Messaggio di errore quando si tenta di accedere a una condivisione amministrativa su un computer basato su Windows Vista da un altro computer basato su Windows Vista è un membro di un gruppo di lavoro: "accesso non riuscito: Impossibile accedere a"

13 aprile 2010 è terminato il supporto per Windows Vista senza service pack installato. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti della protezione per Windows, assicurarsi che si stia eseguendo Windows Vista con Service Pack 2 (SP2). Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla pagina web Microsoft: Il supporto sta finendo per alcune versioni di Windows

Descrizione del messaggio di errore

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si lavora su un computer basato su Windows Vista che è membro di un gruppo di lavoro.
  • Da questo computer, si tenta di accedere a una condivisione amministrativa che si trova su un altro computer basato su Windows Vista.
  • Il computer a cui si tenta di accedere è un membro di un gruppo di lavoro o un membro di un dominio. Ad esempio, si tenta di accedere alla condivisione amministrativa C$.
  • Quando viene chiesto di immettere le credenziali dell'utente, si forniscono le credenziali dell'account utente con privilegi amministrativi sul computer di destinazione.
In questo scenario, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Accesso non riuscito:

Windows: Impossibile accedere.

Assicurarsi che il nome utente e password siano corretti.
Se si tenta di connettere un'unità di rete per la condivisione amministrativa utilizzando il comando Net Use , viene visualizzato il seguente messaggio di errore dopo avere fornito le credenziali corrette:
Errore di sistema 5
si è verificato. Accesso negato.

Causa

Per impostazione predefinita, Windows Vista e versioni successive di Windows impediscano gli account locali di accedere a condivisioni amministrative attraverso la rete.

Risoluzione

Per consentire agli utenti di accedere, si consiglia di creare condivisioni sul computer basato su Windows Vista utilizzando le autorizzazioni appropriate. Se, per qualche motivo, è possibile applicare questa risoluzione, si desidera provare la soluzione.

Per condividere una cartella su un computer basato su Windows Vista è attivata la condivisione di file, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Startthe Start button , quindi fare clic su Computer.
  2. Individuare la cartella che si desidera condividere.
  3. Destro la cartella che si desidera condividere e quindi fare clic su Condividi.
  4. Se è attiva la condivisione protetta da password, selezionare quali utenti possono accedere alla cartella condivisa e il livello di autorizzazione. Per consentire a tutti gli utenti hanno accesso, selezionare Everyone nell'elenco degli utenti. Per impostazione predefinita, il livello di autorizzazione è "Lettore". Gli utenti che dispongono di questo livello di autorizzazione non possono modificare i file o creare nuovi file nella condivisione. Per consentire a un utente modifica i file, modificare le cartelle, creare nuovi file e creare nuove cartelle, utilizzare il livello di autorizzazione di "Proprietario".

    Se è attiva la condivisione protetta da password, selezionare l'account Guest o Everyone account. Questa è la stessa condivisione semplice in Windows XP.
  5. Fare clic su condivisionee quindi fare clic su Chiudi.

Soluzione alternativa

Per consentire l'accesso alle condivisioni amministrative in un gruppo di lavoro per Windows, utilizzare la soluzione seguente. Per eseguire questa soluzione alternativa per l'utente, passare alla sezione "Correzione automatica" . Se si preferisce eseguire manualmente, andare alla sezione "correzione manuale" .

Correzione automatica

Per eseguire automaticamente questa soluzione alternativa, fare clic sul collegamento risolvere il problema . Successivamente, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download File e quindi seguire le istruzioni della procedura guidata.



Nota questa procedura guidata potrebbe essere in inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per altre versioni di lingua di Windows.



Nota: Se non si utilizza il computer che presenta il problema, è possibile salvare la correzione automatica per un'unità memoria flash o su un CD e quindi eseguirlo sul computer che presenta il problema.

A questo punto, passare alla sezione "Verifica della risoluzione del problema?" .

Consenti la correzione manuale

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene passaggi su come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, una modifica errata del registro di sistema potrebbe causare gravi problemi. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Cosicché sia possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema Windows
  1. Fare clic su Startthe Start button , digitare regedit nella casella Inizia ricerca e quindi premere INVIO.

    Nota
    Se viene chiesto di immettere una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System
  3. Dal menu Modifica, scegliere Nuovo e quindi fare clic su valore DWORD (32 bit).
  4. Digitare LocalAccountTokenFilterPolicy per denominare la nuova voce e quindi premere INVIO.
  5. Destro LocalAccountTokenFilterPolicye quindi fare clic su Modifica.
  6. Nella casella dati valore digitare 1 e quindi fare clic su OK.
  7. Uscire dall'Editor del Registro di sistema.
La voce LocalAccountTokenFilterPolicy del Registro di sistema può avere un valore di 0 o 1. Questi valori, impostare il comportamento della voce come segue:
  • 0 = genera un token filtrato
    Questo è il valore predefinito. Le credenziali di amministratore vengono rimossi. Tali credenziali sono necessarie per l'amministrazione remota dei driver di stampa.
  • 1 = genera un token con privilegi elevati
    Questo valore consente l'amministrazione remota dei driver della stampante sul server all'interno di un gruppo di lavoro.

Il problema è stato risolto?

Controllare se il problema è risolto. Se è corretto, si è finito con questo articolo. Se non viene risolto, contattare il supporto.

Stato

Questo è il comportamento previsto.

Ulteriori informazioni

Quando il computer basato su Windows Vista di destinazione e il computer da cui si desidera accedere alla condivisione amministrativa sono nello stesso dominio, è possibile accedere alla condivisione tramite le credenziali di amministratore di dominio.

Se il computer basato su Windows Vista di destinazione fa parte di un dominio e si tenta di connettersi utilizzando un computer appartenente a un gruppo di lavoro, sarà possibile accedere alla condivisione amministrativa. Ciò avviene anche se si forniscono le credenziali di amministratore di dominio corretto per il dominio in cui si trova il computer di destinazione.

Per ulteriori informazioni su come condividere cartelle o stampanti in Windows Vista, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Proprietà

ID articolo: 947232 - Ultima revisione: 31 gen 2017 - Revisione: 1

Windows Vista Enterprise 64-bit edition, Windows Vista Ultimate 64-bit edition, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Ultimate, Windows Vista Home Basic 64-bit edition, Windows Vista Home Premium 64-bit edition, Windows Vista Business, Windows Vista Business 64-bit edition, Windows Vista Home Basic, Windows Vista Home Premium

Feedback