╚ possibile memorizzare nella cache delle cartelle di posta condiviso in Outlook 2007

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 955572 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

╚ possibile memorizzare nella cache delle cartelle di posta condiviso in Microsoft Office Outlook 2007.

Risoluzione

Come ottenere l'aggiornamento rapido

Questo problema viene risolto nel pacchetto hotfix successivo al Service Pack 1 per Outlook 2007 del 24 febbraio 2008. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
957909 Descrizione del pacchetto di hotfix per Outlook 2007 post-Service Pack 1: 24 settembre 2008

Come attivare l'aggiornamento rapido

Importante Questa sezione, metodo o attivitÓ contiene la procedura per modificare il Registro di sistema. Tuttavia, potrebbero verificarsi seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo, Ŕ possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Per attivare questo hotfix, attenersi alla seguente procedura:
  1. Uscire da Outlook 2007.
  2. Avviare l'Editor del Registro di sistema:
    • In Windows Vista, fare clic su Start
      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      Pulsante Start
      , tipo Regedit Nella casella Inizia ricerca e quindi premere INVIO.

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      Autorizzazione di controllo dell'Account utente
      Se richiesta una password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua.
    • In Windows XP, fare clic su Start, scegliere Esegui, tipo Regedit Nella casella Apri , quindi OK.
  3. Individuare e fare clic per selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Cached Mode
    Nota. ╚ inoltre possibile utilizzare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Cached Mode
    Nota. Potrebbe essere necessario manualmente createthe chiave di registro di sistema se non esiste giÓ nel sistema.
  4. Il pulsante destro del CacheOthersMaile quindi fare clic su Modifica.
  5. Tipo 1 in dati valore , quindi OK.
  6. Dal menu File, fare clic su Esci per uscire dall'Editor del Registro di sistema.
  7. Disabilitare le intestazioni. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Dal menu File , quindi scegliere la ModalitÓ cache.
    2. Fare clic per deselezionare le seguenti opzioni:
      • Scarica intestazioni e poi elementi interi
      • Scarica intestazioni
      • Scarica solo intestazioni su connessioni lente
    Nota. Questo passaggio Ŕ necessario per attivare questo hotfix. Se questa operazione non viene eseguita, la modalitÓ di intestazione potrebbe bloccarsi o potrebbe danneggiare i dati.

Status

Microsoft ha confermato che questo Ŕ un problema nei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Prima di questo hotfix, Ŕ possibile abilitare la memorizzazione nella cache delle cartelle di posta elettronica non condivise, ad esempio la cartella Calendario, la cartella Contatti, la cartella di attivitÓ e la cartella note. Dopo avere applicato questo hotfix, Ŕ anche possibile memorizzare nella cache cartelle di posta elettronica condiviso, ad esempio la cartella Posta in arrivo. Per abilitare la memorizzazione nella cache delle cartelle di posta elettronica non condivise in Outlook 2007, attenersi alla seguente procedura:
  1. Dal menu Strumenti , fare clic su Impostazioni Account.
  2. Fare clic sulla scheda posta elettronica , fare clic per selezionare l'account di Exchange e quindi fare clic su Cambia.
  3. Fare clic su ulteriori impostazioni.
  4. Fare clic sulla scheda Avanzate , fare clic per selezionare il Scarica cartelle condivise (tranne cartelle posta) casella di controllo e quindi fare clic su OK.
Nota. Questa procedura verrÓ fornite esclusivamente la memorizzazione nella cache delle cartelle di posta elettronica non condivise. Se si desidera memorizzare nella cache delle cartelle di posta elettronica condiviso, attenersi alla seguente procedura:
  1. Assicurarsi che il Scarica cartelle condivise (tranne cartelle posta) casella di controllo Ŕ selezionata.
  2. Installare l'hotfix descritto nella sezione "Risoluzione".
  3. Aggiungere le informazioni del Registro di sistema descritta nella sezione "Risoluzione".

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su come pianificare una distribuzione in modalitÓ cache in Outlook 2007, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc179067.aspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 955572 - Ultima modifica: giovedý 31 ottobre 2013 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2007
Chiavi:á
kbpubtypekc kbfix kbbug kbqfe kboffice2007presp2fix kbmt KB955572 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 955572
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com