Strumento della riga di comando NBLookup.exe

Riepilogo

NBLookup è uno strumento di diagnostica della riga di comando che utilizza il protocollo UDP (User Datagram) per inviare le query ai server di Microsoft Windows Internet Naming Service (WINS). NBLookup richiede TCP/IP versione 4 per l'esecuzione. Server WINS accettano le richieste di risoluzione dei nomi sulla porta UDP 137.


NBLookup viene eseguito nei seguenti sistemi operativi:
  • Microsoft Windows NT 4.0
  • Microsoft Windows 2000
  • Microsoft Windows XP
  • Microsoft Windows Server 2003
È possibile ottenere NBLookup da Microsoft Download Center.

Il seguente file è disponibile per il download da Microsoft Download Center:
Download Download del pacchetto NBLookupV1.exe.

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
119591 come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi Online
Microsoft ha analizzato questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data in cui il file è stato registrato. Il file è archiviato in server con protezione avanzata che consentono di prevenire modifiche non autorizzate al file.


In modalità riga di comando, in modalità interattiva e nella modalità elenco di query, è possibile eseguire NBLookup. La tabella seguente contiene la sintassi corretta per ciascuna modalità.
ModalitàSintassi
Della riga di comandonblookup [-opzioni]
NetBIOS_Name_to_Query
Interattivonblookup [-opzioni]
Elenco di querynblookup - ql file_input [-report_file qr]

Torna all'inizio

Modalità riga di comando

È possibile utilizzare la modalità riga di comando per inviare una singola query di nome NetBIOS a un singolo server WINS. Una volta visualizzata la risposta, il programma termina. Nella tabella seguente contiene i valori restituiti possibili per questa query.
Valore restituitoDescrizioneDettagli
0risposta positivaSe il nome viene risolto (se NBLookup restituisce un indirizzo IP (Internet Protocol) per il nome), NBLookup restituisce un valore pari a 0 e le uscite.
1risposta negativaIl nome non esiste e non può essere risolto.
99ErroreErrore NBLookup.

Questi valori restituiti possono essere utili negli script.

Per uscire dal NBLookup prima del completamento in modalità riga di comando, premere CTRL + C.

Torna all'inizio

Opzioni della riga di comando modalità

Modalità riga di comando utilizza la sintassi seguente:
nblookup [-opzioni]
NetBIOS_Name_to_Query
NetBIOS_Name_to_Query deve essere un nome NetBIOS valido con un massimo di 15 caratteri alfanumerici. Questo nome NetBIOS non può contenere caratteri punto (.) (punti) o caratteri speciali come la e commerciale (&) o segni di percentuale (%).

Nella tabella seguente contiene le descrizioni delle opzioni che è possibile utilizzare con NBLookup in modalità riga di comando.
OpzioneDescrizioneDettagli
/s-Consente di specificare il server WINS per eseguire una query-Può essere un indirizzo IP o un nome NetBIOS
-Il valore predefinito è server WINS del sistema locale
/x-Consente di specificare il suffisso NetBIOS da query-Deve essere un suffisso NetBIOS valido
-Deve essere in formato esadecimale
-Il valore predefinito è 20 (servizio File Server)
-Esempi: 00, 20, 1B, 1C
/suffix_help-Consente di visualizzare un elenco di suffissi NetBIOS comuni-Non può essere utilizzato con qualsiasi altra opzione
/t-Consente di specificare il periodo di timeout per la query-Intervallo valido: da 1 a 20 secondi
-Esempio: /t 5
/r-Consente di specificare il numero di query (il numero di tentativi che si desidera)-Consente alla query di riprovare se nessuna risposta
-Intervallo valido: da 1 a 20
-Esempio: /r 8
/nr-Consente di non specificare ricorsione per la query-Consente di disattivare la ricorsione
-Per impostazione predefinita, le query utilizzano la ricorsione
/i-Consente di specificare l'ID di ambito NetBIOS-ID viene aggiunto al nome NetBIOS per la query
-ID è tra maiuscole e minuscole
-Può essere utilizzato solo su reti che utilizzano l'ID dell'ambito
-Esempio: /i MyScopeId

Torna all'inizio

Esempi di modalità riga di comando

Il seguente esempio query WINS server 169.254.1.10 per il servizio File Server che computer1 è registrato:
computer1 /s 169.254.1.10 nblookup
Nell'esempio seguente interroga il server WINS denominato WINS1 per i controller di dominio registrati nel dominio denominato dominio1:
/s nblookup WINS1 /x 1C dominio1
Torna all'inizio

Modalità interattiva

Questa modalità è simile alla modalità interattiva dello strumento NSLookup.

NBLookup avvia una shell di comando che accetta un numero limitato di comandi e le impostazioni dei parametri. È possibile utilizzare questa modalità per risolvere i problemi che è necessario inviare le stesse query più volte, anche se ogni ripetizione può utilizzare le impostazioni dei parametri diversi.

Per uscire dal NBLookup prima del completamento in modalità interattiva, digitare quit o
chiuderee quindi premere INVIO. Il programma si chiude la shell dei comandi e il programma termina.

Torna all'inizio

Opzioni di modalità interattiva

Modalità interattiva utilizza la sintassi seguente:
nblookup [-opzioni]
Nella tabella seguente vengono elencate le opzioni disponibili in modalità interattiva.
OpzioneDescrizione
Guida in linea o ?-Consente di visualizzare informazioni sui comandi comuni
shelp o ?s-Consente di visualizzare i suffissi NetBIOS comuni (16 ° carattere)
NOME-Utilizzato per interrogare il server WINS di default per il nome NetBIOS specificato
NOME server-Utilizzata per impostare il server WINS predefinito l'indirizzo IP o nome NetBIOS specificato
ipconfig-Consente di visualizzare la configurazione IP del sistema locale; viene eseguita all'interno della shell dei comandi
impostare opzione = valore-Consente di impostare valori di opzione specificati

È possibile utilizzare il set opzione = valore per NBLookup i valori delle opzioni per impostare l'opzione specificata. Nella tabella seguente vengono descritti i valori di opzione che è possibile impostare utilizzando l'opzione set .
Opzione e valoreDescrizioneDettagli
impostare tutte le-Consente di visualizzare i valori dell'opzione corrente
suffisso set = x-Consente di impostare il tipo di query-Esempi: 00,20,03,1Be1C
suffisso set = *-Consente di impostare tipi di query di comando 00, 20 e 03 in uno
Impostare tipo = x-Consente di impostare il tipo di query-Come suffisso = x
-Esempi: 00,20,03,1Be1C
Impostare tipo = *-Consente di impostare tipi di query di comando 00, 20 e 03 in uno-Come suffisso = *
impostare il timeout = n-Consente di impostare il periodo di timeout di query in secondi-Intervallo valido: da 1 a 20
set retry = n-Consente di impostare il numero di tentativi di query-Intervallo valido: da 1 a 20
set norecurse-Utilizzato per disattivare la ricorsione-Per impostazione predefinita, la ricorsione è su
set recurse-Utilizzato per attivare la ricorsione-Per impostazione predefinita, la ricorsione è su
id set = x-Consente di impostare l'ID di ambito NetBIOS per la query-È possibile utilizzare qualsiasi ID di ambito alfanumerico
-Obbligatorio solo se gli ID di ambito sono utilizzati nell'ambiente
-Può essere utilizzato per reimpostare l'ID ambito eseguendo set id =

Per visualizzare un elenco di tipi di query che è possibile utilizzare con il set suffisso = x opzione, al prompt dei comandi, digitare nblookup /suffix_help e quindi premere INVIO o digitare shelp all'interno di NBLookup.

Torna all'inizio

Esempi di modalità interattiva

Per utilizzare NBLookup in modalità interattiva, digitare il seguente comando al prompt dei comandi e quindi premere INVIO:
path\NBLookup.exe
Nota: In questo esempio, percorso è il percorso del file NBLookup.exe nel computer in uso.

Maggiore-non viene visualizzato il simbolo (>) nell'interfaccia di NBLookup come un prompt dei comandi. Per eseguire uno dei seguenti comandi, digitare il comando al prompt > e quindi premere INVIO:
  • Il comando seguente elenca l'indirizzo IP del server WINS predefinito:
    SERVER
  • Il seguente comando imposta il tipo di query in 1B (Browser principale):
    Impostare tipo = 1B
  • Il seguente comando esegue una query WINS server predefinito per il browser principale del dominio. In questo esempio, il dominio è denominato DOMINIOVERIFICA.
    DominioVerifica
    Quando si esegue questo comando, NBLookup Visualizza output simile al seguente:
    Recursion is on

    Querying WINS Server: 157.55.253.218
    NetBIOS Name: testdomain
    Suffix: 1B

    Name returned: TESTDOMAIN
    Record type: Unique
    IP Address: 157.54.5.150

    Nota: In questo esempio, 157.54.5.150 è l'indirizzo IP del browser principale del dominio DOMINIOVERIFICA.
  • Il seguente comando imposta il tipo di query al Servizio Workstation (00), al Servizio Messenger (03) e al Servizio File Server (20):
    Impostare tipo = *
  • Il comando seguente visualizza i valori correnti:
    impostare tutte le
  • Il seguente comando query WINS server predefinito per il servizio Workstation, per il servizio Messenger e per il servizio Server di File registrati con il computer denominato MYSERVER:
    MYSERVER
Torna all'inizio

Modalità query elenco

Modalità elenco query utilizza la sintassi seguente:
nblookup - ql file_input [-report_file qr]
Modalità elenco query utilizza un file di input per specificare i parametri di query a WINS.

Torna all'inizio

Opzioni della modalità di query elenco

Nella tabella seguente vengono elencate le opzioni disponibili nella modalità elenco di query.
OpzioneDescrizioneDettagli
/ql-Utilizzato per eseguire NBLookup in modalità elenco di query-Invia query WINS specificati in un file di input di testo
-È necessario specificare il percorso e il nome del file di input
-Non è possibile utilizzare le opzioni della riga di comando in modalità
/qr-Consente di specificare il nome del file di rapporto da creare quando si utilizza /ql: Utilizzato solo con l'opzione /ql
-Non è possibile utilizzare le opzioni della riga di comando in modalità
-È necessario specificare il percorso e il nome del file di report
-Aggiunge l'estensione. htm automaticamente il nome file specificato
-Per impostazione predefinita, il nome di file di report è Nblookup.htm
/ql-Utilizzato per creare un file di input di esempio denominato In-nblookup.txt-Non può essere utilizzato con tutte le altre opzioni
-Il comando di creazione automatica
/y-Utilizzato per sovrascrivere il file di report esistente senza chiedere conferma-Non è possibile utilizzare le opzioni della riga di comando in modalità
-Utile negli script

Torna all'inizio

Esempi di modalità elenco delle query

Il comando seguente genera un file di input di esempio denominato In-nblookup.txt:
/ql nblookup
Il seguente comando esegue query specificate nel file di input denominato In-nblookup.txt. Il comando crea quindi un report denominato Myreport.htm:
nblookup /ql in-nblookup.txt /qr myreport
Torna all'inizio

File di input

Dopo aver identificato tutti i server WINS e tutti i record di WINS che sono importanti nell'ambiente, è possibile scrivere i file di input NBLookup personalizzati. È quindi possibile utilizzare questi file personalizzati con NBLookup e DNSLint che semplificano l'amministrazione, manutenzione e risoluzione dei problemi.

DNSLint è uno strumento per la risoluzione DNS. DNSLint presenta anche l'opzione /ql (Query List). È possibile utilizzare NBLookup e DNSLint per raccogliere velocemente informazioni sui record WINS e DNS che sono importanti nell'ambiente.

NBLookup verifica i file di input prima di utilizzare il contenuto per inviare query a WINS. NBLookup verifica gli indirizzi IP specificati per assicurarsi che siano valide. Inoltre, NBLookup verifica la validità di ogni campo in ogni riga. Commenti che iniziano con un punto e virgola (;) vengono ignorati. Nel report vengono stampati i commenti che iniziano con un segno più (+). In genere, questi commenti sono piccoli (meno di 500 caratteri).

NBLookup ha verificato il file di input, inizia a inviare le query WINS elencati nel file di input per i server WINS specificati nel file di input. Se un server WINS di destinazione non risponde a una query, NBLookup tentativi della query. Se il server WINS non risponde nuovamente, NBLookup ignora le altre query che vengono specificate nel file di input per il server WINS. Questo comportamento consente di evitare il ritardo che si verifica se molte query WINS vengono inviate a un server che non risponde. Ad esempio, se due query a un server WINS timeout NBLookup due volte, non inviare altre query che sono elencate nel file di input al server WINS.

