Problemi che possono verificarsi quando si aggiungono pi¨ account di Exchange nello stesso profilo di Outlook 2010 oppure Outlook 2013

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 981245 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

INTRODUZIONE

Microsoft Outlook 2010 e Microsoft Outlook 2013 consentono di aggiungere pi¨ account di Microsoft Exchange nel profilo stesso. ╚ possibile aggiungere un altro account di Exchange, se una delle seguenti condizioni Ŕ vera:
  • Si dispone dell'autorizzazione di accesso completo alla cassetta postale di Exchange aggiuntiva.
  • Non Ŕ l'autorizzazione di accesso completo alla cassetta postale di Exchange. Tuttavia, Ŕ necessario conoscere le credenziali per accedere alla cassetta postale di Exchange aggiuntiva.
In questo articolo vengono descritti due scenari distinti in cui questa funzionalitÓ pu˛ causare un comportamento imprevisto:
  1. ╚ possibile aggiungere account di cassetta postale del manager e il delegato nello stesso profilo di Outlook.
  2. Si aggiunge manualmente un altro account di cassetta postale e lo aggiunge allo stesso tempo la funzionalitÓ di Mapping automatica di Exchange Server 2010 Service Pack 1 (SP1).

Informazioni

In questa sezione vengono descritti i due scenari in cui pu˛ verificarsi un comportamento imprevisto quando si utilizza la funzionalitÓ di Outlook che consente di aggiungere pi¨ account di Exchange nel profilo stesso. In questa sezione fornisce inoltre i passaggi da seguire per risolvere o aggirare questi problemi.

Scenario 1: Il manager e delegare le cassette postali vengono aggiunti allo stesso profilo

Outlook 2010 e Outlook 2013 consentono di aggiungere l'account del delegato al proprio profilo e il delegato Ŕ possibile aggiungere l'account al proprio profilo. Tuttavia, anche se non vi Ŕ alcun messaggio di avviso o errore, questa configurazione del profilo non Ŕ supportata. Ad esempio, nella schermata riportata di seguito viene illustrato un profilo di Outlook 2010 che dispone di due account di Exchange.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2892230


In questo esempio, il gestore Ŕ Marcelo Santos. Il delegato ha aggiunto l'account di cassetta postale di Marcelo Santos al proprio profilo di Outlook.

Se il manager e delegare le cassette postali sono necessario accedere nello stesso profilo di Outlook, attenersi alla seguente procedura:
  1. Rimuovere il secondo account di Exchange dal profilo. Ad esempio, se si Ŕ delegati, rimuovere account del proprio manager dal profilo. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Nella File menu, fare clic su Info.
    2. Fare clic su Impostazioni Accounte quindi fare clic su Impostazioni Account.
    3. Selezionare l'account che si desidera rimuovere e quindi fare clic su Rimuovi.
      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2892231
    4. Fare clic su quando viene chiesto di confermare che si desidera rimuovere l'account.
    5. Nella finestra di dialogo Impostazioni Account fare clic su Chiudi.
  2. Aggiungere la seconda cassetta postale come cassetta postale aggiuntiva. (Questo Ŕ diverso da un secondo account). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Dal menu File , fare clic su Info.
    2. Fare clic su Impostazioni Account e quindi fare clic su Impostazioni Account.
    3. Selezionare l'account che si desidera rimuovere e quindi fare clic su Cambia.
    4. Nella finestra di dialogo Modifica Account , scegliere Altre impostazioni.
    5. Nella scheda Avanzate , fare clic su Aggiungi.
    6. Immettere il nome della cassetta postale e quindi fare clic su OK.

      Dopo aver apportato questa modifica, la cassetta postale aggiuntiva Ŕ elencata nella scheda Avanzate nella finestra di dialogo di Microsoft Exchange .

      Riduci l'immagineEspandi l'immagine
      2892232
    7. Nella finestra di dialogo di Microsoft Exchange , fare clic su OK.
    8. Nella finestra di dialogo Modifica Account , fare clic su Avanti.
    9. Fare clic su Finee quindi fare clic su Chiudi.
In questa configurazione, Ŕ possibile accedere le cartelle della seconda cassetta postale per il quale si dispone delle autorizzazioni. Per ulteriori informazioni su come aggiungere un'altra cassetta postale di Exchange al profilo, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
291626 Come gestire pi¨ account di cassetta postale di Exchange in Outlook
La procedura seguente descrive due problemi che possono verificarsi se il manager e delegato account vengono aggiunti al profilo stesso mediante l'utilizzo di Outlook pi¨ funzionalitÓ di account di Exchange. Possono esistere altre situazioni in cui questa configurazione non supportata pu˛ causare problemi e in questo articolo pu˛ essere pi¨ aggiornato per includere ulteriori problemi.

