Enterprise, Windows Server 2008 R2 Standard, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Enterprise 64-bit edition, Windows Vista Home Basic 64-bit edition, Windows Vista Home Premium 64-bit edition, Windows Vista Ultimate 64-bit edition, Windows Vista Business, Windows Vista Business 64-bit edition, Windows Vista Home Basic, Windows Vista Home Premium, Windows Vista Starter, Windows Vista Ultimate, Windows Server 2008 Datacenter, Windows Server 2008 Enterprise, Windows Server 2008 Standard
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Si desidera valutare questo articolo?
 

Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.