Problemi risolti dall'aggiornamento di infrastruttura di Windows SharePoint Services 3.0 in Windows SharePoint Services 3.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 953749 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo vengono descritti i problemi di Windows SharePoint Services 3.0 risolti con l'aggiornamento infrastrutture datato 15 luglio 2008.

Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento della infrastruttura di Windows SharePoint Services 3.0, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
951695Descrizione dell'aggiornamento dell'infrastruttura per Windows SharePoint Services 3.0: 15 luglio 2008

INTRODUZIONE

Elenco dei problemi risolti

Questo aggiornamento consente di correggere i problemi descritti di seguito:
  • 953289Un flusso di lavoro dichiarativo che Ŕ configurato per avviare automaticamente quando posta elettronica vengono creati elementi attivati non viene avviato automaticamente dopo installare Windows SharePoint Services 3.0 Service Pack 1
  • 953630Un flusso di lavoro non viene riattivato automaticamente quando un'attivitÓ delay viene attivata in Windows SharePoint Services 3.0
  • 946484Quando si utilizza una query CAML che utilizza la classe SPSiteDataQuery per cercare contenuto in un sito di SharePoint Server o in un sito di Windows SharePoint Services 3.0, i risultati della ricerca sono incompleti
Questo aggiornamento include le seguenti modifiche e le correzioni:
  • Miglioramenti alla scalabilitÓ e alle prestazioni sono forniti per supportare ricerche per indicizzazione di ricerca incrementali
  • Miglioramenti per il tempo necessario per l'aggiornamento e aggiornamento siti Windows SharePoint Services.
  • Quando si aggiorna una farm che dispone di molti insiemi di intestazione denominato sito basato su host, vengono apportati miglioramenti della stabilitÓ.
  • Quando si scollega e quindi ricollega un database di contenuto o quando si ripristina un database di contenuto utilizzando il comando STSADM -o , una ricerca per indicizzazione completa non Ŕ sempre necessario.

    Nota Solo post-update farm e database del contenuto eseguito il backup o scollegati da una farm aggiornata sono influenzati da questo miglioramento.
  • Supporto per l'autenticazione di Kerberos per accedere ai servizi Web del provider di servizi condivisi (SSP) di una server farm.
  • In uno scenario in cui i flussi di lavoro Ŕ stato eseguito negli elenchi di posta elettronica attivata, questo aggiornamento consente il flusso di lavoro da eseguire dall'utente che ha progettato il flusso di lavoro anzichÚ all'utente che ha modificato o creato l'elemento padre. Questo vale per solo elementi di posta elettronica attivato.
  • I flussi di lavoro che dispongono di condizioni con versione non funzionano correttamente dopo i flussi di lavoro sono distribuiti da un modello di sito (con estensione stp).
  • Consente di correggere un problema in cui i flussi di lavoro contenenti attivitÓ ritardo non vengono restituiti in modo coerente dopo il periodo di ritardo tempo passa.