Torna all'inizio

Formato di File di input

Il file di input ha il seguente formato:
NBLookup[wins~server] 192.168.138.20
mydomain,1b
mydomain,1c
dc1,20,nr
dc1,00
host,*

Nella tabella seguente vengono descritti gli elementi di questo file di input.
CodiceDescrizioneDettagli
NBLookup-Consente di specificare che il file è un file di input NBLookup-Il primo elemento che NBLookup tenta di individuare quando si apre il file di input
-Deve apparire nella parte superiore del file
-Se NBLookup non è la prima parola che lo strumento legge quando viene aperto il file, NBLookup rifiuta i file di input e genera un errore
[wins~server] 192.168.138.20-Consente di specificare l'indirizzo IP di un server WINS per inviare le query-È necessario includere [wins ~ server] e un indirizzo IP valido
-Se uno di questi componenti è mancante, NBLookup rifiuta i file di input e genera un errore
MyDomain, 1b e mydomain, 1 c-Consente di specificare le query inviate al server WINS specificato NBLookup-Dettagli vengono visualizzati nella sezione "Query Format" del presente articolo

Torna all'inizio

Formato di query

Le query nel file di input utilizzano la sintassi seguente:
MioDominio, 1b
Il primo campo nella riga è il nome NetBIOS da query. In questo esempio è denominato mydomain. Una virgola deve seguire il nome NetBIOS. Spazi non sono consentiti su entrambi i lati della virgola.

Il secondo campo segue la virgola che viene visualizzato immediatamente dopo il nome NetBIOS da query. Il secondo campo è il tipo di record o il suffisso NetBIOS (16 ° carattere) per eseguire una query. (Per ulteriori informazioni sui tipi validi comuni, vedere la tabella "Tipi di Record valido comune" che viene visualizzato più avanti in questa sezione).

Se il suffisso specificato il carattere asterisco (*), una query di NBLookup per il nome specificato utilizzando il 00, il 20 e 03 record in un unico comando.

Il tipo di record è sempre seguito da una virgola. Spazi non sono consentiti su entrambi i lati della virgola.

È possibile utilizzare un terzo campo facoltativo per disattivare la ricorsione. In questo campo segue immediatamente la virgola che appare dopo il secondo campo. Per impostazione predefinita, la ricorsione è attivata. Per disattivare la ricorsione, aggiungere nr, dopo il tipo di query.

Non segue il terzo campo. I primi due campi sono obbligatori e spazi non sono consentiti nella riga della query.

Nota: È possibile visualizzare l'elenco dei tipi di record valido eseguendo uno dei seguenti comandi:
  • In modalità riga di comando: /suffix_help nblookup
  • In modalità interattiva: shelp o
    ?s

Tipi di Record valido

NomeNumero (h)DigitareUtilizzo
<computername>00UServizio workstation
<computername>01UServizio Messenger
<\--__MSBROWSE__>01GBrowser principale
<computername>03UServizio Messenger
<computername>06UServizio Server di accesso remoto
<computername>1FUServizio NetDDE
<computername>20UServizio file Server
<computername>21.UServizio client Server di accesso remoto
<computername>22UInterscambio di Exchange (connettore MSMail)
<computername>23UArchivio di Exchange
<computername>24UDirectory di Exchange
<computername>30UServizio Modem Sharing Server
<computername>31UIl servizio client di condivisione modem
<computername>43UControllo remoto client SMS
<computername>44UStrumento di controllo remoto gli amministratori SMS
<computername>45UConversazione remota client SMS
<computername>46UTrasferimento remoto client SMS
<computername>87UMTA di Microsoft Exchange
<computername>6AUMicrosoft Exchange IMC
<computername>ESSEREUAgente di Network Monitor
<computername>BFUApplicazione di Network Monitor
<username>03UServizio Messenger
<domain>00GNome di dominio
<domain>1BUBrowser principale dominio
<domain>1CGController di dominio
<domain>1DUBrowser principale
<domain>1EGElezioni servizio browser
<INet~Services>1CGIIS
<IS~computer name>00UIIS

Tipi di commento NBLookup

NBLookup supporta due tipi di commenti che utilizzano due simboli diversi:
  • Il simbolo di punto e virgola (;) indica un commento che ignora NBLookup. Se si desidera aggiungere un commento al file di input che è visibile solo quando si modifica il file di input, aggiungere questo tipo di commento.
  • Il segno più (+) indica un commento che viene visualizzato nel report HTML. Se si desidera aggiungere informazioni aggiuntive al report che rende più facile comprendere il rapporto, è possibile utilizzare questo tipo di commento.
Il file di input di esempio seguente contiene entrambi i tipi di commenti. Questo file viene generato eseguendo il comando nblookup /ql autocreate .
NBLookup;This is a sample NBLookup input file.
;This is the type of file that NBLookup reads when you specify the /ql option.
;This file must be in ANSI text format (use Notepad.exe).

