Potrebbe essere elencata una replica come incoerente, dopo l'installazione di System Center Data Protection Manager 2007 Service Pack 1 in un computer in cui è in esecuzione una versione x 64 di Windows Server 2003

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 961502 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Dopo l'installazione di Microsoft System Center Data Protection Manager Service Pack 1 in un computer che esegue un x 64 - versione base di Windows Server 2003, una replica potrebbe essere elencato come incoerente. Inoltre, se si apre il Administrator Console di Data Protection Manager 2007, sarà presente il seguente messaggio:
Interessati area: C:
Si è verificato dopo: 07/01/2008 4: 13: 00 PM
Descrizione: La replica del Volume C:\ su servername.domainname.com è incoerente con la sorgente dati protetta. Tutte le attività di protezione per l'origine dati non riuscirà finché la replica sincronizzazione con verifica della coerenza. È possibile recuperare dati da punti di ripristino esistenti, ma nuovi punti di ripristino non possono essere creati fino a quando la replica è coerente (ID 3106)

Impossibile applicare le modifiche per Volume C:\ su servername.domainname.com a \\?\Volume{b071dcc8-8a9e-11dd-901d-806e6f6e6963}\WINDOWS\Debug\UserMode\ChkAcc.bak\.
(ID 112 dettagli: il nome di file, nome della directory o sintassi dell'etichetta di volume sono errato (0x8007007B))

Si consiglia di azione: sincronizzazione con verifica della coerenza.
Eseguire un processo di sincronizzazione con verifica della coerenza in corso...
Risoluzione: Per eliminare l'avviso, fare clic di sotto
Disattiva avviso
Se si esegue una verifica della coerenza, lo stato di protezione è elencato come OK . Tuttavia, quando viene eseguito il processo di sincronizzazione successiva, lo stato di protezione modificato alla replica incoerente .

Cause

Questo problema si verifica perché alcuni file rinominare scenari che riguarda solo i computer che eseguono x 64 di versioni di Windows Server 2003.

Risoluzione

Per risolvere il problema, installare l'aggiornamento di System Center Data Protection Manager 2007 dall'area Download Microsoft:

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download the System Center Data Protection Manager 2007 package now.

Nota Questo aggiornamento si applica solo ai versioni x 64-di Windows Server 2003 con System Center Data Protection Manager 2007 Service Pack 1 (SP1) installate.

Informazioni sui file

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello Data e ora nel Pannello di controllo.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Dpmra.exe2.0.8811.03,506,05609-Gen-200915: 34x 64
Dsmfs.dll2.0.8811.0398,21609-Gen-200915: 34x 64

Istruzioni di installazione

Per installare l'aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Installare l'aggiornamento sul server che è in esecuzione System Center Data Protection Manager 2007 SP1. A tale scopo, eseguire il file exe DataProtectionManager2007-KB961502(x64) sul server.

    Nota Non è necessario riavviare il server dopo l'installazione dell'aggiornamento.
  2. Nel Data Protection Manager Administrator Console, è necessario aggiornare gli agenti di protezione nei computer protetti. Per effettuare questa operazione, effettuare una delle seguenti operazioni:
    1. Aggiornare gli agenti di protezione dal Data Protection Manager Administrator Console. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
      1. Aprire il Data Protection Manager Administrator Console.
      2. Scegliere la scheda Gestione , quindi la scheda agenti .
      3. Nell'elenco Computer protetto , selezionare un computer e quindi fare clic su Aggiorna nel riquadro Azioni .
      4. Fare clic su e quindi fare clic su Aggiornamento agenti .
      5. Nella finestra di dialogo Immettere credenziali e opzione di riavvio , digitare le credenziali, selezionare l'opzione Riavvia manualmente i server selezionati in un secondo momento e quindi fare clic su OK .

        Nota Sebbene sia la gestione dell'agente interfaccia utente del server System Center Data Protection Manager è indicato che è necessario riavviare il computer protetto per aggiornare l'agente, non è necessario eseguire questa azione. (È possibile aggiornare la UI di Data Protection Manager di System Center risolvere il conflitto).
    2. Aggiornare gli agenti di protezione nei computer protetti. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
      1. Consente di ottenere il pacchetto di agente di aggiornamento appropriato protezione della seguente directory nel server Data Protection Manager 2007:
        Data Protection Manager installation location\DPM\Agents\RA\2.0.8811.0
        I file di pacchetto di aggiornamento protezione agente sono i seguenti:
        • per sistemi basati su 86 su x
          I386\ Language ID \DPMAgentInstaller_KB961502.exe
        • per sistemi basati su 64 x
          Amd64\ Language ID \DPMAgentInstaller_KB961502_AMD64.exe
      2. Eseguire il pacchetto di aggiornamento appropriato protezione agente in ogni computer protetto.
      3. Sul server Data Protection Manager 2007, aprire il Data Protection Manager Administrator Console.
      4. Scegliere la scheda Gestione , quindi la scheda agenti .
      5. Selezionare i computer protetti e quindi verificare che la versione dell'agente sia elencata come 2.0.8811.0.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Quando si tenta di installare o disinstallare questo aggiornamento su un computer basato su Windows Server 2003, viene potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
Errore 1718. Il file è stato rifiutato dal criterio di firma digitale
Se viene visualizzato questo messaggio di errore, prima di installare l'aggiornamento menzionato in questo articolo, fare clic sul numero seguente per correggere l'errore:
925336FIX: Messaggio di errore quando si tenta di installare un pacchetto di grandi dimensioni di Windows Installer o di un pacchetto di patch di Windows Installer grandi dimensioni in Windows Server 2003 o in Windows XP: "Errore 1718. Il file è stato rifiutato dal criterio di firma digitale"
Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Proprietà

Identificativo articolo: 961502 - Ultima modifica: venerdì 6 febbraio 2009 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft System Center Data Protection Manager 2007
Chiavi: 
kbmt atdownload kbsurveynew kbbug kbfix kbpubtypekc KB961502 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 961502
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com