Per la manutenzione dello stack di aggiornamento per Windows 10, versione 1607: 11 giugno 2019

Si applica a: Windows 10, version 1607

Riepilogo


Questo aggiornamento apporta miglioramenti di qualità per lo stack di manutenzione, che è il componente che consente di installare gli aggiornamenti di Windows. Modifiche principali includono:

  • Risolve un problema che potrebbe impedire il caricamento correttamente al riavvio dopo l'installazione di determinati aggiornamenti di profili utente.

Si consiglia di installare l'aggiornamento più recente per la manutenzione di stack (SSU) per il sistema operativo prima di installare l'aggiornamento cumulativo più recente (LCU). Installazione degli aggiornamenti dello stack per la manutenzione (SSU) verificare di disporre di uno stack di manutenzione efficace e affidabile in modo che i dispositivi possono ricevere e installare le correzioni di protezione Microsoft.

Come ottenere questo aggiornamento


Metodo 1: Windows Update

Questo aggiornamento verrà scaricato e installato automaticamente.

Nota: Questo aggiornamento è disponibile anche tramite Windows Server Update Services (WSUS).

Metodo 2: Catalogo di Microsoft Update

Per ottenere il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, visitare il sito Web Microsoft Update Catalog .

Ulteriori informazioni


Requisiti

Non esistono prerequisiti per l'installazione di questo aggiornamento.

Informazioni sul riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento

Questo aggiornamento sostituisce l'aggiornamento rilasciato in precedenza KB4498947.

Informazioni sui file


Informazioni sui fileLa versione inglese (Stati Uniti) di questo aggiornamento software consente di installare file con gli attributi elencati nelle tabelle seguenti.Informazioni sui file di Windows 10

Riferimenti


Per ulteriori informazioni su Self, vedere gli aggiornamenti dello stack di manutenzione.Informazioni sulla terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere gli aggiornamenti software.