Tutti i file sono in conflitto in tutti i controller di dominio, tranne l'emulatore PDC durante una migrazione di DFSR della condivisione SYSVOL raggiunge lo stato reindirizzate in Windows Server 2008 o in Windows Server 2008 R2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 972105 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

In Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2, è necessario eseguire una migrazione DFSR (Distributed File System Replication) della condivisione SYSVOL. Quando la migrazione raggiunge lo stato reindirizzate, è probabile che tutti i file sono in conflitto su tutti i controller di dominio, ad eccezione dell'emulatore PDC (PDCE).

Se si esamina il registro eventi di replica DFS in qualsiasi utente non PDCE, troveranno il seguente evento:

Nome registro: Replica DFS
Origine: DFSR
Data:<date> <time></time></date>
ID evento: 4412
Categoria di attività: nessuno
Livello: informazioni
Parole chiave: classico
Utente: N/d
Computer:<computername></computername>
Descrizione:
Il servizio Replica DFS ha rilevato che il file è stato modificato su più server. Per determinare il file vincente è stato utilizzato un algoritmo di risoluzione dei conflitti. Il file perdente è stato spostato nella cartella eliminati e con conflitti.

Informazioni aggiuntive:
Percorso del file originale: C:\Windows\SYSVOL_DFSR\domain\Policies\{31B2F340-016D-11D2-945F-00C04FB984F9}\MACHINE\Microsoft\Windows NT\SecEdit\GptTmpl.inf
Nome nuovo nella cartella conflitti: GptTmpl-{E452C806-948A-479B-968D-472A8A33203C}-v67.inf
Replicare la cartella principale: C:\Windows\SYSVOL_DFSR\domain
ID del file: {D857B689-927C-4E49-ACFA-CC62D4D39B6C}-v242
Nome cartella replicata: Condivisione SYSVOL
ID cartella replicata: 3944EA91 A80B 404 C - A234 - BC7686D9870F
Nome del gruppo di replica: Domain System Volume
ID del gruppo di replica: C59A9389-037A-4079-BBE3-C6F6F9329877
ID membro: 76 CD 1228-E718-4D4D-9FAD-7E774A88FADB



Se si esamina la seguente cartella, si troveranno le copie dei file in conflitto:

%Systemroot%\Sysvol_dfsr\Sysvol\Dfsrprivate\Conflictanddeleted
Anche se non esistono 4412 eventi o conflitti, è possibile trovare che tutti i file nella condivisione SYSVOL vengono replicati quando sono in uscita dal PDCE quando i controller di dominio immettere lo stato reindirizzate.

Cause

Questo problema si verifica perché il processo ROBOCOPY è utilizzato in modo errato durante la migrazione di SYSVOL dallo stato Prepared allo stato Redirected imposta un NULL System Access Control List (SACL) che propaga a tutti i file. Questa modifica hash SHA-1 file che viene utilizzato dal servizio Replica DFS per il confronto di file tra server e comporta quindi i conflitti.

In genere, si verificano gli eventi conflitto quando si esegue ilDFSRMIG.EXE /SETGLOBALSTATE 2comando senza prima esecuzione diDFSRMIG.EXE /SETGLOBALSTATE 1comando.

Tuttavia, gli eventi di conflitto possono verificarsi quando si utilizza la procedura tipica:

DFSRMIG.EXE /SETGLOBALSTATE 1
DFSRMIG.EXE /SETGLOBALSTATE 2

La replica dei file senza eventi di conflitto non necessaria si verifica sempre durante la migrazione raggiunge lo stato reindirizzate.

Risoluzione

Per evitare conflitti eventi o la replica dei file non necessaria durante il processo di migrazione, installare una versione aggiornata diROBOCOPY.EXEin tutti i controller di dominio. A tale scopo, fare clic su uno dei seguenti numeri di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
979808"Robocopy/b" non copia le informazioni di protezione quali ACL in Windows 7 e in Windows Server 2008 R2

973776Le informazioni di configurazione di protezione, quali l'ACL non viene copiate se un operatore di backup viene utilizzata l'utilità Robocopy.exe con l'opzione /B per copiare un file su un computer che esegue Windows Vista o Windows Server 2008

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Robocopy.exe viene utilizzato dal processo di migrazione DFSR per singoli controller di dominio durante la fase di Prepared e sull'emulatore PDC durante la fase di Redirected seeding di SYSVOL locale.

Riferimenti

For more information about SYSVOL Replication migration, visit the following Microsoft website:
http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd640019.aspx

Proprietà

Identificativo articolo: 972105 - Ultima modifica: lunedì 17 gennaio 2011 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
Chiavi: 
kbtshoot kbsurveynew kbprb kbmt KB972105 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 972105
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com