Exchange Server 2007 gestito codice servizi non vengono avviati dopo avere installato un aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2007

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 944752 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Dopo avere installato un aggiornamento cumulativo per Microsoft Exchange Server 2007, di Exchange 2007 gestito codice servizi potrebbero non avviarsi. Inoltre, vengono registrati i seguenti eventi nel Registro di sistema:

Tipo evento: errore
Origine evento: Gestione controllo servizi
ID evento: 7000
Descrizione: The Microsoft Exchange servizio EdgeSync Impossibile avviare a causa del seguente errore:
Il servizio non ha risposto alla richiesta di avvio o controllo in modo tempestivo.

Tipo evento: informazioni
Origine evento: Microsoft Exchange Server
ID evento: 5001
Descrizione: Bucket 77004151 bucket tabella 5, EventType e12, P1 rtl-c-amd64, P2 08.00.0733.000, P3 msexchangetransport, sconosciuto, P4 P5 sconosciuto, s.serviceprocess.timeoutexception P6, P7 0, P8 08.00.0733.000, P9 NIL P10 NIL.

Tipo evento: errore
Origine evento: Gestione controllo servizi
ID evento: 7000
Descrizione: Impossibile avviare a causa del seguente errore il servizio Microsoft Exchange Transport Log Search:
Il servizio non ha risposto alla richiesta di avvio o controllo in modo tempestivo.

Tipo evento: errore
Origine evento: Gestione controllo servizi
ID evento: 7009
Descrizione: Timeout (30000 millisecondi) in attesa di connessione del servizio Microsoft Exchange Transport Log Search.

Nel registro dell'applicazione vengono registrati i seguenti eventi:

Tipo evento: errore
Origine evento: Comune di Microsoft Exchange
Categoria evento: generale
ID evento: 4999
Descrizione:
Watson segnalare essere inviati a dw20.exe per id processo: 1448 con parametri: E12, AMD64 RTL c, 08.00.0733.000, MSExchangeTransport, sconosciuto, sconosciuto, S.ServiceProcess.TimeoutException, 0, 08.00.0733.000

Tipo evento: errore
Origine evento: Microsoft Exchange Server
ID evento: 5000
Descrizione:
EventType e12, P1 rtl-c-amd64, P2 08.00.0733.000, P3 msexchangetransport, sconosciuto, P4 P5 sconosciuto, s.serviceprocess.timeoutexception P6, P7 0, P8 08.00.0733.000, P9 NIL P10 NIL.

Nota In base al ruolo Exchange Server 2007, gli eventi potrebbe essere visualizzato il timeout per altri servizi di Exchange Server.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il computer interessato non Ŕ in grado di raggiungere il seguente sito:
http://crl.microsoft.com/pki/crl/products/CSPCA.crl
Questo problema si verifica a causa del comportamento riportato di seguito:
  • Quando Microsoft .NET Framework 2.0 viene caricato un assembly gestito, l'assembly gestito chiama la funzione di CryptoAPI per verificare la firma Authenticode per i file assembly per generare la prova del server di pubblicazione per l'assembly gestito.
  • La funzione di CryptoAPI verifica di un certificato revoche List (CRL) che Ŕ disponibile all'indirizzo http://crl.microsoft.com. Questa azione richiede un Internet connessione.
  • Se la connessione a Internet viene bloccata, HTTP in uscita richiede il pu˛ essere eliminato. Di conseguenza, non viene restituito un messaggio di errore. Questo problema pu˛ verificarsi anche se il computer non Ŕ in grado di risolvere http://crl.microsoft.com. Questo ritardo fa sý che il controllo CRL per timeout.
  • Gestione controllo servizi (SCM) determina che il servizio richiede troppo tempo per l'avvio e che il servizio ha superato l'avvio del servizio di massimo. Pertanto, il gestore SCM segnala il messaggio di errore e di Exchange Ŕ gestito codice servizi non vengono avviati.

