Note sulla versione di Microsoft SoftGrid 4.1 Service Pack 1

Riepilogo

In questo articolo vengono fornite indicazioni generali e informazioni sulla versione che consentono di eseguire l'aggiornamento a, o consentono di eseguire un'installazione pulita di Microsoft SoftGrid 4.1 Service Pack 1 (SP1). In questo articolo sono elencati i percorsi di download per le varie applicazioni SoftGrid, informazioni sulle nuove funzionalità, requisiti, problemi noti e le procedure consigliate.

INTRODUZIONE

In questo articolo contiene le informazioni dettagliate più recenti su Microsoft SoftGrid 4.1 Service Pack 1 (SP1). L'articolo include nuove funzionalità, informazioni generali e problemi noti per i componenti di SoftGrid. Nel caso di problemi durante l'utilizzo di Microsoft SoftGrid, fare riferimento a queste note per determinare se questo documento fornisce una risoluzione. Se non si trova una risoluzione, visitare il seguente sito Web Microsoft per cercare ulteriori risoluzioni:

Ulteriori informazioni

Pacchetto cumulativo di Hotfix di SoftGrid 4.1 SP1 2

Questo aggiornamento cumulativo per SoftGrid 4.1 SP1 include gli aggiornamenti più recenti per SoftGrid 4.1 SP1. E della stabilità, questo aggiornamento contiene le seguenti modifiche:
  • Il livello di registrazione messaggio "Errore durante la lettura dal socket" è ora eseguire il Debug. Pertanto, il messaggio non viene visualizzato il log di Sft e registro eventi di Windows al livello di registro predefinito quando si utilizza SoftGrid Virtual Application Server con un sistema di bilanciamento del carico hardware.
  • SoftGrid Sequencer mantiene ora OSD GUID all'apertura di SoftGrid v 3.2 sequencings per un aggiornamento del pacchetto.
  • Intermittente "0xBE" sono stati risolti gli errori di interruzione che si verificano all'avvio di sistema sui computer multiprocessore.

Nuove funzionalità

SoftGrid supporta ora la distribuzione di file MSI dell'applicazione virtuale generati dall'utilità di MSI per Microsoft Application Virtualization di SoftGrid client che eseguono Microsoft Windows 2000 o Windows 2000 Server/Advanced Server e che è stato abilitato Servizi Terminal.

Posizioni per il download

I seguenti file sono disponibili per il download da Microsoft Download Center:

SoftGrid per i desktop di Windows (4.1.3.15)
Download Download del pacchetto di SoftGrid per Windows Desktop (4.1.3.15).

SoftGrid per servizi Terminal (4.1.3.15)
Download Download di SoftGrid per il pacchetto di servizi Terminal (4.1.3.15).

Sequencer di SoftGrid (4.1.3.15)
Download Download del pacchetto di SoftGrid Sequencer (4.1.3.15).

Server di SoftGrid (4.1.3.16)
Download Download del pacchetto di SoftGrid Server (4.1.3.16).

Per ulteriori informazioni su come scaricare i file di supporto Microsoft, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
119591 come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft ha analizzato questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data in cui il file è stato registrato. Il file è archiviato in un server con protezione avanzata che impedisce modifiche non autorizzate al file.

Versioni precedenti

SoftGrid 4.1 SP1 Hotfix Rollup Package 1

Questo aggiornamento cumulativo per SoftGrid 4.1 SP1 include gli aggiornamenti più recenti per SoftGrid 4.1 SP1. E della stabilità, questo aggiornamento contiene le seguenti modifiche:
  • Miglioramenti per creare un pacchetto di aggiornamento quando importazione aggiornato sequencings in Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server.
  • Miglioramenti per l'operazione di downgrade package.
  • Miglioramenti per l'utilizzo del pool non di paging quando l'impostazione della sequenza di applicazioni di grandi dimensioni.
  • Miglioramenti per la sequenza di applicazioni che utilizzano Microsoft.NET Framework 1.1 sia Microsoft.NET Framework 2.0.
  • Miglioramenti alla gestione dei parametri della riga di comando dei processi figlio virtualizzati.
Nuove funzionalità
SoftGrid 4.1 SP1 Hotfix Rollup Package 1 fornisce inoltre le nuove funzionalità seguenti:
  • Microsoft SoftGrid fornisce ora il supporto per l'utilità MSI per Microsoft Application Virtualization.
  • Microsoft SoftGrid supporta ora i componenti di SoftGrid Server in esecuzione in WOW64 in Windows a 64 bit.
Posizioni per il download

SoftGrid SoftGrid 4.1 SP1

Posizioni per il download
Nuove funzionalità
Microsoft SoftGrid 4.1 SP1 migliora il supporto per la sequenziazione di applicazioni SxS che dispongono di assembly pubblici, ad esempio il rilascio di Microsoft Office 2007.

