Identificativo articolo: 968929 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Il supporto per Windows Vista Service Pack 1 (SP1) termina il 12 luglio 2011. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti della sicurezza per Windows, assicurarsi di eseguire Windows Vista con Service Pack 2 (SP2). Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla pagina web Microsoft: Sta per terminare il supporto per alcune versioni di Windows.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto Windows Management Framework su Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista e Windows Server 2008. Windows Management Framework include quanto segue:
  • Gestione remota Windows (WinRM) 2.0
  • Windows PowerShell 2.0
  • Servizio trasferimento intelligente in background (BITS) 4.0

Informazioni

Windows Management Framework rende alcune funzionalitÓ di gestione aggiornate in Windows 7 e in Windows Server 2008 R2 disponibili per essere installate in Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista e Windows Server 2008. Windows Management Framework contiene Gestione remota Windows (WinRM) 2.0, Windows PowerShell 2.0 e Servizio trasferimento intelligente in background (BITS) 4.0.

WinRM 2.0

Gestione remota Windows Ŕ l'implementazione Microsoft del protocollo WS-Management, un oggetto standard basato su SOAP (Simple Object Access Protocol) di protocollo compatibile con i firewall che consente l'interoperabilitÓ di hardware e sistemi operativi di diversi fornitori. Le specifiche del protocollo WS-Management forniscono ai sistemi un modo comune di accesso e di scambio di informazioni di gestione attraverso un'infrastruttura IT.

WinRM 2.0 include le seguenti nuove funzionalitÓ:
  • L'API di Shell del Client di gestione remota Windows fornisce la funzionalitÓ per creare e gestire le shell e le operazioni di shell, i comandi e i flussi di dati su computer remoti.
  • L'API del plugin di Gestione remota Windows fornisce la funzionalitÓ che permette di scrivere plugin mediante l'implementazione di alcune API per le operazioni e le risorse supportate.
  • WinRM 2.0 introduce un'infrastruttura di hosting. Sono supportati due modelli di hosting. Uno Ŕ basato su Internet Information Services IIS e l'altro Ŕ basato sul servizio Gestione remota Windows.
  • L'attraversamento di associazione consente a un utente di recuperare le istanze di classi di associazione tramite un meccanismo di filtro standard.
  • WinRM 2.0 supporta la delega delle credenziali utente tra pi¨ computer remoti.
  • Gli utenti di Gestione remota Windows 2.0 possono utilizzare i cmdlet di Windows PowerShell per la gestione del sistema.
  • Gestione remota Windows ha aggiunto un set specifico di quote che forniscono una migliore qualitÓ del servizio e allocano le risorse del server per utenti simultanei. Il set di quota di Gestione remota Windows si basa sull'infrastruttura di quota che viene implementata per il servizio IIS.
Per ulteriori informazioni su Gestione remota Windows 2.0, visitare i seguenti siti Web Microsoft:

Informazioni su Gestione remota Windows
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/aa384291(VS.85).aspx
NovitÓ di Gestione remota Windows 2.0
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ee309369(VS.85).aspx
Blog sulla gestione dell'infrastruttura Windows
http://blogs.msdn.com/wmi

Windows PowerShell 2.0

Windows PowerShell Ŕ una shell di riga di comando e linguaggio di script progettata per l'amministrazione di sistema e automazione. Basato su Microsoft.NET Framework, Windows PowerShell consente ai professionisti IT e agli sviluppatori di controllare e automatizzare l'amministrazione di Windows e applicazioni.

Nuove funzionalitÓ introdotte in Windows PowerShell 2.0:
  • Comunicazione remota

    Windows PowerShell 2.0 consente di eseguire comandi in uno o pi¨ computer remoti da un singolo computer che esegue Windows PowerShell. I servizi remoti di PowerShell rendono disponibili vari metodi di connessione. Questi metodi includono interattivo (1: 1), Fanout (-a-molti) e fan-in (molti: 1 utilizzando il modello di hosting di IIS).
  • Ambiente di scripting integrato

    PowerShell Integrated Scripting Environment (ISE) consente di eseguire i comandi interattivi e modificare ed eseguire il debug di script in un ambiente grafico. Le principali funzionalitÓ includono sintassi contrassegnata da colori distintivi, esecuzione selettiva, grafica di debug, supporto Unicode e guida sensibile al contesto.
  • Moduli

    I moduli consentono agli sviluppatori di script e agli amministratori di suddividere e organizzare il codice di Windows PowerShell in unitÓ autonome e riutilizzabili. Il codice da un modulo viene eseguito nel proprio contesto indipendente e non influisce sullo stato al di fuori del modulo.
  • Funzioni avanzate

    Le funzioni avanzate sono funzioni che hanno le stesse funzionalitÓ e comportamento dei cmdlet. Tuttavia, sono scritti completamente nel linguaggio di Windows PowerShell, anzichÚ C# compilato.
  • Processi in background

    Windows PowerShell 2.0 consente l'esecuzione di un comando o un'espressione in modo asincrono e "in background" senza alcuna interazione con la console.
  • Gestione degli eventi

    Questa funzionalitÓ aggiunge il supporto per l'infrastruttura del motore di Windows PowerShell per ascoltare, inoltrare e agire sulla gestione e gli eventi di sistema.
  • Internazionalizzazione di script

    Questa nuova funzionalitÓ consente agli script di Windows PowerShell di visualizzare i messaggi nella lingua parlata specificata dalle impostazioni di cultura dell'interfaccia utente presenti sul computer dell'utente.
  • Debug degli script

    Sono state aggiunte nuove funzionalitÓ di debug per Windows PowerShell che consentono di impostare punti di interruzione su righe, colonne, variabili e i comandi e che consentono di specificare l'azione che si verifica quando viene raggiunto il punto di interruzione.
  • Nuovi cmdlet

    Windows PowerShell 2.0 introduce oltre 100 cmdlet incorporati. Tali cmdlet, escluse altre attivitÓ, consentono di eseguire attivitÓ di gestione relative al computer, al log eventi e al contatore delle prestazioni.
Per ulteriori informazioni su Windows PowerShell 2.0, visitare i seguenti siti Web Microsoft:

Sito Web di Windows PowerShell
http://www.microsoft.com/powershell
Guida in linea di Windows PowerShell
http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb978526.aspx
Blog di Windows PowerShell
http://blogs.msdn.com/powershell
Software Development Kit (SDK) di Windows PowerShell
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa830112.aspx

BITS 4.0

BITS Ŕ un servizio che consente di trasferire file tra un client e un server. BITS fornisce un modo semplice per trasferire in modo affidabile e corretto i file tramite HTTP o HTTPS. I download di file e i caricamenti di file sono supportati. Per impostazione predefinita, BITS Trasferisce file in background, a differenza di altri protocolli che eseguono il trasferimento dei file in primo piano. I trasferimenti in background utilizzano solo la larghezza di banda di rete inattiva al fine di preservare l'esperienza interattiva dell'utente con altre applicazioni di rete, ad esempio Internet Explorer. Trasferimenti in primo piano o tipici sono inoltre supportati.

BIT 4.0 include le seguenti nuove funzionalitÓ:
  • Peer caching ora utilizza Windows BranchCache. Questo nuovo modello peer caching sostituisce il modello utilizzato per BITS 3.0.
  • Un modello di accesso pi¨ flessibile di risorse consente alle applicazioni di associare una coppia di token di sicurezza da un processo di trasferimento BITS.
  • BITS Compact Server Ŕ un file server HTTP/HTTPS autonomo che consente di trasferire un numero limitato di file di grandi dimensioni in modo asincrono tra computer.
  • Limitazione larghezza di banda pi¨ precisa.
Per ulteriori informazioni su BITS 4.0, visitare i seguenti siti Web Microsoft:

Sui bit
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/aa362708(VS.85).aspx
NovitÓ di BITS
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/aa363167(VS.85).aspx
Blog sulla gestione dell'infrastruttura Windows
http://blogs.msdn.com/wmi

Requisiti di sistema

Gestione remota Windows 2.0 e PowerShell 2.0

WinRM 2.0 e PowerShell 2.0 possono essere installati sui seguenti sistemi operativi supportati:
  • Windows Server 2008 con Service Pack 1
  • Windows Server 2008 con Service Pack 2
  • Windows Server 2003 con Service Pack 2
  • Windows Vista con Service Pack 2
  • Windows Vista con Service Pack 1
  • Windows XP con Service Pack 3
  • Windows Embedded POSReady 2009
  • Windows Embedded per Point of Service 1.1
Windows PowerShell 2.0 richiede la versione 2.0 di CLR (Common Language Runtime). I cmdlet per Windows PowerShell 2.0 devono essere compilati per CLR 2.0. CLR 2.0 viene fornito con le versioni di Microsoft .NET Framework 2.0, 3.0 o 3.5 con Service Pack 1.

BITS 4.0

BITS 4.0 pu˛ essere installato sui seguenti sistemi operativi supportati:
  • Windows Server 2008 con Service Pack 1
  • Windows Server 2008 con Service Pack 2
  • Windows Vista con Service Pack 2
  • Windows Vista con Service Pack 1

Richiesta di riavvio

VerrÓ richiesto di riavviare il computer dopo l'installazione di Windows Management Framework.

Lingue

WinRM 2.0, Windows PowerShell 2.0 e BITS 4.0 sono completamente localizzati nelle seguenti lingue:
  • Cinese (semplificato)
  • Cinese (tradizionale)
  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Portoghese (Brasile)
  • Russo
  • Spagnolo
WinRM 2.0 e BITS 4.0 sono completamente localizzati nelle seguenti lingue, oltre a quelle indicate in precedenza:
  • Cinese (tradizionale Hong Kong)
  • Ceco
  • Danese
  • Olandese
  • Finlandese
  • Greco
  • Ungherese
  • Norvegese
  • Polacco
  • Portoghese
  • Svedese
  • Turco

Informazioni sulla rimozione

Windows Management Framework Core

  • In Windows Vista e Windows Server 2008, fare clic su Start, scegliere Pannello di controllo, fare clic su Programmi e funzionalitÓ, quindi su Visualizza aggiornamenti installati. Fare clic su Aggiorna contenente KB968930 nel titolo e quindi fare clic su Disinstalla.
  • In Windows XP e Windows Server 2003, fare clic su Start, scegliere Pannello di controllo, fare clic su Installazione applicazioni, quindi selezionare la casella di controllo Mostra aggiornamenti. Fare clic su Aggiorna intitolato Windows Management Framework Core e quindi fare clic su Disinstalla.

Windows Management Framework BITS

  • In Windows Vista e Windows Server 2008, fare clic su Start, scegliere Pannello di controllo, fare clic su Programmi e funzionalitÓ, quindi su Visualizza aggiornamenti installati. Fare clic su Aggiorna contenente KB960568 nel titolo e quindi fare clic su Disinstalla.

Informazioni sul download

Per scaricare Windows Management Framework, selezionare il pacchetto di installazione relativo ai componenti specifici che si desidera scaricare.

I seguenti file sono disponibili per il download dall'area MicrosoftDownload:

Windows Management Framework Core (WinRM 2.0 e Windows PowerShell 2.0)



Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework Core per indows Server 2008.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto Windows Management Framework Core per Windows Server 2008 x64 Edition.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework Core per Windows Server 2003.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto Windows Management Framework Core per Windows Server 2003 x64 Edition.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework Core per Windows Vista.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto Windows Management Framework Core per sistemi basati su Windows Vista x64.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework Core per Windows XP e Windows Embedded.

Windows Management Framework BITS (BITS 4.0)

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework BITS per Windows Server 2008.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto Windows Management Framework BITS per Windows Server 2008 x64 Edition.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework BITS per Windows Vista.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto Windows Management Framework BITS per sistemi basati su Windows Vista x64.

Note sulla versione di Windows Management Framework

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download del pacchetto di Windows Management Framework release notes.

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft ha analizzato questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus pi¨ recente disponibile nella data in cui il file Ŕ stato registrato. Il file Ŕ archiviato su un server con protezione avanzata che consentono di impedire modifiche non autorizzate al file.

File installati

Windows Management Framework Core

Sono installati i seguenti file dal pacchetto di Windows Management Framework Core (Gestione remota Windows 2.0 e Windows PowerShell 2.0):
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del file
Assembly\System.Management.Automation
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Management
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Utility
Assembly\Microsoft.PowerShell.ConsoleHost
Assembly\Microsoft.PowerShell.Security
Assembly\Microsoft.wsman.Runtime
Assembly\Microsoft.wsman.Management
Assembly\Microsoft.PowerShell.Editor
Assembly\Microsoft.PowerShell.gpowershell
Assembly\Microsoft.PowerShell.graphicalhost
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Diagnostics
Assembly\Microsoft.backgroundintelligenttransfer.Management
Assembly\System.Management.Automation.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Management.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Utility.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.ConsoleHost.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.Security.Resources
Assembly\Microsoft.wsman.Management.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.Editor.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.gpowershell.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.graphicalhost.Resources
Assembly\Microsoft.PowerShell.Commands.Diagnostics.Resources
Assembly\Microsoft.backgroundintelligenttransfer.Management.Resources
System32\Pwrshplugin.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\Certificate.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\compiledcomposition.Microsoft.PowerShell.gpowershell.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\Diagnostics.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\dotnettypes.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\filesystem.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\getevent.Types.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\Help.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\powershell.exe
System32\Windowspowershell\v1.0\powershellcore.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\powershelltrace.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\powershell_ise.exe
System32\Windowspowershell\v1.0\psevents.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\pspluginwkr.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\pwrshmsg.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\pwrshsip.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\Registry.Format.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\types.ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\wsman.Ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\importallmodules.psd1
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\powershell.exe.MUI
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\powershell_ise.Resources.dll
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\psevents.dll.MUI
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\pspluginwkr.dll.MUI
System32\Windowspowershell\v1.0\codice lingua\pwrshmsg.dll.MUI
System32\Windowspowershell\v1.0\modules\psdiagnostics\psdiagnostics.psd1
System32\Windowspowershell\v1.0\modules\psdiagnostics\psdiagnostics.psm1
System32\Windowspowershell\v1.0\modules\bitstransfer\bitstransfer.Ps1xml
System32\Windowspowershell\v1.0\modules\bitstransfer\bitstransfer.psd1
System32\Windowspowershell\v1.0\modules\bitstransfer\Microsoft.backgroundintelligenttransfer.Management.Interop.dll
System32\Wsmpty.Xsl
System32\Wsmtxt.Xsl
System32\Wwsmpty.Xsl
System32\Wwsmtxt.Xsl
System32\Wevtfwd.dll
System32\Winrm.cmd
System32\Winrm.vbs
System32\Winrmprov.dll
System32\Winrmprov.MOF
System32\Winrs.exe
System32\Winrscmd.dll
System32\Winrshost.exe
System32\Winrsmgr.dll
System32\Winrssrv.dll
System32\Wsmanconfig_schema.Xml
System32\Wsmanhttpconfig.exe
System32\Wsmanmigrationplugin.dll
System32\Wsmauto.dll
System32\Wsmplpxy.dll
System32\Wsmprovhost.exe
System32\Wsmres.dll
System32\Wsmselpl.dll
System32\Wsmsvc.dll
System32\Wsmwmipl.dll
System32\Wecapi.dll
System32\Wecsvc.dll
System32\Wecutil.exe

Windows Management Framework BITS

Sono installati i seguenti file dal pacchetto di Windows Management Framework BITS (BITS 4.0):
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del file
System32\Qmgr.dll
System32\Qmgrprxy.dll
System32\Bitsigd.dll
System32\Bitsprx2.dll
System32\Bitsprx3.dll
System32\Bitsprx4.dll
System32\Bitsprx5.dll
System32\Bitsprx6.dll
System32\Bitsperf.dll
System32\Peerdist.dll
System32\Peerdistsvc.dll
System32\Peerdisthttptrans.dll
System32\Peerdistsh.dll
System32\Peerdistwsddiscoprov.dll
System32\Lightweightserver.dll
System32\Lightweightserverproxy.dll
System32\Wbem\Bitsprovider.dll

ProprietÓ

Identificativo articolo: 968929 - Ultima modifica: sabato 14 giugno 2014 - Revisione: 17.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Service Pack 2áalle seguenti piattaforme
    • Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V
    • Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V
    • Windows Server 2008 Standard without Hyper-V
    • Windows Server 2008 Datacenter
    • Windows Server 2008 Enterprise
    • Windows Server 2008 Standard
    • Windows Web Server 2008
  • Windows Server 2008 Datacenter without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Enterprise without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Standard without Hyper-V
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Web Server 2008
  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 2áalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
    • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Windows Vista Service Pack 2áalle seguenti piattaforme
    • Windows Vista Business
    • Windows Vista Business 64-bit edition
    • Windows Vista Business N
    • Windows Vista Business N 64-bit Edition
    • Windows Vista Enterprise
    • Windows Vista Home Basic
    • Windows Vista Home Basic N
    • Windows Vista Home Basic N 64-bit Edition
    • Windows Vista Home Premium
    • Windows Vista Starter
    • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Service Pack 1áalle seguenti piattaforme
    • Windows Vista Business
    • Windows Vista Business 64-bit edition
    • Windows Vista Business N
    • Windows Vista Business N 64-bit Edition
    • Windows Vista Enterprise
    • Windows Vista Home Basic
    • Windows Vista Home Basic N
    • Windows Vista Home Basic N 64-bit Edition
    • Windows Vista Home Premium
    • Windows Vista Starter
    • Windows Vista Ultimate
  • Microsoft Windows XP Service Pack 3áalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows XP Home Edition
    • Microsoft Windows XP Home Edition N
    • Microsoft Windows XP Professional
    • Microsoft Windows XP Professional N
    • Microsoft Windows XP Starter Edition
  • Windows Embedded POSReady 2009
  • Microsoft Windows Embedded for Point of Service
Chiavi:á
kbdownload kbtshoot kbhowto atdownload kbexpertiseinter kbexpertisebeginner kbsurveynew kbinfo kbmt KB968929 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 968929
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com