Lo strumento di Debug diagnostica 1.1 Ŕ ora disponibile

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 931370 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
á
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritte le funzionalitÓ e la disponibilitÓ dello strumento Debug Diagnostics 1.1. Inoltre, in questo articolo viene descritto come utilizzare lo strumento Debug Diagnostics 1.1 per analizzare e risolvere i problemi di applicazione.

INTRODUZIONE

Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 Ŕ progettato per semplificare la risoluzione dei problemi di prestazioni in qualsiasi processo in modalitÓ utente Win32. Ad esempio, lo strumento Debug Diagnostics 1.1 pu˛ consentire di risolvere un'applicazione che non risponde (si blocca) o si blocca, funziona lentamente, perdite di memoria o ha problemi di frammentazione della memoria. Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 include anche il debug degli script per applicazioni di Microsoft Internet Information Services (IIS), componenti di accesso ai dati Web, applicazioni Microsoft COM+ e le tecnologie Microsoft correlate.

Lo strumento di diagnostica di Debug (DebugDiag) versione 1.2 Ŕ disponibile. Per ottenere la versione 1.2 dello strumento di diagnostica di Debug, visitare il seguente sito Web Microsoft:
V 1.2 strumento di diagnostica di debug
Nota Lo strumento Debug Diagnostics 1.0 Ŕ disponibile come parte di IIS Diagnostics Toolkit 1.0 o come strumento autonomo.

Informazioni

Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 utilizza gli oggetti di Microsoft Component Object Model (COM) per fornire un modello di oggetti estensibili. Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 include un framework di reporting incorporato e un host di script.

Componenti dello strumento Debug Diagnostics 1.1

Il servizio di debug

Il servizio di debug (Dbghost.exe) esegue le operazioni seguenti:
  • Collega l'host e Stacca l'host da processi in esecuzione
  • Raccoglie i dati di performance monitor
  • Contatta un server e utilizza l'enumerazione HttpStatusCode per determinare lo stato del server. Questa operazione Ŕ nota anche come un ping HTTP.
  • Monitor di perdite di memoria in processi in esecuzione
  • Raccoglie le informazioni di stato sessione di debug
  • Mostra lo stato di ciascuna regola definita

Host del Debugger

Host del Debugger (Dbghost.exe) ospita il motore Debugger simbolici (Dbgeng.dll) di Windows. Host del Debugger attacca i processi per il motore di Debugger simbolici di Windows e genera le immagini della memoria. Host del Debugger ospita anche il modulo principale che viene utilizzato per analizzare le immagini della memoria.

Nota L'Host del Debugger non Ŕ dipenda dal servizio di diagnostica di Debug (Dbgsvc.exe).

Le interfacce utente

Le interfacce utente dello strumento Debug Diagnostics 1.1 (Debugdiag.exe e Debugdiaganalysisonly.exe) sono le interfacce utilizzate per analizzare le immagini della memoria, automatizzare la creazione di script di controllo e visualizzare lo stato dei processi in esecuzione. Tali processi includono i servizi.

Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 include tre visualizzazioni:
  • Regole
    Utilizza una procedura guidata per creare gli script di controllo per l'host del debugger
  • Analisi avanzata
    Esegue lo script di analisi selezionata nella memoria di uno o pi¨ file di dump
  • Processi
    Visualizza lo stato dei processi in esecuzione e script

Come utilizzare lo strumento Debug Diagnostics 1.1

Prima di avviare lo strumento Debug Diagnostics 1.1, Ŕ necessario l'identitÓ del tipo di problema riscontrato. Ad esempio, determinare se l'applicazione si blocca, si blocca, lento o delle perdite di memoria. Dopo aver individuato il tipo di problema, Ŕ possibile configurare lo strumento Debug Diagnostics 1.1 per raccogliere i dati corretti. Quindi, Ŕ possibile utilizzare i dati per determinare e risolvere la causa del problema.

Eseguire il debug di un arresto anomalo del processo

In genere, un arresto anomalo del processo indica che un'eccezione non gestita in un processo o un codice che Ŕ in esecuzione in un processo Ŕ terminato il processo. Per eseguire il debug di un arresto anomalo del processo, creare una regola di arresto anomalo del processo. ╚ possibile allegare lo strumento Debug Diagnostics 1.1 per un processo specifico. Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 consente di monitorare il processo per qualsiasi eccezione o un punto di interruzione personalizzato che causa la chiusura imprevista del processo. Quando si verifica un arresto anomalo del sistema, viene creato un file di immagine della memoria nella cartella in cui Ŕ specificata nella regola.

Per ulteriori informazioni su come creare una regola di arresto anomalo del sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
919789Come utilizzare lo strumento di diagnostica di Debug per risolvere i problemi relativi a un processo IIS viene interrotto inaspettatamente

Debug di un processo che si blocca o un problema di prestazioni lente

Utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.
Metodo 1: Creare una regola di blocco
La funzione di monitoraggio si blocchi sono progettata per risolvere i problemi di prestazioni del processo IIS. Ad esempio, Ŕ possibile creare una regola di blocco per risolvere un problema in cui le pagine in un'applicazione Web che richiedono pi¨ tempo del previsto per il caricamento o non vengono caricati.

Quando si crea una regola di blocco e quindi specificare un processo e un URL per il monitoraggio, Ŕ necessario specificare un intervallo di ping e un valore di timeout di risposta. Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 invia una richiesta al server a intervalli configurati. Se il server non risponde prima del timeout configurato, viene generato un file di immagine della memoria per il processo specificato.

Per ulteriori informazioni su come creare una regola di blocco, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
919791Come utilizzare lo strumento di diagnostica di Debug per risolvere i problemi di utilizzo elevato della CPU da un processo in IIS
Metodo 2: Creare manualmente un file di immagine della memoria per il processo
Quando il processo si blocca o funziona lentamente, Ŕ possibile creare manualmente un file di immagine della memoria. Per creare manualmente un file di immagine della memoria per un processo, fare il processo di Processi Consente di visualizzare e quindi fare clic su Creare Userdump completo.

Memoria di debug o dell'utilizzo di handle

Utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.
Metodo 1: Creare una regola di perdita
Quando si crea una regola di perdita per un processo, il file Leaktrack.dll Ŕ inserito nel processo per tenere traccia dell'utilizzo della memoria e dell'utilizzo di handle nel tempo. Quando si configura una regola di perdita di memoria o una regola di perdita di handle, Ŕ possibile configurare lo strumento Debug Diagnostics 1.1 per generare il file di immagine della memoria si basa sull'utilizzo del tempo o memoria.
Metodo 2: Creare manualmente un file di immagine della memoria
A tale scopo, fare il processo nel Processi Consente di visualizzare e quindi fare clic su Monitoraggio delle perdite di. Quando il processo cresce a una dimensione del problema, il pulsante destro del processo e quindi fare clic su Creare Userdump completo.

Per ulteriori informazioni su come creare una regola di perdita di memoria e il punto di controllo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
919790Come utilizzare lo strumento di diagnostica di Debug di IIS per risolvere un problema di memoria in un processo IIS

Analizzare i file di immagine della memoria

Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 pu˛ analizzare un file di immagine della memoria e generare un file di report che include l'analisi. Inoltre, il file di report include raccomandazioni per risolvere i problemi identificati.

Lo strumento Debug Diagnostics 1.1 utilizza script di analisi per analizzare il file di dump di processo. I seguenti script di analisi vengono utilizzati pi¨ di frequente:
  • Crash/hang analyzers
    Lo script crash/hang analizza le informazioni sulle eccezioni nel file di dump se viene rilevato un arresto anomalo del sistema. Lo script crash/hang analizza inoltre il file dump per i problemi che potrebbero causare una condizione di blocco. Questo script include IIS, Microsoft Data Access Components, COM+ e le informazioni di Windows Socket relative al processo.
  • Analizzatori di pressione di memoria
    Lo script di analisi di memoria a pressione analizza l'utilizzo della memoria di un processo e visualizza i dati raccolti dal file Leaktrack.dll.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 931370 - Ultima modifica: lunedý 7 maggio 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
  • Windows Vista Starter
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
Chiavi:á
kbwebserver kbtshoot kbinfo kbmt KB931370 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 931370
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com