Descrizione dell'aggiornamento 3 per Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 979097 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Microsoft ha rilasciato l'aggiornamento 3 per Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 Service Pack 2 (SP2). In questo articolo contiene le seguenti informazioni sull'aggiornamento:
  • I problemi risolti da questo aggiornamento
  • Come ottenere questo aggiornamento
  • Prerequisiti per l'installazione dell'aggiornamento
  • Informazioni sui problemi noti

INTRODUZIONE

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ProdottoNome aggiornamentoCompilazione
Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 Service Pack 2 (SP2)IAG3.7-SP2Update-3.exe (v3.7 IAG SP2 Update 3)47
Questo aggiornamento può essere applicato agli accessori che eseguono IAG 2007 SP2 o aggiornamento 2 per IAG 2007 SP2 e possono essere applicato alle macchine virtuali che eseguono IAG 2007 SP2 o aggiornamento 2 per IAG 2007 SP2.

Per ulteriori informazioni su IAG 2007 SP2, fare clic sui numeri degli articolo riportato di seguito per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
962977 Descrizione di Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 Service Pack 2
968384 Descrizione dell'aggiornamento 1 per Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 2
975491 Descrizione dell'aggiornamento 2 per Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 2

Nuove funzionalità e miglioramenti inclusi in questo aggiornamento

Abbiamo apportato alcuni miglioramenti per i componenti di client IAG in questo aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2. Abbiamo apportato tali miglioramenti grazie all'integrazione dei componenti client di Microsoft Forefront Unified Access Gateway (UAG) nel prodotto IAG. Questi miglioramenti includono il supporto per le versioni a 32 bit e a 64 bit di Windows 7 e per la versione a 64 bit di Windows Vista.

Dettagli dei miglioramenti

A partire da questo aggiornamento per IAG, i nuovi componenti di client sono inclusi con UAG sono stati integrati in IAG. I nuovi componenti di client offrono una migliore compatibilità con Windows 7 e altri miglioramenti. I nuovi componenti client, anche se progettato per UAG, si dispongono di una modalità di compatibilità con le versioni precedenti che consente ai client che eseguono di effettuare connessioni dirette con UAG e IAG. Ciò include la versione di IAG non sono aggiornati per l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2 ancora.

Occorre tenere presente diversi dai componenti client alcun'altra funzionalità UAG non fu incorporata nell'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2 e i nuovi componenti di client offrono miglioramenti solo sul lato client.

Questa nuova funzionalità è compatibile con le versioni precedenti. Si supponga, ad esempio, di scaricare i componenti client da un server IAG che esegue l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2 e quindi si installa in un computer di endpoint. In questo scenario, i componenti client sono compatibili con un server che esegue la versione più recente di aggiornamento 2 IAG 2007 SP2. La funzionalità di compatibilità con le versioni precedenti viene implementata da una modalità di compatibilità con le versioni precedenti speciali per i componenti di client UAG quando i componenti client di accedono a un pre-Update 3 per server basati su IAG 2007 SP2.

Aggiornamento di computer client

Quando un client che utilizza i componenti di client legacy IAG accede a un server che esegue l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2, il client viene aggiornato dal seguente processo:
  • Un oggetto ActiveX Component Manager attualmente in esecuzione legacy accede al server di aggiornamento 3 IAG 2007 Service Pack 2.
  • Viene scaricato il file ClientConf.xml e viene verificata la firma del file.
  • Poiché i componenti client presenti sul server dispongono di un numero di versione più recente, una nuova gestione del componente e un servizio di Download Manager possono essere scaricati. Questi componenti sostituiscono i componenti esistenti.
  • Poiché i componenti di client UAG vengono installati in una cartella diversa rispetto ai componenti di client legacy IAG (noto anche come i componenti client di balena), non è possibile aggiornare direttamente i componenti client. Di conseguenza, viene avviato un processo di disinstallazione di componenti legacy.
  • Per completare il processo di disinstallazione. è necessario riavviare il computer client per scaricare le versioni precedenti di servizi di supporto e i componenti di Winsock.
  • Quando un computer viene riavviato, viene completato il processo di disinstallazione.
  • L'utente accede nuovamente al server IAG. Nel seguente percorso all'interno della cartella Dei file di programma viene eseguita un'installazione pulita in linea dei componenti client:
    \Microsoft forefront UAG\Endpoint componenti

Limitazioni

La funzione di connettore di rete non è implementata per Windows 7, a causa di questo oggetto. connettività di rete remoto completo non è disponibile per Windows 7 con IAG. I clienti che richiedono la connettività di rete completo per i client di Windows 7 che vengano aggiornate da Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 per Forefront Unified Access Gateway (UAG) 2010 per utilizzare il supporto per SSTP e o Direct Access per Windows 7 che implementano la connettività di rete completo.

Compatibilità del sistema operativo del client con l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
FunzionalitàWindows XP a 32 bitWindows Vista 32-bitWindows Vista 64-bitWindows 7 a 32 bitWindows 7 a 64 bitMac o Linux
Installazione non in lineaNo
Installazione in linea
Rilevamento di endPoint
AttachmentWiper
Wrapper SSL
Inoltro di socketNoNoNo
Connettore di rete (NC)NoNoNo
Nota. Per ulteriori informazioni sulla compatibilità, sistema operativo e le feature dei componenti Client e Browser, visitare il seguente sito Web di Microsoft Tech:
Informazioni generali sui requisiti di sistema di endpoint client IAG

Problemi risolti che sono inclusi in questo aggiornamento

Questo aggiornamento consente di risolvere i problemi descritti di seguito, non documentati in precedenza in alcun articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

Problema 1

Sintomo
Quando si visualizza il report settimanale, il rapporto mensile, report trimestrali o la relazione annuale sul server utilizzando IAG Web Monitor, Monitor Web non è possibile generare report e viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
sono stati trovati 0 risultati
Nota. È possibile visualizzare correttamente i rapporti giornalieri.

Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore quando si tenta di visualizzare report trimestrale:
Troppi risultati. Consente di visualizzare solo i record di primo.
Nota. Questo messaggio di errore viene visualizzato solo una volta.

Problema 2

Sintomo
Quando si accede a un tronco di base utilizzando le regole di traduzione nome Server (SNT) definite, si verifica un errore nella versione 3.7.2.22 del modulo Whlglobalultilies.dll. Questo errore fa in modo che il blocco dell'applicazione W3wp.exe.
Causa
Questo problema si verifica a causa di una violazione di accesso quando si accede al modulo SNT più volte nello stesso momento.

Problema 3

Sintomo
Nel modulo WhlHttpParser.dll si verifica un arresto anomalo. Questo blocco fa in modo che l'instabilità del server IAG se in una situazione di sovraccarico.
Causa
Questo problema si verifica perché IAG analizza le risposte chunked in modo non corretto.

N. 4

Sintomo
Il motore di IAG Secure Remote Access (SRA) di aggiornamento 2 per IAG 2007 SP2 è in grado di riconoscere i collegamenti con i caratteri "HTTPS" in lettere maiuscole all'inizio dell'URL. Inoltre, il motore di mancati riscontri questi collegamenti nel processo di firma. Questo comportamento fa sì che alcune applicazioni non per funzionare correttamente.

Nota. Questo problema si verifica quando vengono utilizzati i collegamenti di "HTTP". Il motore IAG SRA interpreta qualsiasi combinazione di maiuscole e minuscole dei collegamenti "HTTP".

Problema 5

Sintomo
Quando si pubblica e avviare un connettore di rete, si verifica un errore nel modulo WhlServerProxy.dll. Questo errore fa in modo che il blocco dell'applicazione W3wp.exe.

Problema 6

Sintomo
Quando si tenta di utilizzare Web Monitor per visualizzare un report che è più di 65535 righe e che contiene i dati da un mese o più, non viene generato il report.