Nota. In questo scenario, si Ŕ considerati l'account manager.
  1. Utilizzando un profilo di Outlook 2010 oppure Outlook 2013 per la cassetta postale, un delegato per la cassetta postale di configurare e utilizzare le impostazioni predefinite dei delegati.

    Nota. Le impostazioni predefinite dei delegati non lasciare il delegato vedere elementi di proprietÓ del manager e che sono contrassegnati come privati.
  2. Aggiungere un appuntamento al calendario e quindi attivare l'opzione privato nella sezione del tag della barra multifunzione.
  3. Uscire da Outlook.
  4. Avviare Outlook utilizzando un profilo per il delegato.
  5. Nella File , fare clic su Aggiungi Account nella scheda Info .
  6. Nella finestra di dialogo Aggiungi nuovo Account , immettere le informazioni sull'account e quindi fare clic su Avanti.
  7. Fare clic su fine dopo l'aggiunta di account.
  8. Fare clic su OK al prompt di cui viene chiesto di riavviare Outlook.
  9. Chiudere Outlook e riavviare Outlook utilizzando il profilo del delegato.
  10. Se viene richiesto, immettere le credenziali.
  11. Nel riquadro di spostamento, selezionare il modulo del calendario .
  12. In Calendari personali, annullare la selezione del calendario del manager.
  13. Fare clic su Apri calendario sulla barra multifunzione e quindi selezionare Apri calendario condiviso.
  14. Immettere il nome della cassetta postale e quindi fare clic su OK.
  15. Nel calendario del manager, fare doppio clic sull'appuntamento creato nel passaggio 2.

    Apre l'appuntamento e il delegato pu˛ visualizzare l'elemento. Nella configurazione predefinita del delegato, il delegato deve essere Impossibile aprire un elemento personale.
  16. Destro del mouse su qualsiasi spazio nel calendario del manager e quindi scegliere Nuova convocazione riunione.
  17. Esaminare il conto nel campo da .

    L'account elencato Ŕ l'account del responsabile. L'account indicato deve essere conto del delegato, perchÚ il delegato viene creata la riunione per conto del direttore.

Scenario 2: La cassetta postale che si aggiunge viene aggiunto anche eseguendo il Mapping di Exchange Server 2010 SP1 automatica

In Exchange Server 2010 Service Pack 1 (SP1), la nuova funzionalitÓ di Mapping automatico aggiunge automaticamente le cassette postali nel riquadro di spostamento di Outlook se si dispone dell'autorizzazione di accesso completo alle cassette postali. Outlook gestisce ulteriori cassette postali utilizzando un set di autorizzazioni specifiche. Se si Ŕ precedentemente configurato queste stesse cassette postali di pi¨ account di Exchange in un profilo di Outlook, si potrebbe verificarsi un comportamento imprevisto quando si invia posta utilizzando le altre cassette postali. Infatti, le cassette postali che si accede utilizzando Outlook pi¨ funzionalitÓ di account di Exchange utilizzare differenti permessi da tali cassette postali che vengono aggiunti tramite il Mapping automatico di Exchange. Outlook tenta di utilizzare entrambi i set di autorizzazioni nello stesso momento. Questa configurazione del profilo non Ŕ supportata.

Per evitare questo problema, utilizzare uno dei seguenti metodi:
Disattivare il Mapping automatico per le cassette postali di Exchange condivise
Exchange Server 2010 Service Pack 2 (SP2) estendere la funzionalitÓ di Mapping automatico per inoltre consentire a un amministratore di disattivare il Mapping automatico per le cassette postali specifiche. Per disattivare la funzionalitÓ di Mapping automatico per le cassette postali di Exchange specifiche, Ŕ necessario che l'amministratore di Exchange utilizzare Exchange Management Shell. Per ulteriori informazioni su come disattivare il Mapping automatico per le cassette postali di Exchange, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Disattivare il Mapping automatico Outlook con accesso completo alle cassette
Rimuovere le cassette postali il mapping automatico dal profilo
Per rimuovere le cassette postali il mapping automatico dal profilo, utilizzare la finestra di dialogo Impostazioni Account . PoichÚ queste cassette postali vengono aggiunti automaticamente tramite il Mapping automatico, non Ŕ necessario aggiungerli anche come account di Exchange aggiuntivi.

Per ulteriori informazioni sulle limitazioni di utilizzo di cassette postali aggiuntive e Mapping automatico, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Configurare pi¨ account di Exchange per Outlook 2013
Configurare pi¨ account di Exchange per Outlook 2010

ProprietÓ

Identificativo articolo: 981245 - Ultima modifica: lunedý 18 novembre 2013 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Outlook 2013
  • Microsoft Outlook 2010
Chiavi:á
kbexpertiseinter kbsurveynew kbinfo kbmt KB981245 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 981245
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com