HOW TO: Utilizzare uno script per modificare le autorizzazioni del Registro di configurazione dalla riga di comando

Sommario

In questo articolo viene descritto come utilizzare uno script per modificare le autorizzazioni definite in una chiave del Registro di configurazione dal prompt dei comandi mediante l'utilità Regini.exe disponibile nel Resource Kit di Microsoft Windows NT Server 4.0. Il Resource Kit è un prodotto distinto che è possibile acquistare da Microsoft.

Informazioni

ATTENZIONE: quando si modificano le autorizzazioni del Registro di configurazione mediante uno script, viene sostituito l'intero set di autorizzazioni correnti definite in una chiave del Registro di configurazione. Ad esempio, se sono configurati quattro tipi di utenti le cui autorizzazioni sono definite in una particolare chiave del Registro di configurazione e viene creato ed eseguito un file script che modifica le autorizzazioni solo per tre dei quattro tipi di utenti, le autorizzazioni per il quarto tipo verranno eliminate.


Per utilizzare uno script per modificare le autorizzazioni definite in una chiave del Registro di configurazione dal prompt dei comandi:


  1. Installare la versione più recente del Resource Kit di Windows NT Server 4.0.
  2. Creare un file script contenente i comandi di modifica:
    1. Avviare un editor di testo, ad esempio il Blocco note.
    2. Digitare le chiavi del Registro di configurazione e le autorizzazioni appropriate nel seguente formato

      \Registry\hive\key [permissions]
      dove hive è il nome dell'hive del Registro di configurazione, key è il nome della chiave del Registro di configurazione e [permissions] è il formato di numero binario delle autorizzazioni.


      Ad esempio, per modificare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\Software in modo da concedere al gruppo Administrators e al gruppo Creator/Owner l'autorizzazione di controllo completo e al gruppo Everyone l'autorizzazione di lettura, digitare la stringa seguente:

      \Registry\Machine\Software [1 5 8]
      NOTA: è necessario digitare le autorizzazioni nel formato di numero binario. È inoltre necessario fare riferimento all'hive del Registro di configurazione nel formato predefinito. Per ulteriori informazioni su come fare riferimento a un hive del Registro di configurazione in un file script e sui numeri binari per diversi tipi di autorizzazioni, vedere la sezione "Riferimento agli hive del Registro di configurazione e rappresentazione di numeri binari per le autorizzazioni" di seguito in questo articolo.
    3. Salvare e chiudere il file script.
  3. Digitare quanto segue al prompt dei comandi, quindi premere INVIO
    REGINI [-m \\computername] scriptname
    dove computername è il nome del computer e scriptname è il nome del file script appena creato.


    NOTA: utilizzare l'opzione -m solo quando si modifica il Registro di configurazione di un computer remoto. Assicurarsi di includere l'intero percorso del file script.
Riferimento agli hive del Registro di configurazione e rappresentazione di numeri binari per le autorizzazioni


Fare riferimento agli hive del Registro di configurazione come indicato di seguito:

HKEY_LOCAL_MACHINE - \Registry\Machine
HKEY_USERS - \Registry\Users
HKEY_CURRENT_USER - \Registry\User\User_SID (dove User_SID è l'ID di protezione dell'utente corrente)
Di seguito sono riportate le autorizzazioni e le relative rappresentazioni di numeri binari:

Administrator Full 1
Administrator R 2
Administrator RW 3
Administrator RWD 4
Creator Full 5
Creator RW 6
World Full 7
World R 8
World RW 9
World RWD 10
Power Users Full 11
Power Users RW 12
Power Users RWD 13
System Op Full 14
System Op RW 15
System Op RWD 16
System Full 17
System RW 18
System R 19
Administrator RWX 20
Per ottenere le autorizzazioni correnti di una chiave del Registro di configurazione nel formato di numero binario, è possibile utilizzare l'utilità Regdmp, anch'essa inclusa nel Resource Kit.
Proprietà

ID articolo: 245031 - Ultima revisione: 03 mar 2006 - Revisione: 1

Feedback