Informazioni generali

Aggiornare o disinstallare e reinstallare?

È possibile aggiornare un client di SoftGrid 4.1 SP1 da un client versione 3.2, versione 4.0 o versione 4.1. Il processo di aggiornamento mantiene tutte le impostazioni di configurazione di sistema e le impostazioni del profilo utente. Quando esegue l'aggiornamento dalla versione 3.2, viene svuotata la cache dell'applicazione software del client. Dopo l'aggiornamento, è necessario ricaricare le applicazioni.


Si consiglia di aggiornare i client alla versione più recente. Tuttavia, è inoltre possibile disinstallare le versioni precedenti prima di installare client versione 4. x. Per disinstallare le versioni precedenti, utilizzare l'utilità Installazione applicazioni. Quando si disinstalla, le impostazioni di SoftGrid locali vengono rimossi per l'utente che esegue la disinstallazione e la cache viene svuotata.


Se si utilizza una versione precedente di SoftGrid Sequencer, è possibile aggiornare direttamente alla versione 4.1 SP1. È necessario ripristinare il sistema operativo base di immagine di backup appropriata sul computer in cui è in esecuzione SoftGrid Sequencer prima di installare la versione 4.1 SP1. Immagine di backup può contenere software degli utenti finali che sarà su ogni computer client.


È possibile aggiornare tutti i componenti server di SoftGrid da versione 3.1, versione 3.2, versione 4.0 o versione 4.1. L'aggiornamento da versioni precedenti dei componenti di Microsoft SoftGrid non è supportato. Se si dispongono vecchi componenti di Microsoft SoftGrid, disinstallarle utilizzando l'utilità Installazione applicazioni prima di installare i componenti della versione 4.1 SP1.


L'aggiornamento del server convalida le applicazioni esistenti e automaticamente identifica i problemi di configurazione dell'applicazione.


Nota: Le applicazioni che sequenza con la versione di SoftGrid Sequencer 4. x non può trasmettere correttamente ai client di SoftGrid che eseguono una versione 3. x. È possibile aggiornare i client di destinazione alla versione 4. x o continuare ad applicazioni di flusso versione 3. x in sequenza per i client meno recenti. Test con client di versioni 4. x e SoftGrid Sequencer versione 4. x è consigliabile.

Manuali

I seguenti documenti di supporto per questa versione:
  • Guida rapida di SoftGrid
  • Installare il Sequencer di SoftGrid
  • Installazione dei componenti di SoftGrid
  • Installazione del Client di SoftGrid
  • Guida dell'amministratore di piattaforma SoftGrid
  • Manuale dell'utente di SoftGrid Sequencer

Requisiti per Windows Server

Il requisito di installazione per server è Microsoft Windows Server 2003 SP1 o versioni successive di Windows Server 2003. Questa operazione è necessaria per lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid. SoftGrid Virtual Application Server viene installato in un computer che esegue una versione precedente a Windows Server 2003 SP1. Tuttavia, SoftGrid Virtual Application Server non aggiungerà la console. È possibile gestire il server da un computer è installata la console.


Importante SoftGrid Server Management Console Snap-in non è più installato o funziona con Microsoft Windows 2000 Server.