Nota. Il limite di dimensione massima di un report in cui è possibile configurare è 65535 righe IAG.
Risoluzione
Dopo avere applicato questo aggiornamento, è possibile aumentare il numero di righe da un valore che è di là di 65536. A tale scopo, aggiungere il seguente valore del Registro di sistema DWORD diverso da zero:
Nome:
UseReportResultHighLimit

Posizione:
SOFTWARE\WhaleCom\e-Gap\von\Configuration
Nota. Il nuovo limite massimo è 1.000.000 di righe. Se il valore del Registro di sistema UseReportResultHighLimit è uguale a zero o non esiste, viene utilizzato il limite precedente di 65536 righe.

Numero 7

Sintomo
Update 2 per IAG 2007 SP2 viene introdotta una nuova regola impostata per Microsoft Office SharePoint Server 2007 alternativa accesso Mapping (AAM). Questo nuovo set di regole contiene un bug che blocca l'utilizzo di file con un trattino (-), una virgola (,) o un apostrofo (') nel nome del file. Questo problema si verifica a causa del numero di regola 55 che include la seguente espressione regolare consentita:
(/[a-z0-9@$%.()_! /]*)/?
Tuttavia, la regola dovrebbe essere la seguente espressione regolare che include i valori validi:
(/[a-z0-9@$%.()_! /-,?]*)/?


Nota. Questo bug è stato risolto in Office SharePoint Server 2007 utilizzando lo stesso aggiornamento.

Problema 8

Sintomo
In un computer client basato su Windows Vista con F-Prot Antivirus 6.0.9.3 e la versione del motore 4.5.1 installato, è possibile impostare il criterio per accettare eventuali programmi antivirus di Strumentazione gestione Windows (WMI) in modo efficace funzionamento del computer. Conversione di WMI dei valori preesistenti, tuttavia, non funziona per F-Prot Antivirus. WMI impedisce che i criteri che richiede di WMI. È possibile constatare che WMI rileva F-Prot Antivirus correttamente utilizzando i seguenti parametri:
Criteri di AV_WMI_Company_1 X
Criteri di AV_WMI_Count 1
Criteri di AV_WMI_Installed_1 TRUE
Criteri di AV_WMI_Name_1 F-PROT ANTIVIRUS per WINDOWS
Criteri di AV_WMI_Running_1 TRUE
Criteri di AV_WMI_Version_Product_1 6.0

Tuttavia, WMI non è possibile identificare i parametri correttamente. Pertanto, i seguenti parametri sono dedicate a F-Prot Antivirus Mostra tutte le false e un criterio di endpoint è in grado di rilevare F-Prot Antivirus:
False criteri AV_FProt_Installed
Criteri di AV_FProt_LastUpdate 0
False criteri AV_FProt_Running
Risoluzione
Questo aggiornamento aggiunge il supporto di F-Prot Antivirus per una traduzione da WMI. Dopo avere applicato questo aggiornamento, vengono modificati i seguenti parametri e viene aggiunto un nuovo parametro:
Criteri di AV_FProt_Installed TRUE
Criteri di AV_FProt_UptoDate TRUE
Criteri di AV_FProt_Running TRUE

Problema 9

Sintomo
Pubblicazione di varie applicazioni che supportano più KCD di delega vincolata Kerberos sono mediante l'utilizzo di più tronchi. Quando si disabilita o abilita qualsiasi trunk in IAG, IAG impedisce il corretto funzionamento di tutte le applicazioni abilitate per KCD che sono stati pubblicati mediante l'utilizzo di più tronchi. Inoltre, IAG non è in grado di identificare il provider di autenticazione e viene generato il seguente messaggio di errore:
HTTPAuth::CLSAServerConnection::GetAuthenticationPackage - errore: Impossibile trovare il pacchetto di autenticazione. WinErr: 6

Problema 10

Sintomo
Si consideri lo scenario seguente:
  • Il comando Duplica consente di copiare un tronco di base esistente.
  • È possibile specificare il nome e l'indirizzo IP per il nuovo trunk.
  • Si modifica la configurazione del nuovo corpo.
  • Per avviare questo trunk in IAG.
In questo scenario, è Impossibile accedere al sito Web per questo trunk utilizzando Windows Internet Explorer e viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile trovare la pagina
Microsoft Internet Information Services (IIS) Manager mostra che il sito Web è in uno stato ON. Tuttavia, il Whlfilter è in uno stato di a.

Se si attiva il trunk in IAG e reimposta il servizio IIS, potrebbe essere in grado di accedere al sito Web. Se il sito Web non è ancora accessibile e che il sito Web sia presente in Gestione IIS viene visualizzato, è possibile ripristinare il servizio IIS nuovamente. In caso contrario, si debbano active trunk in IAG e reimposta nuovamente il servizio IIS.

Nota. In alcuni casi, un ripristino dell'IIS fa sì che i siti Web appena creati non venga visualizzato in Gestione IIS e il server di produzione può verificarsi altri problemi e interruzioni.
Risoluzione
Applicare questo aggiornamento per risolvere il bug di duplicazione trunk base. Dopo un trunk viene duplicato, l'utente può definire l'assegnazione della porta di un nuovo trunk utilizzando la procedura guidata Trunk duplicato.

Problema 11

Sintomo
Quando si utilizza una password che include un carattere Unicode, il filtro non può rispondere alla richiesta di autenticazione NTLM. Di conseguenza, la richiesta di autenticazione NTLM ha esito negativo.
Risoluzione
Applicare questo aggiornamento per risolvere questo bug. Un test di regressione dall'aggiornamento 1 per IAG 2007 SP2 è stato ripristinato.

Problema 12

Sintomo
Si consideri lo scenario seguente:
  • Si pubblicano alcuni grandi file HTML generati da SharePoint SQL Reporting Services (SRSS).
  • Poiché ogni file di report è di circa 12 MB, si imposta il flag MaxBodyBufferSize che consente il file fino a 15 MB da analizzare.
  • Viene visualizzata la pagina HTML e quindi fare clic su file da un computer client.
In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Questa pagina contiene oggetti protetti e non protetti
Inoltre, si verificano i seguenti sintomi:
  • Non è possibile analizzare i file provenienti da 10-20 MB.
  • I collegamenti presenti in questi file non possono essere firmati.
  • Alcuni script nella pagina non funzionano.

Problema 13

Sintomo
Download di un server Windows Internet Explorer 8 ottimizzato per MSN da un sito Web di marca di MSN. Tuttavia, è possibile utilizzare questo browser per accedere correttamente IAG. Il componente di rilevamento di Endpoint non funziona e l'interfaccia utente del portale (UI) non viene visualizzata correttamente nel browser.
Causa
Questo problema si verifica perché IAG identifica in modo non corretto nel browser come un browser non supportato quando MSN si trova nell'intestazione dell'agente utente.
Risoluzione
Applicare questo aggiornamento per risolvere il problema. Dopo avere applicato questo aggiornamento, il rilevamento di Endpoint corretto funzionamento del componente per i computer client che dispongono di un Ottimizza Windows Internet Explorer 8 per MSN dall'installazione.

Problema 14

Sintomo
Quando si tenta di richiedere una pagina Web o quando si tenta di scaricare un file che supera il limite di buffer di 10 MB di analisi predefinita, il buffer del corpo di IAG è esaurito. Inoltre, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
HTTP 500 - Errore interno del Server
Nota. Questo messaggio di errore non contiene alcuna informazione che consente agli utenti o amministratori IAG identificano il problema. Inoltre, questo comportamento si verifica anche quando un buffer supera un limite definito dalla chiave del Registro di sistema MaxBodyBufferSize.

Per ulteriori informazioni su come configurare la dimensione massima del file è possibile scaricare, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
955123 Descrizione dell'aggiornamento 3 per spazio vuoto e accessorio 3.6 e 4 per Intelligent Application Gateway 2007
Risoluzione
Dopo avere applicato questo aggiornamento, un messaggio di notifica viene inviato a IAG Web Monitor se le dimensioni del file scaricato superano il limite predefinito di 10 MB o se la dimensione del file scaricato supera il limite definito nella chiave del Registro di sistema MaxBodyBufferSize. Per visualizzare questo messaggio, è possibile aprire il Monitor Web e quindi selezionare il Visualizzatore eventi elemento.