Risoluzione

Per risolvere il problema, sono disponibili le opzioni seguenti:
  • Server di Exchange non Ŕ disporre di una connessione a Internet. ╚ necessario disporre di router che non inviano i pacchetti in un black hole. Il controllo CRL Ŕ verificato un timeout perchÚ non riceve una risposta. Se un router per inviare un ? alcuna route per host ? pacchetto ICMP o errori simili invece di eliminare solo i pacchetti, il controllo CRL avrÓ esito negativo immediatamente e il servizio verrÓ avviato. ╚ possibile aggiungere una voce crl.microsoft.com nel file hosts o sul server DNS e inviare i pacchetti in un percorso legittimo su rete, ad esempio 127.0.0.1, che rifiuterÓ la connessione. Per effettuare questa operazione, utilizzare un editor di testo per aprire il file Windows\system32\drivers\etc\host e quindi aggiungere la seguente voce:
    CRL.microsoft.com 127.0.0.1
  • Utilizzare un'opzione nei file di configurazione sono associati i servizi di Exchange. Questa opzione funziona in common language runtime (CLR) 2.0 ambiente SP1 incluso in .NET Framework versione 3.5.

    Se si utilizza .NET Framework 2.0, attenersi nella sezione ? Installa un aggiornamento software ?. Quindi, passare alla sezione ? Crea file di configurazione ?. Se disponi giÓ di CLR 2.0 SP1 ambiente installato, passare alla sezione ? Crea file di configurazione ?.

Installare un aggiornamento software

Se si utilizza .NET Framework 2.0, installare uno dei seguenti aggiornamenti software:
  • Aggiornamento del software 936707 con generazione 2.0.50727.876 CRL Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    936707FIX: A .NET Framework 2.0 gestito applicazione che ha un Authenticode firma richiede pi¨ tempo del normale per avviare
  • Aggiornamento del software 942027 con generazione 2.0.50727.926 CRL Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    942027FIX: Si potrebbe notare che il carico di memoria molto elevato quando si esegue un'applicazione che si basa su .NET Framework 2.0
  • Un aggiornamento software diversi in cui una build CRL successiva. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    945757 Problemi corretti in .NET Framework 2.0 Service Pack 1

    Per scaricare .NET Framework 3.5, il seguente sito Microsoft Web:
    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=333325fd-ae52-4e35-b531-508d977d32a6&DisplayLang=en

Creare file di configurazione

importante ╚ necessario salvare una copia dei file di configurazione esistente in una posizione sicura. Se Ŕ presente un errore in un file di configurazione, il servizio desiderato non Ŕ avviato.

╚ necessario creare un file di configurazione per tutti i servizi del codice gestito da Exchange Server 2007.

Come creare un nuovo file di configurazione

Se si dispone giÓ di un file di configurazione, passare alla sezione ? come modificare un file di configurazione esistente ?. Per creare un nuovo file di configurazione dell'applicazione che contiene l'opzione introdotto in CLR 2.0 SP1, attenersi alla seguente procedura:
  1. Creare un file e assegnarle il nome ApplicationName. exe.config.
  2. In un editor di testo, aprire il file.
  3. Aggiungere il codice riportato di seguito al file.
    <configuration>
     <runtime>
                
               <generatePublisherEvidence enabled="false" />
     </runtime> 
    </configuration>
  4. Salvare le modifiche apportate al file.
Potrebbe essere necessario creare nuovi file di configurazione per i seguenti servizi o programmi:
  • Microsoft.Exchange.AntispamUpdateSvc.exe
  • MsExchangeFDS.exe
  • MSExchangeTransport.exe

Come modificare un file di configurazione esistente

importante Prima di apportare modifiche al file di configurazione, salvare una copia del file corrente in un luogo sicuro.

Se il file di configurazione esiste giÓ per un servizio, aggiungere la seguente riga alla sezione Opzioni di runtime nel file.
<generatePublisherEvidence enabled="false"/>
, ad esempio, dopo aver aggiunto questa voce, la sezione Opzioni di runtime sarÓ simile al seguente.
<configuration> <runtime>
<generatePublisherEvidence enabled="false"/>
<Other entries>
</runtime> </configuration>
Nota Sostituisci < Altre voci > in questo esempio con le righe originali.

Potrebbe essere necessario aggiornare i file di configurazione per i seguenti servizi o programmi:
  • Bin\EdgeTransport.exe
  • Bin\ExBPA.exe
  • Bin\ExBPACmd.exe
  • Bin\ExTRA.exe
  • Bin\Microsoft.Exchange.Cluster.ReplayService.exe
  • Bin\Microsoft.Exchange.EdgeSyncSvc.exe
  • Bin\Microsoft.Exchange.Monitoring.exe
  • Bin\Microsoft.Exchange.Search.ExSearch.exe
  • Bin\Microsoft.Exchange.ServiceHost.exe
  • Bin\MSExchangeMailboxAssistants.exe
  • Bin\MSExchangeMailSubmission.exe
  • Bin\MSExchangeTransportLogSearch.exe
  • ClientAccess\PopImap\Microsoft.Exchange.Imap4.Exe
  • ClientAccess\PopImap\Microsoft.Exchange.Pop3.Exe
Nota Disattivare la generazione di prova dell'editore non ridurre la protezione. L'assembly Ŕ considerato come se avesse un Authenticode valido firma. Le autorizzazioni che verrebbero concesse in base a una firma Authenticode convalidata non vengono concesse con questa opzione di configurazione. Questo comportamento Ŕ accettabile perchÚ Exchange Server 2007 non dispone di prova del server di pubblicazione. Criteri di protezione dall'accesso di codice standard non si basano sulla classe PublisherMembershipCondition. Pertanto, a meno che l'applicazione esegue in un computer che include modifiche di criterio CAS personalizzate o a meno che l'applicazione Ŕ destinata a soddisfare le richieste per la classe PublisherIdentityPermission, Ŕ possibile disattivare la generazione di prova di publisher per servizi di Exchange 2007 gestito codice.

Risoluzione dei problemi

Se un servizio non viene avviato dopo la modifica o la creazione del file di configurazione, sono in genere un errore di sintassi XML oppure un valore non corretto. In entrambi i casi, riceverai un messaggio di errore dal servizio trasporto Edge di Exchange 2007 analogo al seguente:

Event Type: Error
Event Source: MSExchangeTransport
Event Category: Process 
Event ID: 14004
Date: Date
Time: Time
User: N/A
Computer: Computer_Name
Description:
The worker process has failed to load application configuration file: System.Configuration.ConfigurationErrorsException: Configuration system failed to initialize ---> System.Configuration.ConfigurationErrorsException: The 'generatePublisherEvidence' start tag on line 4 does not match the end tag of 'runtime'. Line 5, position 6. (C:\Program Files\Microsoft\Exchange Server\Bin\edgetransport.exe.config line 5) ---> System.Xml.XmlException: The 'generatePublisherEvidence' start tag on line 4 does not match the end tag of 'runtime'. Line 5, position 6.
   at System.Xml.XmlTextReaderImpl.Throw(Exception e)
   at System.Xml.XmlTextReaderImpl.ThrowTagMismatch(NodeData startTag)
   at System.Xml.XmlTextReaderImpl.ParseEndElement()
   at System.Xml.XmlTextReaderImpl.ParseElementContent()
   at System.Xml.XmlTextReaderImpl.Skip()
   at System.Configuration.XmlUtil.StrictSkipToNextElement(ExceptionAction action)
   at System.Configuration.BaseConfigurationRecord.ScanSectionsRecursive(XmlUtil xmlUtil, String parentConfigKey, Boolean inLocation, String locationSubPath, OverrideModeSetting overrideMode, Boolean skipInChildApps)
   at System.Configuration.BaseConfigurationRecord.ScanSections(XmlUtil xmlUtil)
   at System.Configuration.BaseConfigurationRecord.InitConfigFromFile()
   --- End of inner exception stack trace ---
   at System.Configuration.ConfigurationSchemaErrors.ThrowIfErrors(Boolean ignoreLocal)
   at System.Configuration.BaseConfigurationRecord.ThrowIfParseErrors(ConfigurationSchemaErrors schemaErrors)
   at System.Configuration.ClientConfigurationSystem.EnsureInit(String configKey)
   --- End of inner exception stack trace ---
   at System.Configuration.ConfigurationManager.GetSection(String sectionName)
   at System.Configuration.ConfigurationManager.get_AppSettings()
   at Microsoft.Exchange.Transport.TransportAppConfig.GetConfigBool(String label, Boolean defaultValue)
   at Microsoft.Exchange.Transport.TransportAppConfig.ResourceManagerConfig.Load()
   at Microsoft.Exchange.Transport.TransportAppConfig.Load()
   at Microsoft.Exchange.Transport.Main.Program.Run(String[] args)
 
For more information, see Help and Support Center at http://go.microsoft.com/fwlink/events.asp.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".Microsoft si sta occupando del problema e pubblicherÓ ulteriori informazioni in questo articolo, non appena disponibili.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 944752 - Ultima modifica: lunedý 27 luglio 2009 - Revisione: 5.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Server 2007 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2007 Enterprise Edition
Chiavi:á
kbmt kbtshoot kbexpertiseinter KB944752 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 944752
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com