Descrizione dell'aggiornamento 3 per l'e-distanza Appliance 3.6 e aggiornamento 4 per Intelligent Application Gateway 2007

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 955123 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

Un aggiornamento Ŕ disponibile per Microsoft e a distanza Appliance 3.6 e per Microsoft Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 (versione 3.7). La funzionalitÓ di aggiornamento Ŕ lo stesso per Appliance 3.6 di distanza e e 2007 di Intelligent Application Gateway. Tuttavia, questo aggiornamento viene rilasciato nel due kit descritti di seguito.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ProdottoNome aggiornamentoGenerazione
e-distanza Appliance 3.6 Service Pack 1e-Gap3.6-SP1Update-3 (distanza di e v3.6 aggiornamento SP1 3)51
Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 Service Pack 1IAG3.7-SP1Update-4 (IAG v3.7 aggiornamento SP1 4)47

Correzioni e miglioramenti inclusi in questo aggiornamento

Una funzionalitÓ IAG rilevamento Center viene aggiunto che supporta il rilevamento di WMI

Questo aggiornamento introduce una funzionalitÓ di rilevamento Center che consente di Strumentazione gestione Windows (WMI) rilevamento nei computer client. Dopo avere applicato questo aggiornamento, IAG possibile rilevare le applicazioni di protezione di client tramite l'interfaccia WMI oltre a utilizzare il meccanismo di rilevamento esistente. Questa funzionalitÓ apporta le modifiche seguenti:
  • Lo script di rilevamento e i componenti client vengono aggiornati per attivare il rilevamento di WMI. ╚ possibile impostare un valore di server per disattivare WMI rilevamento.
  • Espressioni criterio predefinito sono aggiornate per includere le nuove variabili che vengono aggiunti per il rilevamento di WMI.
  • Nuove variabili dei criteri vengono aggiunti a elaborare i nuovi valori genera di rilevamento di WMI.

Viene aggiunta una voce del Registro di sistema per controllare la dimensione massima di un file scaricabile

La dimensione massima di un file scaricabile Ŕ attualmente codificato a 10 megabyte. Dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ possibile utilizzare una voce del Registro di sistema per impostare la dimensione massima di un file scaricabile. Per ulteriori informazioni, vedere la "Registro di sistema informazioni" sezione.

Correzioni per le applicazioni di SharePoint

Dopo avere applicato questo aggiornamento, Ŕ possibile utilizzare le seguenti nuove funzionalitÓ:
  • Nella scheda Server Web della finestra di dialogo ProprietÓ applicazione , Ŕ possibile inserire il nome host pubbliche del server SharePoint come l'indirizzo di destinazione.
  • Nella scheda Server Web della finestra di dialogo ProprietÓ applicazione , Ŕ possibile inserire un indirizzo IP indirizzo come indirizzo di destinazione.

Supporto per altre applicazioni

Dopo avere applicato questo aggiornamento, IAG supporta seguenti prodotti di terze parti:
  • Domino iNotes v8.x
  • Sametime 8 plug-in

Informazioni

Aggiornare le informazioni

╚ ora disponibile un hotfix supportato. Tuttavia, destinato alla correzione solo in questo articolo viene descritto il problema. Applicarlo solo a sistemi che si verifica questo problema specifico.

Per risolvere il problema, contattare il servizio di supporto clienti di Microsoft per ottenere l'hotfix. Per un elenco completo di numeri di telefono del supporto tecnico clienti Microsoft e per informazioni sui costi dell'assistenza, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota in casi particolari, le spese normalmente addebitate per le chiamate al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft potrebbero essere annullate qualora un addetto del Supporto Tecnico Microsoft dovesse determinare che uno specifico aggiornamento risolverÓ il problema. I normali costi del Servizio Supporto Tecnico Clienti verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico aggiornamento in questione.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento per l'e-distanza Appliance 3.6, Ŕ necessario disporre di distanza e Appliance 3.6 Service Pack 1 (versione 3.6.1) installato nel computer.

Per applicare questo aggiornamento per il 2007 di Intelligent Application Gateway, Ŕ necessario Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 1 (versione 3.7.1) installato nel computer.

NecessitÓ di riavvio

Non Ŕ necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento.

Aggiornare le informazioni di sostituzione

Questo aggiornamento Ŕ cumulativo. Vengono sostituiti i seguenti aggiornamenti rilasciati per Appliance 3.6 di distanza e e per IAG 2007:
  • Aggiornamento 1 per Appliance 3.6 di distanza e
  • Update 2 per l'e-distanza Appliance 3.6
  • Aggiornamento 1 per IAG 2007
  • Update 2 per IAG 2007
  • Aggiornamento 3 per IAG 2007

Problemi noti di questo aggiornamento

  • Quando si utilizza il plug-in Sametime, potrebbe essere Impossibile partecipare a una riunione al primo tentativo.
  • La funzionalitÓ di rilevamento Center Impossibile rilevare Windows Firewall utilizzando il rilevamento di WMI. Di conseguenza, il meccanismo di rilevamento esistente viene utilizzato per rilevare se Windows Firewall Ŕ in esecuzione e attivato sul computer client.

