Configurazione di firewall e Network Address Translation (NAT) per Servizi Windows Media 9 Series

Riepilogo

In questo articolo vengono descritte le porte del firewall che è necessario aprire il flusso del contenuto da un server multimediale che si trova dietro un firewall.

Quando si configura un firewall, è possibile utilizzare controllo plug-in protocollo Microsoft Media Server (MMS), RTSP Real Time Streaming Protocol () o Hypertext Transfer Protocol (HTTP). Per rendere il processo di configurazione dei firewall più semplici, è possibile configurare ogni plug-in del protocollo di controllo sul server di utilizzare una porta specifica. Pertanto, se l'amministratore di rete è già aperto una serie di porte per l'utilizzo nei server Windows Media, è possibile allocare le porte per i protocolli di controllo. Se le porte non sono ancora disponibili, è possibile richiedere che le porte predefinite per ciascun protocollo aperto.

Se non è possibile aprire porte sul firewall, Servizi Windows Media possono trasmettere il contenuto utilizzando il protocollo HTTP sulla porta 80. Per ulteriori informazioni su come configurare il protocollo di controllo plug-in, vedere Guida in linea di server.

La sezione "Informazioni" viene descritto come configurare i firewall per le seguenti situazioni:

Ulteriori informazioni

Firewall per il flusso unicast

Per configurare un firewall per i flussi unicast, è necessario aprire le porte del firewall necessarie per i protocolli di connessione che sono abilitati sul server. Se si sta trasmettendo contenuto utilizzando il protocollo MMS o il protocollo RTSP, è necessario che supporti protocollo UDP (User Datagram) e protocollo TCP (Transmission Control).

Aprire le porte

Per attivare Windows Media Player e altri client di utilizzare il protocollo HTTP, il protocollo RTSP, o il protocollo MMS per connettersi a un server Windows Media che si trova dietro un firewall, aprire le seguenti porte.
PorteDescrizione
In: TCP sulla porta 80, 554 e 1755Il server Windows Media utilizza le porte TCP In per accettare una connessione HTTP in ingresso (porta 80), una connessione di RTSP (554 porta) o una connessione a MMS (porta 1755) da Windows Media Player e altri client.
In: UDP sulla porta 1755 e 5005Il server Windows Media utilizza UDP porta 1755 per la ricezione di inviare nuovamente le richieste dai client in streaming utilizzando MMSU e porta UDP In 5005 per ricevere inviare nuovamente le richieste dai client in streaming utilizzando RTSPU.
Out: Porte UDP 1024 a 5000 e 5004Il server Windows Media utilizza porte UDP Out 1024 a 5000 e 5004 per inviare dati tramite MMSU e RTSPU a Windows Media Player e altri client.

Se non è possibile aprire tutte le UDP le porte

Se è possibile aprire tutte le UDP le porte nel firewall, i pacchetti UDP inviate da un server Windows Media potrebbero essere bloccati dal firewall e potrebbero non essere possibile raggiungere i client su altro lato del firewall. Se si verifica questa condizione, client possono comunque in grado di ricevere un flusso se i client automaticamente passano a un protocollo basato su TCP, ad esempio HTTP o MMST RTSPT. Tuttavia, il rollover causa un ritardo per il client che riceve il flusso. Se si conosce, non sarà supportare UDP streaming attraverso un firewall, è possibile ridurre il ritardo di rollover deselezionando la casella di controllo UDP nella finestra di dialogo proprietà del plug-in di scrittura di dati Unicast. Per ulteriori informazioni, vedere Guida in linea di server.

Firewall per la distribuzione di broadcast

Per attivare un server di distribuzione che si trova dietro un firewall per utilizzare il protocollo HTTP o il protocollo RTSP il flusso del contenuto da un server di origine all'esterno del firewall, aprire le seguenti porte.
PorteDescrizione
In: Porte UDP 1024 a 5000
Il server Windows Media utilizza porte UDP In 1024-5000 per ricevere dati da un altro server.
Out: TCP sulla porta 80 e 554Il server Windows Media utilizza le porte TCP Out per stabilire una connessione HTTP (porta 80) o RTSP (porta 554) a un altro server o del codificatore.
Out: UDP sulla porta 5005Quando viene utilizzata la distribuzione di RTSPU, Windows Media server utilizza una porta UDP Out 5005 per inviare di nuovo le richieste a un altro server.
Server di distribuzione è possono utilizzare un URL che ha un mms: / / prefisso per richiedere una connessione al server di origine.
  • Se il server di distribuzione tenta di connettersi utilizzando RTSP, tale richiesta viene tradotto come RTSPU.
  • Se l'amministratore del server sceglie di utilizzare un trasporto basato su TCP (a causa di una preferenza o perché è necessario un trasporto basato su TCP), l'URL deve utilizzare un rtspt: / / prefisso.
  • Se il server di distribuzione deve connettersi tramite HTTP, l'URL deve utilizzare un prefisso http:// .

Firewall per i flussi multicast

Se si distribuisce il contenuto utilizzando i flussi multicast, il traffico di rete viene indirizzato tramite gli indirizzi IP di classe D standard (da 224.0.0.0 a 239.255.255.255). Per utilizzare i flussi multicast, è necessario aver attivato inoltro multicast sulla rete. Il gruppo di gestione IGMP (Internet Protocol) consente di verificare che il multicast del flusso di traffico passa attraverso la rete solo quando un lettore richiede un multicast streaming connessione. Questo protocollo garantisce che streaming multicast dei router non saturazione della rete. (Questo protocollo è supportato dai Servizi Windows Media).

La seguente configurazione di firewall consente i pacchetti multicast streaming attraversare il firewall:
Intervallo di indirizzi multicast IP: 224.0.0.1 a 239.255.255.255

Per attivare flusso multicast IP, è necessario consentire i pacchetti inviati per il multicast IP standard tramite il firewall intervallo di indirizzi. Questo IP intervallo di indirizzi multicast deve essere attivata nei lati player sia il server e su ogni router tra il server e Windows Media player. Indirizzi IP multicast streaming in genere non funziona su Internet poiché l'inoltro multicast non è abilitato sul router su Internet.

Consentendo l'accesso a un codificatore esterno di un firewall

I codificatori utilizzare HTTP per connettersi a un server che esegue Servizi Windows Media. Per impostazione predefinita, Windows Media Encoder utilizza la porta 8080 per le connessioni HTTP. Tuttavia, l'amministratore di codificatore può specificare una porta diversa. Se si utilizza una porta diversa, è necessario specificare la stessa porta quando si identifica l'URL di connessione del codificatore per il server Windows Media, quando si apre la porta sul firewall.

Il seguente esempio di configurazione di firewall consente a un computer che esegue Windows Media Encoder esterno di un firewall per accedere a un server Windows Media che si trova dietro un firewall mediante il protocollo HTTP. La porta In è la porta in cui il server accetta le connessioni. La porta di uscita è la porta in cui il server invia i dati al client:

/Out: TCP sulla porta 8080

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui firewall e le porte per Servizi Windows Media 4.0 e 4.1, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

189416 firewall e porte utilizzate dai Servizi Windows Media

Proprietà

ID articolo: 827562 - Ultima revisione: 30 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback