Non pu˛ accedere al dominio, aggiungere un computer al dominio o eseguire l'installazione guidata di Active Directory (Dcpromo. exe) in Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 958804 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo contiene informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
Articolo 322756 Come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Sintomo 1

Quando si tenta di aggiungere un computer basato su Windows Server 2003 a un dominio, l'operazione potrebbe non essere corretta. Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile contattare il Controller di dominio per questo dominio.

Sintomo 2

Quando si tenta di rimuovere Active Directory dal controller di dominio in un computer basato su Windows Server 2003 nello stesso dominio utilizzando un altro controller di dominio, Ŕ possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
Non Ŕ selezionata la casella di controllo che indica che il controller di dominio Ŕ l'ultimo controller di dominio nome di dominio. Tuttavia Ŕ possibile contattare alcun altro Controller di Active Directory per questo dominio.

Sintomo 3

Quando si esegue l'utilitÓ della riga di comando Dcdiag. exe su un computer basato su Windows Server 2003, l'operazione ha esito negativo. Vengono registrati i seguenti errori:
Avvio test: accessi rete
* Controllo accessi privilegi di rete
......................... Test del SERVER di riproduzione passato accessi rete
Avvio test: pubblicitÓ
Errore irreversibile: (SERVER di riproduzione) DsGetDcName chiamata non riuscita, errore 1355
L'indicatore di posizione non Ŕ in grado di trovare il server.
......................... SERVER di riproduzione non riuscita pubblicitÓ di prova
Avvio test: FsmoCheck
Avviso: Chiamata DcGetDcName(GC_SERVER_REQUIRED) non riuscito, errore 1355
Impossibile trovare il Server di catalogo globale - tutti I GC sono inattivi.
Nome PDC: \\Replay-server.broadgate.local
Flag Locator: 0xe00003fd
Avviso: Chiamata DcGetDcName(TIME_SERVER) non riuscito, errore 1355
Impossibile trova un Server.
Il server svolge il ruolo di PDC Ŕ inattivo.
Avviso: Chiamata DcGetDcName(GOOD_TIME_SERVER_PREFERRED) non riuscito, errore 1355
Impossibile trova un Server valido.
Avviso: Chiamata DcGetDcName(KDC_REQUIRED) non riuscito, errore 1355
Non Ŕ possibile individuare un KDC - tutti i KDC sono inattivi.
......................... test non riuscito di broadgate.local FsmoCheck

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il controller di dominio presente nel dominio non Ŕ identificare se stesso come controller di dominio. Questo indica che non vengono condivisi cartelle Netlogon e Sysvol. Questo problema pu˛ verificarsi quando gli script e i criteri che sono memorizzati nella %Windows%Sysvol\Sysvol\NomeDominio cartella non sono disponibili.

I criteri e gli script potrebbero non essere disponibili nei seguenti scenari.

Scenario 1

Le cartelle di criteri e gli script potrebbero mancare completamente.

Scenario 2

Le cartelle di criteri e gli script possono essere presenti nella cartella Ntfrs_Preexisting.

Scenario 3

Sono presenti le cartelle criteri e script. Tuttavia, sono vuote.

Risoluzione

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema utilizzando l'Editor del Registro di sistema o un altro metodo, potrebbero verificarsi problemi gravi. Questi problemi potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che questi problemi possano essere risolti. Modificare il Registro di sistema a proprio rischio.
Per risolvere questo problema, verificare il percorso per la cartella di script e i criteri seguente:
%Windows%Sysvol\Sysvol\Nome di dominio
Seguire i passaggi, a seconda della causa.

Risoluzione 1

  1. Se si tratta di un programma di installazione di controller di dominio singolo, creare manualmente le cartelle di criteri e script.
  2. Avviare l'Editor del Registro di sistema. Individuare la seguente sottochiave:
    HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Ntfrs\Parameters\Backup/Restore\Process all'avvio
  3. Impostare il valore della voce del Registro di sistema BurFlags per D4.

    Nota Prima di modificare il Registro di sistema, vedere la sezione "Informazioni".
  4. Riavviare il servizio Ntfrs e attendere il completamento della cartelle Netlogon e Sysvol sono condivisi.
  5. Eseguire il Dcgpofix utilitÓ della riga di comando.

    Nota Dopo aver eseguito questo strumento, vengono implementati tutti i criteri predefiniti. Non sono implementati i criteri personalizzati.

    Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ Dcgpofix exe, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
    http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc739095.aspx

Risoluzione 2

  1. Copiare il contenuto dalla cartella Ntfrs_Preexisting del %Windows%Sysvol\Sysvol\Nome di dominio cartella.
  2. Avviare l'Editor del Registro di sistema. Individuare la seguente sottochiave:
    HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Ntfrs\Parameters\Backup/Restore\Process all'avvio
    .
  3. Impostare il valore della voce del Registro di sistema BurFlags per D4.

    Nota Prima di modificare il Registro di sistema, vedere la sezione "Informazioni".
  4. Riavviare il servizio Ntfrs e attendere il completamento della cartelle Netlogon e Sysvol sono condivisi.

Risoluzione 3

Per l'installazione di controller di dominio singolo e pi¨ ambienti di controller di dominio, ripristinare le cartelle criteri e script da un backup valido.

Informazioni

Per ulteriori informazioni su come ricostruire la struttura Sysvol, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
315457Come ricostruire la struttura SYSVOL e il relativo contenuto in un dominio

╚ necessario prestare attenzione quando si reinizializzare il database del servizio Replica File (FRS) impostando il valore su D4 o D2. Se il File System distribuito (DFS) Ŕ configurato in rete, la reinizializzazione del database variano, a seconda del set di repliche.
Per ulteriori informazioni sulla chiave del Registro di sistema BurFlag, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
290762Utilizzando la chiave del Registro di sistema BurFlags per reinizializzare il servizio Replica File del set di repliche

ProprietÓ

Identificativo articolo: 958804 - Ultima modifica: mercoledý 25 luglio 2012 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter Edition (32-Bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 2
Chiavi:á
kbtshoot kbprb kbmt KB958804 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 958804
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com