Errori di paritÓ in Windows 3.x

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 93521 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
3.00 3.00a 3.10 3.11
WINDOWS
kbhw kbdisplay kbprb
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Messaggi di errore di paritÓ sono causati dalla generazione di interrupt nonmaskable (NMIs). Un'installazione pulita, uncorrupt di Windows non pu˛ generare un NMI, pertanto non Ŕ possibile per un'installazione pulita, uncorrupt di Windows per causare un errore di paritÓ.

Informazioni

La paritÓ Ŕ un controllo molto semplice l'integritÓ delle informazioni. Ogni byte (8 bit) di memoria RAM di fatto trascorreranno nove bit di informazioni. Otto bit vengono utilizzati per i dati e il bit del ultimo (il "bit di paritÓ") viene utilizzato per memorizzare la paritÓ dei dati.

Il processore Ŕ responsabile della verifica l'accuratezza dei bit di paritÓ e il processore genera un NMI se esso determina che il bit di paritÓ Ŕ impostato in modo non corretto. In modalitÓ avanzata 386 di Windows, questo viene acquisito da un Virtual Device Driver (VDD), * paritÓ, che consente di visualizzare un messaggio di errore. In modalitÓ standard di Windows, NMIs sono ignorati e passato al gestore di paritÓ predefinito. Questo non esegue alcuna operazione o genera un messaggio di errore TTY (schermo intero). In entrambi i casi, il computer Ŕ in uno stato instabile e viene interrotto.

Errori di paritÓ possono sembra essere risolto se si rimuove un elemento di residente in memoria, ad esempio un driver di periferica o -stay-resident programma TSR (). Questa modifica per la solo la posizione di memoria del codice di caricamento. Se si modifica la posizione o rimuovere un elemento, quindi il codice non si trova nella memoria difettosa e non potrebbe essere visualizzato un errore di paritÓ. Se i dati si trovano la memoria sospetta, Ŕ possibile non visualizzare un errore di paritÓ. Purtroppo, poichÚ dati e codice in Windows cambia costantemente posizioni di memoria, l'errore di paritÓ potrebbe essere visualizzato (o nuovamente) in un secondo momento.

In Windows, generalmente viene allocata memoria con un contrassegno per inizializzare la memoria a zero. In questo modo la paritÓ pari (zero quelle impostate in byte di dati). Se Ŕ presente un chip di memoria difettosa in cui il valore di un bit Ŕ sempre impostato su zero, quindi non viene scritto che la memoria, poichÚ il bit di paritÓ Ŕ corretto, tutto funzioni normalmente. Se l'indirizzo di memoria difettosa rientra in un segmento di codice (ovvero, la memoria verrÓ memorizzare codice effettivo, eseguibile) Ŕ probabile che verrÓ utilizzato il bit e verrÓ generato un errore di paritÓ.

Un errore di paritÓ pu˛ essere causato da diverse circostanze, ma Ŕ quasi sempre un problema hardware.

Cause comuni di errori di paritÓ

Una causa di errori di paritÓ Ŕ memoria difettosa. Il pi¨ infallibile per risolvere il problema consiste swapping ogni porzione di memoria fino a quando il problema non scomparirÓ. Assicurarsi che si utilizza la memoria buona qualitÓ e la memoria sia inserita correttamente nel computer. Programmi di controllo di memoria non sono adeguate perchÚ sono non verificare il modo in cui Windows utilizza la memoria. Maggior parte, se non tutte, memoria Dama utilizza lettura/scrittura di cicli quando si esegue la digitalizzazione di memoria. PoichÚ Windows Ŕ in esecuzione codice dalla memoria, viene utilizzato eseguire cicli. Eseguire cicli sono fisicamente diversi da cicli di lettura/scrittura e sono pi¨ vulnerabili agli errori di paritÓ. ╚ possibile per la memoria controllo programmi per individuare errori di paritÓ se la memoria Ŕ estremamente difettosa.

Talvolta errori di paritÓ sono causati da velocitÓ di memoria non corrispondenti. La CPU potrebbe accedere la quantitÓ di memoria pi¨ la memoria Ŕ in grado di gestire le richieste. Una soluzione possibile consiste nell'aumentare il numero di stati di attesa nelle impostazioni CMOS. Questa opzione non Ŕ disponibile in tutti i computer e non sempre funziona. In breve, l'aumento del numero di stati di attesa indica la CPU per attendere un periodo predeterminato di tempo tra due letture memoria. Ci˛ rallenta il computer perchÚ ora richiede pi¨ memoria di accesso. In genere, questa opzione pu˛ essere impostata su zero, uno o due stati di attesa. Maggiore il numero, il pi¨ l'attesa tra i cicli di memoria. Inoltre, tentare di mantenere la stessa velocitÓ di RAM installata nel computer. Se Ŕ necessario combinare la velocitÓ, assicurarsi che di avere la stessa velocitÓ RAM installata in ogni banca. Banche in genere sono insiemi di chip di memoria quattro sulla scheda madre.

Supporto hardware, come schede video, spesso pu˛ causare errori di paritÓ. PoichÚ le periferiche occupano memoria nel UMB, dati di lettura/scrittura per queste periferiche possono provocare errori di paritÓ. Il migliore modalitÓ di test per sostituire la periferica con una che funzioni correttamente. Alimentatori difettosa possono provocare errori di paritÓ.

Un'altra causa nota per gli errori di paritÓ Ŕ il virus di PARITY avvio B.

Che cos'Ŕ la paritÓ

Esistono due versioni di paritÓ: dispari e pari. Il BIT di paritÓ Ŕ impostato su o disattivare seconda il numero di ON bit, o 1, nei dati, in genere un byte.

Esempi

11011010 (ParitÓ verrebbe impostato su 1 per rendere pari il numero di quelle.)

11110111 (ParitÓ verrebbe impostato su 0 per rendere il numero di quelle dispari.)

Memoria per il computer Ŕ che Ŕ un chip supplementare progettato in modo o extra BIT, riservare per la paritÓ. Questo chip conterrÓ la paritÓ per un byte di memoria. Si tratta di motivi che spingono un SIMM di memoria Ŕ spesso 9 chip o i chip di se stessi sono etichettati come 256 x 9 o del 1Megx9 e cosý via.

Quando una porzione di codice viene eseguita in un indirizzo di memoria difettosa, verrÓ generato un errore di paritÓ. Durante il recupero o di un ciclo pre-fetch della CPU, il punto in cui la CPU riceve un'istruzione dalla memoria per eseguire, l'hardware verifica viene recuperata per la paritÓ. Se che recuperare ha esito negativo, verrÓ generato un errore di eccezione. Ci˛ avviene per la CPU dall'esecuzione di un'istruzione che non Ŕ possibile di protezione sicuro.

Durante un recupero dalla memoria normale, che legge i dati, paritÓ non Ŕ selezionata. Si tratta di motivo per cui un controllo della memoria in genere sarÓ in grado di individuare gli errori di paritÓ. Il solo programma verificherÓ la memoria per i problemi di paritÓ Ŕ correttamente un programma che esegue il codice nella RAM risolve in questione. Windows 3.0 e 3.1 sono tali programmi. In Windows 3.0, il meccanismo di controllo errori di paritÓ avevano Emirati non funzione generata correttamente e invece arabi. Questi Emirati arabi sono il risultato degli errori di paritÓ non intercettati e il codice di continuare a eseguire la memoria difettosa.

Nota: Non Ŕ possibile verificare la memoria per i problemi di paritÓ creando un RAMDRIVE, copiarlo un programma e l'esecuzione del programma. Il programma Ŕ ancora memorizzato come dati nel RAMDRIVE. Quando eseguito, il programma viene copiato nella memoria convenzionale prima che venga eseguito. Per informazioni su come utilizzare un RAMDRIVE per la risoluzione dei problemi relativi alla memoria, consultare il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
142546Utilizzo di un'unitÓ RAM per la risoluzione dei problemi di memoria

ProprietÓ

Identificativo articolo: 93521 - Ultima modifica: giovedý 27 febbraio 2014 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 3.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows 3.0a
  • Microsoft Windows 3.1 Standard Edition
  • Microsoft Windows 3.11 Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt KB93521 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 93521
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com