Problemi noti

DescrizioneUlteriori informazioni
Attiva aggiornamento ha esito negativo con una combinazione di client 3. x e 4. x Server
Anche dopo il riavvio di un controller di dominio, un aggiornamento attivo potrebbe non riuscire per client 3. x e 4. x Server
Attiva aggiornamento funziona con SoftGrid Sequencer 4. x, server 4. x e 4. x client. Un aggiornamento attivo potrebbe funzionare in vari ambienti misti.
Un aggiornamento MSDE su un server di SoftGrid versione 3.2 richiede il riavvio
Se il database è nello stesso computer del server, potrebbe venire richiesto il riavvio durante un aggiornamento MSDE. Se si riavvia, è necessario riavviare l'intero aggiornamento.
Non riavviare. Quando richiesto, fare clic su Annullae quindi continuare con l'aggiornamento.
Errore di applicazione quando viene avviato dopo l'annullamento di un'importazione di applicazione
Viene visualizzato il codice di errore imprevisto 00000125 quando si tenta di avviare un'applicazione dopo l'annullamento di un'importazione di applicazione tramite lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Client.
Scaricare l'applicazione nello Snap-in Console di gestione di SoftGrid Client prima di provare a riavviare l'applicazione.
Disinstallazione di applicazioni server non riesce con directory di contenuto non disponibile
Se la directory del contenuto fa riferimento a un percorso di rete condiviso che non è disponibile, la disinstallazione non riesce con il messaggio di errore 1606.
Se la directory del contenuto è una directory locale, ricreare la directory con lo stesso nome prima di disinstallare. Se contenuto in una posizione condivisa, assicurarsi che il percorso è disponibile sul server prima di disinstallare.
Le applicazioni dotate di processi in background potrebbero impedire la corretta disinstallazione client SoftGrid
Verrà visualizzata una finestra di dialogo che chiede di chiudere tutte le applicazioni virtuale prima di continuare, anche se tutte le applicazioni virtuali sembrano essere chiuso.
Chiudere manualmente dall'area di notifica di SoftGrid client prima di disinstallare il client di SoftGrid.
Programma di installazione di client non viene visualizzato di salvare una nuova cartella di dati globali
Durante l'installazione di client, la visualizzazione non viene aggiornata quando si cerca e selezionare una cartella.
Si tratta di un problema di visualizzazione. È possibile visualizzare la modifica utilizzando il pulsante Indietro o Avanti.
Accesso UPN client richiede il nome di dominio completo
Per le connessioni remote, l'accesso del client richiede il nome UPN completo. Ciò include il suffisso. Ad esempio, domainuser@company2.int.
Quando si accede a un utente del dominio UPN, utilizzare le credenziali complete.
Conflitto su come importare applicazioni utilizzate da più pacchetti
In rari casi, quando si importa un'applicazione che viene utilizzata da più di un pacchetto, si potrebbe ricevere rapporti il GUID di pacchetto è già in uso e messaggi di errore. Lo Snap-in Console di gestione potrebbe bloccare.
Questi messaggi di errore sono una limitazione nota di questa versione. Tuttavia, quando si riavvia lo Snap-in Console di gestione, il pacchetto è importato correttamente.
File danneggiati di VFS unità FAT32
In un computer che esegue il Sequencer di SoftGrid utilizza un'unità FAT32, i file VFS possono essere danneggiati.
Utilizzare solo unità NTFS per la sequenza. Non ordinare in sequenza in un'unità FAT32.
Applicazione predefinita non viene visualizzato in un'installazione di SoftGrid server divisione
In un'installazione di SoftGrid che utilizza il servizio Web e database su un computer e Virtual Application Server su un altro, l'applicazione predefinita non venga visualizzate nel database o su percorsi di collegamento pubblicato.
Si tratta di un limite noto.
Non è possibile modificare la porta predefinita durante l'installazione del client
La porta predefinita 554 rimane dopo aver immesso una porta diversa durante l'installazione.
Dopo l'installazione, utilizzare lo Snap-in Console di gestione di Client per selezionare il server di SoftGrid e immettere la porta desiderata nelle proprietà del server.
Errore di aggiornamento in più fasi
Il secondo aggiornamento su un aggiornamento in più fasi a Microsoft Office XP può non riuscire sull'aggiornamento secondo consecutivo.
Installazione dell'applicazione in una cartella di almeno due livelli sotto la directory principale di SoftGrid Sequencer unità. Ad esempio, installare l'applicazione per Q:\MyApp\New anziché Q:\MyApp.
Riga di comando Sequencer: messaggio di errore SystemGuard
Durante la sequenza della riga di comando, venga visualizzato un messaggio di errore che segnala un errore di download SystemGuard. L'errore segnala che il parametro di percorso di installazione non è valido.
Verificare che i nomi di file forniti come parametri sono meno di 255 caratteri e che essi non includono caratteri speciali quali / \: |? * s < o >.
Sequencer può produrre file OSD aggiuntivi
Versione di SoftGrid Sequencer 4. x è possibile generare file OSD più del necessario per un'applicazione.
Prima di copiare i file in sequenza al Server dell'applicazione virtuale, verificare che i file OSD si riferiscono all'applicazione. SoftGrid Sequencer creato il file OSD per il blocco note e soluzioni, se si è certi che questi non parte dell'applicazione, ad esempio, eliminare questi file OSD prima di copiare l'output di SoftGrid Sequencer.
Server non viene avviato dopo 3.1 per l'aggiornamento di server 4. x
Se un valore di numero di porta è nella tabella DATA_SOURCES SQL server, il server di SoftGrid potrebbe non avviarsi.
Modifica tabella DATA_SOURCES del SQL Server per rimuovere il numero di porta.
Servizio Server: Errore nella modifica del nome
Il servizio di SoftGrid Virtual Application Server non viene avviato quando viene modificato il nome del server in formato DNS.