Problemi noti di aggiornamenti precedenti

  • Non Ŕ possibile utilizzare gli indirizzi IP per definire un nome di host pubblica per un ramo. ╚ invece necessario utilizzare solo nomi di host. Nella configurazione Trunk console, Indirizzo pubblico del nome host/IP casella del ramo viene sostituito dalla finestra di una casella Pubblica nome host . Inoltre, i nomi di host devono contenere almeno due punti.
  • In alcuni casi, Ŕ necessario modificare la dimensione del corpo definito nell'invio di richieste di Appliance di distanza e o IAG le definizioni di protezione non valide. Per alcune Web part in un sito di SharePoint, ad esempio, la dimensione della richiesta Ŕ maggiore della dimensione predefinita in e a distanza o IAG. In questo caso, Ŕ visualizzato il messaggio seguente in Monitor di Web:
    Richiesta HTTP Tentativo Smuggling (HRS) rilevato.
  • Il nuovo aggiornamento non supporta l'installazione in modalitÓ non in linea dei componenti client. Se si desidera eseguire un'installazione in modalitÓ non in linea, Ŕ necessario installare i componenti del client non in linea IAG 2007 Service Pack 1 (SP1). I componenti client vengono aggiornati automaticamente la prima volta che Ŕ accedere a un computer che esegue il nuovo aggiornamento.
  • Questo articolo viene IAG 3.7 aggiornamento 3 inoltre fornita la risoluzione a un problema ("problema 2"), descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base 953623. Dopo avere applicato IAG 3.7 aggiornamento 3 o IAG 3.7 aggiornamento 4, Ŕ possibile passare la versione di OWA Premium e la versione di OWA Light oppure passare tra l'opzione computer privato e l'opzione computer pubblico. Sono tuttavia richieste istruzioni speciali per utilizzare questa funzionalitÓ per IAG 3.7 aggiornamento 4. Per ottenere istruzioni su come utilizzare questa funzionalitÓ in aggiornamento 4, contattare Microsoft Customer Service and Support.

    Nota Questa funzionalitÓ non Ŕ disponibile in Appliance 3.6 di distanza e.

Informazioni del Registro di sistema

importante Questa sezione, metodo o l'attivitÓ sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, Ŕ eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. ╚ quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
Per configurare la dimensione massima dei file scaricabili, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire l'editor del Registro di sistema. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit nella casella Apri e quindi premere INVIO.
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    -Gap\von\UrlFilter HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WhaleCom\e
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
  4. Digitare MaxBodyBufferSize e quindi premere INVIO.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su MaxBodyBufferSize e quindi fare clic su Modifica .
  6. In base scegliere decimale .
  7. Nella casella dati valore digitare il valore desiderato e quindi fare clic su OK .

    Nota Questo valore rappresenta la dimensione massima in byte di un file scaricabile. Se la voce del Registro di sistema
    MaxBodyBufferSize
    non Ŕ presente, la dimensione massima dei file scaricabili Ŕ impostare un predefinito 10,485,760 (10 MB).
  8. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
avviso Non impostare un valore troppo alto per la voce del Registro di sistema di
MaxBodyBufferSize
. Se il valore Ŕ troppo grande, il sistema Ŕ probabile che l'esaurimento della memoria.

Cenni preliminari sul centro di rilevamento

Quando i componenti client IAG sono installati e attivati, centro di rilevamento estende l'esistente IAG client funzionalitÓ di rilevamento aggiungendo un WMI meccanismo di rilevamento. Per alcuni sistemi operativi, rilevamento Center possibile recuperare dati tutti i memorizzato nell'archivio di protezione di WMI.

Nei computer client basato su Windows XP Service Pack 2, centro di rilevamento possibile rilevare le applicazioni antivirus e di un firewall personale le applicazioni installate nel sistema. Nei computer che eseguono Windows Vista Center di rilevamento pu˛ inoltre rilevare programmi antispyware sono installati. Questo causa Ŕ la nuova funzionalitÓ introdotta in Windows Vista in WMI. Nelle versioni future di rilevamento Center potrebbero rilevare ulteriori applicazioni o servizi.

Memorizzare i dati vengono raccolti da WMI, insieme con altri dati che vengono raccolti dal componente rilevamento endpoint client, viene segnalato IAG. Sul server che ospita IAG IAG elabora questi dati e quindi calcola i risultati del rilevamento. Quindi, il modulo criteri IAG verifica conformitÓ ai criteri con i risultati del rilevamento. Durante questo processo, gli utenti non si verificano tutte le modifiche il comportamento di imposizione dei criteri esistenti. Inoltre, nell'Editor criteri di, un amministratore non noterÓ modifiche significative quando vengono creazione o la gestione dei criteri. Gli amministratori noteranno solo che alcune espressioni di rilevamento specifiche WMI sono stati aggiunti. Amministratori che utilizzano l'editor dei criteri avanzate avvenire pi¨ nuove stringhe di rilevamento e alcune modifiche per alcuni criteri predefiniti.

Di seguito sono i dettagli sull'area di rilevamento.

Lo script di rilevamento

  • Lo script di rilevamento include ora il meccanismo di rilevamento di WMI e il meccanismo di rilevamento esistente.
  • Rilevamento di WMI viene eseguito in una singola funzione. ╚ possibile disattivare il meccanismo di rilevamento WMI aggiungendo uno script di client personalizzato che contiene la seguente riga:
    Params("Skip_DetectWmi") = true
  • Se il computer client non supporta WMI, il meccanismo di rilevamento esistente viene utilizzato e rilevamento di WMI non viene avviato.

Il modello di criteri

  • Il modello di criteri viene aggiornato per modificare le espressioni esistenti e aggiungere alcune espressioni di rilevamento di nuovo.
  • Un'espressione Any_WMI_Antivirus viene introdotto per utilizzare WMI per rilevare le applicazioni antivirus.
  • L'espressione di Any_Antivirus predefinita viene aggiornato, pertanto l'espressione di Any_Antivirus esistente e la nuova espressione Any_WMI_Antivirus collegati da OR logica.
  • L'espressione per ciascun produttore modifiche al criterio di logica seguente:
    InstalledE Running E (Last_Update_Not_Older_Than_X OR ProductUpToDate)
    Nota Installed Ŕ l'espressione specifico per se Ŕ installato un determinato programma. Running Ŕ l'espressione specifica per l'esecuzione di un determinato programma. Last_Update_Not_Older_Than_X Ŕ l'espressione fornito dallo script precedente per se l'ultima ora di aggiornamento Ŕ abbastanza recente. ProductUpToDate Ŕ un parametro che viene copiato dalla variabile di rilevamento di WMI corrispondente durante una procedura di conversione. Il parametro ProductUpToDate Ŕ fornito da WMI.

La definizione dei criteri

Il file di definizione dei criteri viene aggiornato per supportare le modifiche le interfacce utente di Editor dei criteri se si aggiungono o modificare un criterio utilizzando l'editor dei criteri di invece avanzate Editor criteri di. Le espressioni riportate di seguito viene aggiunto una voce dell'elenco:
  • qualsiasi programma antivirus WMI
  • qualsiasi firewall WMI
  • eventuali Spyware di protezione WMI
╚ possibile selezionare questa voce di elenco per aggiungere il rilevamento di WMI a un criterio.

Nota Il campo versione delle espressioni Ŕ irrilevante. Il campo Ultimo aggiornamento della voce di Un programma antivirus di WMI contiene un valore di UptoDate . Se il valore di UptoDate viene rimosso dell' Ultimo aggiornamento campo, "Su alla data" parametro WMI viene rimosso dal criterio di valutazione.

Conversione da WMI variabili IAG legacy variabili

Quando le variabili del client vengono inviate a IAG, le variabili di rilevamento di WMI vengono convertite in variabili di rilevamento che sono riconosciute da IAG. Il processo di conversione viene eseguito mediante le regole di conversione. In questo processo, tutti i fornitori noti, versioni e versioni che vengono recuperate da WMI vengono convertite in variabili di rilevamento che sono riconosciute da IAG. Per ogni recuperati WMI variabile per la protezione, un campo WMI_NAME viene analizzato per trovare testo corrispondente in base alle regole di conversione predefinita. Attualmente, il pi¨ comuni produttori e le edizioni vengono convertite dalle regole incorporate. ╚ possibile espandere le regole di conversione aggiunta di nuove regole nel file WmiTranslate.inc nella seguente cartella:
e-Gap\von\InternalSite\inc
Nota Il segnaposto di e-Gap rappresenta la cartella in cui IAG o e-distanza Appliance Ŕ installato.

Finestra System Information

Finestra System Information viene aggiornata. Testo verde che legge fino a data viene visualizzato accanto alle esistenti aggiornamento: data/ora testo se le seguenti condizioni sono vere:
  • Un'applicazione antivirus viene rilevata da WMI.
  • L'applicazione antivirus Ŕ aggiornato.
Inoltre, se le informazioni per l'applicazione antivirus rilevato correttamente di conversione in una variabile prodotto, corrispondente per il rilevamento esistente il aggiornamento: data/ora inoltre visualizzato il testo.

Se viene rilevato un prodotto da WMI e se la conversione non esiste, non aggiornamento: data/ora viene visualizzato il testo. Tuttavia, il testo fino a data viene visualizzato ancora se il prodotto Ŕ aggiornato.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti precedenti rilasciati per Appliance 3.6 di distanza e e per IAG 2007, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
948280Descrizione dell'aggiornamento 1 per Appliance 3.6 di distanza e e per Microsoft Intelligent Application Gateway 2007
953442DisponibilitÓ di aggiornamento 2 per l'e-distanza 3.6.1 e aggiornamento 2 per IAG 2007
953623L'aggiornamento 3 Ŕ disponibile per Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 1

Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

ProprietÓ

Identificativo articolo: 955123 - Ultima modifica: lunedý 14 luglio 2008 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Intelligent Application Gateway 2007
  • Whale Communications Intelligent Application Gateway 3.6
Chiavi:á
kbmt kbexpertiseinter kbqfe KB955123 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 955123
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com