Forefront Security per Exchange Server non riesce in un ambiente cluster copia singola

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 939365 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

╚ possibile che si verifichino i sintomi seguenti correlati a Microsoft Forefront Security per Exchange Server in un ambiente di copia singola (SCC) del cluster.

Sintomo 1

Quando si installa Forefront Security per Exchange Server in un ambiente di controllo del codice SORGENTE, l'installazione non riesce e viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Il programma di installazione Impossibile creare la configurazione e le risorse di Forefront nel server virtuale di Exchange
Inoltre, il Registro di installazione di Forefront contiene informazioni analoghe alle seguenti:

09:35:24 048 szErrorDesc = errore di SetupAntigenEVS: SetupAntigenMSCSEVS: CLUSCTL_RESOURCE_SET_PRIVATE_PROPERTIES ClusterResourceControl) non riuscita.

Sintomo 2

Quando si installa Forefront Security per Exchange Server in un ambiente di controllo del codice SORGENTE, il programma di installazione esegue installazione nel nodo passivo in un nodo attivo se il nome del nodo Ŕ di 15 caratteri. Non Ŕ possibile visualizzare qualsiasi informazione in Amministratore Forefront Server Security dopo l'installazione.

Sintomo 3

Dopo che un server di cassette postali in cluster (CMS) viene eseguito il failover su un nodo attivo, non Ŕ possibile visualizzare qualsiasi informazione in Amministratore Forefront Server Security.

Sintomo 4

Quando si installa Forefront Security per Exchange Server in un ambiente di controllo del codice SORGENTE, l'installazione non riesce. Questo problema si verifica dopo aver selezionato la risorsa condivisa per installare Forefront Security per Exchange Server. Inoltre, il Registro di installazione di Forefront contiene informazioni analoghe alle seguenti:

20: 23: 27 szErrorDesc 013 = errore di GetEVSInfo: GetMSCSEVSInfo: An Active nodo di un cluster attivo/passivo MSCS Ŕ stato trovato ma non viene trovata alcuna corrispondenza per l'unitÓ condivisa.

Sintomo 5

Non Ŕ possibile utilizzare i punti di montaggio come risorsa condivisa per installare Forefront Security per Exchange Server. Inoltre, il Registro di installazione di Forefront contiene informazioni analoghe alle seguenti:

20: 23: 27 szErrorDesc 013 = errore di GetEVSInfo: GetMSCSEVSInfo: An Active nodo di un cluster attivo/passivo MSCS Ŕ stato trovato ma non viene trovata alcuna corrispondenza per l'unitÓ condivisa.

Cause

Causa 1

Sintomo 1 si verifica perchÚ Forefront Security per Exchange Server individuazione routine rileva in modo non corretto di nodi attivi e nodi passivi. Di conseguenza, un nodo attivo Ŕ erroneamente rilevato come un nodo passivo.

Causa 2

2 Sintomo si verifica perchÚ Forefront Security per Exchange Server non Ŕ in grado di gestire i nomi dei nodi di pi¨ di 14 caratteri.

Causa 3

3 Sintomo si verifica perchÚ Forefront Security per Exchange Server non impedisce nodi attivi di failover al nodo stesso. Se Ŕ presente alcun nodo passivo, le risorse verranno eseguito il failover su uno dei nodi attivi. In questo caso, Forefront Security per Exchange Server non pu˛ funzionare correttamente perchÚ il Registro di sistema dell'applicazione Ŕ stato sovrascritto.

Causa 4

Il sintomo 4 si verifica perchÚ i nomi di risorsa condivisa specificati durante l'installazione contengano sintassi non corretta. Il programma di installazione presenta una casella di testo per i nomi delle risorse condivise. Gli utenti potrebbero input i nomi di risorsa condivisa sono sintatticamente errati. Di conseguenza, l'installazione non riesce.

Causa 5

Sintomo 5 si verifica perchÚ Forefront Security per Exchange Server non Ŕ in grado di rilevare correttamente e non Ŕ possibile configurare correttamente i punti di montaggio per l'utilizzo come unitÓ condivise. Forefront Security per Exchange Server non Ŕ in grado di rilevare le risorse di archiviazione condivisa che gestiscono gli strumenti di gestione del volume di terze parti.

Risoluzione

Informazioni sull'installazione di hotfix

Un aggiornamento rapido (hotfix) Ŕ disponibile per risolvere questi sintomi. ╚ possibile installare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo nei cluster a copia singola. Per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ necessario disinstallare completamente la versione corrente di Forefront Security per Exchange Server e quindi applicare questo aggiornamento rapido (hotfix). Questo aggiornamento rapido (hotfix) consente di eseguire un'installazione completa di Forefront Security per Exchange Server.

Dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix), verrÓ visualizzata una nuova risorsa cluster FSECluRes nel gruppo di cluster. Questa nuova risorsa cluster rende Forefront Security per Exchange Server-supporto dei cluster. Di conseguenza, le risorse del cluster potrÓ tornare in linea nell'ordine corretto. L'ordine in cui le risorse cluster portare in linea viene determinata utilizzando un insieme di dipendenze.

Come disinstallare Forefront Security per Exchange Server

Attenzione
  • Non riavviare alcun computer fino a quando Forefront Security per Exchange Server viene disinstallato da tutti i nodi in anche se il programma di disinstallazione viene richiesto di riavviare un computer. In caso contrario, se un nodo attivo viene riavviato, il server di cassette postali in cluster Ŕ in esecuzione sul nodo pu˛ spostare un nodo passivo prima che il nodo passivo al termine della disinstallazione.
  • Non spostare manualmente alcun server cassette postali in cluster fino a quando Forefront Security per Exchange Server viene disinstallato da tutti i nodi.
Per disinstallare Forefront Security per Exchange Server da un cluster a copia singola, attenersi alla seguente procedura:
  1. Assicurarsi che il nodo che era attivo durante l'installazione Ŕ inoltre attivo durante la disinstallazione.
  2. Assicurarsi che il server di cassette postali in cluster era in esecuzione sul nodo durante l'installazione Ŕ in esecuzione sullo stesso nodo durante la disinstallazione.

    Nota passaggio 2 Ŕ necessaria perchÚ il programma di disinstallazione verrÓ pulire i file nell'unitÓ disco condivise. Quindi, il programma di disinstallazione rimuoverÓ le configurazioni di replica del Registro di sistema dal server cassette postali in cluster.

    Si supponga ad esempio si dispone di un cluster a copia singola tre nodo che dispone di due server di cassette postali in cluster. Tre nodi sono denominati Nodo1, Nodo2 e Nodo3. I due server di cassette postali in cluster sono denominate CMS1 e CMS2. Inoltre, quando si Ŕ installato Forefront Security per Exchange Server, CMS1 era in esecuzione nel nodo 1 e CMS2 era in esecuzione sul nodo 2. Nodo 3 Ŕ un nodo passivo. Prima di avviare la disinstallazione, CMS1 deve essere in esecuzione nel nodo 1. CMS2 deve essere in esecuzione sul nodo 2. Nodo 3 deve essere un nodo passivo.
  3. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e quindi fare clic su Installazione applicazioni. Quindi, utilizzare Installazione applicazioni per disinstallare Forefront Security per Exchange Server.

    Nota Il processo di disinstallazione arresta Internet Information Services (IIS) e il processo di disinstallazione accetta in modalitÓ non in linea il server di cassette postali cluster nel nodo attivo.
  4. Disinstallazione di Forefront Security per Exchange Server da nodi attivi.
  5. Disinstallazione di Forefront Security per Exchange Server da nodi passivi.

Come applicare questo aggiornamento rapido (hotfix)

Per applicare questo hotfix, attenersi alla seguente procedura:
  1. Prima di avviare l'installazione, assicurarsi di aver preparato il codice di attivazione di licenza.
  2. Fare doppio clic sul pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix).
  3. Dopo aver completato l'installazione, immettere il codice di attivazione.
Per ulteriori informazioni sull'installazione di Forefront Security per Exchange Server, vedere il manuale dell'amministratore.

Informazioni sull'hotfix

╚ disponibile un hotfix supportato. Tuttavia, questo hotfix Ŕ destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo per i sistemi in cui si verificano questo problema specifico.

Se l'aggiornamento rapido (hotfix) Ŕ disponibile per il download, non vi Ŕ una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, inviare una richiesta di servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se Ŕ necessaria la risoluzione dei problemi, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I normali costi del servizio supporto tecnico clienti Microsoft verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'aggiornamento rapido (hotfix). Se non viene visualizzata la lingua in uso, Ŕ perchÚ un aggiornamento rapido (hotfix) non Ŕ disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ necessario che sia in esecuzione un cluster a copia singola.

NecessitÓ di riavvio

╚ necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix).

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento rapido (hotfix) non sostituisce eventuali altri aggiornamenti rapidi (hotfix).

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

ProprietÓ

Identificativo articolo: 939365 - Ultima modifica: venerdý 21 settembre 2007 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Security for Exchange Server
Chiavi:á
kbmt kbautohotfix kbexpertiseinter kbbug kbfix kbhotfixserver kbqfe kbpubtypekc KB939365 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 939365
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com