Lasciare il nome del server nello stesso formato, come in dopo l'installazione.
Messaggi di errore di aggiornamento di server
Se durante l'installazione originale è stato modificato il percorso del contenuto di server di SoftGrid, riceverai due messaggi di errore durante il tentativo di sostituire DefaultApp.osd con l'aggiornamento. È possibile trovare tale file se non si trova in lettera_unità: \Program Files\Softricity\SoftGrid \Programmi\Softricity\SoftGrid.
Ogni messaggio di errore, fare clic su OK . Questo errore non influenza l'aggiornamento. È comunque possibile individuare tale file nella posizione precedente.
Aggiornamento invisibile all'utente del server potrebbe non riuscire in determinate circostanze
Aggiornamento invisibile all'utente del server potrebbe non riuscire quando il REINSTALL = ALL e REINSTALLMODE = vomus proprietà sono specificate sulla riga di comando misexec e si sta eseguendo un aggiornamento importante.
Se si esegue il programma setup.exe per il programma di installazione di server di SoftGrid, si eviteranno questa situazione è determinare se si sta eseguendo un aggiornamento principale o secondario. Specificare il REINSTALL = ALL e REINSTALLMODE = vomus proprietà della riga di comando misexec solo se si sta eseguendo un aggiornamento dalla versione 4.1 di SoftGrid.
Programma di installazione client SoftGrid non impedisce l'installazione su versioni a 64 bit di Windows
Il programma di installazione client SoftGrid non rileva che è in esecuzione su un sistema a 64 bit e non fornisce una finestra di dialogo all'utente che spiega che la piattaforma non è supportata.
SoftGrid attualmente non supporta le edizioni a 64 bit di Windows.
Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server segnala una versione precedente dopo l'aggiornamento
Dopo l'aggiornamento lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server, la versione precedente dello Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server viene visualizzata nella finestra di Console di SoftGrid.
Lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server è stato aggiornato correttamente ma il numero di versione nella cache in modo non corretto da MMC 3.0.
Si verifica un errore di aggiornamento del servizio Web di gestione autonoma
Un servizio Web di gestione di SoftGrid Impossibile aggiornamento dalla versione 3.2 alla versione 4. x. La gestione di SoftGrid servizio Web non è possibile individuare i pacchetti di applicazioni.
Eseguire l'aggiornamento di SoftGrid Virtual Application Server prima di tentare di aggiornare un servizio Web di gestione autonoma. Quindi, il servizio Web di gestione è possibile trovare il percorso di contenuto corretto per la migrazione dell'applicazione.
Listener interrotto non può eseguire il ripristino
Dalla riga di comando per interrompere il listener quando un'applicazione virtualizzata è in esecuzione, è possibile bloccare il listener.
Il listener blocca in caso di arresto dalla riga di comando quando l'utente finale ha virtualizzato applicazioni in esecuzione. In questo caso, riavviare il computer client.
Due report mancano nella versione 4.1 SP1
I conformità della licenza e i report di configurazione dell'applicazione Usa/gruppo non vengono visualizzati nella versione 4.1 SP1.
Si tratta di un limite noto.
Impossibile importare sequencings aggiornato come nuove applicazioni nello Snap-in Console di gestione di Server
Se si tenta di importare una sequenza che è stata aggiornata tramite un aggiornamento del pacchetto che non esisteva in precedenza nello Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server, potrebbe essere visualizzato 0000C81E codice di errore.
Per risolvere questo problema, rimuovere il numero di versione finale nel nome del file SFT, ad esempio, rinominare MyApp_3.sft in MyApp.sft.
L'aggiornamento di SoftGrid server da 3.2.2.8 a 4. x non può creare snap-in
Se si tenta di aggiornare il server di SoftGrid da 3.2.2.8 a 4. x, è possibile creare lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server.
Questo problema viene risolto se si esegue un ripristino.
L'aggiornamento di SoftGrid server per MMC 3.0 genera errore in SoftGrid client Management Console Snap-in
Se si dispone di SoftGrid Client Management Console Snap-in installati in un computer in cui lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Server viene installato anche e l'aggiornamento a MMC 3.0, quando si seleziona uno dei nodi in SoftGrid nello Snap-in Console di gestione di SoftGrid Client, viene visualizzato un messaggio di errore.
Se si ignora questo messaggio di errore, lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid Client funziona correttamente.
Aggiornamento del server di SoftGrid dalla reimpostazione di versione 4. x eseguire il percorso di registro del server nel percorso predefinito
Se precedentemente eliminata la directory di registro predefinito specificato una directory di log personalizzato, il server di SoftGrid non inizia con errore 41539.
Per risolvere questo problema, reimpostare il percorso del registro manualmente.
Perdita di dati di utilizzo con connessione a un server
Informazioni sull'utilizzo dell'applicazione possono essere eliminate quando il client SoftGrid si riconnette dopo perde la connessione al SoftGrid Virtual Application Server.
Rimane una limitazione del client.
Non è possibile eliminare le associazioni di tipo di file quando si importa un file OSD
Nella scheda associazioni di File della procedura guidata Importa associazioni di tipo di file esistenti sembrano essere eliminato correttamente. Le associazioni dei tipi di file possono restare nel nodo file tipo associazione dello Snap-in Console di gestione.
Dopo aver importato il file, rimuovere le associazioni dei tipi di file mediante il nodo di Management Console Snap-in associazioni di File.