Note sulla versione di Deployment Pack contenuto

Seguito Ŕ riportato un elenco dei problemi risolti da questa versione di Content Deployment Pack. Tali componenti non sono elencati in un ordine specifico.
  • Problemi che il software incrementale aggiorna correzione:
    • Una routine di importazione incrementale potrebbe non riuscire se una funzionalitÓ che include un tipo di contenuto personalizzato Ŕ stata riattivata nel sito di destinazione.
    • Le modifiche non pubblicate alle pagine pubblicate non determinano le pagine nel sito di destinazione non pubblicati in un secondo momento.
    • Quando nel sito di origine sono reinherited autorizzazioni, Ŕ possibile che le modifiche non vengono propagate in modo incrementale.
    • Si elimina un livello di autorizzazione nel sito di origine, e quindi si esegue una procedura di importazione incrementale. Quando si esegue questa operazione, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
      Impossibile trovare il livello di autorizzazione.
    • Questa versione contiene miglioramenti al comportamento di collocazione Cestino incrementale.
    • Una routine di importazione incrementale ha esito negativo, e viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
      FatalError: Impossibile eseguire questa azione in un documento estratto.
    • Durante una procedura di esportazione, Ŕ visualizzato il seguente messaggio di errore:
      Violazione di vincolo PRIMARY KEY
    • In alcuni casi, il campo titolo di documento non Ŕ distribuito da un processo di distribuzione incrementale.
    • In alcuni casi, se si apportano modifiche di autorizzazioni nel sito di origine o destinazione, Ŕ visualizzato il seguente messaggio di errore:
      Il nome specificato Ŕ giÓ in uso.
    • Si elimina o rinomina un elemento e quindi Ŕ possibile creare un nuovo elemento che ha lo stesso nome dell'elemento eliminato o rinominato. Quando si esegue questa operazione, un processo di distribuzione incrementale ha esito negativo.
    • Quando le pagine dispone di impostazioni di autorizzazione indipendente, un processo di distribuzione incrementale ha esito negativo.
    • Quando si elimina un file e una cartella, distribuzione incrementale ha esito negativo in alcuni casi.
  • Altri problemi risolti nell'aggiornamento di infrastruttura di Windows SharePoint Services 3.0:
    • Quando si rimuove un utente da un gruppo, la modifica non viene propagata al sito di destinazione durante un processo di distribuzione incrementale.
    • Alcune impostazioni del Web di origine che riguardano la funzione di ricerca non vengono propagate nel sito di destinazione.
    • Il processo di distribuzione di contenuto possibile timeout in modo non corretto per i processi di distribuzione di grandi dimensioni.
    • Varie deadlock si verifica in Microsoft SQL Server.
    • I processi di distribuzione rapida si comportano in modo non corretto quando viene utilizzata la funzionalitÓ di varianti.
    • Un processo di distribuzione rapida ha esito negativo quando le pagine vengono "rapida-distribuite" mentre Ŕ in esecuzione il processo di distribuzione rapida.
    • L'operazione potrebbe esito negativo quando si esegue manualmente un processo una sola volta.
    • In alcuni casi, un processo di distribuzione del contenuto diventa bloccato in uno stato di "Preparazione".
    • In alcuni casi, un processo di distribuzione Ripristina gli elementi che sono stati Ghost nel sito di origine.
    • Impostazioni pagina master personalizzata del sito di origine non vengono propagate nel sito di destinazione durante la distribuzione.

Informazioni

Prerequisiti

Di seguito sono elencati i prerequisiti per l'aggiornamento:
  • Si consiglia di installare Microsoft Windows SharePoint Services Service Pack 1 (SP1) prima di installare questo aggiornamento. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
    949582Come ottenere il service pack pi¨ recente per Windows SharePoint Services 3.0

Informazioni sul riavvio

Non Ŕ necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento non sostituisce un aggiornamento rilasciato in precedenza.

Informazioni del Registro di sistema

Per utilizzare uno degli aggiornamenti in questo pacchetto, non si dispone apportare modifiche al Registro di sistema.

Come ottenere e installare l'aggiornamento

Per ottenere il SharePoint Services Infrastructure aggiornamento di Windows (32-bit) insieme con le istruzioni di installazione e le strategie di distribuzione, il seguente sito Microsoft Web:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=256CE3C3-6A42-4953-8E1B-E0BF27FD465B
Per ottenere il SharePoint Services Infrastructure aggiornamento di Windows (64-bit) insieme con le istruzioni di installazione e le strategie di distribuzione, il seguente sito Microsoft Web:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=3A74E566-CB4A-4DB9-851C-E3FBBE5E6D6E

ProprietÓ

Identificativo articolo: 953749 - Ultima modifica: martedý 24 febbraio 2009 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows SharePoint Services 3.0
Chiavi:á
kbmt kboffice2007presp2fix kbexpertiseinter atdownload kbqfe KB953749 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 953749
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com