╚ possibile che venga visualizzato un messaggio quando si tenta di caricare un report personalizzato in Microsoft Dynamics CRM 3.0 o su SQL Server Reporting Services oppure quando si tenta di modificare il report nella finestra di progettazione report di Visual Studio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 939867 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
L'hotfix descritto in questo articolo non Ŕ disponibile per la versione cinese di Microsoft Dynamics CRM o per la versione giapponese di Microsoft Dynamics CRM.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Sintomo 1

Si consideri lo scenario seguente in Microsoft Dynamics CRM 3.0. Si scarica un report personalizzato che contiene il codice di Microsoft Dynamics CRM Pre-Filtering. Quindi si tenta di caricare il report in Microsoft Dynamics CRM 3.0. In questa situazione viene visualizzato il seguente messaggio d'errore:
Caricamento segnalazione di errori
Errore durante il tentativo di aggiungere il report a Microsoft CRM. Provare ad aggiungere nuovamente il report. Se il problema persiste, contattare l'amministratore di sistema.

L'errore CRM Platform
╚ stata generata eccezione di tipo Microsoft.Crm.CrmException. Descrizione: Si Ŕ verificata un'eccezione non gestita durante l'esecuzione della richiesta web corrente. Eseguire l'analisi dello stack per ulteriori informazioni sull'errore e in cui ha avuto origine nel codice. Dettagli eccezione: Microsoft.Crm.CrmException: eccezione di tipo Microsoft.Crm.CrmException Ŕ stata generata.

Origine errore:
Durante l'esecuzione della richiesta web corrente Ŕ stata generata un'eccezione non gestita. Informazioni sulla posizione dell'eccezione e origine possono essere identificate utilizzando l'analisi dello stack dell'eccezione riportata di seguito.

Analisi stack:
[CrmException: eccezione di tipo Ŕ stata generata Microsoft.Crm.CrmException.]
Microsoft.Crm.Application.Platform.Report.InternalCreate(String XML) +721
Microsoft.Crm.Application.Platform.Entity.Create() +109
Microsoft.Crm.Application.Forms.AppForm.RaiseDataEvent(FormEventId eventId) +406
Microsoft.Crm.Application.Forms.EndUserForm.Initialize(Entity Entity) +57
Microsoft.Crm.Application.Forms.EndUserForm.Execute(Entity Entity) + 13
Microsoft.Crm.Web.Tools.ReportProperty.ReportPropertyPage.ConfigureForm() +202
Microsoft.Crm.Application.Controls.AppPage.OnPreRender(EventArgs e) + 30
System.Web.UI.Control.PreRenderRecursiveInternal() +62
System.Web.UI.Page.ProcessRequestMain() +1499
Questo problema si verifica se si utilizza Microsoft SQL Server 2005 Reporting Services (SSRS) in Microsoft Dynamics CRM.

Sintomo 2

Si consideri lo scenario seguente in Microsoft Dynamics CRM 3.0. Si scarica un report personalizzato che contiene il codice di Microsoft Dynamics CRM Pre-Filtering. Quindi si tenta di caricare il report direttamente su Reporting Services o si tenta di modificare il report in Progettazione Report di Microsoft Visual Studio. In questa situazione viene visualizzato il seguente messaggio d'errore:
Deserializzazione non riuscita:
L'elemento 'Segnala http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition 'nello spazio dei nomi 'http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition' ha elemento figlio non valido 'Custom' nello spazio dei nomi' '. Elenco di possibili elementi previsti: ' http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:Description http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:Author http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:AutoRefresh http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:DataSources http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:DataSets http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:Body http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:ReportParameters http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/01/reportdefinition:Code http://schemas.microsoft.com/sqlserver/reporting/2005/ in corso... Riga 56, posizionare 2034.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il report scaricato Ŕ stato formattato in modo non corretto. Il report contiene il codice di Microsoft Dynamics CRM Pre-Filtering aggiunto per lo schema di SQL Server 2003 Reporting Services o per lo schema di SQL Server 2000 Reporting Services. Lo schema di SQL Server 2003 Reporting Services e lo schema di SQL Server 2000 Reporting Services utilizzano il <custom> tag per pre-filtering. Lo schema di SQL 2005 Reporting Services contiene nuove definizioni di schema. Le nuove definizioni dello schema non si utilizzano il <custom> tag quando si re-upload il report. Di conseguenza, Microsoft Dynamics CRM non pu˛ convalidare il codice XML nel report.

Risoluzione

Questo problema Ŕ stato corretto in Microsoft Dynamics CRM 3.0 Update Rollup 3.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
935364L'aggiornamento cumulativo 3 Ŕ disponibile per Microsoft Dynamics CRM 3.0
Per risolvere il problema, modificare il rapporto per utilizzare il formato corretto. Per effettuare questa operazione, utilizzare il metodo appropriato:
  • Se il server non Ŕ stato riavviato, Ŕ possibile nell'ambiente originale. Utilizzare il metodo 1 per risolvere il problema.
  • Se il server Ŕ stato riavviato, non si Ŕ nell'ambiente originale. Di conseguenza, non Ŕ possibile applicare l'hotfix menzionato nel metodo 1. In questo caso, se Ŕ necessario caricare il report al nuovo ambiente, utilizzare il metodo 2 per risolvere il problema.

    Nota Ad esempio, il report Ŕ esportati nell'ambito di un piano di backup. Arresto anomalo in un secondo momento, il computer che esegue Reporting Services. Una volta ricreato il computer che esegue Reporting Services, Ŕ in non Ŕ pi¨ l'ambiente originale. Non Ŕ pertanto possibile applicare l'aggiornamento rapido. ╚ necessario modificare il rapporto per utilizzare i tag di 2005 linguaggio RDL (Report Definition Language).

Metodo 1

Informazioni sull'hotfix

╚ disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix Ŕ tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si Ŕ notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix Ŕ disponibile per il download, Ŕ una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, Ŕ necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi Ŕ necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, Ŕ perchÚ un aggiornamento rapido (hotfix) non Ŕ disponibile per tale lingua.

Informazioni sui file

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello data e ora nel Pannello di controllo.

server Microsoft Dynamics CRM 3.0
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Crmmsg.dll1.2.3297.12316,08829 Marzo 200720: 18x 86
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.168670,67216-Ott-200706: 49x 86
Mscrmcustom.dll3.0.5300.1656181,09621-Ago-200712: 47x 86
Msvcr71.dll7.10.3052.4355,03229 Marzo 200720: 18x 86
Pkgutil.cmdNon applicabile11329 Marzo 200705: 18Non applicabile
Pkgutil.exe1.2.3297.10188,79229 Marzo 200720: 18x 86
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.168670,67216-Ott-200706: 50x 86
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.164,26417 / 11 / 200504: 38x 86
Crmhotfix.cdfNon applicabile2.27216-Ott-200707: 00Non applicabile
Mscrmcustom.dll3.0.5300.1656181,09621-Ago-200712: 47x 86
Updspapi.dll6.1.22.0371,93629 Marzo 200720: 18x 86
client laptop di Microsoft Dynamics CRM 3.0 per Microsoft Office Outlook Compatibility Update
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
TaleNon applicabile1,18916-Ott-200707: 12Non applicabile
V3cclientpatch30.mspNon applicabile51.71216-Ott-200707: 35Non applicabile
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.168670,67216-Ott-200706: 50x 86
client laptop di Microsoft Dynamics CRM 3.0 per Microsoft Office Outlook
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Crmmsg.dll1.2.3297.12316,08829 Marzo 200720: 18x 86
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.168670,67216-Ott-200706: 49x 86
Mscrmcustom.dll3.0.5300.1656181,09621-Ago-200712: 47x 86
Msvcr71.dll7.10.3052.4355,03229 Marzo 200720: 18x 86
Pkgutil.cmdNon applicabile11329 Marzo 200705: 18Non applicabile
Pkgutil.exe1.2.3297.10188,79229 Marzo 200720: 18x 86
Microsoft.CRM.Reporting.dll3.0.5300.164,28017 / 11 / 200504: 42x 86
Crmhotfix.cdfNon applicabile1,97816-Ott-200707: 00Non applicabile
Mscrmcustom.dll3.0.5300.1656181,09621-Ago-200712: 47x 86
Updspapi.dll6.1.22.0371,93629 Marzo 200720: 18x 86
Dopo avere applicato la correzione rapida in Microsoft Dynamics CRM, il rapporto verrÓ formattato correttamente.

Informazioni sull'installazione

Installare questo aggiornamento rapido (hotfix) nei computer che eseguono il server di Microsoft Dynamics CRM 3.0 e il client Microsoft Dynamics CRM 3.0 per Microsoft Office Outlook.

Prerequisiti

╚ necessario disporre il server di Microsoft Dynamics CRM 3.0 e il client di Microsoft Dynamics CRM 3.0 per Microsoft Office Outlook installato per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix).

NecessitÓ di riavvio

Se richiesto, riavviare il computer dopo avere applicato l'hotfix.

Informazioni sulla rimozione

Per rimuovere questo aggiornamento rapido (hotfix) da un computer che esegue Windows Server 2003, Windows XP o Microsoft Windows 2000, utilizzare lo strumento Installazione applicazioni nel Pannello di controllo.Gli amministratori di sistema Ŕ in possono di utilizzare lo strumento Spuninst.exe per rimuovere questo aggiornamento rapido (hotfix) da un computer che esegue Windows Server 2003, Windows XP o Microsoft Windows 2000.

Lo strumento di Spuninst.exe si trova nella cartella %Windir%\$NTUninstallKB939867$\Spuninst.

Metodo 2

Per risolvere il problema, modificare il rapporto per utilizzare i tag di RDL 2005 invece dei tag 2003 RDL in XML. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il report utilizzando il blocco note o un editor XML di testo RTF.
  2. Individuare il CRM Pre-Filtering sezione del report. Sostituire il codice esistente con il codice di sostituzione, come illustrato di seguito.

    codice esistente
    <Custom>
    <MSCRM xmlns="mscrm"><ReportFilter><ReportEntity paramname="P1"><
    fetch version="1.0" output-format="xml-platform" mapping="logical" 
    distinct="false"><entity name="account"><all-attributes /><
    filter type="and"><condition attribute="modifiedon" operator="last-x-days" 
    value="30" /></filter></entity></fetch></ReportEntity></ReportFilter></MSCRM>
    </Custom>  
    
    
    codice sostitutivo
    <CustomProperties> 
    <CustomProperty> 
    <Name></Name> 
    <Value></Value> 
    <MSCRM xmlns="mscrm"><ReportFilter><ReportEntity paramname="P1"><
    fetch version="1.0" output-format="xml-platform" mapping="logical" 
    distinct="false"><entity name="account"><all-attributes /><
    filter type="and"><condition attribute="modifiedon" operator="last-x-days" 
    value="30" /></filter></entity></fetch></ReportEntity></ReportFilter></MSCRM>
    </CustomProperty> 
    </CustomProperties> 
    
    Notes
    • In questo codice vengono aggiunti i seguenti tag. SQL Server 2005 Reporting Services richiede questi tag.
      <Name></Name>
      <Value></Value>
      
    • In questo codice vengono modificati i seguenti tag SQL Server 2003 Reporting Services da tag di SQL Server 2005 Reporting Services.
      <Custom>
      ...
      </Custom> 

Informazioni

Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft
887283Aggiornamenti e hotfix software Microsoft Business Solutions CRM standard di denominazione dei pacchetti

ProprietÓ

Identificativo articolo: 939867 - Ultima modifica: giovedý 3 aprile 2008 - Revisione: 2.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft CRM 3.0
Chiavi:á
kbmt kbautohotfix kbmbsreports kbhotfixserver kbqfe kbmbsmigrate KB939867 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 939867
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com