SoftGrid Virtual Application Server, Server di gestione e il servizio Web

Linee guida generali

  • Microsoft Windows NT 4.0 non è supportata per i componenti di SoftGrid. Tuttavia, i componenti continuano a funzionare in domini Windows NT 4.0. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida introduttiva e guide all'installazione.
  • SQL Server 2005 Express non è supportato.
  • Installazione dei componenti di Microsoft SoftGrid richiede credenziali amministrative locali nel server di destinazione.
  • Installazione del servizio Web di gestione di SoftGrid richiede Microsoft.NET Framework 2.0.
  • Non utilizzare il carattere # nei campi dell'installazione guidata di Microsoft SoftGrid. Che potrebbe causare l'installazione di SoftGrid Virtual Application Server l'esito negativo.
  • Prima di installare SoftGrid Virtual Application Server per l'utilizzo con un server SQL Server 2005, assicurarsi che la configurazione di SQL Server è TCP/IP abilitato. In Gestione configurazione SQL Server, espandere Configurazione di SQL Server 2005e quindi fare clic su protocolli per MSSQLSERVER. Destro TCP/IPe quindi fare clic su Attiva. Infine, riavviare il SQL Server. A tale scopo, fare clic su Servizi di SQL Server 2005, SQL Server (MSSQLSERVER)destro e fare clic su Riavvia.
  • Non utilizzare trattini (trattini) in un nome di database SQL esistente con SoftGrid Virtual Application Server. SoftGrid utilizza funzioni SQL che non supportano i nomi di database con i trattini e quando vengono utilizzati segni meno, l'installazione di server non riesce. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

    165432 PRB: DBGrid non inserisce Record se nome campo contiene trattino

  • Per impostazione predefinita, il livello di log del Server di applicazione virtuale è impostato per gli avvisi/errori sono inclusi gli avvisi, errori, errori irreversibili e transazioni. Potrebbe essere necessario aumentare il livello di log per diagnosticare problemi. Aumento del livello di log come risultato della crescita dei file di registro più veloce e richiede più spazio su disco. Dopo aumentare il livello di log e diagnosticare il problema, ripristinare il registro livello impostazione ridotta in modo che il file sft-server non aumenta inutilmente. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

    Le opzioni per la Console di gestione SoftGrid del registro 930843 3. x

  • In Windows Server 2003 in un ambiente Windows Load Balancing, non impostare l'affinità su Nessuno. Ciò può causare un errore del client che richiedono le applicazioni di flusso. Impostare invece l'affinità a singolo. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

    932018 come rete di SoftGrid funziona con Windows Server 2003 bilanciamento carico di rete

  • Ogni Virtual Application Server in un gruppo di server deve disporre degli stessi pacchetti delle stesse versioni. In caso contrario, SoftGrid client configurati per ottenere la stessa applicazione da diversi server e client che il failover da un server a altro potrebbero verificarsi dei problemi.
  • Pulitura di utilizzo automatico dell'archivio dati di SoftGrid richiede SQLSERVERAGENT sia in esecuzione nel computer di archivio dati di SoftGrid.
  • Potrebbe essere Impossibile accedere allo Snap-in Console di gestione di SoftGrid attraverso un firewall utilizzando un proxy, a meno che non si verifica una delle seguenti condizioni:
    • Per l'autenticazione in una connessione point to Point Tunneling Protocol (PPTP).
    • Configurare l'autenticazione per il sito Web predefinito in modo da includere l'autenticazione di base.
  • Il timeout di richiesta predefinito per le richieste di servizio Web di gestione di SoftGrid è impostato su 15 minuti (900 secondi). Il valore predefinito di grandi dimensioni è necessario poiché rapporti possono richiedere molto tempo per l'esecuzione. Il valore di timeout può essere modificato modificando il file Web. config e modificare l'attributo 'executionTimeout' dell'elemento 'configuration/system.web/httpRuntime'.

    <configuration><system.web>
    <!-- Time out (in seconds) when servicing request -->
    <httpRuntime executionTimeout="900" />
    </system.web>
    </configuration>

Snap-in Console di gestione SoftGrid Server

Linee guida generali

  • Per installare lo Snap-in Console di gestione di SoftGrid, al primo accesso come amministratore del computer.
  • Solo gli utenti nel nodo Softricity Administrators possono accedere allo Snap-in Console di gestione di SoftGrid. Specificare gli utenti durante l'installazione oppure è possibile aggiungerli nello Snap-in Console di gestione di SoftGrid.
  • Esso non è supportato per modificare il tempo massimo per le licenze.
  • Le versioni di Snap-in Console di gestione di SoftGrid e servizio Web di gestione di SoftGrid devono corrispondere.
  • Utilizzare l'Editor di SoftGrid Sequencer OSD per modificare un file OSD ed evitare di introdurre XML non autorizzato.
  • Evitare di effettuare associazioni dei tipi di file duplicati che possono causare conflitti sul client computer.

SoftGrid Sequencer

Procedure consigliate

Prima di utilizzare il Sequencer di SoftGrid, fare riferimento alle linee guida pratiche ottimali per la sequenza. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

932137 le procedure consigliate da utilizzare per la sequenza in Microsoft SoftGrid



Prima sequenza di un'applicazione, effettuare una ricerca della Microsoft Knowledge base per istruzioni sulla sequenza che consentono di evitare problemi di impostazione della sequenza di alcune applicazioni, come Microsoft Office.

Linee guida generali

  • Il computer la sequenza e i client di SoftGrid a cui verrà trasmesso all'applicazione in sequenza devono avere la stessa versione di Microsoft Installer. In caso contrario la stessa versione, l'utente può visualizzare una finestra di dialogo programma di installazione o problemi durante l'esecuzione dell'applicazione.
  • Se il sistema operativo di base su cui sono sequenziamento include servizi Terminal, è necessario inserire il sistema operativo in modalità di installazione durante la fase di installazione della sequenza. È possibile farlo tramite comandi. Tuttavia, per eseguire questa operazione tramite il pannello di controllo, fare clic su Aggiungi o Rimuovi programmi e quindi fare clic su Aggiungi nuovi programmi. Quindi, iniziare la fase di installazione.
  • Quando si fare clic su Filee quindi scegliere Nuovo pacchetto, si consiglia di sequenza di una nuova applicazione e quindi optare per la Guida in linea. Quando si dispone di esperienza di sequenziamento, è possibile utilizzare le procedure guidate di singole strumenti.
  • Se l'applicazione si blocca durante la sequenza, modificare la sequenza di applicazione anche se sembra funzionare correttamente dopo l'arresto anomalo.
  • Per impostazione predefinita, tutti i file OSD utilizzano le stesse informazioni di percorso Virtual Application Server e nome suite. Per modificare la posizione di un file OSD singolo, utilizzare l'Editor di OSD Sequencer. Per modificare il percorso o nome di gruppo per tutti i file OSD del pacchetto, utilizzare la configurazione guidata pacchetto.
  • Utilizzare l'Editor di OSD Sequencer per modificare un file OSD ed evitare di introdurre XML non autorizzato.
  • Mantenere il file SPRJ (progetto) con il relativo altri file di pacchetto. Questo file contiene le informazioni necessarie per eseguire l'aggiornamento del pacchetto.
  • Prima di installare il Sequencer di SoftGrid, verificare che l'avvio di windows in una casella di controllo di processo separato cartella non sia selezionata. A questo scopo, in Esplora risorse, fare clic su Strumenti, fare clic su Opzioni cartellae quindi fare clic sulla scheda visualizzazione . Se è selezionata la casella di controllo Avvia finestre delle cartelle in un processo separato , fare clic per deselezionare la casella di controllo. Se si modifica il valore, riavviare.
  • Installazione di SoftGrid Sequencer richiede credenziali amministrative locali della stazione di sequenza.

