Come disattivare la funzionalità di esecuzione automatica in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 967715
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Gli aggiornamenti descritti nel presente articolo consentono di risolvere un problema legato alla disattivazione della funzione di esecuzione automatica. In assenza di questi aggiornamenti, non è possibile disabilitare la funzione di esecuzione automatica delle unità di rete. Risulta inoltre impossibile disattivare la funzionalità di doppio clic e il menu di scelta rapida collegati alla funzione di esecuzione automatica, nonostante si siano seguiti tutti i passaggi forniti in precedenza. Gli aggiornamenti descritti nel presente articolo consentono di risolvere il problema e sono stati distribuiti tramite i canali di distribuzione Windows Update e Aggiornamenti automatici per i seguenti sistemi:
  • Microsoft Windows 2000
  • Windows XP Service Pack 2
  • Windows XP Service Pack 3
  • Windows Server 2003 Service Pack 1
  • Windows Server 2003 Service Pack 2
In questo articolo sono inoltre forniti collegamenti ai percorsi di download che possono essere utilizzati per l'ottenimento degli aggiornamenti.

Informazioni

A seconda della versione di Windows in uso, sono disponibili aggiornamenti diversi che dovranno essere correttamente installati per poter disabilitare la funzione di esecuzione automatica.
  • Per disabilitare la funzione di esecuzione automatica in Windows Vista o in Windows Server 2008 è necessario aver installato l'aggiornamento della protezione 950582 (Bollettino Microsoft sulla sicurezza MS08-038).
  • Per disabilitare la funzione di esecuzione automatica in Windows XP, Windows Server 2003, o in Windows 2000, è necessario aver installato l'aggiornamento della protezione 950582, l'aggiornamento 967715 o l'aggiornamento 953252.

    Nota Gli aggiornamenti 950582, 967715 e 953252 forniscono la stessa funzionalità in relazione alla funzione di esecuzione automatica. L'aggiornamento 953252 è stato riassemblato come aggiornamento della protezione 950582 al fine di fornire un aggiornamento della protezione aggiuntivo per Windows Vista e Windows Server 2008.

    Nella tabella seguente vengono illustrate le differenze tra i tre aggiornamenti.
    Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
    Aggiornamento della protezione 950582Aggiornamento 953252Aggiornamento 967715
    Sistemi operativi applicabiliWindows Server 2008 e Windows VistaWindows XP, Windows Server 2003 e Windows 2000Windows XP, Windows Server 2003 e Windows 2000
    Contiene aggiornamenti della protezioneNoNo
    Fornisce la funzione di esecuzione automatica
    Metodo di distribuzioneWindows Update, Aggiornamenti automatici e Area download Area download Windows Update, Aggiornamenti automatici e Area download
    Dettagli del pacchettoPacchetti creati tramite l'articolo 950582 della Microsoft Knowledge BasePacchetti creati tramite l'articolo 950582 della Microsoft Knowledge BasePacchetti creati tramite l'articolo 967715 della Microsoft Knowledge Base
    Una volta installati gli aggiornamenti necessari, per disabilitare le funzioni di esecuzione automatica sarà possibile utilizzare le procedure di una qualsiasi delle sezioni seguenti.
    • Utilizzo delle impostazioni di Criteri di gruppo per disabilitare tutte le funzioni di esecuzione automatica
    • Disattivazione selettiva di funzioni specifiche di esecuzione automatica
    • Impostazione manuale della chiave HonorAutorunSetting del Registro di sistema

Utilizzo di Autorun

La finalità principale dell'esecuzione automatica è quella di garantire una risposta del software alle azioni dell'hardware avviate su un computer. L'esecuzione automatica presenta le seguenti funzioni:
  • Doppio clic
  • Menu di scelta rapida
  • AutoPlay
Generalmente, è possibile richiamare tali funzionalità da supporti rimovibili o condivisioni di rete. Durante l'esecuzione della funzione AutoPlay, viene analizzato il file Autorun.inf dal supporto. In tale file sono indicati i comandi che vengono eseguiti dal sistema. In molte aziende, questa funzionalità viene utilizzata per avviare i programmi di dinstallazione.

