È disponibile un aggiornamento per la conformità di IPv6 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2

Introduzione

In questo articolo viene presentato l'aggiornamento per la conformità di IPv6 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

Questo aggiornamento migliora le prestazioni quando si esegue la migrazione da un ambiente IPv4 a uno IPv6.

Nota Una volta applicato questo aggiornamento, i file Tcpip.admx e Tcpip.adml vengono aggiornati in base alle impostazioni della lingua di visualizzazione configurate. Tuttavia, quando si installa un nuovo Language Pack e si configura una nuova lingua di visualizzazione nel sistema, il file .adml nel Language Pack sostituisce il file Tcpip.adml. Pertanto, il file .adml file incluso nel Language Pack non è in grado di analizzare le definizioni del file Tcpip.admx che l'hotfix ha aggiornato. Quando si verifica questo problema, si visualizza un messaggio di errore quando si apre Gpedit.msc nel sistema. Per risolvere il problema, è necessario reinstallare l'hotfix dopo aver configurato una nuova lingua di visualizzazione per il sistema.

Informazioni

Problemi risolti con l'aggiornamento

Problema 1

Quando viene assegnato un indirizzo IPv4 pubblico in un ambiente, ai server e ai computer client vengono assegnati automaticamente indirizzi 6to4. Si tratta di un comportamento predefinito e si verifica anche quando il computer non dispone di una connessione end-to-end IPv6 o di una connessione 6to4. Pertanto, potrebbe essere impossibile connettersi a siti IPv6.

Nota Il funzionamento prevede che i client di Windows non assegnino indirizzi 6to4, a meno che la connessione non sia confermata.

L'aggiornamento consente a Windows di verificare se l'inoltro può essere raggiunto prima che Windows aggiunga una route. Windows elimina la route nel caso in cui la connessione per l'inoltro non sia disponibile. Questo comportamento impedisce a Windows di provare a connettersi a un indirizzo IPv6 che non può essere raggiunto tramite inoltro.

Nota L'inoltro rappresenta la route 6to4 pubblica utilizzata dal pacchetto 6to4 per raggiungere la propria destinazione.

Problema 2

Se si utilizzano molti indirizzi IPv6 e molte route IPv6, si esaurisce la memoria kernel e l'utilizzo della CPU raggiunge il 100%.

Questo aggiornamento limita il numero di prefissi e route annunciati che ciascuna interfaccia è in grado di elaborare a 100.

Problema 3

Se un computer dispone di un indirizzo IPv4 pubblico e se Condivisione connessione Internet è attivata, il computer trasmette un messaggio di Annuncio router (RA, Router Advertisement) per l'indirizzo 6to4 generato. Di conseguenza, agli altri computer vengono assegnati indirizzi IPv6. Il comportamento disconnette questi computer nel caso in cui il computer che trasmette l'Annuncio di router 6to4 non dispone di una connessione end-to-end 6to4.

Nota A causa delle indicazioni contenute nel documento RFC 6343, non è possibile disattivare la condivisione 6to4.

In seguito all'installazione dell'aggiornamento, la funzionalità automatica di Condivisione connessione 6to4 in Windows viene disattivata per impostazione predefinita.

Problema 4

Si suppone che un computer sia configurato per l'utilizzo della connessione IPv6 come connessione predefinita. Inoltre, si presuppone che il computer non disponga di una connessione a una rete IPv6. In questo caso, il computer impiega molto tempo per connettersi a un sito IPv6.

Questo problema si verifica poiché Windows tenta innanzitutto la connessione IPv6. Dopo l'impossibilità di stabilire una connessione a causa di un errore di timeout, Windows tenta la connessione IPv4.

Una volta installato l'aggiornamento, Windows utilizza la funzionalità Indicatore stato connettività di rete (NCSI) per esaminare la connessione IPv6. Se la connessione si interrompe, Windows utilizza IPv4 invece di IPv6.