SoftGrid client

Linee guida generali

  • Non installare il client SoftGrid sullo stesso computer come un Sequencer di SoftGrid.
  • L'unità di Softricity memorizza i dati specifici dell'applicazione. Non archiviare dati utente su questa unità.
  • Assicurarsi che gli utenti che utilizzano profili comuni solo accedono un computer alla volta. In caso contrario, potrebbero verificarsi problemi intermittenti.
  • Si consiglia di rimuovere le applicazioni installate localmente che si prevede di flusso. In caso contrario, gli utenti possono visualizzare un messaggio dall'applicazione flusso segnalazione che indica la funzionalità non è disponibile.
  • Per ottenere prestazioni ottimali, la cache del client deve essere maggiore della dimensione di tutte le applicazioni di flusso.
  • Caricare le applicazioni nella cache che sono necessarie per tutti i client e assicurarsi che sia attivata l'opzione operazione disconnesso. Questa opzione consente agli utenti di avviare le applicazioni quando è presente una rete o l'interruzione di SoftGrid Virtual Application Server.
  • Installare client SoftGrid e le applicazioni di flusso a percorsi che utilizzano i 255 caratteri o meno.
  • Utilizzare un nome host anziché un indirizzo IP per individuare un Server di configurazione Desktop se non è stata attivata la ricerca inversa per questo indirizzo o se questo indirizzo è dinamico e non è più sincronizzato con la voce DNS.
  • Non utilizzare il comando Rileva problemi e ripristina dal menu della Guida in linea dell'applicazione di un Microsoft Office. Questo comando può causare un messaggio di errore di Office.
  • Un computer client che non fa parte di un dominio, ma che ha utilizzato un insieme di credenziali per ottenere i file dalla condivisione di rete di un dominio può in alcuni casi utilizzare le stesse credenziali per la richiesta di applicazioni abilitate all'utilizzo di SoftGrid. Se le credenziali di dimostrare non valide, cancellarli in modo che sia possibile immettere quelli validi quando viene richiesto.
  • Gli amministratori di SoftGrid è possibile interrompere il servizio SoftGrid Client Softricity. Arresto del servizio termina tutte le sessioni client e gli utenti potrebbero perdere dati. La procedura consigliata è di notificare agli utenti di client di chiudere tutte le applicazioni e disconnettersi dalle rispettive sessioni prima di interrompere questo servizio.

SoftGrid Client per Terminal Server

Linee guida generali

  • Quando si utilizzano profili comuni, disattivare la cache dei file. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

    287566 è necessario disabilitare l'opzione di Cache per file non in linea nel condivisioni del profilo utente comune

  • Se si utilizzano profili comuni o reindirizzamento cartella dell'applicazione, gli utenti che si spostano tra SoftGrid client versione 3. x e versione 4. x potrebbero verificarsi dei problemi. In particolare, essi potrebbero incontrare collegamenti e le associazioni di tipo che non sono accessibili e potrebbe non essere possibile visualizzare la cronologia dei messaggi da un client di SoftGrid che esegue una versione di file 3. x. Questi problemi non devono comportare la perdita delle impostazioni dell'applicazione o dati utente. È consigliabile posticipare l'utilizzando la gestione centralizzata della configurazione desktop fino a quando tutti i computer sono stati aggiornati a SoftGrid versione 4. x. Per ridurre i potenziali effetti, è necessario assicurarsi che tutti i client di SoftGrid a cui un utente può effettuare il roaming sono impostati per utilizzare la stessa origine delle informazioni di configurazione del desktop e per aggiornare le informazioni dell'applicazione al registro dei.
Proprietà

ID articolo: 938497 - Ultima revisione: 31 gen 2017 - Revisione: 1

Feedback