Windows Server 2008, Windows Vista Service Pack 1 o Windows XP Service Pack 3 non è supportato Virtual Server 2005 R2 Service Pack 1

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 948515 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Microsoft Virtual Server 2005 R2 Service Pack 1 (SP1) non supporta il seguenti host e sistemi operativi guest:
  • Windows Server 2008
  • Windows Vista Service Pack 1 (SP1)
  • Windows XP Service Pack 3 (SP3)

Risoluzione

Per risolvere il problema, installare l'aggiornamento 948515. A questo scopo, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=A79BCF9B-59F7-480B-A4B8-FB56F42E3348&displaylang=en
note
  • Per installare questo aggiornamento, salvare il file di msp localmente.

    Se si esegue Windows Vista, Windows Vista Service Pack 1 o Windows Server 2008, eseguire l'aggiornamento da un prompt dei comandi con privilegi elevato. Per effettuare questa operazione, utilizzare la seguente sintassi dei comandi:
    msiexec /p path of .msp file
    Se si esegue una versione precedente di Windows, fare doppio clic il file msp scaricato per avviare il processo di installazione e seguire le istruzioni di installazione.
  • Applicazioni Web di server virtuale non sono supportate in Windows Server 2008 Core.

Sistemi operativi host aggiuntive che supporta l'aggiornamento

Aggiornamento 948515 per Virtual Server 2005 R2 SP1 include il supporto per i seguenti sistemi operativi host aggiuntive:
  • Windows Server 2008 Edition Core
  • Windows Server 2008 Standard Edition
  • Windows Server 2008, Datacenter Edition
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Vista Ultimate con Service Pack 1 (SP1) (solo per uso non di produzione)
  • Windows Vista Business con Service Pack 1 (SP1) (solo per uso non di produzione)
  • Windows Vista Enterprise con Service Pack 1 (SP1) (solo per uso non di produzione)
  • Windows XP Professional con Service Pack 3 (SP3) (solo per uso non di produzione)

Sistemi operativi guest aggiuntive che supporta l'aggiornamento

Aggiornamento 948515 per Virtual Server 2005 R2 SP1 include il supporto per le seguenti ulteriori guest sistemi operativi:
  • Windows Server 2008 Edition Core
  • Windows Server 2008 Standard Edition
  • Windows Server 2008, Datacenter Edition
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Vista Ultimate con SP1
  • Windows Vista Business con SP1
  • Windows Vista Enterprise con SP1
  • Windows XP Professional con SP3

Informazioni

Aggiornare le informazioni

Prerequisiti

Per installare l'aggiornamento 948515, è necessario Virtual Server 2005 R2 SP1 installato.

Necessità di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento.

Aggiornare le informazioni di sostituzione

Questo aggiornamento non sostituisce un aggiornamento rilasciato in precedenza.

Problemi risolti con l'aggiornamento

Questo aggiornamento consente di correggere i problemi descritti di seguito:
941125Il servizio di server virtuale potrebbe smettere di rispondere quando l'avvio in corso se uno o più le macchine virtuali sono configurati per avviare automaticamente all'avvio del servizio server virtuale
943666In Virtual Server 2005 R2, macchine virtuali che eseguono sistemi operativi guest di verrà visualizzato un messaggio di errore "Stop 0x000000D1" e quindi riavviare in modo imprevisto
943487Lo strumento di Vhdmount.exe di Virtual Server 2005 R2 Service Pack 1 risulta Impossibile montare tutti i volumi su un file VHD su basato su Windows Server 2003, basato su Windows Server 2008 o in un computer basato su Windows Vista

Problemi noti con questo aggiornamento

  • non è possibile utilizzare controllo remoto macchina virtuale per connettersi a Virtual Server attraverso un server proxy

    Il client controllo remoto macchina virtuale non supporta la connessione al server virtuale tramite un server proxy. Per connettersi a un server virtuale, deve essere installato il client firewall Microsoft Internet Security and Acceleration (ISA) Server sul computer locale, o è necessario disporre una connessione Internet diretta.
  • Opzioni di cluster non disponibili per il server virtuale in Windows Server 2008

    Opzioni di cluster per server virtuale sono disponibili in Windows Server 2003. Tuttavia, le opzioni di cluster per server virtuale non sono disponibili in Windows Server 2008.
  • accesso di disco floppy da un sistema operativo guest non supportata in Windows Server 2008

    Quando si utilizza server virtuale in Windows Server 2008, il sistema operativo guest è in non è in grado di accedere al fisico disco floppy nel sistema operativo host.
  • Modifica supporto fisico non viene riflessa nel sistema operativo guest

    Quando si utilizza server virtuale in Windows Server 2008, il sistema operativo guest non possibile riflettere la modifica il supporto fisico. Per risolvere il problema, è necessario riassegnare il CD o il DVD della macchina virtuale dal sito di amministrazione.
  • si verificano problemi con lo strumento di VHDMount.exe sulla dischi rigidi virtuali che sono configurati come dischi dinamici in Windows Server 2008

    In Windows Server 2008, è necessario installare un disco rigido virtuale (VHD) è configurato come un disco dinamico. Il disco dinamico contiene uno o più volumi sono suddivisi in più dischi. Tuttavia, il disco dinamico o i volumi non in linea. In alcuni scenari, i volumi con mirroring possono essere suddiviso in volumi semplici.
  • il sistema host si blocca

    Un problema si verifica con lo strumento VHDMount.exe in cui il sistema di host si blocca quando il sistema host copia file di grandi dimensioni.
  • problemi di verificarsi quando tenta di file di montaggio VHD utilizzando lo strumento Vhdmount.exe

    Quando si tenta di file di montaggio VHD utilizzando lo strumento Vhdmount.exe, è possibile che venga visualizzato un messaggio o un altro problema può verificarsi. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    953482Si verificano problemi quando si tenta di montaggio VHD file con lo strumento di Vhdmount.exe dopo l'installazione dell'aggiornamento 948515 in Virtual Server 2005 R2 SP1
Per visualizzare le note sulla versione per aggiornamento 948515 per Virtual Server 2005 R2 SP1, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://technet2.microsoft.com/windowsserver/en/library/60009f7c-9a6b-472c-949a-4f047e791dd21033.mspx?mfr=true

Proprietà

Identificativo articolo: 948515 - Ultima modifica: venerdì 20 febbraio 2009 - Revisione: 7.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Virtual Server 2005 R2 Service Pack 1
Chiavi: 
kbmt kbprb kbexpertiseadvanced kbtshoot KB948515 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 948515
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com