Di seguito è riportato un esempio di questo messaggio:
Richiesta non riuscita. Trunk: 37sp2; Secure = 1; ID di sessione: 78B802AC-A9F8-401F-8413-84ACA2B76663; ID applicazione: 7E955CBE86E540178CA889F414345F65; Nome dell'applicazione: BusinessTest; URL: /Attachment%20Wiper/15%20MB%20HTML.html; Messaggio: Dimensione della memoria richiesta (15543107 byte) è superiore a un limite di dimensione di buffer predefinito (7000000 byte).
È possibile modificare la dimensione massima del buffer utilizzando la chiave del Registro di sistema o configurare i file verranno ignorati durante il processo di analisi. Per ulteriori informazioni su come modificare il limite di dimensione del buffer mediante la chiave del Registro di sistema o su come configurare i file verranno ignorati durante il processo di analisi, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
956927 Descrizione dell'aggiornamento 5 per Intelligent Application Gateway 2007 Service Pack 1
955123 Descrizione dell'aggiornamento 3 per spazio vuoto e accessorio 3.6 e 4 per Intelligent Application Gateway 2007

Problema 15

Sintomo
Dopo aver installato l'aggiornamento della protezione 971726 per Active Directory Federation Services (ADFS) su un server IAG, il processo di accesso ha esito negativo. Monitor Web mostra un valore di parametro non corretto per il parametro wctx nella regola Portal_Rule1 .

Nota. 971726 Aggiornamento della protezione documentato nel Bollettino Microsoft sulla sicurezza MS09-070.
Risoluzione
Dopo avere applicato questo aggiornamento, il parametro del set di regole è impostato il ". *" valore.

AGGIORNAMENTO INFORMAZIONI

Un aggiornamento supportato è disponibile da Microsoft. Tuttavia, esso è destinato a correggere solo i problemi descritti in questo articolo. Applicarlo solo ai sistemi in cui si verificano questi problemi specifici.

Per risolvere questi problemi, contattare il servizio di supporto tecnico clienti Microsoft per ottenere l'aggiornamento. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio supporto tecnico clienti Microsoft e informazioni sui costi dell'assistenza, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota. In casi particolari, le spese normalmente addebitate per le chiamate al servizio supporto tecnico clienti Microsoft potrebbero essere annullate qualora un addetto del supporto tecnico Microsoft determina che uno specifico aggiornamento risolverà il problema. I costi di supporto usuali verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico aggiornamento in questione.

Prerequisiti

Prima di installare questo aggiornamento, assicurarsi di disporre di Intelligent Application Gateway (IAG) 2007 Service Pack 2 (SP2) installato su un accessorio o su una macchina virtuale.

Per ulteriori informazioni sui requisiti di sistema IAG endpoint del client, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd277998.aspx

Richiesta di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo hotfix.

Informazioni sulla rimozione

Per rimuovere questo aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:
  1. Sul dispositivo basato su IAG 2007 aprire la seguente cartella:
    unità: \Whale-Com\e-Gap\patchDB
  2. Fare doppio clic sul file di disinstallazione Last.
Il processo di disinstallazione viene eseguito automaticamente. Questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti per completare l'operazione. Una volta completato il processo di disinstallazione, si viene informati che il processo completato correttamente.

Informazioni sulla sostituzione dell'hotfix

Questo hotfix non sostituisce eventuali altri hotfix.

Problemi noti

  • IAG 2007 fornisce molte impostazioni di personalizzazione che hanno riportato di seguito supportano le linee guida:
    • Servizi di supporto clienti Microsoft (CSS), costituisce uno sforzo commercialmente ragionevole per clienti nell'apportare modifiche personalizzate al SRA, AppWrap e FormLogin.xml, risoluzione dei problemi nella pubblicazione di applicazioni out di the box supportato. Per ulteriori informazioni sui prodotti e le versioni sono supportate e Gap e IAG, consente di visualizzare il elenco delle applicazioni supportate da e Gap e IAG.
    • CSS fornisce uno sforzo commercialmente ragionevole a fornire esempi ai clienti per SRA, AppWrap e o FormLogin.xml per le applicazioni non nel elenco delle applicazioni supportate da e Gap e IAG.
    • CSS fornisce uno sforzo commercialmente ragionevole per fornire esempi per le funzionalità di prodotto IAG 2007 generale è illustrata in dettaglio IAG 2007 Microsoft TechNet Library. Questa funzionalità include alcune funzionalità, ad esempio le funzionalità per il rilevamento dei criteri di accesso, per la personalizzazione del language.xml, per gli eventi di creazione di report personalizzati, per la personalizzazione della pagina del portale e per la personalizzazione dell'interfaccia utente di accesso pagina.
    • Non tutte le altre personalizzazioni sono supportate da CSS.
  • Se si disinstalla l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2, vengono eliminate tutte le modifiche alla configurazione sono state apportate dopo aveva eseguito l'aggiornamento per l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2. Pertanto, si consiglia di eseguire il backup della configurazione attiva prima di disinstallare l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2.
  • Applicare o rimuovere un aggiornamento dell'accessorio IAG fa sì che tutti i servizi IAG essere riavviato. Il riavvio dei servizi fa sì che tutte le sessioni utente aperte da reimpostare e forza tutti gli utenti connessi a ripetere il login.
  • Di seguito si applica solo se si esegue l'aggiornamento da IAG 2007 SP2 o dall'aggiornamento 1 per IAG 2007 SP2.

    Se si utilizza una versione personalizzata di una pagina di accesso e si è inserito <drive></drive>: \Whale-Com\e-Gap\von\InternalSite\CustomUpdate cartella, è necessario aggiornare la pagina di accesso. Si supponga di utilizzare la pagina di accesso E:\Whale-Com\e-Gap\von\InternalSite\CustomUpdate \MyLoginForm.asp . Per aggiornare la pagina di accesso, trovare la funzione JavaScript selectLang individuando il codice per la funzione selectLang() nel file personalizzato e quindi sostituire il codice della funzione che utilizza il codice nella funzione selectLang() nel file Logon. ASP da aggiornare 3 IAG 2007 SP2.
  • Poiché è presente un errore nei componenti client UAG che fanno parte dell'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2, è possibile che i client che eseguono una versione a 64 bit di Windows 7 non viene visualizzato un messaggio in cui vengono mostrate le applicazioni non supportate.
  • Problema

    Il modello di Outlook Web Access (OWA) 2003 Service Pack 1 (SP1), gli elementi di calendario per l'anno 2010 e successivi non vengono visualizzati. Il modello predefinito per OWA 2003 SP1 è più regole che specificano "200 [0-9]" valore del parametro. Questo valore viene utilizzato in varie funzioni di calendario OWA per fare riferimento alle date e per limitare le date per gli anni 2000-2009. Pertanto, questo modello blocca l'accesso alle richieste di calendario per l'anno 2010 e successivo.
    Soluzione alternativa
    È possibile modificare la regola impostata manualmente su un altro valore. Per risolvere questo problema, utilizzare il "20 [0-9] +" valore.
  • I client che siano installati i componenti client IAG ex possono verificarsi i seguenti problemi quando si cerca un aggiornamento in linea di client per l'aggiornamento 3 per IAG 2007 SP2.
    Problema
    L'implementazione di IAG richiede che il certificato sia presente nell'archivio dei certificati radice. Un certificato ottenuto appena rilasciato da Globalsign funziona e viene convalidato un pacchetto di Windows Installer rispetto a un file DLL in un nuovo computer che non dispone di una connessione a Internet.
    Soluzione alternativa
    Come aggiungere un certificato Globalsign all'archivio dei certificati radice
    In genere, Windows Update non consente di aggiornare l'archivio principale dei certificati. Non vi è un file di .exe che impone un aggiornamento per la radice di tutte le radici da tutte le autorità di certificazione (CA). Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    931125 Windows root certificate program members
    Non appena il computer tenta di risolvere un certificato da una fonte attendibile, il computer Scarica radice se il computer è connesso a Internet. Questo spiega il motivo per cui tutti i computer che abbiamo verificato inclusa Globalsign nell'archivio dei certificati radice. Questo comportamento è incluso per secure socket layer (SSL), per la firma del codice, per i documenti e per la firma di posta elettronica. Alla fine, la maggior parte dei computer connessi sono abbastanza completa delle radici dopo molte persone che hanno firmato utilizzando diversi fornitori interagire con il computer.

    Per aggiungere un certificato Globalsign all'archivio dei certificati radice, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito. Utilizzare il metodo è adatto alle esigenze.
    • Se il dispositivo è connesso a Internet, è possibile visitare il https://2028.GlobalSign.com Sito Web e quindi si può avere la radice installata.
    • Se il dispositivo non è connesso a Internet, è necessario utilizzare un altro computer per scaricare la radice dal http://Secure.GlobalSign.NET/cacert/Root-R1.CRT URL e quindi, è possibile installare la directory principale del dispositivo. Per installare il primo livello, utilizzando il certificato Microsoft Management Console (MMC) snap-in finestra (Certmgr. msc) per importare la radice e quindi come amministratore per installarlo.
  • L'applicazione IAG "Mapping di unità locale" non è supportato nei computer client basato su Windows Vista.
  • L'applicazione IAG "Mapping di unità locale" non è supportato nei computer client basato su Windows 7.
  • Utilizzo dell'applicazione "Mapping di unità locale" IAG per connettersi a una condivisione di file del server di Windows Server 2008 non è supportato.

Note di prodotti supportati

  • Non tutti i prodotti sono supportati in Forefront Unified Access Gateway (UAG) 2010 sono supportati in Intelligent Access Gateway (IAG) 2007. Exchange 2010, Windows Server 2008 Remote Desktop Protocol (RDP) e Windows Server 2008 remoto Desktop Gateway (RDG) non sono supportati in IAG 2007.
  • Microsoft cliente supporto servizi (CSS) è in grado di fornire uno sforzo commercialmente ragionevole per i clienti nel supporto di pubblicazione della versione beta non RTM e non-generalmente-(GA) prodotti disponibili, ad esempio Microsoft Office SharePoint Server 2010 Beta.

