FIX: Il messaggio di errore quando si esegue una query "LINQ per entitÓ" che utilizza un parametro di stringa o un parametro binario in un database di SQL Server Compact 3.5: "Impossibile utilizzare i tipi di dati ntext e image in WHERE, HAVING, GROUP BY, ON o IN clausole"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 958478 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo viene descritto il seguente su questa versione di aggiornamento rapido (hotfix):
  • I problemi risolti dal pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Prerequisiti per l'installazione del pacchetto hotfix
  • Se Ŕ necessario riavviare il computer dopo l'installazione del pacchetto di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Se il pacchetto di hotfix Ŕ sostituito da qualsiasi altri pacchetti di aggiornamento rapido (hotfix)
  • Se Ŕ necessario apportare modifiche del Registro di sistema
  • I file contenuti nel pacchetto di aggiornamenti rapidi (hotfix)

Sintomi

Si consideri lo scenario seguente. Un'applicazione utilizza Microsoft ADO.NET Entity Framework incluso in Microsoft .NET Framework 3.5 Service Pack 1 per accedere a un database Microsoft SQL Server Compact 3.5. Nell'applicazione, eseguire una query di "LINQ per entitÓ" che utilizza un parametro di stringa o un parametro binario a fronte del database. In questo scenario, riceverai il seguente messaggio di errore quando si esegue l'applicazione:
Impossibile utilizzare i tipi di dati ntext e image in WHERE, HAVING, GROUP BY, ON o IN clausole, tranne quando questi tipi di dati vengono utilizzati con l'operatore LIKE o IS NULL predicati.

Cause

Quando si utilizzano parametri per una query "LINQ per entitÓ" in un'applicazione, non Ŕ possibile specificare i tipi di base del database. Il provider di Entity Framework di SQL Server Compact tenta di creare un parametro a livello di provider in base a tutti gli aspetti Entity Data Model (EDM) del parametro originale. SQL Server Compact non supporta il tipo di dati nvarchar (max) o il tipo di dati varbinary (max) . Di conseguenza, quando il provider seleziona il tipo di dati per un parametro del tipo di dati edm.String o del tipo di dati edm.Binary , il provider dispone contrassegnare il parametro come uno dei seguenti tipi di dati basati su EDM facet del parametro:
  • Per un parametro di stringa, il provider seleziona il tipo di dati di nvarchar(4000) o il tipo di dati ntext .
  • Per un parametro binario, il provider seleziona il tipo di dati varbinary(4000) o il tipo di dati immagine .
Se il provider contrassegna il parametro come tipo di dati nvarchar(4000) o come tipo di dati varbinary(4000) , si verifica un errore quando si tenta di inserire i valori maggiori di 8.000 byte. Inoltre, se il provider contrassegna il parametro come tipo di dati ntext , o come tipo di dati immagine , un errore si verifica se vengono eseguite le operazioni di uguaglianza, operazioni di raggruppamento o operazioni di ordinamento per il parametro.

Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

╚ disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix Ŕ tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica il problema descritto in questo articolo. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si Ŕ notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix Ŕ disponibile per il download, Ŕ una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, Ŕ necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi Ŕ necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, Ŕ perchÚ un aggiornamento rapido (hotfix) non Ŕ disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ necessario disinstallare l'installati in precedenza SQL Server Compact 3.5 Service Pack 1 per installare il file MSI fornito con questo aggiornamento rapido (hotfix). Se non disinstallare il precedentemente installato SQL Server Compact 3.5 Service Pack 1, riceverai un messaggio di errore di installazione che indica che Ŕ giÓ installata una versione successiva di SQL Server Compact. Per ulteriori informazioni su SQL Server Compact 3.5 Service Pack 1, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
955965Descrizione di SQL Server Compact 3.5 Service Pack 1

Informazioni sul riavvio

Non Ŕ necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix).

Informazioni del Registro di sistema

Non Ŕ necessario modificare il Registro di sistema.

Informazioni sul file di hotfix

Questo aggiornamento rapido (hotfix) contiene solo i file necessari per correggere i problemi elencati nel presente articolo. Questo aggiornamento rapido (hotfix) non siano tutti i file necessari per aggiornare completamente un prodotto all'ultima build.

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello Data e ora nel Pannello di controllo.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
System.Data.SqlServerCe.Entity.dll3.5.5692.1230,48024-09-200806: 46x 86 o x 64/IA-64
System.Data.SqlServerCe.dll3.5.5692.1271,44024-09-200806: 46x 86 / x 64
Policy.3.5.System.Data.SqlServerCe.dll3.5.5692.113,39224-09-200806: 46x 86 / x 64
Policy.3.5.System.Data.SqlServerCe.Entity.dll3.5.5692.113,39224-09-200806: 46x 86 / x 64
Sqlceca35.dll3.5.5692.1343,10424-09-200808: 07x 86
Sqlcecompact35.dll3.5.5692.184,54424-09-200808: 07x 86
Sqlceer35en.dll3.5.5692.1148,03224-09-200808: 07x 86
Sqlceme35.dll3.5.5692.165,08824-09-200808: 07x 86
Sqlceoledb35.dll3.5.5692.1172,60824-09-200808: 07x 86
Sqlceqp35.dll3.5.5692.1644,16024-09-200808: 07x 86
Sqlcese35.dll3.5.5692.1348,22424-09-200808: 07x 86

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix), Ŕ possibile che il provider non indovinare il tipo di dati per un parametro del tipo di dati EDM.String o del tipo di dati EDM.Binary . Query processor viene selezionato il tipo di dati corretto per il parametro in base il valore oppure la colonna in cui il parametro Ŕ identificato o con il parametro viene utilizzato.

Ad esempio, nella seguente query Entity SQL, query processor seleziona il tipo di dati ntext per il parametro Nome prima di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix).
String name = "XYZ";
var q = from e in nwind.Employees
           where e.First_Name = name
           select e;
Dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix), il tipo di dati della colonna nome Ŕ selezionato per il parametro name .

Tuttavia, nell'esempio seguente, la query "LINQ Entity" non riesce perchÚ il parametro name non Ŕ nÚ identificato per nÚ utilizzato con qualsiasi valore o colonna.
String name = "XYZ";
var q = from e in nwind.Employees
           select name;
Questo aggiornamento rapido (hotfix) risolve anche un problema noto che Ŕ descritti nel documento Leggimi per SQL Server Compact 3.5. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione di "SQL Server Compact 3.5 SP1 Runtime problemi per il ADO.NET Entity Framework" del seguente sito Web Microsoft:
http://download.microsoft.com/download/2/e/c/2ec70436-aef2-4ccb-93a3-ea2f3e20f77d/ReadmeSSC35.htm
Questo hotfix risolve il problema Ŕ correlato a istruzioni Transact-SQL non corrette che vengono generate quando il provider converte le subquery scalari applicare costrutti.

Nota La subquery correlata vengono convertite internamente in subquery scalari. La subquery correlata non sono supportate in questa versione. Quando si eseguono queste query, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Si Ŕ verificato un errore durante la definizione di comando in esecuzione. Vedere l'eccezione interna per informazioni dettagliate.
L'eccezione interna contiene il seguente messaggio:
Si Ŕ verificato un errore durante l'analisi della query. [.., Token in errore = AS]
Il motivo Ŕ che ADO.NET Entity Framework interpreta la query di input come una query contenente il tipo di join CROSS APPLY o il tipo di join OUTER APPLY. Se la condizione di join destra restituisce un valore scalare, il join viene convertito in una subquery scalare. Il provider ADO.NET Entity Framework per SQL Server Compact dispone di convertire tale subquery scalare in una query equivalente che ha il tipo di join OUTER APPLY, che Ŕ supportato da SQL Server Compact. Tuttavia, in questa versione, la conversione non viene eseguita correttamente. Ad esempio, si verifica un errore per la query riportata di seguito in questa versione.
C# Sample Application:
using (NorthwindEntities nwEntities = new NorthwindEntities())
{
    var orders = nwEntities.Employees
                .Select(employee => employee.Orders.Max(order => order.Order_ID));
    foreach (var order in orders)
    {
       Console.WriteLine(order.ToString());
    }
}
Per ulteriori informazioni sullo schema di denominazione degli aggiornamenti di SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
822499Nuovo schema di denominazione per i pacchetti di aggiornamento software di Microsoft SQL Server
Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

ProprietÓ

Identificativo articolo: 958478 - Ultima modifica: martedý 17 febbraio 2009 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server Compact 3.5
Chiavi:á
kbmt kbexpertiseadvanced kbfix kbautohotfix kbsurveynew kbqfe kbhotfixserver KB958478 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 958478
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com