;The first word in all NBLookup input files must be NBLookup,
;as you can see at the top of this sample file.

;A semicolon (;) indicates a comment that NBLookup ignores when it processes the file.

;A plus sign (+) indicates a comment that will appear in the HTML report
;and in the optional text report.
;Use this type of comment when you want to add additional information to the report
;to make it easier to understand

;This file is made up of three types of data:
;1. WINS server (or servers) to query
;2. WINS queries
;3. Optional NetBIOS Scope ID

;[wins~server] 169.254.46.138
;This line specifies the IP address of a WINS server to send queries to
;[wins~server] must be specified, followed by a valid IP address.

;Later lines in the file indicate the queries to send to this server:
;server1,20
;host1,00,nr
;mydomain,1b
;mydomain,1c

;Format of queries:
;first field = NetBIOS name to query
;maximum of 15 valid characters

;second field = type of record to query for
;examples: 00, 20, 1B, 1C
;run /suffix_help for a list of valid query types

;These two fields are required, they are delimited by using a comma.
; No spaces are permitted.
;third field = disable recursion option
;By default, NBLookup uses recursion.
;You can send a query and request recursion.
;example: nr

;This field is optional. If you use it, this field must follow the second field and a comma.

;[scopeid] 'my_scopeid'
;This line specifies the scope ID to use for all later queries.
;Replace my_scopeid with the scope ID that you want.
;Note: Scope IDs are case sensitive and must be between single quotation marks.
;[scopeid] ';reset'
;This line resets the scope ID for all later queries.
;Only use scope IDs in your queries if you use scope IDs in your environment.

[wins~server] 192.168.138.20

+This WINS server is named wins1.cp.msft.net.

mydomain,1b ;identifies PDC
mydomain,1c ;identifies 20 PDCs

[scopeid] 'edmonton';set scope id to edmonton

dc1,20,nr;file server service with no recursion
dc1,00 ;workstation service

[scopeid] ';reset' ;Do not use a scope ID for the next query.
host,00 ;workstation service
Viene generato il file di input In-nblookup.txt nella directory locale. Se il file esiste già, NBLookup richiede l'autorizzazione per sovrascriverlo.

Per elaborare il file di input, eseguire il comando seguente al prompt dei comandi:
txt /ql nblookup
Torna all'inizio

Esempi di utilizzo di NBLookup

Se si verifica un determinato set di record WINS su più server WINS, queste informazioni consentono di diagnosticare e risolvere i problemi che mancante o errato record WINS potrebbe avere causato.

Ad esempio, se i client riscontrano problemi quando si tenta di accedere al dominio, verificare con il C 1 i record che i client utilizzano per individuare i controller di dominio sono disponibili e accurati. Queste informazioni consentono di determinare se WINS è una causa del problema.

Inoltre, se si ricevono rapporti che gli utenti riscontrano problemi di esplorazione della rete utilizzando NetBIOS browsing tramite Esplora risorse, questo strumento verifica rapidamente tutti i record che sono coinvolti nel esplorazione della rete su tutti i server WINS che dovrebbero per avere questi record NetBIOS 1B. Pertanto, è possibile determinare rapidamente se mancante o errato record WINS potrebbe essere correlato al problema.

In altri casi, alcuni utenti potrebbero trattarsi di problemi quando si tenta di accedere alle condivisioni sul server utilizzando i nomi dei server. Tuttavia, gli utenti possono accedere alle condivisioni utilizzando gli indirizzi IP. Per determinare se la risoluzione dei nomi è il problema o per escludere la risoluzione dei nomi come possibile causa, è necessario verificare tutti i record WINS correlati su tutti i server WINS utilizzati per risolvere il nome del server. L'opzione /ql (Query List) che consente di NBLookup per leggere le istruzioni da file di testo specificato fornisce tale funzionalità. Dopo che NBLookup ha verificato che il file è un file di input valido di NBLookup, esegue le query che vengono specificate nel file e quindi restituisce i risultati in un report HTML di facile lettura. Gli amministratori possono personalizzare questo file di input per specificare i server WINS per eseguire una query e per specificare i record WINS per cercare in ogni server.

Torna all'inizio

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'utilità DNSLint, fare clic sui numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
321045 descrizione dell'utilità DNSLint

Come verificare un numero elevato di record DNS mediante DNSLint 330105

Torna all'inizio
Proprietà

ID articolo: 830578 - Ultima revisione: 30 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback