27 giugno 2019 - KB4509475 (build del sistema operativo 14393.3056)

Si applica a: Windows 10, version 1607Windows Server 2016

Miglioramenti e correzioni


Questo aggiornamento include miglioramenti qualitativi. Modifiche principali:

  • Risoluzione di un problema che potrebbe impedire la connessione dei dispositivi ad alcuni dispositivi SAN (Storage Area Network) con iSCSI (Internet Small Computer System Interface) dopo l'installazione di KB4499177. Potrebbe inoltre essere visualizzato un errore nella sezione del registro di Sistema di Visualizzatore eventi con ID evento 43 da iScsiPrt e una descrizione di "Destinazione: impossibile rispondere in tempo a una richiesta di accesso".
  • Risoluzione di un problema per cui il menu Start potrebbe smettere di funzionare quando selezioni il pulsante Arresta nel menu Start.

Se hai installato aggiornamenti precedenti, sul dispositivo saranno scaricate e installate solo le nuove correzioni contenute in questo pacchetto.

Problemi noti in questo aggiornamento


Sintomo Soluzione alternativa

Per gli host gestiti da System Center Virtual Machine Manager (SCVMM), non è possibile enumerare e gestire i commutatori logici distribuiti nell'host dopo l'installazione dell'aggiornamento.

Inoltre, se non segui le procedure consigliate, potrebbe verificarsi un errore di arresto in vfpext.sys negli host.

Questo problema è stato risolto in KB4507459.



 
Dopo l'installazione di KB4467684, l'avvio del servizio cluster potrebbe non riuscire e restituire l'errore "2245 (NERR_PasswordTooShort)" se l'opzione per i criteri di gruppo "Lunghezza minima password" è configurata su più di 14 caratteri.

Imposta i criteri "Lunghezza minima password" predefiniti del dominio su un numero di caratteri minore o uguale a 14.

Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Alcune operazioni, ad esempio la ridenominazione di file o cartelle presenti in un'istanza di Volume condiviso cluster (CSV, Cluster Shared Volume), potrebbero non essere eseguite correttamente e restituire l'errore "STATUS_BAD_IMPERSONATION_LEVEL (0xC00000A5)". Ciò si verifica quando esegui l'operazione su un nodo proprietario del volume condiviso cluster da un processo che non dispone di privilegi di amministratore.

Esegui una di queste operazioni:

  • Esegui l'operazione da un processo che dispone di privilegi di amministratore.
  • Esegui l'operazione da un nodo che non dispone della proprietà del volume condiviso cluster.
Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Dopo l'installazione di questo aggiornamento e il riavvio, alcuni dispositivi con Hyper-V abilitato potrebbero attivare la modalità di ripristino di BitLocker e ricevere un errore "0xC0210000".

Questo problema è stato risolto in KB4507460.

È possibile che alcune applicazioni non vengano eseguite come previsto nei client di Active Directory Federation Services 2016 (AD FS 2016) dopo l'installazione di questo aggiornamento nel server. Le applicazioni che possono presentare questo comportamento usano un IFRAME durante le richieste di autenticazione non interattive e ricevono X-Frame Options impostate su DENY.

Questo problema è stato risolto in KB4507459.

L'avvio di dispositivi che utilizzano immagini PXE (Preboot Execution Environment) da Servizi di distribuzione Windows (WDS) o System Center Configuration Manager (SCCM) potrebbe non riuscire visualizzando l'errore "Stato: 0xc0000001, Info: Un dispositivo necessario non è connesso o è inaccessibile" dopo l'installazione di questo aggiornamento in un server WDS.

Per istruzioni sulla prevenzione, vedi KB4512816.

Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Le applicazioni e gli script che chiamano l'API NetQueryDisplayInformation o l'equivalente del provider WinNT possono non restituire risultati dopo la prima pagina di dati, spesso 50 o 100 voci. Quando richiedi pagine aggiuntive, è possibile che venga visualizzato l'errore "1359: si è verificato un errore interno". Stiamo lavorando alla risoluzione del problema e forniremo un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Come ottenere questo aggiornamento


Prima di installare questo aggiornamento

Microsoft consiglia vivamente di installare l'ultimo aggiornamento dello stack di manutenzione per il sistema operativo prima di installare l'aggiornamento cumulativo più recente. Gli aggiornamenti dello stack di manutenzione migliorano l'affidabilità del processo per ridurre i potenziali problemi durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo più recente. Per ulteriori informazioni, vedi Aggiornamento dello stack di manutenzione.

Se usi Windows Update, l'aggiornamento dello stack di manutenzione più recente (KB4503537) sarà disponibile automaticamente. Per ottenere il pacchetto autonomo dell'aggiornamento dello stack di manutenzione più recente, cercalo nel sito Web Microsoft Update Catalog

Installa questo aggiornamento

Per scaricare e installare questo aggiornamento, vai a Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e seleziona Verifica disponibilità aggiornamenti.

Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.

Informazioni sui file

Per un elenco dei file forniti in questo aggiornamento, scarica le informazioni sui file per l'aggiornamento cumulativo 4509475