Possibili problemi durante il tentativo di utilizzare Microsoft SoftGrid per ordinare in sequenza Microsoft Office in un computer che esegue Microsoft Windows 2000, Windows XP o Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 931914 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinare il Registro di sistema qualora si verifichino dei problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Informazioni sul Registro di sistema di Windows per utenti esperti
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si cerca di utilizzare Microsoft SoftGrid per ordinare in sequenza Microsoft Office in un computer che esegue Microsoft Windows 2000, Windows XP o Windows Server 2003, potrebbe verificarsi uno o pi¨ dei seguenti problemi:
  • Problema 1: quando l'amministratore cerca di avviare un programma di Microsoft Office utilizzando la schermata Launch Application della procedura guidata Sequencing Wizard, il programma Office si arresta in modo anomalo. Quando le applicazioni Office vengono avviate nel sequencer e sul client SoftGrid, nel registro eventi vengono visualizzati gli eventi indicati di seguito:

    Tipo evento: Errore
    Origine evento: Errore dell'applicazione
    Categoria evento errore: Nessuna
    ID evento: 1000
    Descrizione: Applicazione che ha generato l'errore powerpnt.exe, versione 11.0.6564.0, modulo che ha generato l'errore kernel32.dll, versione 5.1.2600.3119, indirizzo errore 0x00012a5b. Per ulteriori informazioni, consultare la Guida e supporto tecnico all'indirizzo <http://go.microsoft.com/fwlink/events.asp>.
    Dati:
    0000: 41 70 70 6c 69 63 61 74 Errore
    0008: 6f 69 20 6f 6e 46 69 61 dell'applica
    0010: 75 72 65 20 20 70 6f 77 zione pow
    0018: 65 72 70 6e 74 2e 65 78 erpnt.ex
    0020: 65 20 31 31 2e 30 2e 36 e 11.0.6
    0028: 35 36 34 2e 30 20 69 6e 564.0 in
    0030: 20 6b 65 72 6e 65 6c 33 kernel3
    0038: 32 2e 64 6c 6c 20 35 2e 2.dll 5.
    0040: 31 2e 32 36 30 30 2e 33 1.2600.3
    0048: 31 31 39 20 61 74 20 6f 119 in o
    0050: 66 66 73 65 74 20 30 30 ffset 00
    0058: 30 31 32 61 35 62 0d 0a 012a5b..

  • Problema 2: quando si avvia un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid, viene visualizzata l'Attivazione guidata
  • Problema 3: quando si avvia un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid, pu˛ essere visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
    Applicazione non configurata per il sistema operativo
  • Problema 4: quando si avvia un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid, viene visualizzata la finestra di dialogo Windows Installer
  • Problema 5: quando si avvia un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid, viene visualizzato un errore "0x000000C2" in una schermata blu oppure il client utilizza tutti gli handle di file aperti per una directory Dati applicazioni reindirizzata dalla rete
  • Problema 6: quando si avvia un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid per la prima volta, non viene richiesto di digitare il nome e le iniziali
  • Problema 7: quando si avvia Outlook sul client SoftGrid, nel registro eventi vengono registrati i messaggi del contatore delle prestazioni di Outlook indicati di seguito:

    ID evento: 3003
    Tipo: Errore
    Origine: LoadPerf
    Descrizione: Impossibile aprire o accedere alla chiave SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\VersioneCorrente\Perflib al fine di installare le stringhe dei contatori. Lo stato Win32 restituito dalla chiamata Ŕ il 1░ DWORD nella sezione dati.

    ID evento: 3009
    Tipo: Errore
    Origine: LoadPerf
    Descrizione: Installazione delle stringhe dei contatori delle prestazioni per il servizio Outlook (Outlook) non riuscita. Il primo DWORD nella sezione Data contiene il codice di errore.

    ID evento: 1000
    Tipo: Informazione
    Origine: LoadPerf
    Descrizione: I contatori delle prestazioni per il servizio Outlook (Outlook) sono stati caricati. I Dati del record contengono nuovi valori di indice assegnati al servizio.

  • Problema 8: si cerca di chiudere un programma di Microsoft Office sul client SoftGrid. Tuttavia, il programma non viene chiuso completamente
  • Problema 9: dopo avere salvato il file Softricity dal sequencer di SoftGrid, la dimensione di questo file Ŕ di alcune centinaia di megabyte superiore al previsto

Risoluzione

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo pu˛ causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Risoluzione del problema 1

Per risolvere il problema, impostare due valori del Registro di sistema prima di avviare il sequencer. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Chiudere il sequencer.
  2. Avviare l'editor del Registro di sistema.
  3. Aprire la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Installer
    .
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Installer, scegliere Nuovo, quindi Valore DWORD.
  5. Digitare DisableRollback, quindi premere INVIO.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su DisableRollback e scegliere Modifica.
  7. Nella casella Dati valore digitare 1, quindi scegliere OK.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Installer, scegliere Nuovo, quindi Valore DWORD.
  9. Digitare MaxPatchCacheSize, quindi premere INVIO.
  10. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
  11. Avviare il sequencer.
  12. Aprire la sequenza, quindi eseguire l'aggiornamento come di consueto.
Dopo avere eseguito questa procedura, Ŕ possibile che l'aggiornamento non riesca e che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
Errore 25090. Problema di Office Source Engine, errore di sistema: -2147023836. Per informazioni su come risolvere il problema, aprire SETUP.CHM e cercare "Office Source Engine".
Se viene visualizzato questo messaggio di errore, attenersi alla seguente procedura:
  1. Quando si esegue l'Installazione guidata, durante la fase Monitoraggio, avviare il programma di installazione utilizzando il supporto di installazione originale.
  2. Quando viene visualizzata la finestra di installazione, annullare l'installazione, quindi rispondere alle richieste per uscire dall'installazione.
  3. Eseguire l'aggiornamento come di consueto.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
827467 Visualizzazione del messaggio di errore "Errore 25090" quando si avvia un'applicazione Office

Risoluzione del problema 2

Per risolvere il problema, l'amministratore deve utilizzare un codice "Product Key" che disabiliti l'attivazione quando si installa (ovvero si ordina in sequenza) Microsoft Office utilizzando il sequencer di SoftGrid.

Risoluzione del problema 3

Per risolvere il problema, aggiornare il client SoftGrid alla versione 3.2.0.311 o successiva. Se non Ŕ possibile eseguire l'aggiornamento, aggirare il problema creando le seguenti directory localmente sul client SoftGrid:
  • %CommonProgramFiles%\Microsoft Shared\Office11
  • %\CommonProgramFiles%\System\MSMAPI\1040
Eseguire questa operazione manualmente o mediante lo script PRE LAUNCH nel file con estensione osd.

Nota Per creare le directory, Ŕ necessario disporre delle autorizzazioni file corrette.

Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il file osd in un editor di testo.
  2. Apportare le seguenti modifiche all'elemento <SCRIPT> e agli elementi figlio all'interno dell'elemento <DEPENDENCY>:
    <DEPENDENCY>
      <SCRIPT TIMING="PRE" EVENT="LAUNCH" PROTECT="FALSE" WAIT="TRUE">
        <HREF>%SystemRoot%\system32\cmd.exe /c md "%CommonProgramFiles%\Microsoft Shared\Office11"</HREF>
      </SCRIPT>
      <SCRIPT TIMING="PRE" EVENT="LAUNCH" PROTECT="FALSE" WAIT="TRUE">
        <HREF>%SystemRoot%\system32\cmd.exe /c md "%CommonProgramFiles%\System\MSMAPI\1033"</HREF>
      </SCRIPT>
    </DEPENDENCY>
  3. Salvare il file osd e uscire dall'editor di testo.

Risoluzione del problema 4

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nella schermata relativa alla personalizzazione della configurazione di Office del programma di installazione di Microsoft Office eseguire una delle seguenti selezioni per ogni caratteristica:
    • Esecuzione dal computer locale
    • Non disponibile
    Importante Non selezionare Installazione al primo utilizzo.
  2. Nell'Installazione guidata, durante la fase di monitoraggio, copiare il file CD\Pro11.msi nella cartella Directory radice pacchetto\Percorso\Office11.

    Nota Non ordinare in sequenza l'unitÓ O.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
930995 Alcune applicazioni non consentono di sequenziare lettere di unitÓ specifiche

Risoluzione del problema 5

Quando la cartella Dati applicazioni viene reindirizzata a un percorso di rete, Ŕ possibile che il client utilizzi tutti gli handle di file aperti per il file server. Il problema si verifica quando in Office 2003 vengono creati file temporanei con estensione dta nella directory Dati applicazioni. Per risolvere il problema, configurare il sequencer in modo da escludere la directory %Csidl_Windows%\Debug prima di creare la sequenza.
  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.
  2. Fare clic sulla scheda Elementi di esclusione.
  3. Scegliere Nuovo.
  4. Nella casella Escludi percorso digitare %Csidl_Windows%\Debug.
  5. Dall'elenco Tipo di mapping selezionare VFS, quindi scegliere OK.
  6. Fare clic su Salva come predefinito, scegliere , quindi OK.

Risoluzione del problema 6

Durante l'ordinamento in sequenza, Office ottiene il nome e le iniziali dell'utente che esegue la sequenza. Per configurare Office in modo che queste informazioni vengano richieste all'utente al primo avvio del programma, Ŕ necessario rimuovere dal registro virtuale i valori del Registro di sistema contenenti queste informazioni.
  1. Fare clic sulla scheda Registro virtuale.
  2. Espandere REGISTRY, User, %SFT_SID%, Software, Microsoft 11.0, Common e infine UserInfo.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse ed eliminare i seguenti valori:

    Company
    UserInfo
    UserInitials
    UserName

Risoluzione del problema 7

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sulla scheda Registro virtuale.
  2. Espandere REGISTRY, Machine, System, CurrentControlSet e infine Services.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Outlook e scegliere Elimina.

Risoluzione del problema 8

Ctfmon.exe fornisce servizi di testo e lingue di input. Se sia il sistema operativo che la sequenza di Office contengono Ctfmon.exe, verranno eseguite due istanze di Ctfmon.exe, che potrebbero confondere l'utente. ╚ consigliabile rimuovere Ctfmon.exe dalla sequenza. Tuttavia, tale operazione non Ŕ richiesta. Per rimuovere Ctfmon.exe dalla sequenza, Ŕ necessario rendere non disponibili alcune caratteristiche da installare. Dalla schermata Set Feature Installation Status dell'installazione di Office configurare le seguenti caratteristiche da installare come Not Available, Not Available o Hidden, Locked.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ProdottoCaratteristica da installare
Microsoft Office AccessReplica di database
Controllo Calendario
Microsoft Office ExcelSintesi vocale da testo
Microsoft Office OutlookCollaboration Data Objects
Schedule Plus
Microsoft Office PowerPointPacchetto per CD e visualizzatore di PowerPoint
Microsoft Office WordRipristina testo danneggiato
Caratteristiche condivise di OfficeInput alternativo utente
Certificato digitale per progetti VBA
Componente Microsoft per la grafia
Supporto tecnico nel mondo
Tutti gli Assistenti di Office tranne Logo
Collegamenti Nuovo documento Office e Apri documento Office
Office 2003 Web Components
Strumenti di correzione per lo spagnolo
Strumenti di correzione per il francese
Controllo Download Microsoft Office
Strumenti di OfficeSupporto programmabilitÓ .NET per Microsoft Forms 2.0
Supporto programmabilitÓ .NET per smart tag
Microsoft Office Picture Manager
Strumenti Impostazioni lingua
Supporto Raccoglitore di Microsoft Office
Supporto Windows SharePoint Services
Barra Ricerche
Plug-in smart tag
Microsoft System Information
Per ulteriori informazioni su Ctfmon.exe, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
282599 Domande frequenti su Ctfmon.exe

Risoluzione del problema 9

Per risolvere il problema, si consiglia di rimuovere dal pacchetto l'origine di installazione locale. In questo modo le dimensioni del file con estensione sft risultano notevolmente ridotte. Per rimuovere l'origine di installazione locale, effettuare una delle seguenti operazioni:
  • Durante l'installazione di Office, dalla schermata Installazione completata selezionare la casella di controllo Elimina file di installazione, quindi scegliere Fine.
  • Durante la creazione di un file con estensione mst, quando viene visualizzata la schermata Modifica proprietÓ installazione, aggiungere un nome proprietÓ denominato Removecacheonly. Assegnargli il valore 1.
  • Prima di installare Office, modificare il file Setup.ini. Aggiungere REMOVECACHEONLY=1 alla sezione Cache.
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dell'origine di installazione locale (Msocache), fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
825933 Origine di installazione locale (Msocache)
830168 Domande frequenti sulla funzionalitÓ dell'origine di installazione locale in Office 2003

Informazioni

╚ possibile creare un file di trasformazione di Windows Installer (mst) come guida all'installazione di Office. ╚ possibile creare questo file utilizzando la procedura guidata Custom Installation Wizard disponibile nel Resource Kit di Microsoft Office, che Ŕ possibile scaricare visitando l'Area download Microsoft.

╚ possibile applicare il file mst all'installazione come illustrato nell'esempio che segue:
%SystemRoot%\system32\msiexec.exe /i <CDROM>\pro11.msi TRANSFORMS=PATH\FILENAME.mst /qb+

ProprietÓ

Identificativo articolo: 931914 - Ultima modifica: venerdý 13 maggio 2011 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SoftGrid for Terminal Services
  • Microsoft SoftGrid for Windows Desktops
  • Microsoft Application Virtualization for Terminal Services 4.6
  • Microsoft Application Virtualization 4.6 for Windows Desktops
  • Microsoft Application Virtualization 4.5 for Terminal Services
  • Microsoft Application Virtualization 4.5 for Windows Desktops
Chiavi:á
kbtshoot kbexpertiseinter KB931914
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com