Informazioni aggiornamento

Windows Update
Questo aggiornamento è disponibile in Windows Update.
Area download Microsoft
I seguenti file sono disponibili per il download dall'Area download Microsoft:
Sistema operativoAggiornamento
Tutte le versioni x86 supportate di Windows 7Download Download del pacchetto di aggiornamento.
Tutte le versioni x64 supportate di Windows 7Download Download del pacchetto di aggiornamento.
Tutte le versioni x64 supportate di Windows Server 2008 R2Download Download del pacchetto di aggiornamento.
Tutte le versioni IA-64 supportate di Windows Server 2008 R2Download Download del pacchetto di aggiornamento.
Per ulteriori informazioni sul download del file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
119591 Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Il file è stato controllato e non contiene virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile al momento della data di pubblicazione del file. Il file viene salvato su un server con un livello di sicurezza avanzata che impedisce modifiche non autorizzate.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento, è necessario eseguire Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (SP1).

Informazioni sul Registro di sistema

Per applicare questo aggiornamento, non è necessario apportare modifiche al Registro di sistema.

Richiesta di riavvio

Riavviare il computer dopo aver applicato l'aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione dell'hotfix

Questo aggiornamento non sostituisce un aggiornamento rilasciato in precedenza.

Informazioni sui file

La versione globale di questo aggiornamento consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle riportate di seguito. Date e ore elencate di seguito sono espresse in UTC (Universal Time Coordinated). Date e ore dei file sono visualizzate nel computer locale con l'ora locale appropriata insieme alle impostazioni dell'ora legale aggiornate. Inoltre, tali date e ore potrebbero cambiare con l'esecuzione di alcune operazioni sui file.
Note relative alle informazioni sui file di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
  • I file relativi a un prodotto, un'attività cardine (RTM, SPn) e un ramo del servizio (LDR, GDR) specifici possono essere identificati esaminando i numeri della versione del file come indicato nella tabella seguente:
    VersioneProdottoAttività cardineRamo del servizio
    6.1.760 1.17xxxWindows 7 e Windows Server 2008 R2SP1GDR
    6.1.760 1.22xxxWindows 7 e Windows Server 2008 R2SP1LDR
  • I rami del servizio GDR contengono solo correzioni rilasciate su vasta scala che risolvono problemi critici diffusi. I rami del servizio LDR contengono hotfix in aggiunta alle correzioni rilasciate su vasta scala.
  • I file MANIFEST (con estensione manifest) e MUM (con estensione .mum) installati per ogni ambiente sono elencati separatamente nella sezione "Ulteriori informazioni sui file per Windows 7 e Windows Server 2008 R2". I file MUM e MANIFEST, oltre ai file di catalogo della sicurezza associati (con estensione .cat), sono fondamentali per mantenere lo stato del componente aggiornato. I file di catalogo della sicurezza, per cui gli attributi non si trovano in elenco, sono firmati mediante firma digitale Microsoft.
Per tutte le versioni x86 supportate di Windows 7
Per tutte le versioni x86 supportate di Windows 7
Per tutte le versioni x64 supportate di Windows 7 e di Windows Server 2008 R2
Per tutte le versioni x64 supportate di Windows 7 e di Windows Server 2008 R2
Per tutte le versioni IA-64 supportate di Windows Server 2008 R2
Per tutte le versioni IA-64 supportate di Windows Server 2008 R2
Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Le informazioni in questo articolo si applicano a" di questo articolo.

Ulteriori informazioni sui file

Ulteriori informazioni sui file per Windows 7 e Windows Server 2008 R2

File aggiuntivi per tutte le versioni x86 supportate di Windows 7
File aggiuntivi per tutte le versioni x86 supportate di Windows 7
Ulteriori file per tutte le versioni x64 supportate di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
Ulteriori file per tutte le versioni x64 supportate di Windows 7 e Windows Server 2008 R2
File aggiuntivi per tutte le versioni basate su IA-64 supportate di Windows Server 2008 R2
File aggiuntivi per tutte le versioni basate su IA-64 supportate di Windows Server 2008 R2
Proprietà

ID articolo: 2750841 - Ultima revisione: 29 mag 2014 - Revisione: 1

Feedback