Elenco dei problemi risolti dall'aggiornamento di compatibilitÓ di applicazioni per.NET Framework 3.5 SP1

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 958484 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
INTRODUZIONE
In questo articolo vengono elencate informazioni sull'interruzione dei problemi con.NET Framework 3.0 Service Pack 1 (SP1) dopo l'aggiornamento a.NET Framework 3.5 Service Pack 1 (SP1). Questi problemi vengono risolti in una di.NET Framework 3.5 SP1 update.

Per ulteriori informazioni sui. Aggiornamento di NET Framework 3.5 SP1. Fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
959209╚ disponibile un aggiornamento per .NET Framework 3.5 Service Pack 1
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Informazioni

  • La nuova funzionalitÓ di dynamic data Ŕ incluso in.NET Framework 3.5 SP1 non pu˛ passare relazioni individuali. A causa dell'impossibilitÓ per esplorare la relazione uno a uno, qualsiasi tentativo di creare un sito Web dynamic data che Ŕ in esecuzione su un modello di dati di entitÓ framework ha esito negativo.
  • La funzionalitÓ di terminazione del browser ASP.NET viene interrotta quando viene installata l'estensione di FrontPage. Questo problema si verifica perchÚ l'estensione di FrontPage aggiunge una cartella nascosta sotto la cartella App_Browser che dispone di un file con estensione browser contenente i metadati. ASP.NET genera un errore quando ASP.NET passa questi file. Questo problema riguarda i client che hanno l'estensione di FrontPage installata.
  • Dopo aver installato.NET Framework 3.5 SP1, un sito Web che utilizza una versione derivata del UpdateProgress controllo potrebbe verificarsi l'eccezione seguente:
    Un ProgressTemplate deve essere specificato nel controllo UpdateProgress con ID 'id'.
    Questo problema si verifica a causa di una differenza nel comportamento tra la 3.5 di.NET Framework e.NET Framework 3.5 SP1. Nel.NET Framework 3.5, il UpdateProgress controllo applica il requisito di un ProgressTemplate proprietÓ di PreRender routine. Una classe derivata UpdateProgress controllo pu˛ compromettere tale requisito mediante l'override di OnPreRender evento di controllo derivato. Pertanto, il UpdateProgress controllo possibile evitare di chiamare il di base.OnPreRender evento. In.NET Framework 3.5 SP1, il UpdateProgress controlli utilizza la Metodo CreateChildControls metodo per creare un'istanza di ProgressTemplate proprietÓ. Pertanto, il requisito viene applicato in un punto diverso nel ciclo di vita della pagina. Pertanto, il OnPreRender tecnica non pu˛ rendere inefficace il controllo.
  • Lo strumento SGEN.exe genera un errore e non genera un assembly di serializzazione mentre si utilizza lo strumento SGEN.exe per generare un assembly che contiene alcuni tipi che hanno il [Obsolete (IsError = true)] proprietÓ. Tuttavia, lo strumento di SGEN.exe non dovrÓ impedire il.NET Framework non obsoleto tipi nell'assembly di serializzazione.
  • Servizi Web Exchange generano eccezioni a causa di problemi di Windows Communication Foundation (WCF). Ciascuna delle eccezioni genera una richiesta non riuscita. Pertanto, il servizio di Exchange potrebbe essere temporaneamente inattivo o non funziona.
  • Le modifiche effettuate in.NET Framework 3.5 SP1 per l'ottimizzazione di just-in-time (JIT) causano una promozione non corretto di campi da registrare. Pertanto, JIT genera codice non corretto. Questo problema si verifica solo quando si utilizza il cpblk le istruzioni o le initblk istruzioni. Queste istruzioni vengono generate solo dal compilatore C++ gestito. Questo problema si applica al codice generato da JIT e da NGEN.
  • Gli 1.1 assembly offuscati potrebbero non riuscire se l'assembly esegue l'override di alcuni metodi di.NET Framework. Ad esempio, questo problema pu˛ verificarsi se un tipo.NET Framework 1.1 esegue l'override di un metodo virtuale, ma lo stesso tipo di non eseguire l'override del metodo virtuale in.NET Framework 2.0. Non deve essere una modifica sostanziale, perchÚ un'implementazione del metodo esiste ancora precedenti nella gerarchia di ereditarietÓ. Tuttavia, se viene eseguito l'override del metodo virtuale, il metodo virtuale viene quindi compilato 1.1 e quindi il metodo virtuale Ŕ offuscato, il codice offuscato non funziona quando il codice viene eseguito in.NET Framework 2.0 SP2 o in.NET Framework 3.5 SP1.
  • In.NET Framework 3.5 SP1, a causa di modifiche apportate nel controllo un valore NULL per il supporto address space layout randomization (ASLR), un caso di errore provoca una violazione di accesso in fase di esecuzione. Violazione di accesso si manifesta come un'eccezione ExecutionEngineException. Inoltre, il processo viene terminato.
  • Quando si creano alcuni tipi in fase di esecuzione tramite reflection come un prodotto della deserializzazione, il runtime entra in un ciclo infinito in processi a 32 bit. In processi a 64 bit, si verifica un'eccezione di memoria insufficiente. Il tipo deve essere un tipo generico viene creata un'istanza utilizzando un tipo di riferimento. Inoltre, il tipo deve implementare il ISerializable interfaccia e contiene un campo statico.
  • Dopo aver installato.NET Framework 3.5 SP1, viene visualizzato il seguente messaggio di errore di eccezione quando un sito Web Ŕ ospitato in IIS:
    COMException
    Questo problema si verifica quando il seguenti condizioni Ŕ vere:
    • Il sito Web ospitato in IIS Ŕ in esecuzione ASP.NET.
    • ASP.NET utilizza Windows Presentation Foundation (WPF) per generare immagini in volo.
  • Collegamenti ipertestuali relativi all'interno di documenti XPS suddividere e causano il blocco dell'applicazione. Nei documenti XPS, quando si Sfoglia un collegamento a un'altra posizione all'interno dello stesso documento, non accade nulla. In alternativa, Ŕ possibile arresto anomalo dell'applicazione che ospita il documento XPS.
  • In.NET Framework 3.5 SP1, il Geometry.Combine metodo consente di creare pi¨ punti o segmenti rispetto al metodo creato nelle versioni precedenti. Le informazioni del punto o il percorso generato da WPF utilizza 10 volte il numero di punti per definire un percorso di geometria come nelle versioni precedenti. Le versioni precedenti richiedono tre righe per definire una forma geometrica semplice o un tracciato. Tuttavia, 30 righe sono richiesti in.NET Framework 3.5 SP1.
  • Dopo l'installazione di.NET Framework 3.5 SP1, dynamic data non pu˛ visualizzare gli ID di chiave esterna in una relazione uno a uno. Siti Web o applicazioni che vengono create utilizzando ASP.NET dynamic data vengono interrotte perchÚ dynamic data presuppone l'esistano di descrittori di proprietÓ. Dynamic data utilizza i descrittori di proprietÓ per ottenere le etichette per i collegamenti.

    L'eccezione generata Ŕ simile al seguente:
    HttpException (0x80004005): DataBinding: 'System.Web.UI.WebControls.EntityDataSourceWrapper' non contiene una proprietÓ con il nome "Manager".
  • ╚ possibile eliminare i collegamenti per le proprietÓ di navigazione che non sono denominati identico al tipo. Questo problema si verifica quando il nome del tipo Ŕ diversa dalla proprietÓ di navigazione che descrive la relazione di questo tipo con un altro tipo.
  • Il client di ADO.NET Data Services consente a uno sviluppatore di client per inserire una nuova entitÓ nel servizio e per associare tale entitÓ con altre entitÓ correlate. Se il client comunica con un servizio dati che Ŕ supportato da un database relazionale, vengono applicate le regole dello schema del database di inserimento al servizio. Nei database, Ŕ pratica comune inserire un vincolo NOT NULL per le chiavi esterne nelle tabelle. In tal caso, un'operazione di inserimento a tale tabella deve includere una chiave esterna per l'entitÓ correlata. Tuttavia, a causa di un difetto del codice nella libreria client ADO.NET nuove entitÓ e associazioni di riferimento Impossibile impostare contemporaneamente. Pertanto, Ŕ possibile utilizzare il client di ADO.NET Data Services con i vincoli della tabella chiave esterna comuni.
  • Se la libreria client sta rilevando un oggetto Ŕ associato a uno o pi¨ oggetti aggiuntivi, Ŕ possibile eliminare un oggetto ordine. Questo problema si verifica perchÚ la libreria tenta inoltre di eliminare i riferimenti tra gli oggetti.
  • Comportamento AutoCommit nelle transazioni di Oracle Ŕ diverso in.NET Framework 2.0 SP1 dal comportamento in.NET Framework 2.0 SP2. In.NET Framework 2.0 SP2, se un'applicazione viene avviata una transazione, completa la transazione e quindi avvia una nuova transazione sulla stessa connessione, tutti i comandi vengono eseguiti nella seconda transazione eseguono in modalitÓ autocommit. Le modifiche apportate a quei comandi vengono salvate nel database anche se viene eseguito il rollback della transazione.

Informazioni sui file

versioni x86

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersioneDataOraDimensioni
System.ServiceModel.dll3.0.4506.225406-Dic-200804:125,931,008
Wpfgfx_v0300.dll3.0.6920.150006-Dic-2008 03:351,736,528
PresentationFramework.dll3.0.6920.150006-Dic-200803:305,283,840
System3.5.30729.19613-Dic-2008 17:53294.912
System 3.5.30729.19613-Dic-2008 17:53 442,368
DynamicData. dll3.5.30729.19613-Dic-2008 17:53 229.376
System.Web.Entity.dll3.5.30729.19613-Dic-200817:53139.264
System3.5.30729.19613-Dic-200817:531,277,952

versioni x64

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersioneDataOraDimensioni
System.ServiceModel.dll3.0.4506.225406-Dic-200803:175,267,456
System.ServiceModel.dll3.0.4506.225406-Dic-200804:125,931,008
Wpfgfx_v0300.dll3.0.6920.150006-Dic-200803:082,254,672
Wpfgfx_v0300.dll3.0.6920.150006-Dic-200803:351,736,528
PresentationFramework.dll3.0.6920.150006-Dic-200803:054,636,672
PresentationFramework.dll3.0.6920.150006-Dic-200803:305,283,840
System3.5.30729.19613-Dic-200817:53294.912
System3.5.30729.19613-Dic-200817:59294.912
System3.5.30729.19613-Dic-200817:53442,368
System3.5.30729.19613-Dic-200817:59442,368
DynamicData. dll3.5.30729.19613-Dic-200817:53229.376
DynamicData. dll3.5.30729.19613-Dic-200817:59229.376
System.Web.Entity.dll3.5.30729.19613-Dic-200817:53139.264
System.Web.Entity.dll3.5.30729.196 13-Dic-200817:53139.264
System3.5.30729.19613-Dic-200817:531,277,952
System3.5.30729.19613-Dic-200817:59 1,277,952

ProprietÓ

Identificativo articolo: 958484 - Ultima modifica: venerdý 7 giugno 2013 - Revisione: 6.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft .NET Framework 3.5 Service Pack 1
Chiavi:á
kbsurveynew kbHotfixServer kbqfe kbmt KB958484 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 958484
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com