Informazioni sui file

La versione inglese di questo hotfix presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate nel tempo universale coordinato (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertita in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di data e ora nel Pannello di controllo.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDataOraDimensione del file
Agent_lin_helper.jarNon applicabile20-Gen-1017: 171,919,007
Agent_mac_helper.jarNon applicabile20-Gen-1017: 172,693,648
Agent_win_helper.jarNon applicabile20-Gen-1017: 171,290,190
Agentdetection.Inc Non applicabile20-Gen-1017: 173,355
Awconf.cabNon applicabile20-Gen-1017: 176,852
Cacheclean.js Non applicabile20-Gen-1017: 177,394
Clientconf.cabNon applicabile20-Gen-1017: 177,970
Clientconf.XmlNon applicabile20-Gen-1017: 176,661
Configmgrcomlayer.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 17317,920
Configmgrcore.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 17584,136
Configmgrinfra.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 17367,048
Configmgrlayer.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 1735,272
Configuration.exe3.7.2.4720-Gen-1017: 176,318,552
Detection.jsNon applicabile20-Gen-1017: 1713,204
Detection.vbsNon applicabile20-Gen-1017: 17319,948
Detectjava.jarNon applicabile20-Gen-1017: 174,100
Install.IncNon applicabile20-Gen-1017: 1713,464
Install.jsNon applicabile20-Gen-1017: 1711,499
Installxml.ASPNon applicabile20-Gen-1017: 173,908
Internalsite.IncNon applicabile20-Gen-1017: 1731,435
LoginNon applicabile20-Gen-1017: 1720.800
Logoff.jsNon applicabile20-Gen-1017: 1718,499
Messagedefinition.XmlNon applicabile20-Gen-1017: 17119,675
Microsoftclient.jarNon applicabile20-Gen-1017: 17119,108
Monitormgrcomlayer.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17993,768
Monitormgrcore.dll3.7.2.4620-Gen-1017: 17530,896
Monitormgrinfra.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 17924,120
Monitormgrlayer.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17432,600
Oesislocal.jarNon applicabile20-Gen-1017: 1766,728
Remoteaccess64.cabNon applicabile20-Gen-1017: 1786,263
Rsast.cabNon applicabile20-Gen-1017: 1779,772
Ruleset_forinternalsite.iniNon applicabile20-Gen-1017: 1739,087
Ruleset_forportal.iniNon applicabile20-Gen-1017: 178,287
Ruleset_forsharepoint2007.iniNon applicabile20-Gen-1017: 1727,210
Ruleset_forsharepoint2007aam.iniNon applicabile20-Gen-1017: 1727,210
Runtimeelevator.jarNon applicabile20-Gen-1017: 175,877
Securitycentermap.XmlNon applicabile20-Gen-1017: 176,194
Sessionmgr.IncNon applicabile20-Gen-1017: 1735,445
Sessionmgrcom.exe3.7.2.4720-Gen-1017: 17174,536
Sessionmgrcomlayer.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 171,325,544
Sessionmgrcore.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17616,912
Sessionmgrinfra.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 171,067,480
Sessionmgrlayer.dll3.7.2.4220-Gen-1017: 17207,320
Sfhlprutil.cabNon applicabile20-Gen-1017: 1757,203
Sslvpntemplates.XmlNon applicabile20-Gen-1017: 1766,822
Uagqec.cabNon applicabile20-Gen-1017: 1764,670
Userlist.ASPNon applicabile20-Gen-1017: 177,731
Usermgrcore.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17805,296
Whlcache.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17265,811
Whlclientsetup-all.msiNon applicabile20-Gen-1017: 172,964,992
Whlclientsetup-basic.msiNon applicabile20-Gen-1017: 172,964,992
Whlclientsetup-networkconnector.msiNon applicabile20-Gen-1017: 172,964,992
Whlclientsetup-networkconnectoronly.msiNon applicabile20-Gen-1017: 172,964,480
Whlclientsetup-socketforwarder.msiNon applicabile20-Gen-1017: 172,964,992
Whlclntproxy.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17242,713
Whlcompmgr.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17689,564
Whldetector.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17263,762
Whlfiltappwrap.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17338,352
Whlfiltauthorization.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17322,016
Whlfilter.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17510,360
Whlfiltformlogin.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17395,712
Whlfiltruleset.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17547,248
Whlfiltsecureremote.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 171,169,872
Whlfiltsnt.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17166,296
Whlglobalutilities.dll3.7.2.4620-Gen-1017: 17117,232
Whlhttpparser.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17133,584
Whlio.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17166,723
Whllln.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17167,096
Whlllnconf1.cabNon applicabile20-Gen-1017: 176,521
Whlllnconf2.cabNon applicabile20-Gen-1017: 176,610
Whlllnconf3.cabNon applicabile20-Gen-1017: 176,599
Whlmgr.dll4.0.1101.020-Gen-1017: 17947,088
Whlsecurityutilities.dll3.7.2.4620-Gen-1017: 17141,816
Whlserverproxy.dll3.7.2.4720-Gen-1017: 17477,648
Whltrace.cabNon applicabile20-Gen-1017: 17254,359

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft
I prodotti di terze parti in questo articolo viene descritto sono forniti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita, sulle prestazioni o sull'affidabilità di questi prodotti.

Proprietà

Identificativo articolo: 979097 - Ultima modifica: giovedì 29 novembre 2012 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Intelligent Application Gateway 2007
Chiavi: 
kbexpertiseinter kbfix kbsurveynew kbqfe kbmt KB979097 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 979097
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com