Visualizzazione del messaggio di errore "Impossibile connettersi alla riunione" quando si tenta di utilizzare la console di Live Meeting per connettersi a Communications Server 2007

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 938288 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Non si riesce a connettersi a Microsoft Office Communications Server 2007 utilizzando la console di Microsoft Office Live Meeting. Viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:

Impossibile connettersi alla riunione.
Attendere alcuni secondi e riprovare.
Se il problema persiste, contattare l'amministratore o il supporto tecnico.
Inoltre nel file di registro Pwconsole viene registrato il messaggio seguente:

URL specificato non valido.
Nota Per impostazione predefinita il file di registro Pwconsole è abilitato. Il file si trova nella cartella %Temp%.

Nel computer che esegue Communications Server 2007, viene registrato l'evento seguente nel registro Applicazione del Visualizzatore eventi:
MCU dati OCS
Categoria 1018
ID evento: 41059
Impossibile connettersi agli utenti esterni perché l'URL di download non è valido.
Occorrenze errore: NE, da FE.

Cause

Questo problema si verifica perché Communications Server 2007 non è configurato per l'utilizzo di un URL esterno.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, utilizzare Strumentazione gestione Windows (WMI) per configurare il server affinché utilizzi un URL esterno.

Se non è stato configurato un nome di dominio completo per una Web farm esterna quando si è creato il pool Communications Server 2007 Enterprise o quando si è configurato il server Communications Server 2007 Standard Edition, è necessario aggiungere manualmente tale nome di dominio completo mediante WMI.

Per configurare il nome di dominio completo per una Web farm esterna, attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere al computer che esegue Communications Server 2007 Standard Edition o Communications Server 2007 Enterprise Edition utilizzando un account che sia membro del gruppo RTCUniversalServerAdmins o che abbia autorizzazioni equivalenti.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare wbemtest, quindi scegliere OK.
  3. Nella finestra di dialogo Tester di Strumentazione gestione Windows scegliere Connetti.
  4. Nella finestra di dialogo Connetti digitare root\cimv2 nella casella Spazio dei nomi, quindi scegliere Connetti.
  5. Nella finestra di dialogo Tester di Strumentazione gestione Windows scegliere Query.
  6. Nella finestra di dialogo Query, digitare quanto segue nella casella Immettere query a seconda dell'edizione di Communications Server 2007 in uso, quindi scegliere Applica:

    Per il pool Communications Server 2007 Enterprise

    Select * from MSFT_SIPGroupExpansionSetting where backend="nome server\\istanza sql"

    Per Communications Server 2007 Standard Edition

    Select * from MSFT_SIPGroupExpansionSetting where backend="(local)\\rtc"
  7. Nella finestra di dialogo Risultato della query fare doppio clic sul risultato.
  8. Selezionare ExternalDLExpansionWebURL, quindi scegliere Modifica proprietà.
  9. Nella finestra di dialogo Editor proprietà selezionare l'opzione Non NULL.
  10. Nella casella Valore digitare l'URL della Web farm esterna nel formato seguente, quindi scegliere Salva proprietà:
    https://urlesterno.dominio.com/GroupExpansion/service.asmx
  11. Scegliere Chiudi due volte.
  12. Nella finestra di dialogo Tester di Strumentazione gestione Windows scegliere Query.
  13. Nella finestra di dialogo Query, digitare quanto segue nella casella Immettere query a seconda dell'edizione di Communications Server 2007 in uso, quindi scegliere Applica:

    Per il pool Communications Server 2007 Enterprise

    Select * from MSFT_SIPDataMCUCapabilitySetting where backend="nome server\\istanza sql"

    Per Communications Server 2007 Standard Edition

    Select * from MSFT_SIPDataMCUCapabilitySetting where backend="(local)\\rtc"
  14. Nella finestra di dialogo Risultato della query fare doppio clic sul risultato.
  15. Selezionare ExternalClientContentDownloadURL, quindi scegliere Modifica proprietà.
  16. Nella finestra di dialogo Editor proprietà selezionare l'opzione Non NULL.
  17. Nella casella Valore digitare l'URL della Web farm esterna nel formato seguente, quindi scegliere Salva proprietà:
    https://urlesterno.dominio.com/etc/place/null
  18. Scegliere Chiudi due volte.
  19. Nella finestra di dialogo Tester di Strumentazione gestione Windows scegliere Query.
  20. Nella finestra di dialogo Query, digitare quanto segue nella casella Immettere query a seconda dell'edizione di Communications Server 2007 in uso, quindi scegliere Applica:

    Per il pool Communications Server 2007 Enterprise
    Select * from MSFT_SIPAddressBookSetting where backend="nome server\\istanza sql"

    Per Communications Server 2007 Standard Edition
    Select * from MSFT_SIPAddressBookSetting where backend="(local)\\rtc"
  21. Nella finestra di dialogo Risultato della query fare doppio clic sul risultato.
  22. Selezionare ExternalURL, quindi scegliere Modifica proprietà.
  23. Nella finestra di dialogo Editor proprietà selezionare l'opzione Non NULL.
  24. Nella casella Valore digitare l'URL della Web farm esterna nel formato seguente, quindi scegliere Salva proprietà:
    https://urlesterno.dominio.com/abs/Ext
  25. Scegliere Chiudi due volte.
  26. Scegliere Esci.

Proprietà

Identificativo articolo: 938288 - Ultima modifica: mercoledì 19 settembre 2007 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office Communications Server 2007 Standard Edition
  • Microsoft Office Communications Server 2007 Enterprise Edition
Chiavi: 
kberrmsg kbtshoot kbprb kbexpertiseinter KB938288
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com