Elenco di correzioni relative alla rete in Windows XP Service Pack 2

INTRODUZIONE

In questo articolo vengono descritti i problemi di rete e gli scenari di aggiornamento che sono stati risolti in Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2).

Per ulteriori informazioni sui problemi risolti in Windows XP SP2, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

811113 elenco delle correzioni incluse in Windows XP Service Pack 2

Ulteriori informazioni

Tutti i problemi di rete correlati seguenti indirizzi di Windows XP SP2 e gli scenari di aggiornamento:








Si verifica un errore quando si tenta di avviare un programma ASP.NET creato in modalità remota

Dopo aver creato un'applicazione ASP.NET su un computer remoto, quando si tenta di avviare il programma, viene visualizzato un messaggio di errore "Errore del server".

BUG #: 69978 (SE Windows)

Aggiornamento per risolvere un problema in alcuni computer client di comunicazione in tempo reale possono ricevere video ma non possono inviare video

Computer client di comunicazione in tempo reale che utilizzano determinate schede di rete può inviare pacchetti in tempo reale RTCP (Control Protocol). Tuttavia, questi computer non inviano correttamente pacchetti di Real-time Transport Protocol (RTP). Questo problema si verifica se Windows viene associato il protocollo di qualità del servizio (QoS) per il socket in cui i pacchetti RTP vengono inviati da. Questo aggiornamento modifica il comportamento di priorità livello 2 predefinito per l'implementazione di protocollo GQoS (QoS) generica.



BUG #: 78397 (SE Windows)

Aggiornamento per aggiungere funzionalità al servizio di risoluzione protocollo PNRP (Peer Name)

Questo aggiornamento introduce nuove impostazioni dei criteri per consentire tutte le modifiche di PNRP seguenti:

  • Disattiva la rete Peer-to-Peer
  • Impostare il server di inizializzazione
  • Disattiva bootstrap multicast
BUG #: 79454 (SE Windows)

Si verificano problemi occasionali di condivisione di file su un computer multihomed

Quando si tenta di accedere alle risorse condivise da un computer che dispone di più di un indirizzo IP assegnato, potrebbero verificarsi problemi occasionali. In un computer che dispone di più indirizzi IP, il trasporto NetBIOS (NetBT) registra il nome e indirizzo IP del computer con il flag impostato multihomed. Un computer che dispone di più indirizzi IP potrebbe essere più di una scheda di rete, una connessione VPN, una scheda IEEE 1394 o una scheda di accesso remoto. Se il computer ottiene in seguito un nuovo indirizzo IP, Windows Internet Name Service (WINS) mantiene l'indirizzo IP originale finché non scade l'intervallo di rimozione definitiva. In questo modo non aggiornati gli indirizzi IP di rimanere memorizzato in WINS. NetBT, se per risolvere il nome del computer, utilizzare WINS e nome del computer ha più di un indirizzo IP assegnato, NetBT invierà i pacchetti di controllo protocollo ICMP (Internet Message) per connettersi a ciascuno di questi indirizzi IP per determinare l'indirizzo IP valido. Se non vi è alcuna risposta ai pacchetti ICMP, NetBT tenta di connettersi al primo indirizzo IP ricevuto dal server WINS. In questo scenario, possono verificarsi due problemi seguenti:

  • Il primo indirizzo IP che NetBT ricevuti dal server WINS non è l'indirizzo IP corretto.
  • Se il server WINS dispone di più di 3 indirizzi IP assegnati per il computer remoto, il contatore di NetBT timeout scade prima che sia possibile connettersi al computer remoto.
Poiché l'impostazione predefinita in Windows XP SP2 consiste nell'attivare Windows Firewall, è possibile che si verifichino problemi di condivisione file occasionali. Per risolvere questo problema, questo aggiornamento consente di configurare Windows XP per rispondere ai pacchetti ICMP in ingresso, se è consentito il traffico sulla porta TCP 445. Se non è consentito il traffico sulla porta TCP 445, Windows XP non risponde ai pacchetti ICMP in ingresso.

BUG #: 84450 (SE Windows)

Aggiornamento per consentire al programma Client VPN Cisco di funzionare in modalità di trasporto TCP in Windows XP SP2

Dopo aver installato una versione non definitiva di Windows XP SP2, se si configura la versione Client VPN Cisco 4.0.3.D per l'utilizzo di Internet Protocol security (IPSec) su TCP, viene visualizzato il seguente messaggio di errore quando si tenta di connettersi a un concentratore VPN Cisco:
Proteggere una connessione VPN terminato localmente dal Client. Motivo 414: Impossibile stabilire una connessione TCP.
Questo problema si verifica perché il protocollo TCP/IP viene modificato per tutti i pacchetti che vengono indirizzati all'indirizzo IP di loopback, ma che arrivano su un'interfaccia diversa da interfaccia di loopback. Poiché il client VPN Cisco invia pacchetti all'indirizzo IP di loopback, ma il pacchetto proviene da un'interfaccia fisica, questi vengono scartati.

BUG #: 88901 (SE Windows)

Peer-to-Peer networking smette di funzionare quando il criterio di profilo da Standard a dominio

Dopo aver installato una versione non definitiva di Windows XP SP2, quando si attiva il componente di rete Peer-to-Peer (P2P), il programma di installazione di Peer to Peer apre le porte necessarie per attivare le funzionalità peer-to-peer. Se si digitare netsh firewall show portopening e quindi premere INVIO, si noterà che il programma di installazione apre solo le porte per il profilo Standard o il profilo di dominio. Pertanto, se viene modificato il criterio di profilo, P2P non funziona più. Questo aggiornamento modifica il programma P2P di aprire le porte di profilo Standard e le porte di profilo di dominio. Dopo aver installato questo aggiornamento, quando si digita questo comando, viene visualizzato un output simile al seguente:
Port configuration for Domain profile:Port  Protocol  Mode    Name
------------------------------------------------------------
3587 TCP Enable Windows Peer-to-Peer Grouping
3540 UDP Enable Peer Name Resolution Protocol (PNRP)
1900 UDP Enable SSDP Component of UPnP Framework

Port configuration for Standard profile:
Port Protocol Mode Name
------------------------------------------------------------
3587 TCP Enable Windows Peer-to-Peer Grouping
3540 UDP Enable Peer Name Resolution Protocol (PNRP)
1900 UDP Enable SSDP Component of UPnP Framework

Port configuration for Local Area Connection:
Port Protocol Mode Name
------------------------------------------------------------
3544 UDP Enable Teredo
BUG #: 91758 (SE Windows)

Un programma DirectX potrebbe bloccarsi se Windows Firewall consente di rimuovere lo stato attivo da essa

Un programma di DirectX è in esecuzione in modalità a schermo intero, se Windows Firewall consente di rimuovere lo stato attivo da essa per visualizzare un messaggio, il programma potrebbe bloccarsi. Questo aggiornamento consente di configurare Windows Firewall per visualizzare i messaggi in background se un programma di DirectX è in esecuzione in modalità a schermo intero.

BUG #: 101381 (SE Windows)

La funzione Recv restituisce un errore socket nelle chiamate di funzione APC

Quando si utilizza la funzione QueueUserAPC per aprire la funzione Socket in un thread di procedura asincrona (APC) di chiamata, la funzione Recv restituisce un errore socket.

Quando viene eseguita una chiamata Winsock di blocco, Winsock potrebbe essere necessario attendere di poter completare la chiamata di un evento di rete. Tali chiamate includono le chiamate a di inviare, Recv, Selezionare, accettae funzioni di connessione . In questo scenario, Winsock esegue un'operazione di attesa. Questa operazione, tuttavia, può essere interrotti da un APC programmato nello stesso thread. Quando si verifica questo problema, potrebbero verificarsi risultati imprevisti. BUG #: 109859 (SE Windows)

I profili non riescono a scaricare quando si utilizza 802.1 x



Profili comuni non da scaricare, poiché l'annullamento tentativi nei casi dove i dati dell'utente Impossibile salvare nel Registro di sistema di autenticazione 802.1 x. Questo problema può verificarsi in fase di accesso perché l'hive di registro HKCU dell'utente non è stato completamente caricato dal profilo remoto. Windows XP SP2 è maggiormente adattabile quando salva i dati dell'utente nel Registro di sistema, abilitare l'autenticazione 802.1 x per continuare e il profilo comune da caricare. RFC 54637BUG #: 110595 (Winse)
I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft esclude ogni garanzia, implicita o esplicita, relativamente alle prestazioni o all'affidabilità di questi prodotti.

Proprietà

ID articolo: 838207 - Ultima revisione: 30 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback