Messaggio di errore quando si utilizza un controller di dominio di Windows Server 2003 per aggiungere un computer client basato su Windows XP a un dominio: "insufficiente archiviazione Ŕ disponibile per completare l'operazione"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 935744 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si utilizza un controller di dominio di Microsoft Windows Server 2003 per aggiungere un computer client basato su Microsoft Windows XP a un dominio, viene potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente sul computer client:
Si Ŕ verificato il tentativo di accedere al dominio "domain_name.com" il seguente errore: memoria insufficiente Ŕ disponibile per completare l'operazione.
Inoltre potrebbe essere registrato il seguente messaggio di avviso nel Registro di sistema sul computer client:

Tipo evento: avviso
Origine evento: Kerberos
Categoria evento: nessuna
ID evento: 6
Data: Date
Ora: Time
Utente: N/d
Computer: Computer_Name
Descrizione:
Il pacchetto SSPI kerberos generato un token di output di dimensioni 36E7 byte, che Ŕ troppo grande per adattare il 36 D 3 buffer fornito per l'id di processo 0. Se il problema persiste, contattare l'amministratore di sistema alla pagina.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il token Kerberos che viene generato durante l'autenticazione Ŕ pi¨ la dimensione massima fissa. Nella versione finale originale di Microsoft Windows 2000, il valore predefinito della voce del Registro di sistema MaxTokenSize Ŕ 8.000 byte. In Windows 2000 con Service Pack 2 (SP2) e nelle versioni successive di Windows, il valore di predefinito della voce del Registro di sistema MaxTokenSize Ŕ byte 12.000.

Ad esempio, se un utente Ŕ un membro di un gruppo oppure direttamente o l'appartenenza a un altro gruppo, l'ID di protezione (SID) per il gruppo di verrÓ aggiunto al token dell'utente. Per un SID da aggiungere al token dell'utente, devono essere comunicate le informazioni SID utilizzando il token Kerberos. Se le informazioni SID supera la dimensione del token, l'autenticazione non riesce.

Risoluzione

importante Questa sezione, metodo o l'attivitÓ sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, Ŕ eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. ╚ quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Per risolvere questo problema, Ŕ necessario aumentare la dimensione del token Kerberos. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura sul computer client che registra l'evento di Kerberos.
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa\Kerberos\Parameters
    Nota Se la chiave Parameters non Ŕ presente, creare la chiave. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa\Kerberos
    2. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi chiave .
    3. Digitare Parameters e quindi premere INVIO.
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
  4. Digitare MaxTokenSize e quindi premere INVIO.
  5. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
  6. Nell'area Base fare clic su decimale , digitare 65535 nella casella dati valore e quindi fare clic su OK .

    Nota Il valore predefinito per la voce del Registro di sistema MaxTokenSize Ŕ un valore decimale di 12.000. Si consiglia di impostare questo valore della voce del Registro di sistema su un valore decimale di 65.535. Se si imposta in modo non corretto di questo valore della voce del Registro di sistema su un valore esadecimale di 65.535, Ŕ possibile che Kerberos le operazioni di autenticazione non riescano. Inoltre, programmi possono restituire errori.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    297869Problemi di amministratore SMS dopo aver modificato il valore del Registro di sistema di Kerberos MaxTokenSize
  7. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
  8. Riavviare il computer.

Informazioni

Per ulteriori informazioni su come utilizzare lo strumento Tokensz per calcolare la dimensione massima di token, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=4A303FA5-CF20-43FB-9483-0F0B0DAE265C&displaylang=en
Per ulteriori informazioni su come risolvere i problemi che si verificano a causa delle limitazioni token di accesso, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=22dd9251-0781-42e6-9346-89d577a3e74a&DisplayLang=en
Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
327825Nuova risoluzione dei problemi con l'autenticazione Kerberos quando gli utenti appartengono a molti gruppi
263693Impossibile applicare i criteri di gruppo per gli utenti che appartengono a molti gruppi

ProprietÓ

Identificativo articolo: 935744 - Ultima modifica: lunedý 4 febbraio 2008 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi:á
kbmt kbexpertiseadvanced kbtshoot KB935744 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 935744
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com