Come eseguire il debug di una macchina virtuale in un computer host che esegue Virtual Server 2005 o Virtual PC 2004, parte 1 di 2

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come eseguire il debug di una macchina virtuale in un computer host che esegue Microsoft Virtual Server 2005 o Microsoft Virtual PC 2004. In questo articolo non è una descrizione completa di informazioni su come eseguire il debug di un computer. Al contrario, in questo articolo riguarda solo i passaggi di base e informazioni da utilizzare per ottenere l'output di debug in un ambiente di macchina virtuale. In questo articolo fa parte 1 di 2 articoli.
Per ulteriori informazioni sull'articolo che fa parte 2, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

871170 come eseguire il debug del servizio Server virtuale in un computer che esegue Virtual Server 2005 o Virtual PC 2004, parte 2 di 2

Ulteriori informazioni

Per configurare il debug in un ambiente di macchina virtuale, attenersi alla seguente procedura.

Passaggio 1: Configurare il file Boot. ini di macchina virtuale

Quando si esegue il debug di una macchina virtuale da un computer host che esegue Virtual PC 2004 o Virtual Server 2005, configurare il computer host con gli strumenti di debug, come in uno scenario tipico di debug. Tuttavia, è possibile utilizzare una maggiore velocità di trasmissione quando si esegue il debug di una macchina virtuale. Il computer che si desidera eseguire il debug è noto anche come computer di destinazione. Per configurare la velocità del computer che si desidera eseguire il debug, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il file Boot. ini utilizzando un editor di testo come blocco note.
  2. La prima riga sotto la sezione [operating systems] copiare e quindi incollare il codice sotto l'ultima riga di questa sezione. In genere, è solo una voce nella sezione [operating systems].
  3. La riga che si è incollato nella sezione [operating systems] aggiungere le seguenti informazioni:
    /DEBUG /DEBUGPORT =il numero della porta COM che si desidera utilizzare per il debug di COM /BAUDRATE = 115200
    115200 è la velocità massima che è possibile utilizzare questa impostazione funziona la maggior parte del tempo. Tuttavia, se si verificano problemi di connessione, è possibile ridurre questo valore su uno dei seguenti:
    57600
    19200
    9600
    Il file Boot. ini è simile al seguente:
    [boot loader]timeout=30
    default=multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS
    [operating systems]
    multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS="Windows Server 2003, Enterprise" /fastdetect
    multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS="Windows Server 2003, Enterprise" /fastdetect/DEBUG /DEBUGPORT=COM2/BAUDRATE=115200
  4. Salvare le modifiche apportate al file Boot. ini e quindi chiudere l'editor di testo.
Per ulteriori informazioni su come configurare il debug e generare un file di dump di memoria, fare clic sul numero seguente per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
303021 per la generazione di un file di dump di memoria quando un server non risponde (si blocca)

Passaggio 2: Ottenere e installare un debugger del kernel

Scaricare un debugger del kernel da Microsoft. A tale scopo, visitare uno dei seguenti siti Web Microsoft:Si consiglia di utilizzare la versione più recente del debugger del kernel disponibile.

Passaggio 3: Configurare una porta seriale della macchina virtuale

Configurare una porta seriale della macchina virtuale per connettere il computer host. Si noti che le porte seriali sono detti anche porte com. La porta seriale sarà una named pipe. Per configurare la porta seriale, attenersi alla seguente procedura.

Virtual PC 2004

  1. Avviare Virtual PC 2004.
  2. Fare clic sulla macchina virtuale che si desidera configurare e quindi fare clic su Impostazioni.
  3. Nell'elenco Impostazioni , selezionare la porta seriale che si desidera configurare, fare clic su porta seriale fisicae quindi fare clic per deselezionare la casella di controllo Attendi comando modem per aprire la portase è selezionata.
  4. Fare clic su Named pipee quindi digitare
    \\.\pipe\nome che si desidera assegnare alla named pipe nella finestra di Named pipe . Ad esempio, digitare \\.\pipe\com2.
  5. Fare clic su OK.

Virtual Server 2005

  1. Avviare il programma di sito Web di amministrazione di Virtual Server. A tale scopo, fare clic su Start, scegliere tutti i Programmi, scegliere Microsoft Virtual Servere quindi fare clic su
    Sito Web di amministrazione di virtual Server.
  2. In macchine virtuali, scegliere
    Configurare, quindi scegliere la macchina virtuale che si desidera modificare.
  3. Fare clic sul collegamento di porte COM .
  4. In porta seriale che si desidera configurare per il debug, fare clic su porta seriale computer fisicoe quindi fare clic per deselezionare la casella di controllo Attendi comando modem per aprire la porta .
  5. Fare clic su Named pipee quindi digitare
    \\.\pipe\nome che si desidera assegnare alla named pipe nella finestra di Named pipe . Ad esempio, digitare \\.\pipe\com2.
  6. Fare clic su OK.

Passaggio 4: Connettere il debugger del kernel per la porta com di macchina virtuale

Connettere il debugger del kernel per la porta com nella macchina virtuale che si desidera eseguire il debug.

Computer locale

Per un computer locale, utilizzare uno dei seguenti comandi:
  • Kd -k com:port=\\.\pipe\nome di pipe, pipe, Reimposta = 0, la riconnessione
  • WinDbg -y percorso simboli -k com:pipe, porta = \ \ \pipe\VMHostpipeName, Reimposta = 0, la riconnessione

Computer remoto

Per un computer remoto, utilizzare uno dei seguenti comandi:
  • com:port -k Kd = \ \physicalHostComputerName\pipe\pipeName, pipe, Reimposta = 0, la riconnessione
  • Com:port -k di WinDbg = \ \physicalHostComputerName\pipe\pipeName, pipe, Reimposta = 0, la riconnessione
Quando si esegue il debug di una macchina virtuale, si applicano le seguenti considerazioni:
  • L'opzione velocità in baud non viene utilizzato per le named pipe.
  • Utilizzare il Reimposta = 0 opzione per specificare che un numero illimitato di reimpostazione pacchetti può essere inviato al computer di destinazione quando il computer host e i computer di destinazione vengono sincronizzati. Il Reimposta = 0 opzione viene utilizzata per le macchine virtuali Virtual PC e per altre macchine virtuali in cui le named pipe drop byte in eccesso.
  • L'opzione di riconnessione viene utilizzata per il debugger automaticamente pipe disconnettere e riconnettere pipe se si verifica un errore di scrittura o di errore di lettura. Inoltre, se la named pipe non viene rilevata quando il debugger viene avviato, l'opzione di riconnessione , il debugger di attesa per la pipe con questo nome venga visualizzato. Utilizzare l'opzione di riconnessione per le macchine virtuali Virtual PC 2004 e per altre macchine virtuali che rimuovere e quindi ricreare le pipe durante un'operazione di riavvio.
Proprietà

ID articolo: 871171 - Ultima revisione: 30 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback