Il servizio di Virtual Machine Manager si blocca quando si aggiunge un host macchina virtuale ha more than 16 processori logici in VMM 2008 R2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 976639 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si tenta di aggiungere un host macchina virtuale per Microsoft System Center Virtual Machine Manager (VMM) 2008 R2.
  • Il host macchina virtuale dispone di più di 16 unità di elaborazione logica. Ad esempio il host macchina virtuale dispone di quattro processori 6 core.
In questo scenario, il servizio di Virtual Machine Manager (Vmmservice.exe) si blocca nel computer in cui è in esecuzione VMM 2008 R2.

Se si imposta una traccia per questo problema, nel log dell'analisi potrebbe indicare che si è verificata l'eccezione seguente:
09435 1634.16A4::07/22-20:50:29.545#26:VmRefresher.cs(182) [5684] 00009433 273.19396973: System.InvalidOperationException: oggetto nullable deve avere un valore.
09436 00009434 273.19396973 [5684] in System.Nullable`1.get_Value()
09437 00009435 273.19396973 [5684] in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.WindowsHostDataProperties.GetProcessorData()
09438 00009436 273.19396973 [5684] in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.WindowsHostDataProperties.PopulateProperties()
Inoltre, i seguenti eventi vengono registrati nel Registro di Virtual Machine Manager.

ID evento 19999

Nome registro: Virtual Machine Manager
Origine: Virtual Machine Manager
Data: Date_and_Time
ID evento: 19999
Categoria di attività: nessuno
Livello: errore
Parole chiave: classico
Utente: N/d
Computer: ComputerName
Descrizione: Si è verificato un errore e necessari per uscire dal processo di Virtual Machine Manager (vmmservice:2516). Windows ha generato una segnalazione errori con i seguenti parametri:
Evento: VMM20
P1 (appName): vmmservice
P2 (appVersion):2.0.3444.0
P3:E.Adhc.Operations (assemblyName)
P4:2.0.3454.0 (assemblyVer)
P5 (methodName):M.V.E.A.WindowsHostDataProperties.GetProcessorData
P6:System.InvalidOperationException (exceptionType)
P7 (callstackHash): e9f1


ID evento 1

Nome registro: Virtual Machine Manager
Origine: Virtual Machine Manager
Data: Date_and_Time
ID evento: 1
Categoria di attività: nessuno
Livello: errore
Parole chiave: classico
Utente: N/d
Computer: ComputerName
Descrizione:
System.InvalidOperationException: Oggetto nullable deve avere un valore.
in System.Nullable`1.get_Value()
in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.WindowsHostDataProperties.GetProcessorData()
in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.WindowsHostDataProperties.PopulateProperties()
in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.WindowsHostAbstractionLayer.GetHostProperties (HostData oldHostData)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.HostRefresher.GatherAllInformation (host a host, oggetti agentRefreshSyncObj, ID GUID attività)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.Adhc.HostRefresher.RefreshLockedHost (host a host, ID GUID attività)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.BitBos.VMRefresherBase.UpdateHostToResponding (nullable ` 1 & prevState)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.BitBos.VMRefresherBase.UpdateHostState ([] IVMComputerSystemSummary & vmComputers, nullable ` 1 & prevState)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.BitBos.VMRefresherBase.RunLightRefresher()
in Microsoft.VirtualManager.Engine.BitBos.VMRefresherBase.UpdateHostandVMs (VMRefresherType refresherType, GUID vmObjectId, VM tempVm)
in Microsoft.VirtualManager.Engine.BitBos.VmLightRefresher.RefreshData (HostReference hostRef)
in 2146233079 Microsoft.VirtualManager.Engine.RefreshDriver`1.RefreshThreadFunction(Object obj)

Nota ID evento 19999 e il log di traccia entrambe indicano che si sono verificati i problemi descritti di seguito:
  • Una chiamata di funzione WindowsHostDataProperties.GetProcessorData
  • Un'eccezione System.InvalidOperationException
  • Un oggetto Nullable ` 1

Workaround

Soluzione alternativa 1

Per aggirare il problema, limitare il numero di CPU utilizzata dal sistema operativo a 16. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare msconfig e quindi premere INVIO.
  2. Nella scheda avvio, fare clic su Opzioni avanzate.
  3. Fare clic per selezionare la casella di controllo numero di processori e quindi selezionare 16 o un valore più piccolo.
  4. Fare clic su OK.
  5. Riavviare il computer.

Soluzione alternativa 2

Per aggirare questo problema nel BIOS, impostare la Tecnologia di clustering per fisico. Il valore predefinito di questa impostazione è logico.

Per risolvere il problema 3

Per aggirare il problema, forzare il sistema operativo di utilizzare il controller di interrupt programmabile avanzato fisico (APIC). Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire un prompt dei comandi utilizzando i diritti di amministratore.
  2. Al prompt dei comandi digitare il comando seguente e premere INVIO:
    BCDEdit /set YES USEPHYSICALDESTINATION
  3. Riavviare il computer.
Nota Soluzione alternativa 2 e 3 Workaround consentono di utilizzare processori fino a 24. Questa funzionalità è disponibile solo se l'applicazione dell'aggiornamento per 956710.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
956710È disponibile un aggiornamento di HYPER-V per aumentare il numero di processori logici e le macchine virtuali in un computer che esegue Windows Server 2008 x 64

Proprietà

Identificativo articolo: 976639 - Ultima modifica: giovedì 26 novembre 2009 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft System Center Virtual Machine Manager 2008 R2 Workgroup Edition
Chiavi: 
kbmt kbtshoot kbexpertiseinter kbsurveynew kbprb KB976639 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 976639
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com