Funzioni statistiche di Excel: INV.

Riepilogo

In questo articolo viene descritta la funzione INV in Microsoft Excel e viene descritto un miglioramento in Microsoft Office Excel 2003 e nelle versioni successive di Excel che potrebbero influire sui risultati in casi estremi, rispetto alle versioni precedenti di Excel.

Ulteriori informazioni

Inv (p, gdl) è la funzione inversa per t (x, df, 2). L'ultimo argomento in t è il numero appropriato di code di student (vedi nota 1) la distribuzione t; è impostata su 2 in questo articolo. Per qualsiasi particolare valore positivo di x, t (x, df, 2) restituirà la probabilità che una variabile casuale t distribuita con df gradi di libertà è maggiore o uguale a x o è minore o uguale a – x.

Restituisce la funzione INV (p, gdl) il valore x per i quali t (x, df, 2) restituisce p. Pertanto, INV viene valutata tramite un processo di ricerca che restituisce il valore appropriato di x valutando DISTRIB per vari valori di candidati di x fino a quando non rileva un valore di x per la quale t (x, df, 2) è "Chiudi sempre soddisfacente" p.

Nota 1 La distribuzione è stata trovata da W. S. Gossett, un dipendente della birreria Guinness Dublino, Irlanda. Apparentemente l'intenzione era di rimanere anonimi e suggerito che egli è denominato "student".

Sintassi

TINV(p, df)
dove "p" è la probabilità con 0 < p < 1 e dove df > = 1 è il numero di gradi di libertà. Poiché df è un numero intero in pratica, Excel verrà troncato viene (round it verso il basso) in un valore integer se si utilizza un valore non intero.

Esempio di utilizzo

Per illustrare la funzione INV, creare un foglio di lavoro di Excel vuoto, copiare la tabella che segue, selezionare la cella A1 nel foglio di lavoro vuoto e quindi incollare le voci in modo che la tabella occupi A1:G11 celle nel foglio di lavoro.
datimu0ulteriori dati
12.0112.112.0112.0112.0112.01
12.1712.1712.1712.1712.17
12.1612.1612.1612.1612.16
12.1412.1412.1412.1412.14
12.1712.1712.1712.1712.17
statistica=(AVERAGE(A2:A6) - B2) / (STDEV(A2:A6) / SQRT(COUNT(A2:A6)))=(AVERAGE(D2:G6) - B2) / (STDEV(D2:G6) / SQRT(COUNT(D2:G6)))
t-dist.=TDIST(B8,4,2)=TDIST(D8,19,2)
INV.=TINV(B9,4)=TINV(D9,19)
=TINV(0.05,4)=TINV(0.05,19)
Dopo aver incollato il contenuto di questa tabella nel nuovo foglio di Excel, fare clic sul pulsante Opzioni Incolla accanto al testo selezionato e quindi fare clic su Applica formattazione di destinazione. Con il testo ancora selezionato, utilizzare una delle seguenti procedure, a seconda della versione di Excel in esecuzione:
  • In Microsoft Office Excel 2007, fare clic sulla scheda Home , fare clic su formato nel gruppo celle e quindi fare clic su Adatta larghezza colonne.
  • In Excel 2003, scegliere colonna dal menu formato e quindi fare clic su Adatta.
Considerare un problema di riempimento delle bottiglie automaticamente presso la birreria Guinness (vedi nota 1). (Il problema di svuotamento bottiglie viene lasciato al lettore come esercizio). Se la macchina è regolata correttamente, si presuppone che l'effettiva quantità di liquido che viene inserito in una bottiglia di essere distribuito normalmente con Media pari a 12.10 once e una deviazione standard sconosciuta. Se il computer è da rettifica, si applica una quantità media che è diverso da 12.10 (vedi nota 2). A2: a6 celle Mostra il contenuto effettivo di un campione di 5 bottiglie. La media ipotizzata la cella B2.

Se la dimensione del campione n (e in questo caso n = 5), sotto l'ipotesi nulla, il valore della statistica t dispone di una distribuzione t di n-1 gradi di libertà. La formula statistica è nella cella B8 e il relativo valore è su 0.984. Il valore di t in B9 mostra che la probabilità sotto l'ipotesi di ottenere una statistica t diverso da 0 in entrambe le direzioni (poiché si tratta di un test code 2) su 0.381.

Nota 2 In questo esempio viene fornito dal seguente testo out di stampa:
Bell, E.V., metodi quantitativi per l'amministrazione, Irwin, 1977.
Le celle B10 e B11 Inv viene chiamata due volte. Nella cella B10, verificare la relazione inversa tra Inv e DISTRIB chiamando Inv con il valore di t (circa 0.381) nella cella B9. Il risultato è il valore della statistica t da B8. B11, chiedere, "quanto da 0 statistica per è necessario in modo che la probabilità di una statistica che è anche diverso da 0 stato 0,05 sotto l'ipotesi nulla?" La risposta è circa 2.78.

I suggerimenti di questo esperimento principale sono il campione di piccole dimensioni. Se invece si dispone di 20 osservazioni in D2:G6, è il calcolo della statistica t con 19 gradi di libertà in D8, D9 darebbe che (sotto l'ipotesi nulla) un valore della statistica t più estremo rispetto a quella D8 si verificherebbe con probabilità 0.045 cella. Cella D10 conferma nuovamente la relazione inversa tra Inv e DISTRIB. Cella D11 rileva che il valore limite di statistica, supponendo che la probabilità di 0,05 di rifiutare l'ipotesi nulla quando è true appropriata. In questo esercizio, è necessario respingere le ipotesi questo livello di significatività perché il valore della statistica t, 2.144, supera il valore massimo, 2.093.

Risultati nelle versioni precedenti di Excel

Inv (p, gdl) viene trovato tramite un processo iterativo che valuta ripetutamente t (x, df, 2) e restituisce un valore di x tale che DISTRIB. (x, df, 2) "Chiudi accettabile" a p. Pertanto, precisione di INV dipende dai fattori seguenti:
  • La precisione di DISTRIB.
  • La progettazione del processo di ricerca e la definizione di "Chiudi sempre soddisfacente"
In rari casi, "accettabile Chiudi" versioni precedenti di Excel non possono essere abbastanza vicini. Ciò è improbabile che influiscono sulla maggior parte degli utenti. Se si richiedono Inv (p, df), la ricerca continua fino a un valore di x trovare per i quali t (x, df, 2) è diverso da p per meno di 0.0000003.

Risultati in Excel 2003 e nelle versioni successive di Excel

A t in Excel 2003 e nelle versioni successive di Excel è stata apportata alcuna modifica. L'unica modifica che influisce su Inv era ridefinire "Chiudi sempre soddisfacente" del processo di ricerca per essere molto più simile. La ricerca proseguirà ora finché non viene trovato il valore più vicino possibile di x (entro i limiti della precisione limitata aritmetico in Excel). X risultante deve avere una t (x, df, 2) valore diverso da p per informazioni su 10^(-15).

Conclusioni

Molte funzioni inverse sono state migliorate per Excel 2003 e versioni successive di Excel. Alcune funzioni risultano migliorate per Excel 2003 e versioni successive di Excel ridefinendo il processo di ricerca.

Tale insieme di funzioni inverse sono INV., INV., INV., INV. e INV. Non sono state apportate modifiche alle seguenti funzioni che vengono chiamate da queste funzioni inverse: BETADIST, DISTRIB., LIN, DISTRIB e DISTRIB.

Inoltre, Excel 2003 e versioni successive di Excel perfezionato il processo di ricerca per INV. Excel 2003 e versioni successive di Excel migliorata anche la precisione di DISTRIB (che viene chiamato dal NORMSINV). Queste modifiche interessano Inv e Inv (quale chiamare NORMSINV) e NORMDIST e LOGNORMDIST (che chiamano DISTRIB.).
Proprietà

ID articolo: 828340 - Ultima revisione: 30 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback