Scopo del file BOOT.INI in Windows 2000 e Windows NT

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 99743 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Windows XP, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base: 314081.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In Windows (in particolare Ntldr) viene utilizzato il file Boot.ini per determinare quali opzioni del sistema operativo debbano essere visualizzate durante il processo di avvio. In base all'impostazione predefinita, il file Boot.ini è contrassegnato come file di sola lettura e non dovrebbe essere necessario apportare modifiche manuali. Per modificarne il contenuto con facilità si utilizza lo strumento Sistema del Pannello di controllo.

Informazioni

Segue un tipico file Boot.ini:
[boot loader] timeout=30 default=scsi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\winnt
[operating systems] scsi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\winnt = "Windows NT" /NODEBUG C:\ = "Previous Operating System on C:\"
Nell'elenco seguente vengono descritti i dati del precedente file Boot.ini:
  • "Timeout" specifica il tempo di attesa prima che venga scelto il sistema operativo predefinito.
  • "Default" specifica il sistema operativo predefinito.

    NOTA: quando il sistema operativo è Windows NT viene impiegata la nuova sintassi per il percorso di archiviazione. Per ulteriori informazioni su tale sintassi, eseguire una ricerca nella Microsoft Knowledge Base specificando quanto riportato di seguito:

    • NT
    • GEOMETRIA

  • "Scsi(0)" significa che il controller principale (di solito l'unico presente) è responsabile della periferica. Se fossero presenti due schede SCSI e il disco fosse collegato alla seconda, la voce sarebbe "scsi(1)".

    NOTA: se il sistema utilizza unità IDE, EIDE, ESDI o una scheda SCSI sprovvista di BIOS incorporato, sostituire "SCSI" con "Multi".
  • "disk(0)" si riferisce al disco 1 fisico.
  • Il parametro rdisk() si riferisce all'unità logica SCSI (LUN) da utilizzare, che potrebbe consistere in un disco separato, sebbene la maggioranza delle configurazioni SCSI disponga di una sola LUN per ogni ID SCSI.
  • "Partition(1)" nell'esempio è l'unica partizione della prima unità del computer. Se fossero presenti due partizioni, C e D, C sarebbe partition(1) e D partition(2).
  • Per l'avvio multiplo viene eseguita una ricerca nella cartella \Winnt in modo da avviare il sistema da uno dei dischi e partizioni della scheda SCSI specificata.
  • /NODEBUG indica che non vi sono informazioni di debug da controllare. Le informazioni di debug servono in genere agli sviluppatori e rallentano le prestazioni di Windows NT.
  • È possibile aggiungere il parametro /SOS per visualizzare i nomi dei driver mentre vengono caricati durante l'avvio di Windows. In base all'impostazione predefinita, sullo schermo di caricamento del sistema operativo è visualizzata solo un'indicazione dello stato.
  • Il parametro relativo al sistema operativo precedente "Previous Operating System on C:\" implica che si tratta di MS-DOS, in quanto "C:\" è un percorso MS-DOS.

Proprietà

Identificativo articolo: 99743 - Ultima modifica: mercoledì 8 ottobre 2003 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
  • Microsoft Windows NT Server 3.5
  • Microsoft Windows NT Server 3.51
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.1
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.5
  • Microsoft Windows NT Workstation 3.51
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Advanced Server 3.1
Chiavi: 
kbinfo kbother KB99743
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com