Il comando repadmin Ignora un RODC basato su Windows Server 2008 quando il comando viene utilizzato con l'opzione/SyncAll

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 949471 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Si tenta di utilizzare il seguente comando/SyncAll repadmin per propagare tutte le modifiche di un contesto di denominazione specificato per tutti i controller di dominio in un dominio e per tutti i cataloghi globali nell'insieme di strutture:
repadmin/SyncAll dsa [NamingContext] /P
Nota In questo comando, dsa rappresenta il nome di host di un controller di dominio. Inoltre, NamingContext rappresenta il nome distinto della partizione di directory.

Tuttavia, un controller di dominio di sola lettura basato su Windows Server 2008 di sola non tenterà di inserire le modifiche per il contesto dei nomi specificato.

Nota Il RODC basato su Windows Server 2008 contiene le modifiche per il contesto dei nomi specificato nella relativa partizione di catalogo globale di sola lettura.

Per verificare questo comportamento, è possibile eseguire il comando repadmin /showreps su un controller di dominio di sola lettura. È possibile notare che l'ora indicatore l'ultima replica riuscita della partizione specificata è stato lasciato invariato. Se si esegue lo stesso comando su un controller di dominio completo che esegue Windows Server 2003 o Windows Server 2008, si osserverà che il timestamp dell'ultima replica riuscita per la partizione specificata è aggiornato.

Cause

Questo problema si verifica perché il parametro syncall il primo comando menzionato nella sezione "Sintomi", viene utilizzato l'attributo hasPartialReplicaNCs sull'oggetto Impostazioni NTDS per raccogliere un elenco di controller di dominio che il contesto dei nomi host. Quindi, il comando genera un evento di replica. Questo comando consentirà di controller di dominio per eseguire una replica di pull del contesto dei nomi da partner di replica.

I controller di dominio di sola lettura memorizzare localmente l'attributo hasPartialReplicaNCs . Quando il comando/SyncAll repadmin viene eseguito da un controller di dominio completo, il controller di dominio completo non dispone di informazioni di QUEST'ULTIMO. Di conseguenza, il RODC non replica viene attivata.

Risoluzione

Per risolvere il problema, è necessario specificare in modo esplicito il nome di catalogo globale di sola lettura nel parametro dsa con il contesto dei nomi per ottenere gli aggiornamenti al nome del catalogo globale di sola lettura. A tale scopo, eseguire un comando analogo al seguente al prompt dei comandi:
repadmin/SyncAll RODC [Naming Context]
Nota Il parametro /P non è un'opzione di repadmin in un catalogo globale di sola lettura. Ciò avviene perché, per definizione, i cataloghi globali e di sola lettura non dispongono di aggiornamenti per la replica agli altri controller di dominio di origine.

Nota Per accedere a Guida avanzata per lo strumento repadmin.exe, utilizzare il parametro /experthelp .

Status

Questo comportamento legato alla progettazione.

Informazioni

Per ulteriori informazioni sulla sintassi repadmin.exe, visitare il seguente sito Web:
http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/library/03b7fc47-e25c-4af8-822f-f856b565b76a1033.mspx?mfr=true
Di seguito è l'output del comando Repadmin /showattr quando viene eseguito il comando su tutti i controller di dominio. Si noterà che l'attributo hasPartialReplicaNCs viene restituito solo quando viene richiesto Repadmin /showattr contro il RODC.
Domain Information:
Parent Domain:  DC1-2003 Domain Controller
                            2008-01 2008 Domain Controller
Sub-Domain:  
2008-02 - Windows server 2008 Domain Controller
 2008-03 - Windows Server 2008 Domain Controller.

C:\Users\Administrator.SUB>repadmin /showattr * "CN=NTDS Settings,CN=2008-03,CN=
Servers,CN=Asia,CN=Sites,CN=Configuration,DC=contoso,DC=com" /atts:hasPartialRep
licaNCs

Repadmin: running command /showattr against full DC dc1.contoso.com
DN: CN=NTDS Settings,CN=2008-03,CN=Servers,CN=Asia,CN=Sites,CN=Configuration,DC=
contoso,DC=com

Repadmin: running command /showattr against full DC 2008-02.sub.contoso.com
DN: CN=NTDS Settings,CN=2008-03,CN=Servers,CN=Asia,CN=Sites,CN=Configuration,DC=
contoso,DC=com

Repadmin: running command /showattr against full DC 2008-01.contoso.com
DN: CN=NTDS Settings,CN=2008-03,CN=Servers,CN=Asia,CN=Sites,CN=Configuration,DC=
contoso,DC=com

Repadmin: running command /showattr against read-only DC 2008-03.sub.contoso.com

DN: CN=NTDS Settings,CN=2008-03,CN=Servers,CN=Asia,CN=Sites,CN=Configuration,DC=
contoso,DC=com
    1> hasPartialReplicaNCs: DC=contoso,DC=com

Proprietà

Identificativo articolo: 949471 - Ultima modifica: mercoledì 12 marzo 2008 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 Standard without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Web Server 2008
Chiavi: 
kbmt kbexpertiseinter kbtshoot kbprb KB949471 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 949471
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com