27 giugno 2017 - KB4022723 (build del sistema operativo 14393.1378)

Si applica a: Windows 10, version 1607Windows Server 2016

Miglioramenti e correzioni


Questo aggiornamento, che non riguarda la sicurezza, include miglioramenti a livello di qualità. In questo aggiornamento non è stata inclusa alcuna nuova funzionalità del sistema operativo. Le principali modifiche includono:

  • Risoluzione del problema introdotto in KB4022715 a causa del quale la stampa da un frame in Internet Explorer e Microsoft Edge può provocare un errore 404 o una pagina vuota.
  • Risoluzione del problema a causa del quale l'interfaccia utente di CRM potrebbe bloccarsi quando si preme il pulsante di risposta nel flusso di lavoro di posta elettronica.

  • Risoluzione del problema a causa del quale lo strumento Servizi di attivazione contratti multilicenza (vmw.exe) smette di funzionare con un errore che indica che due livelli di revisione non sono compatibili quando si tenta di attivare il ruolo Servizi di attivazione contratti multilicenza. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale Multipath I/O non utilizzano altri percorsi disponibili durante uno scenario di failover. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale un personal computer si arresta in modo anomalo dopo che un utente inserisce un dispositivo USB nella porta USB. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale vengono visualizzati lo schermo blu e un messaggio "unmountable_boot_volume" durante il processo di avvio del sistema quando è abilitato il filtro scrittura unificato. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale un computer smette di funzionare quando si tenta di aggiungere un telefono al computer perché venga utilizzato come un modem. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale le applicazioni SNMP (Simple Network Management Protocol) interrompono la ricezione di trap. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale gli errori di pagina per le pagine a richiesta zero sono relativi alla lentezza (> 10%), con il conseguente rallentamento di molte applicazioni. 
  • Risoluzione del problema con un errore che si verifica quando gli utenti si disconnettono da un'applicazione quando è abilitato Active Directory Federation Services.    
  • Risoluzione del problema a causa del quale i nodi non possono essere aggiunti a un cluster perché l'autenticazione del certificato non è riuscita se SHA1 è disabilitato.
  • Risoluzione del problema a causa del quale la limitazione della larghezza di banda di Server Message Block non funziona.
  • Risoluzione del problema a causa del quale il driver di replica di memoria (wvrf.sys) entra in un ciclo infinito. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale un server con licenza Desktop remoto versione 2012 R2 o inferiore provoca l'arresto anomalo del sistema per l'host di Servizi Desktop remoto 2016 e l'interruzione della creazione di sessioni con i client.
  • Risoluzione del problema correlato all'aggiunta di supporto in certutil.exe per consentire ai modelli di certificato di essere contrassegnati per Windows Hello. 
  • Risoluzione del problema a causa del quale si può perdere l'accesso ai dischi di memoria quando sono presenti percorsi ancora disponibili se si verifica un errore in uno dei percorsi Multipath I/O. 
  • Risoluzione di un problema di disconnessione WS-Federation a causa del quale gli utenti avviano la disconnessione da un'applicazione configurata con SAML. In questo caso la disconnessione non riesce con un'eccezione di ADFS identificata con un errore 364 per eventi di amministrazione di ADFS. Questo problema è limitato ad ADFS 4.0.
  • Risoluzione del problema a causa del quale la creazione di dischi virtuali non riesce in spazi di archiviazione di Windows Server 2016, quando l'allocazione dei dischi fisici è impostata su manuale per tutti i dischi selezionati.
  • Risoluzione di un problema di affidabilità in Windows Search.
  • Miglioramento delle prestazioni grazie alla risoluzione di un problema introdotta nell'articolo 3213986 della Knowledge Base in merito alla funzionalità del gruppo di connessione di Microsoft Application Virtualization (App-V). Questo miglioramento delle prestazioni riduce significativamente lo spazio nel Registro di sistema utilizzato in un gateway di Servizi Desktop remoto, raggruppando le impostazioni utente in base al gruppo effettivo a cui appartiene un utente piuttosto che a un singolo utente.
  • I computer sono stati dotati della tecnologia AMD I/O Virtualization Technology (IOMMU) per l'avvio senza restrizioni BIOS.
  • Risoluzione di altri problemi di stampa, aggiornamenti del database del nome del punto di accesso (APN, Access Point Name), menu Start e barra delle applicazioni, Internet Explorer e shell di Windows.
  • Risoluzione del problema a causa del quale il Driver Standard Microsoft NVM Express (stornvme) espone in modo errato gli spazi dei nomi inattivi come dischi al sistema operativo. Il sistema operativo non può utilizzare spazi dei nomi inattivi e questi non possono essere esposti al sistema operativo.
  • Risoluzione del problema a causa del quale un dispositivo rimovibile non funziona come previsto dopo l'applicazione di KB3179574 e quando il controllo dei dispositivi rimovibili è abilitato.

Problemi noti in questo aggiornamento


Sintomo Soluzione

Dopo aver installato questo aggiornamento, Internet Explorer 11 può chiudersi in modo imprevisto quando visiti determinati siti Web. Quando si verifica il problema, potresti ricevere un messaggio di errore simile al seguente:

Impossibile tornare a [URL precedente].
Internet Explorer ha smesso di tentare di ripristinare il sito Web. Apparentemente, il sito Web continua ad avere un problema.

Il problema può verificarsi se il sito Web è complesso e utilizza determinate API Web.

Questo problema è stato risolto in 11 luglio 2017 - KB4025339 (build del sistema operativo 14393.1480).
Se una destinazione iSCSI non è più disponibile, i tentativi di riconnessione causeranno una perdita. L'avvio di una nuova connessione a una destinazione disponibile funziona come previsto. Microsoft sta lavorando a una risoluzione e fornirà un aggiornamento in una prossima versione. 

 

Come ottenere questo aggiornamento


Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.