Comfort, sicurezza e tutela della salute nell'uso visore VR immersive Windows Mixed Reality

Si applica a: Windows 10

 Per visualizzare contenuto 3D più comodamente

Per visualizzare contenuto 3D stereoscopico è necessaria una buona visione binoculare. Se soffri di disturbi di visione binoculare, ad esempio strabismo (o disallineamento degli occhi) potresti non riuscire a visualizzare il contenuto 3D in modo confortevole. Una piccola percentuale di persone presenta disturbi di visione binoculare preesistenti di cui non è consapevole, finché non tenta di visualizzazione del contenuto 3D. Se non riesci a visualizzare il contenuto 3D in modo nitido e confortevole, ti consigliamo di consultare un oculista.

 AVVISO

Segui tutte le istruzioni e le linee guida per il setup e l'uso fornite dal produttore del visore VR realtà mista Windows Mixed Reality e dei controller del movimento (in questa documentazione indicati come "Dispositivo") oltre che dell'autore di qualsiasi applicazione software, di contenuto o esperienza 2D e 3D ("Contenuto").

Se non vengono seguite le istruzioni e non si imposta, utilizza e conserva adeguatamente il dispositivo, può aumentare il rischio di danni gravi o letali, di danni alle proprietà o di danni al prodotto o agli accessori correlati.

Se consenti ad altre persone di usare il Dispositivo, assicurati che comprendano le informazioni di sicurezza e salute contenute in questa Guida, oltre a eventuali istruzioni aggiuntive su sicurezza o utilizzo fornite dai provider del Dispositivo e del Contenuto. Ogni utente che utilizza il Dispositivo deve completare le procedure di configurazione e orientamento per acquisire familiarità con il sistema.

 Uso in un ambiente sicuro

L'uso del Dispositivo può causare distrazioni e ostacolare la visione dell'ambiente circostante. Il visore VR immersive Windows Mixed Reality può ostruire completamente la visuale e il Contenuto può apparire distante, ma tuttavia impedire una chiara visuale degli oggetti fisici circostanti.

Usa il visore solo in un ambiente sicuro, appropriato per l'attività. Evita il rischio di inciampare in ambienti dove sono presenti scale, soffitti bassi, oggetti fragili o di valore che potrebbero danneggiarsi, evita situazioni in cui oggetti o persone potrebbero presentarsi in modo imprevisto. Non usare il Dispositivo quando la tutela della sicurezza richiede attenzione e visuale chiara dell'ambiente circostante.

Segui tutti i consigli di setup per Windows Mixed Reality, compreso l'uso del visore VR per creare un limite. La configurazione del PC e alcune applicazioni o esperienze potrebbero causare ritardi o errori nella visualizzazione dei limiti. Presta sempre attenzione e tieni sempre in considerazione l'ambiente circostante, anche se hai definito un limite.

 Usare Windows Mixed Reality in modo confortevole

Alcuni utenti potrebbero provare disturbi, come nausea, mal d'auto, vertigini, disorientamento, emicrania, fatica o affaticamento degli occhi, quando usano Windows Mixed Reality, in particolare durante le prime esperienze e nella fase di adattamento. Mal d'auto e sintomi correlati possono verificarsi se esiste una mancata corrispondenza tra le percezioni visive e le percezioni fisiche del proprio corpo. Le persone soggette a mal d'auto, emicrania, disturbi dell'orecchio interno o in condizioni di salute non ottimali, potrebbero essere soggette a un rischio maggiore di disturbi.

Alcune situazioni possono aumentare il rischio di disturbi. Ad esempio:

  • Prime esperienze di utilizzo per i nuovi utenti. I sintomi tendono a diminuire dopo aver acquisito familiarità con Windows Mixed Reality.
  • I dispositivi funzionano in modo ottimale per persone con distanza interpupillare che rientra in un determinato intervallo. La distanza interpupillare (IPD) è la distanza presente tra il centro della pupilla dell'occhio destro e di quello sinistro. Gli utenti con IPD al di fuori dell'intervallo ottimale per il Dispositivo potrebbero riscontrare disturbi.
  • Determinati tipi di contenuto, in particolare giochi o film che simulano spostamenti nello spazio, visuale dall'alto verso il basso o interazioni che comportano il tracciamento di oggetti in movimento.
  • Uso del dispositivo per periodi prolungati senza alcuna interruzione.

Limita la durata delle prime sessioni di utilizzo. Inizia in modo graduale. Per la maggior parte delle persone i disturbi diminuiscono dopo le prime sessioni.

Prevedi periodicamente delle pause, fermati e riposa se non ti senti bene. Il tempo e la durata delle pause può variare in base al singolo utente e alla modalità di utilizzo del Dispositivo.

Se percepisci un disturbo, interrompi l'uso del Dispositivo e riposati fino a quando non ti senti meglio. Restare fermo e seduto in un ambiente ben illuminato consente di velocizzare il recupero dal disorientamento. Se ti senti disorientato, evita attività che richiedono equilibrio, coordinazione o altre capacità simili, fino a quando non ti sei ripreso completamente. Prendi nota del tipo di contenuto che stavi visualizzando e di altri aspetti della situazione che ha provocato i disturbi, in modo da poterti preparare o da poter migliorare la situazione la volta successiva. Il tempo di adattamento è soggettivo. Prendi in considerazione pause più frequenti o più lunghe.

Per facilitare la gestione dell'ambiente circostante, puoi utilizzare le funzionalità del Dispositivo, se disponibili e configurate, per impostare i limiti per l'uso del Dispositivo ed evitare più facilmente gli ostacoli.