Viene restituito un indirizzo IP non corretto quando si esegue il ping di un server utilizzando il nome NetBIOS in Windows Server 2008 o in Windows Server 2008 R2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 981953 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Si dispone di un computer che esegue Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2. Quando un server che dispone di più IP indirizzi tenta di eseguire il ping di se stesso utilizzando il nome NetBIOS, viene restituito un indirizzo IP non corretto.

Cause

Quando si esegue un comando ping viene utilizzato un nome anziché un indirizzo IP, il nome deve essere risolto in un indirizzo IP. Se il nome che del server, l'indirizzo IP viene restituito come un indirizzo dalla scheda di rete che si trova nella parte superiore o inferiore dell'ordine di binding di rete. In genere sarà l'ultima scheda di rete è stata installata e ciò potrebbe non essere l'interfaccia che si prevede di utilizzarlo. Pertanto, il comando ping restituisce un indirizzo IP non corretto.

Nota Quando in una scheda di rete sono presenti più indirizzi, gli indirizzi IPv6 vengono Preferiti.

Risoluzione

Per aggirare questo problema, è possibile modificare l'adapter selezionato l'indirizzo IP da spostando la scheda preferenziale per la parte superiore o inferiore dell'ordine di associazione. Per una scheda nascosta non viene visualizzato nell'elenco, è possibile creare un file Hosts che utilizza il nome del server e l'indirizzo IP desiderato. Un esempio di un adattatore nascosto è la scheda virtuale Failover Cluster Microsoft.

Come modificare l'ordine di binding

Per modificare l'ordine di binding, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    start button
    e quindi fare clic su Pannello di controllo.
  2. Fare clic su rete e Internet e quindi fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Modificare le impostazioni della scheda di rete, a seconda del sistema operativo in uso:
    • Per Windows Server 2008, fare clic su Gestisci le impostazioni della scheda.
    • Per Windows Server 2008 R2, fare clic su Modifica impostazioni scheda.
  4. Fare clic sul pulsante Organizza, scegliere layout e quindi fare clic sulla barra dei menu.
  5. Fare clic su Impostazioni avanzate del menu Avanzate.
  6. Nella finestra connessioni di selezionare la scheda di rete che desidera utilizzare.
  7. Spostare la scheda di rete nella parte superiore dell'elenco o nella parte inferiore dell'elenco. Per eseguire questa operazione utilizzando i pulsanti su e freccia GIÙ.
  8. Fare clic su OK.

Come modificare il file Hosts

Per una scheda nascosta non è possibile modificare l'ordine di binding utilizzando la procedura descritta nella sezione "modificare l'ordine di binding". Per le schede nascoste, è necessario aggiungere una voce al file Hosts che utilizza il nome dell'host desiderato e l'indirizzo IP.

Per modificare il file Hosts, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    start button
    e quindi scegliere Tutti I programmi.
  2. Fare clic su Accessori, fare clic con il pulsante destro del mouse sul Blocco note e quindi fare clic su Esegui come amministratore.
  3. Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    UAC
    Se viene chiesto di immettere la password dell'amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  4. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente, quindi premere INVIO:
    CD %windir%\System32\Drivers\Etc
  5. Al prompt dei comandi, digitare notepad hosts e quindi premere INVIO.
  6. Nella parte inferiore del file aperto nel passaggio 5, aggiungere una nuova voce per l'indirizzo IP desiderato utilizzando il seguente formato:
    IP_AddressHostname
    Ad esempio, per un indirizzo IP 10.0.0.1 per SERVER01, digitare quanto segue:
    10.0.0.1 SERVER01
  7. Scegliere Salva dal menu file e quindi chiudere il blocco note.
  8. Al prompt dei comandi digitare ipconfig /flushdns e quindi premere INVIO. Consente di ricaricare il file Hosts senza riavviare il computer o server.
Nota Se si desidera eseguire il ping di un indirizzo IPv4 specifico per la scheda di rete, è possibile utilizzare il parametro-4. Ad esempio, è possibile utilizzare il comando riportato di seguito:
ping <host name>
Se si desidera utilizzare gli indirizzi IPv4 su una rete, è possibile forzare Windows di utilizzare gli indirizzi IPv4 anziché gli indirizzi IPv6. Tuttavia, non è consigliabile eseguire questa operazione. Si consiglia pertanto di aggiornare la rete per l'utilizzo di indirizzi IPv6.Per ulteriori informazioni su come disattivare IPv6, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
929852Come disattivare determinati IP versione 6 (IPv6) i componenti di Windows Vista, Windows 7 e Windows Server 2008

Informazioni

Per ulteriori informazioni sul parametro IPADDR_ANY, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
175396Connessione socket di Windows da un computer server multipli

Per ulteriori informazioni sulla funzione getaddrinfo, visitare il seguente sito MSDN Web:
The getaddrinfo function
Per ulteriori informazioni sulla selezione degli indirizzi IP, visitare il blog di TechNet seguente:
Source IP address selection on a multi-homed Windows-based computer

DNS Round Robin and Destination IP address selection

What is a Microsoft Failover Cluster Virtual Adapter?

Proprietà

Identificativo articolo: 981953 - Ultima modifica: lunedì 17 maggio 2010 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
Chiavi: 
kbmt kbip kbexpertiseadvanced kbtshoot kbsurveynew kbprb KB981953 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 981953
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com