Come eseguire il backup e ripristinare le stampanti quando esegue l'aggiornamento da Windows Server 2003 a Windows Server 2008

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 938923 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

Se le code di stampa incompatibili vengono rilevate quando esegue l'aggiornamento da Windows Server 2003 o da Windows Server 2003 R2 e Windows Server 2008, è possibile che tutte le code di stampa vengano eliminate durante il processo di aggiornamento.

Se l'articolo 938923 viene fatto riferimento durante il report di compatibilità del programma di installazione, il server dispone di code di stampa incompatibili. In questo caso, non continuare il processo di installazione fino a quando le stampanti vengono sottoposti a backup.

In questo articolo viene descritto come eseguire il backup delle stampanti prima di eseguire l'aggiornamento a Windows Server 2008. Viene inoltre descritto come ripristinare le stampanti dopo l'aggiornamento.

Nota. Windows Vista è il primo sistema operativo per includere la funzionalità per eseguire il backup e ripristinare il server di stampa nello snap-in Gestione stampa in Microsoft Management Console (MMC).

Informazioni

Come installare e avviare lo snap-in Gestione stampa in Windows Vista

  1. Fare clic Inizio
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Pulsante Start
    , tipo MMC nel Avvia la ricerca casella e quindi fare clic su MMC nel Programmi elenco.
  2. Nel File menu, fare clic su Aggiungi/Rimuovi Snap-in.
  3. Nel Snap-in disponibili Fare clic su Gestione stampa, quindi fare clic su Aggiungere. Potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi per lo snap-in da aggiungere.
  4. Nel Configurare Gestione stampa finestra, digitare il nome del server di stampa remoto e quindi fare clic su Aggiungere all'elenco.
  5. Fare clic Fine.
  6. Fare clic OK. Le stampanti che si desidera eseguire il backup dovrebbero essere visualizzate nel Server di stampa area della console.

Backup delle stampanti utilizzando lo snap-in Gestione stampa in Windows Server 2008 o in Windows Vista

Windows Server 2008

  1. Fare clic Inizio, fare clic su Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Server Manager.
  2. In Server Manager, fare doppio clic Ruoli, quindi fare clic su Aggiungere i ruoli.
  3. Fare clic per selezionare il Servizi di stampa casella di controllo e quindi fare clic su Successivo.
  4. Fare clic Successivo due volte e quindi fare clic su Installare.
  5. Una volta completato il processo di installazione, fare clic su Chiudere.
  6. Fare clic Inizio, fare clic su Strumenti di amministrazione, quindi fare clic su Gestione stampa.
  7. Nel Gestione stampa finestra, fare doppio clic Gestione stampa, quindi fare clic su Migrazione stampanti.
  8. Assicurarsi che Esportare i driver delle stampanti e code di stampa in un file è selezionata e quindi fare clic su Successivo.
  9. Nel Selezionare un server di stampa finestra, fare clic su Un server di stampa in rete, digitare il nome del server di stampa remoto e quindi fare clic su Successivo.
  10. Nel Esaminare l'elenco di elementi da esportare finestra, fare clic su Successivo.
  11. Nel Selezionare il percorso del file finestra, digitare un percorso a cui si desidera eseguire il backup delle stampanti. Ad esempio, digitare il seguente percorso:
    unità_sistema: \backup\remoteservername.printerExport
  12. Fare clic Fine.

Windows Vista

  1. Nello snap-in Gestione stampa destro del mouse su server remoto e quindi fare clic su Esporta stampanti in un file.
  2. Nel Selezionare il percorso del file finestra, digitare un percorso a cui si desidera eseguire il backup le stampanti presenti il Esportare i dati di stampa in campo. Ad esempio, digitare il seguente percorso:
    unità_sistema: \backup\remoteservername.printerExport
    Quindi, fare clic su Successivo.
  3. Fare clic Fine.

Come ripristinare le stampanti in Windows Server 2008

  1. Fare clic Inizio, fare clic su Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Server Manager.
  2. In Server Manager, fare doppio clic Ruoli, quindi fare clic su Aggiungere i ruoli.
  3. Fare clic per selezionare il Servizi di stampa casella di controllo e quindi fare clic su Successivo.
  4. Fare clic Successivo due volte e quindi fare clic su Installare.
  5. Una volta completato il processo di installazione, fare clic su Chiudere.
  6. Fare clic Inizio, fare clic su Strumenti di amministrazione, quindi fare clic su Gestione stampa.
  7. Nel Gestione stampa finestra, Fare clic con il pulsante destro del mouse su Gestione stampa, quindi fare clic su Migrazione stampanti.
  8. Fare clic Importare i driver delle stampanti e code di stampa da un file, quindi fare clic su Successivo.
  9. Nel Selezionare il percorso del File finestra, digitare un percorso a cui si desidera ripristinare le stampanti. Ad esempio, digitare il seguente percorso:
    unità_sistema: \backup\remoteservername.printerExport
  10. Fare clic Successivo due volte.
  11. Nel Selezionare un server di stampa finestra, assicurarsi che il server di stampa è presente nell'elenco sia il server di stampa che ospita le stampanti e quindi fare clic su Successivo.
  12. Nel Selezionare le opzioni di importazione finestra, fare clic su Successivo.
  13. Fare clic Fine.

    Nota Si consiglia di esaminare gli eventi dell'applicazione che dispone di un'origine PrintBRM per determinare se sono necessarie ulteriori azioni. Le stampanti ripristinate sono condivisi nello stesso modo in cui sono stati condivisi in precedenza.

Come eseguire la migrazione di stampanti utilizzando il prompt dei comandi in Windows Server 2008 o in Windows Vista

  1. Avviare un prompt dei comandi con privilegi elevati. A tale scopo, fare clic su Inizio
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
     Pulsante Start
    , tipo cmd nel Avvia la ricerca pulsante destro del mouse cmd nel Programmi elencare e quindi fare clic su Esegui come amministratore.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
     Autorizzazione di controllo dell'Account utente
    Se viene chiesto di immettere la password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continuare.
  2. Eseguire un backup di stampa remoto. A tale scopo, digitare il comando riportato di seguito nella cartella %WINDIR%\System32\Spool\Tools al prompt dei comandi:
    Printbrm -s \ \Nome UNC Universal Naming Convention (UNC) del computer di origine o destinazione -b -f Nome del file per il file di impostazioni della stampante printerExport
  3. Ripristinare le stampanti. A tale scopo, digitare il comando riportato di seguito nella cartella %WINDIR%\System32\Spool\Tools al prompt dei comandi:
    Printbrm -s \ \Nome UNC del computer di destinazione -r -f Nome del file per il file di impostazioni della stampante. printerExport
    Nota Per visualizzare la sintassi completa per questo comando, digitare Printbrm /? al prompt dei comandi.
Si sconsiglia di creare la copia di backup utilizzando la migrazione guidata di stampante (PrintMig.exe). Inoltre, la migrazione guidata stampante e lo strumento Printbrm.exe non supportano i backup di file CAB sono stati creati utilizzando la migrazione guidata stampante.

Per ulteriori informazioni su come installare, visualizzare e gestire tutte le stampanti dell'organizzazione utilizzando lo snap-in Gestione stampa, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
http://technet.microsoft.com/en-us/windowsvista/aa905094.aspx
Per ulteriori informazioni su come eseguire la migrazione di server di stampa, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
http://technet2.microsoft.com/windowsvista/en/library/b030067b-effa-4e6b-a47d-d61debaf90621033.mspx?mfr=true

Proprietà

Identificativo articolo: 938923 - Ultima modifica: venerdì 30 novembre 2012 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 Standard without Hyper-V
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter Edition (32-Bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition (32-Bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard x64 Edition
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Ultimate
Chiavi: 
kbexpertiseinter kbhowto kbinfo kbmt KB938923 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 938923
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com