Comportamento predefinito delle funzionalità di esecuzione automatica e riproduzione automatica

Comportamento predefinito della funzionalità di riproduzione automatica su sistemi basati su Windows XP

La riproduzione automatica avvia la lettura da un'unità appena il supporto multimediale viene inserito nell'unità. Di conseguenza, il file di installazione dei programmi e la musica sui supporti audio viene avviata immediatamente. Prima di Windows XP SP2, la riproduzione automatica veniva disabilitata per impostazione predefinita su unità removibili, come ad esempio floppy disk (ma non CD) e su unità di rete. Con Windows XP SP2, la riproduzione automatica è stata abilitata per le unità rimovibili. Ad esempio unità ZIP e alcuni dispositivi di archiviazione di massa USB. Se vengono attivate le impostazioni per la disabilitazione della riproduzione automatica (questa procedura viene descritta in quest'articolo), è possibile disabilitare tale funzionalità per unità CD, unità multimediali removibili e per tutte le unità.

Nota Questa impostazione viene visualizzata sia nella cartella di configurazione del computer che nella cartella di configurazione dell'utente. Se le impostazioni sono in conflitto, l'impostazione relativa alla configurazione del computer ha la priorità.

Comportamento predefinito per l'esecuzione automatica

I comandi di esecuzione automatica vengono in genere archiviati nei file Autorun.inf. Questi comandi consentono l'avvio delle applicazioni, l'avvio dei programmi di installazione o l'avvio di altre routine. Per le versioni di Windows precedenti a Windows Vista, quando viene inserito un supporto multimediale contenente un comando di esecuzione automatica, il sistema esegue automaticamente il programma senza l'intervento dell'utente. Poiché il codice può essere eseguito senza il consenso dell'utente, è possibile disabilitare tale funzione per evitare problemi di protezione. Le impostazioni di configurazione descritte in questo articolo permettono agli amministratori di disattivare completamente o in parte la funzionalità di esecuzione automatica per i sistemi su cui è in esecuzione Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista e per i sistemi Windows Server 2008.

Il comportamento predefinito in Windows Vista e Windows Server 2008 informa l'utente se un comando di esecuzione automatica sta per essere eseguito. Le modifiche apportate a queste impostazioni vengono descritte più avanti in questo articolo. Un amministratore può disattivare completamente i comandi di esecuzione automatica o ripristinare il comportamento precedente a Windows Vista per l'esecuzione automatica del comando di esecuzione automatica. Se la funzionalità è stata configurata per disabilitare l'esecuzione automatica o se tale criterio non è configurato, Windows Vista e Windows Server 2008 continuerà a informare l'utente che il comando di esecuzione automatica sta per essere eseguito.

Prerequisiti per la disattivazione delle funzioni di esecuzione automatica

Per disattivare le funzionalità di esecuzione automatica, è necessario installare i seguenti aggiornamenti: Dopo aver installato i prerequisiti, seguire i passaggi riportati di seguito per la disattivazione della funzione di esecuzione automatica.

Utilizzare le impostazioni di Criteri di gruppo per diabilitare tutte le funzionalità di esecuzione automatica in Windows Server 2008 o Windows Vista

Utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:

Metodo 1
  1. Fare clic su Start
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Pulsante Start
    , digitare Gpedit.msc nella casella Inizia ricerca, quindi premere INVIO.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Autorizzazione Controllo dell'account utente
    Se viene chiesto di immettere la password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Consenti.
  2. In corrispondenza di Configurazione computer espandere Modelli amministrativi, Componenti di Windows e infine Criteri AutoPlay.
  3. Nel riquadro dei dettagli fare clic su Disattiva Autoplay.
  4. Fare doppio clic su Attivata, quindi selezionare Tutte le unità dall'elenco Disattiva Autoplay per disattivare l'esecuzione automatica da tutte le unità.
  5. Riavviare il computer.
Metodo 2
  1. Fare clic sul pulsante Start
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
     Pulsante Start
    , digitare Gpedit.msc nella casella di ricerca, quindi premere INVIO.

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Autorizzazione Controllo dell'account utente
    Se viene chiesto di immettere la password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Consenti.
  2. In Configurazione computer espandere Modelli amministrativi, espandere Componenti Windows, quindi fare clic su Criteri AutoPlay.
  3. Nel riquadro Dettagli , fare doppio clic su Comportamento predefinito di esecuzione automatica.
  4. Fare clic su Attivato, quindi selezionare Non consentire mai l'esecuzione automatica nella casella Comportamento di esecuzione automatica predefinito per disabilitare l'esecuzione automatica su tutte le unità.
  5. Riavviare il computer.

Utilizzo delle impostazioni Criteri di gruppo per la disattivazione delle funzionalità di esecuzione automatica in Windows Server 2003, Windows XP professional e Windows 2000

  1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, digitare Gpedit.msc nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Da Configurazione computer, espandere Modelli amministrativi, quindi scegliere Sistema.
  3. Nel riquadro Impostazioni, fare clic con il pulsante destro del mouse su Disattiva AutoPlay, quindi fare clic su Proprietà.

    Nota In Windows 2000, l'impostazione di criterio è denominata Disabilita Autoplay.
  4. Fare doppio clic su Attivata, quindi selezionare Tutte le unità dall'elenco Disattiva Autoplay per disattivare l'esecuzione automatica da tutte le unità.
  5. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Disattiva proprietà Autoplay.
  6. Riavviare il computer.

Disattivazione di tutte le funzioni di esecuzione automatica in Windows 7 e altri sistemi operativi

Windows 7, Windows Server 2008, Windows Vista, Windows Server 2003 o Windows XP

Correzione automatica
Per disabilitare o abilitare automaticamente l'esecuzione automatica, fare clic sul collegamento appropriato Correggi problema. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e seguire le istruzioni della procedura guidata.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Disattivazione dell'esecuzione automaticaAttivazione dell'esecuzione automatica

Correggi problema
Microsoft Fix it 50471

Correggi problema
Microsoft Fix it 50475


Nota
  queste procedure guidate potrebbero essere disponibili esclusivamente in inglese. Tuttavia, le soluzioni automatiche funzionano anche per le versioni di Windows in altre lingue.

Nota Se il computer in uso non è il computer che presenta il problema, è possibile salvare le correzioni automatiche su un'unità di memoria flash o su un CD, in modo da poter eseguire la correzione sul computer che presenta il problema.


Correzione manuale

Importante In questa sezione, metodo o attività viene illustrato come modificare il Registro di sistema. L'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Attenersi quindi scrupolosamente alla procedura indicata. Per maggiore protezione, eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo sarà possibile effettuarne il ripristino in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup del Registro di sistema e su come ripristinarlo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema in Windows

Per disattivare l'esecuzione automatica su sistemi operativi che non includono Gpedit.msc, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente voce del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\Explorer\NoDriveTypeAutorun
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su NoDriveTypeAutoRun, quindi fare clic su Modifica.
  4. Nella casella Dati valore digitare 0xFF per disattivare tutti i tipi di unità. Oppure, per disattivare unità specifiche in modo selettivo, utilizzare un valore differente, come descritto nella sezione "Disattivazione selettiva di funzioni specifiche di esecuzione automatica".
  5. Scegliere OK e chiudere l'editor del Registro di sistema.
  6. Riavviare il computer.

Disattivazione selettiva di funzioni specifiche di esecuzione automatica

Per disattivare funzioni di esecuzione automatica specifiche è necessario modificare la voce NoDriveTypeAutoRun in una delle seguenti sottochiavi del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer\

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\Explorer\

Nella tabella seguente sono indicate le impostazioni per la voce del Registro di sistema NoDriveTypeAutoRun.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ValoreSignificato
0x1 o 0x80Consente di disattivare AutoRun da unità di tipo sconosciuto
0x4Consente di disattivare AutoRun da unità rimovibili
0x8Consente di disattivare AutoRun da unità fisse
0x10Consente di disattivare AutoRun da unità di rete
0x20Consente di disattivare AutoRun da unità CD-ROM
0x40Consente di disattivare AutoRun da dischi RAM
0xFFConsente di disattivare AutoRun da tutti i tipi di unità
Il valore della voce NoDriveTypeAutoRun del Registro di sistema determina per quali unità verrà disattivata la funzione di esecuzione automatica. Se ad esempio si desidera disabilitare l'esecuzione automatica unicamente per le unità di rete, sarà necessario impostare il valore della voce NoDriveTypeAutoRun del Registro di sistema su 0x10.

Se si desidera disattivare la funzione di esecuzione automatica per più unità, è necessario aggiungere i valori esadecimali corrispondenti al valore 0x10. Se ad esempio si desidera disabilitare la funzione di esecuzione automatica per unità rimovibili e unità di rete, sarà necessario aggiungere 0x4 a 0x10, ottenendo la somma di due valori esadecimali che determineranno il valore da utilizzare. 0x4 + 0x10 = 0x14. In questo esempio, quindi, il valore su cui impostare la voce NoDriveTypeAutoRun sarà 0x14.

Il valore predefinito per la voce del Registro di sistema NoDriveTypeAutoRun varia in base ai diversi sistemi operativi basati su Windows. I valori predefiniti sono elencati nella tabella seguente.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Sistema operativoValore predefinito
Windows Server 2008 e Windows Vista0x91
Windows Server 20030x95
Windows XP0x91
Windows 20000x95

Voce del Registro di sistema utilizzata per regolare il comportamento dell'aggiornamento corrente

Tutte le correzioni nell'aggiornamento corrente per Windows XP e Windows Server 2003 sono state incluse nella voce HonorAutorunSetting del Registro di sistema, nella sottochiave
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\Explorer\
Valore del Registro di sistema
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ValoreTipo datiIntervalloValore predefinito
HonorAutorunSettingREG_DWORD 0x0?0xFF 0x01

Nota Per Windows Server 2003 e Windows XP, tutte le modifiche di questo aggiornamento sono controllate dalla voce del Registro di sistema HonorAutorunSetting in modo tale da poter ripristinare, se necessario, la configurazione precedente. Questa voce non è valida per gli utenti di Windows 2000, Windows Vista o Windows Server 2008.

Quando si installa l'aggiornamento 967715, la chiave HonorAutorunSetting viene creata nell'hive del Registro di sistema HKEY_LOCAL_MACHINE. La chiave dispone di un valore predefinito pari a 0x1. Tale valore abilita la funzionalità presente nell'aggiornamento corrente. Prima di installare l'aggiornamento corrente, la chiave del Registro di sistema non è disponibile nel sistema. È possibile ottenere il funzionamento di Autorun precedente all'installazione del pacchetto impostando manualmente la chiave di registro su 0. Per effettuare tale operazione, digitare 0 invece di 1 nel passaggio 6 delle procedure per l'impostazione manuale della chiave del Registro di sistema. HonorAutorunSetting viene sempre letto dall'hive del Registro di sistema HKEY_LOCAL_MACHINE, anche qualora sia anche configurato nell'hive HKEY_CURRENT_USER.

Impostazione manuale della chiave HonorAutorunSetting del Registro di sistema

Windows Server 2003 e Windows XP

  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare regedit, quindi scegliere OK.
  3. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\Explorer\
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse nel riquadro a destra, scegliere Nuovo, quindi Valore DWORD.
  5. Digitare HonorAutorunSetting, quindi premere INVIO.
  6. Nella casella Dati valore digitare 1, selezionare Esadecimale, se l'opzione non è ancora stata selezionata, quindi scegliere OK.
  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  8. Riavviare il sistema affinché le nuove impostazioni abbiano effetto.

Come prevenire la creazione di file Autorun.inf nelle condivisioni

Per evitare che la funzionalità di esecuzione automatica venga avviata e per impedire ai vari programmi, di scrivere file Autorun.inf nei mapping delle unità di rete, attenersi alla seguente procedura:
  1. Eliminare i file Autorun.inf dalla radice di un'unità di rete mappata.
  2. Non fornire alcun diritto di creazione alla radice di un'unità di rete mappata.
Nota Dopo aver completato questa procedura, la funzionalità di esecuzione automatica non sarà più disponibile dalle unità di rete.

Come impedire la connessione a periferiche di archiviazione USB

Il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base fornisce due metodi per evitare che gli utenti si colleghino a un dispositivo di archiviazione USB:
823732 Disattivazione dell'utilizzo di periferiche di memorizzazione USB
Nota Una volta implementata una di queste procedure su un sistema, le periferiche di memorizzazione USB collegate a tale sistema non funzioneranno più.

Domande frequenti

Questo aggiornamento modifica le mie impostazioni di esecuzione automatica?
No. L'aggiornamento in sé stesso non modifica le impostazioni correnti di esecuzione automatica del sistema. Consente invece all'utente di applicare correttamente le impostazioni di esecuzione automatica.

Una volta installato questo aggiornamento vi saranno cambiamenti in termini di esperienza utente?
Una volta installato l'aggiornamento 967715, si potrebbe notare che le funzioni di esecuzione automatica per le unità di rete non sono più operative. Ciò è dovuto al fatto che, per impostazione predefinita, le funzioni di esecuzione automatica sulle unità di rete sono disattivare nel Registro di sistema. Una volta installato l'aggiornamento, verrà correttamente applicata l'impostazione di una chiave del Registro di sistema che era già impostata per disattivare l'esecuzione automatica dalle unità di rete. Si tratta dell'unica funzionalità che cambierà in seguito all'installazione dell'aggiornamento. Se un utente aveva disattivato l'esecuzione automatica per altre unità prima dell'aggiornamento, dopo l'aggiornamento si potrebbe notare un cambio nel comportamento delle funzioni di doppio clic e di menu di scelta rapida.

Si tratta di una vulnerabilità della protezione che richiederà il rilascio di un aggiornamento della protezione da parte di Microsoft?
No. La disattivazione della funzione di esecuzione automatica è una configurazione facoltativa che alcuni clienti potrebbero decidere di implementare. L'aggiornamento 967715 risolve unicamente il problema associato alla funzione di esecuzione automatica.

Perché vengo ridiretto all'aggiornamento 967715 quando quello che cerco è l'aggiornamento 953252?
Gli aggiornamenti 953252 e 967715 sono equivalenti. L'unica differenza risiede nel canale di distribuzione. L'aggiornamento 953252 è stato rilasciato unicamente per l'Area download, mentre l'aggiornamento 967715 è stato rilasciato per Windows Update e Aggiornamenti automatici, oltre che per la stessa Area download. Per evitare la duplicazione degli stessi dati, l'utente viene ridiretto all'aggiornamento 967715, che contiene le informazioni più aggiornate.

Se sul mio computer è installato l'aggiornamento 950582 o l'aggiornamento 953252, mi verrà offerto comunque l'aggiornamento 967715?
No, l'aggiornamento 967715 è lo stesso aggiornamento rilasciato sotto il codice 953252 ma è stato assemblato come aggiornamento 950582. Pertanto, se Installazione applicazioni mostra che è installato l'aggiornamento 950582 oppure l'aggiornamento 953252 non sarà necessario l'aggiornamento 967715, pertanto non verrà offerto tramite Windows Update o Aggiornamenti automatici.

Questi aggiornamenti disattivano le funzioni di esecuzione automatica?
No. Gli aggiornamenti offerti rispettano i valori delle chiavi del Registro di sistema che controllano la disattivazione delle funzioni di esecuzione automatica. Questi aggiornamenti non modificano i valori delle chiavi del Registro di sistema e continueranno a rispettare i valori impostati prima dell'installazione degli aggiornamenti. Se i valori del Registro di sistema non erano impostati prima dell'installazione degli aggiornamenti, le impostazioni delle chiavi dovranno essere regolate correttamente per disattivare le funzioni di esecuzione automatica.

Dove si trovano gli aggiornamenti per Windows Vista e Windows Server 2008?
Gli aggiornamenti per Windows Vista e Windows Server 2008 sono stati rilasciati insieme ad alcuni aggiornamenti della protezione sotto l'aggiornamento 950582 (Bollettino Microsoft sulla sicurezza MS08-038). Per utilizzare le impostazioni delle chiavi del Registro di sistema che disabilitano l'esecuzione automatica, i clienti che utilizzano Windows Vista o Windows Server 2008 devono installare l'aggiornamento 950582.

Problemi noti con questo aggiornamento della protezione

  • L'aggiornamento 967715 viene offerto più volte

    L'aggiornamento 967715 potrebbe venire offerto ripetutamente se l'impostazione HonorAutorunSetting del Registro di sistema descritta in questo articolo non viene aggiunta all'hive del Registro di sistema. Questo problema potrebbe verificarsi nei casi in cui altri programmi installati nel computer impediscano all'aggiornamento di scrivere nel Registro di sistema. Tale software potrebbe impedire la corretta applicazione dell'aggiornamento o potrebbe rimuovere la voce del Registro di sistema in seguito al riavvio.

    Per risolvere il problema, installare l'aggiornamento in modalità provvisoria. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scaricare l'aggiornamento. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura:
      1. Visitare l'Area download Microsoft all'indirizzo
        http://www.microsoft.com/downloads/it-it/default.aspx
      2. Nella casella di ricerca, digitare il numero dell'articolo della Knowledge Base relativo all'aggiornamento, quindi premere il pulsante di avvio della ricerca.
      3. Scaricare il pacchetto di aggiornamento e salvarlo sul desktop.
    2. Installare l'aggiornamento. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura:
      1. Fare doppio clic sul file scaricato per decomprimerlo.

        Riavviare il computer quando richiesto.
      2. Visitare il sito Windows Update o Microsoft Update per determinare de l'aggiornamento viene offerto di nuovo. Se l'aggiornamento viene ancora offerto, procedere con il passaggio successivo.
    3. Installare l'aggiornamento in modalità provvisoria. Tale modalità disabilita la maggior parte dei processi e dei servizi. Tali servizi includono anche il servizio Windows Update. L'installazione di un aggiornamento in modalità provvisoria è un modo rapido per determinare se un'applicazione o processo interferisce con l'installazione. Per avviare il computer in modalità provvisoria, attenersi alla seguente procedura:
      1. Riavviare il computer.
      2. Durante il riavvio, premere F8.
      3. Utilizzare i tasti di direzione per selezionare Modalità provvisoria, quindi premere INVIO.
      4. Fare doppio clic sul file salvato nel passaggio 1 per avviare l'installazione.
      5. Terminato il processo di installazione, riavviare il computer.
      6. Visitare il sito Windows Update o Microsoft Update per determinare de l'aggiornamento viene offerto di nuovo. Oppure, attendere la successiva esecuzione di Aggiornamenti automatici.

INFORMAZIONI SUI FILE

La versione in lingua inglese di questo aggiornamento software consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle riportate di seguito. Date e ore elencate di seguito sono espresse in UTC (Universal Time Coordinated). Date e ore dei file sono visualizzate nel computer locale con l'ora locale appropriata e le impostazioni dell'ora legale aggiornate. Inoltre, tali date e ore potrebbero cambiare con l'esecuzione di alcune operazioni sui file.

Informazioni relative ai file di Windows 2000

Per tutte le versioni supportate di Microsoft Windows 2000 Service Pack 4

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File NameVersionDateTimeSizeFolder
shell32.dll5.0.3900.715515-Apr-200823:132,362,640

Informazioni sui file di Windows XP e Windows Server 2003

  • I file che si applicano a un'attività cardine (RTM, SPn) e a un ramo del servizio (QFE, GDR) specifici sono indicati nelle colonne "Requisiti SP" e "Ramo del servizio".
  • I rami del servizio GDR contengono solo correzioni rilasciate su vasta scala che risolvono problemi critici diffusi. I rami del servizio QFE contengono hotfix in aggiunta alle correzioni rilasciate su vasta scala.
  • Oltre ai file elencati nella tabella, questo aggiornamento software consente anche di installare un file di catalogo di protezione associato (KBnumero.cat) firmato mediante firma digitale Microsoft.

Per tutte le versioni x86 supportate di Windows XP

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File NameVersionDateTimeSizeFolder
shell32.dll6.0.2900.340202-Jul-200823:468,454,656SP2GDR
shell32.dll6.0.2900.340202-Jul-200823:338,460,800SP2QFE
xpsp3res.dll5.1.2600.331414-Feb-200819:36351,744SP2QFE
shell32.dll6.0.2900.562217-Jun-200805:328,461,312SP3GDR
shell32.dll6.0.2900.562217-Jun-200805:348,461,824SP3QFE

Per tutte le versioni x64 supportate di Windows Server 2003 e Windows XP Professional x64 Edition

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File NameVersionDateTimeSizeCPUFolder
shell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:1210,502,144X64SP1GDR
wshell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:138,384,000X86SP1GDR\wow
shell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:1210,506,240X64SP1QFE
w03a2409.dll5.2.3790.309010-Feb-200902:1230,208X64SP1QFE
wshell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:128,386,560X86SP1QFE\wow
ww03a2409.dll5.2.3790.309010-Feb-200902:1229,696X86SP1QFE\wow
shell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:2110,508,288X64SP2GDR
wshell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:228,360,960X86SP2GDR\wow
shell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:1210,508,800X64SP2QFE
wshell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:138,361,472X86SP2QFE\wow

Per tutte le versioni x86 supportate di Windows Server 2003

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File NameVersionDateTimeSizeFolder
shell32.dll6.0.3790.315817-Jun-200807:138,384,000SP1GDR
shell32.dll6.0.3790.315817-Jun-200807:428,386,560SP1QFE
w03a2409.dll5.2.3790.309013-Feb-200820:1129,696SP1QFE
shell32.dll6.0.3790.431517-Jun-200806:388,360,960SP2GDR
shell32.dll6.0.3790.431517-Jun-200807:228,361,472SP2QFE

Per tutte le versioni IA-64 supportate di Windows Server 2003

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
File NameVersionDateTimeSizeCPUFolder
shell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:1213,238,272IA-64SP1GDR
wshell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:128,384,000X86SP1GDR\wow
shell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:1213,243,904IA-64SP1QFE
w03a2409.dll5.2.3790.309010-Feb-200902:1228,672IA-64SP1QFE
wshell32.dll6.0.3790.315810-Feb-200902:128,386,560X86SP1QFE\wow
ww03a2409.dll5.2.3790.309010-Feb-200902:1229,696X86SP1QFE\wow
shell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200901:5313,244,928IA-64SP2GDR
wshell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200901:548,360,960X86SP2GDR\wow
shell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:1213,246,464IA-64SP2QFE
wshell32.dll6.0.3790.431510-Feb-200902:138,361,472X86SP2QFE\wow

Proprietà

Identificativo articolo: 967715 - Ultima modifica: giovedì 31 marzo 2011 - Revisione: 2.0
Chiavi: 
atdownload kbbug kbexpertiseinter kbfix kbpubtypekc kbsecbulletin kbsecurity kbsecvulnerability kbsurveynew kbfixme kbmsifixme KB967715
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com